Quante classi di pericolo?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quante classi di pericolo?

Messaggio  Enrico F. il Mer Lug 27, 2011 4:55 pm

Ciao a tutti.

Ho il seguente dubbio: l'ultima analisi del mio rifiuto dice H14, ma, storicamente ho anche le classi H8 e H10. Questa volta per fortuna (o purtroppo) pH e metalli erano bassi e il lab ha lasciato solo l'H14.
Sulla base dello storico però, sono state anche decise le diciture ADR per il FIR, fatti stampigliare i big bags e così via.
Ora, due ipotesi:
- continuo a mandare via il rifiuto con H8, H10 e H14 nel FIR, anche se l'analisi mi dice solo H14, per essere cautelativo ed essere coerente la dicitura ADR
- mando via il rifiuto solo con l'H14 per essere coerente con l'analisi, ma in quel caso deve cambiare dicitura ADR, big bags e così via, rischiando poi di trovarmi alla analisi successiva le redivive H8 e H10.

Che fare?

P.S.: Se qualcuno se lo stesse chiedendo: si, è normale che le caratteristiche del rifiuto varino così tanto, ma in generale tende ad essere più H8 e H10 che solo H14.
avatar
Enrico F.
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 02.08.10
Età : 41
Località : Sesto S.G.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quante classi di pericolo?

Messaggio  isamonfroni il Mer Lug 27, 2011 4:59 pm

Risposta da praticona che sicuramente qualcuno criticherà al volo...............

io ce le lascerei, soprattutto se il rifiuto è così variabile............è un eccesso di cautela ma, in tempi in cui imperversa il principio di precauzione, credo che non dovrebbe essere un grosso problema.........

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12335
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quante classi di pericolo?

Messaggio  Greta1978 il Mer Lug 27, 2011 5:03 pm

io sono d'accordo con Isa... il fatto che il rifiuto sia variabile, e visto che economicamente sarebbe impegnativo fare un'analisi ad ogni ritiro, in via cautelativa terrei le H precedenti. Magari mettendo 2 righe di spiegazione sulle note del FIR così in caso di controllo non ci son problemi.

_________________
I want. I will.
avatar
Greta1978
Moderatrice

Messaggi : 4686
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 38

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quante classi di pericolo?

Messaggio  homer il Mer Lug 27, 2011 7:19 pm

Potrei sapere di che rifiuto si parla? Mi pare strano che un H8 possa sparire così di colpo.
avatar
homer
Utente Attivo

Messaggi : 653
Data d'iscrizione : 24.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quante classi di pericolo?

Messaggio  Enrico F. il Gio Lug 28, 2011 11:26 am

homer ha scritto:Potrei sapere di che rifiuto si parla? Mi pare strano che un H8 possa sparire così di colpo.

Ceneri da incenerimento.

E' abbastanza normale che i parametri vadano su e giù..
avatar
Enrico F.
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 02.08.10
Età : 41
Località : Sesto S.G.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quante classi di pericolo?

Messaggio  homer il Gio Lug 28, 2011 2:01 pm

sicuramente è un rifiuto a composizione variabile, ma, per la mia esperienza, mai H8, spesso H4. Ma non sto criticando nessuno sia chiaro.
avatar
homer
Utente Attivo

Messaggi : 653
Data d'iscrizione : 24.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quante classi di pericolo?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum