Ultimi argomenti
» Registro c/s trasportatore e impresa edile
Da Paolo UD Ieri alle 2:56 pm

» Iscrizione Responsabile Tecnico
Da Paolo UD Gio Mag 24, 2018 12:02 pm

» DA TRASPORTATORE E INTERMEDIARIO
Da garri Mer Mag 23, 2018 3:06 pm

» Cessione ramo d'azienda - Trasferimento iscrizione
Da Giuliggia Mar Mag 22, 2018 1:16 pm

» R13 & successivo R5: come si registrano?
Da paolodap Lun Mag 21, 2018 9:32 am

» Registro produttore e registro trasportatore
Da Pedro78 Ven Mag 18, 2018 3:23 pm

» Pagamenti e sanzioni Sistri: facciamo il punto
Da Admin Gio Mag 17, 2018 10:19 pm

» Ritiro rifiuti dalle isole maggiori
Da matteorossi Gio Mag 17, 2018 4:54 pm

» Dati errati attività azienda
Da cirillo Mer Mag 16, 2018 3:02 pm

» informazioni mondo adr, come quantificare il lavoro.
Da karl1 Mer Mag 16, 2018 9:48 am


TRASPORTO MATERIALE FERROSO DALLA SLOVENIA

Andare in basso

TRASPORTO MATERIALE FERROSO DALLA SLOVENIA

Messaggio  stefanofi il Lun Lug 25, 2011 3:47 pm

Buona sera a tutti, gentilemente avrei bisogno di un parere.
Ecco la situazione:un mio amico ha una ditta di commercio ambulante itinerante di materiale ferroso, per il quale non e' obbligatorio neppure il formulario.

Vorrei sapere una cosa:se lui andasse a comprare del materiale ferroso in Slovenia, dove costa meno e il venditore lo trasporta con i propri mezzi dalla Slovenia all'Italia consegnando poi al mio amico il Documento di Trasporto e la relativa fattura, e poi il mio amico facesse il formulario (non è obbligatorio ma il centro di raccolta lo vuole) come fa sempre mettendo lui come produttore e come destinatario il centro raccolta e come trasportatore sempre lui (facendo un contratto con il venditore Sloveno dove riconosce una certa cifra per il trasporto dalla sede della ditta al centro di raccolta, quindi come se avesse preso il camion a noleggio) , è una cosa fattibile secondo voi?Essendo la ditta fornitrice Slovena non credo che debba esser iscritta all'albo gestione trasportatori italiano o sbaglio?
Vi ringraio
avatar
stefanofi
Membro della community

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 12.05.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TRASPORTO MATERIALE FERROSO DALLA SLOVENIA

Messaggio  Gimi il Lun Lug 25, 2011 3:53 pm

Il commercio ambulante dei rottami è autorizzato, in Italia, in esenzione secondo l'artt. 266, c.5 del TUA.
Quello cui tu descrivi non è commercio ambulante ma trasporto transfrontaliero di rifiuti tra paesi comunitari che è normato dal Reg. 1013/2006 cui devi obbligatoriamente far riferimento.
sunny
avatar
Gimi
Utente Attivo

Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 05.02.10
Località : Venezia/Mestre

Torna in alto Andare in basso

Re: TRASPORTO MATERIALE FERROSO DALLA SLOVENIA

Messaggio  isamonfroni il Lun Lug 25, 2011 4:03 pm

eh sì.........è proprio come dice Gimi!

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12525
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: TRASPORTO MATERIALE FERROSO DALLA SLOVENIA

Messaggio  stefanofi il Lun Lug 25, 2011 11:28 pm

Ti ringrazio per la risposta. Una cosa vorrei chiedere:non si tratta di rifiuti ma materiale ferroso. Mi sono letto il riferimento che mi hai dato te, Reg. 1013 del 2006 e quando si parla di rifiuti il riferimento dell'articolo 1 paragrafo 1 lettera a) direttiva 2006/12/ CE che dice che per rifiuti s'intende "qualsiasi sostanza od oggetto che rientri nelle
categorie riportate nell'allegato I e di cui il detentore si disfi o abbia l'intenzione o l'obbligo di disfarsi". Ora se loro comprassero per esempio dei tubi di ferro da fabbriche (che quindi non si tratta di rifiuti secondo me) il discorso che ho fatto io potrebbe esser applicato?
Stamani ho sentito i vigili e la finanza, per loro, pur non essendo esperti e molto titubanti, si. Che ne dici?



Gimi ha scritto:Il commercio ambulante dei rottami è autorizzato, in Italia, in esenzione secondo l'artt. 266, c.5 del TUA.
Quello cui tu descrivi non è commercio ambulante ma trasporto transfrontaliero di rifiuti tra paesi comunitari che è normato dal Reg. 1013/2006 cui devi obbligatoriamente far riferimento.
sunny
avatar
stefanofi
Membro della community

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 12.05.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TRASPORTO MATERIALE FERROSO DALLA SLOVENIA

Messaggio  Gimi il Mar Lug 26, 2011 8:41 am

Quanto hai scritto nel primo post è:
"un mio amico ha una ditta di commercio ambulante itinerante di materiale ferroso, per il quale non e' obbligatorio neppure il formulario"; con questa premessa mi era fuori di dubbio che si trattasse di rifiuti dato che è l'unico "materiale" sul cui trasporto ci possono essere casi di esenzione dal "formulario".

Se parli di commercio di "materiale ferroso" parli ancora di un qualcosa di indefinito e qindi soggetto a dubbi e motivo di verifica.

Se parlassi di tubi, laminati, trafilati, travi, putrelle ecc. ecc. sarei propenso a ritenere che il tuo amico commercia in "metalli" e quindi a dirti che la sua attività transfrontaliera è legittima.

A te valutare, nell'interesse del tuo amico che rischierebbe non poco, quale sia la sua reale attività.
sunny
avatar
Gimi
Utente Attivo

Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 05.02.10
Località : Venezia/Mestre

Torna in alto Andare in basso

Re: TRASPORTO MATERIALE FERROSO DALLA SLOVENIA

Messaggio  Paolo UD il Mar Lug 26, 2011 5:11 pm

stefanofi ha scritto:Vorrei sapere una cosa:se lui andasse a comprare del materiale ferroso in Slovenia, dove costa meno e il venditore lo trasporta con i propri mezzi dalla Slovenia all'Italia consegnando poi al mio amico il Documento di Trasporto e la relativa fattura, e poi il mio amico facesse il formulario (non è obbligatorio ma il centro di raccolta lo vuole) come fa sempre mettendo lui come produttore e come destinatario il centro raccolta e come trasportatore sempre lui (facendo un contratto con il venditore Sloveno dove riconosce una certa cifra per il trasporto dalla sede della ditta al centro di raccolta, quindi come se avesse preso il camion a noleggio) , è una cosa fattibile secondo voi?Essendo la ditta fornitrice Slovena non credo che debba esser iscritta all'albo gestione trasportatori italiano o sbaglio?
Vi ringraio

Mi pare che ci sia un po' troppa confusione e se, come sembra, si tratta di rifiuti, il rischio è il traffico illecito di rifiuti, quindi cercherei di informarmi meglio su cosa pensa di voler fare il tuo amico.

Se parli di formulari e centro di raccolta parli di rifiuti.
Quello che descrivi non ha molto senso: acquistare materia prima per poi trasformarla in rifiuto.
Secondo me viaggia già come rifiuto (allegato VII). In questo caso il trasportatore sloveno deve presentare domanda di iscrizione all'Albo gestori rifiuti italiano (oltre ad essere autorizzato dalla Slovenia) e può solo conferirlo al centro di raccolta autorizzato (in quanto il tuo amico non ha un impianto.

Paolo

avatar
Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 53
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: TRASPORTO MATERIALE FERROSO DALLA SLOVENIA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum