Ultimi argomenti
» formulario o fattura di vendita?
Da Sciùr Colombo Oggi alle 10:07 am

» alimenti esplosivi
Da homer Ieri alle 10:19 pm

» Designazione ufficiale di trasporto per i rifiuti
Da homer Ieri alle 10:15 pm

» rifiuti contaminati da saliva
Da carla82 Ieri alle 2:37 pm

» Codice CER acqua lavaggio betoniere calcestruzzo
Da Pulast Ieri alle 10:08 am

» compilazione registro c/s: un solo carico giornaliero
Da beltrale Dom Nov 19, 2017 12:33 pm

» Manufatti cemento - cer.
Da Pulast Ven Nov 17, 2017 8:07 pm

» trasbordo da un veicolo di un trasportatore ad un veicolo di un altro trasportatore di rifiuti infettivi
Da PiazzaPulita Ven Nov 17, 2017 1:45 pm

» mutageni
Da ema79 Ven Nov 17, 2017 11:22 am

» ema79
Da ema79 Ven Nov 17, 2017 11:08 am


Toner stampanti in ufficio libero professionista

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  setac il Ven Giu 24, 2011 12:56 pm

Buongiorno a tutti.
Mi sono letto tutti i precedenti post, pero nessuno è riuscito a chiarire un dubbio, ovverro:
un ufficio (libero professionista) che ha delle stampanti laser e quindi acquista delle cartuccie toner, che cosa è obbligato a fare per lo smaltimento delle cartuccie?
L'azienda del Comune mi ha risposto che loro non trattano questo rifiuto e quindi l'utente deve provvedere di proprio conto a farlo.
Ho letto del registro c/s, in cosa consiste il registo di carico/scarico?
Grazie
avatar
setac
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.06.11
Età : 43
Località : BARI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  alessandro il Ven Giu 24, 2011 3:29 pm

setac ha scritto:Buongiorno a tutti.
Mi sono letto tutti i precedenti post, pero nessuno è riuscito a chiarire un dubbio, ovverro:
un ufficio (libero professionista) che ha delle stampanti laser e quindi acquista delle cartuccie toner, che cosa è obbligato a fare per lo smaltimento delle cartuccie?
L'azienda del Comune mi ha risposto che loro non trattano questo rifiuto e quindi l'utente deve provvedere di proprio conto a farlo.
Ho letto del registro c/s, in cosa consiste il registo di carico/scarico?
Grazie


Spero con il consenso del moderatore, mi permetto di inserire il link: http://www.sistriforum.com/t6306-top-registro-di-carico-e-scarico
avatar
alessandro
Utente Attivo

Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 27.02.10
Età : 45
Località : Magliano in Toscana (GR)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  Cristina Cadamuro il Ven Giu 24, 2011 3:51 pm

setac ha scritto:Buongiorno a tutti.
Mi sono letto tutti i precedenti post, pero nessuno è riuscito a chiarire un dubbio, ovverro:
un ufficio (libero professionista) che ha delle stampanti laser e quindi acquista delle cartuccie toner, che cosa è obbligato a fare per lo smaltimento delle cartuccie?
L'azienda del Comune mi ha risposto che loro non trattano questo rifiuto e quindi l'utente deve provvedere di proprio conto a farlo.
Ho letto del registro c/s, in cosa consiste il registo di carico/scarico?
Grazie

Se l'azienda che effettua la raccolta ed il trasporto dei rifiuti urbani e assimilabili agli urbani per conto del comune non provvede al ritiro dei toner presso gli studi dei liberi professionisti (e se non ti indica nessun'altra azienda che effettui tale servizio), puoi conferirli tu stesso al centro di raccolta comunale, se esiste, oppure puoi rivolgerti ad una ditta che effettui raccolta e trasporto di toner, cercandola nella tua zona.
I liberi professionisti adempiono alla tenuta del registro di carico e scarico conservando, in ordine cronologico, i formulari (in futuro, le schede sistri) rilasciati dal trasportatore del rifiuto al momento del ritiro. Ciò significa che non dovrai utilizzare alcun registro, ma dovrai limitarti a tenere in ordine di data i documenti che ti rilascia la ditta che effettuerà la raccolta ed il trasporto dei tuoi toner.
avatar
Cristina Cadamuro
Utente Attivo

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 28.04.10
Età : 44
Località : Venezia - Padova, in giro (spesso) per l'Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  setac il Ven Giu 24, 2011 4:01 pm

Cristina Cadamuro ha scritto:
setac ha scritto:Buongiorno a tutti.
Mi sono letto tutti i precedenti post, pero nessuno è riuscito a chiarire un dubbio, ovverro:
un ufficio (libero professionista) che ha delle stampanti laser e quindi acquista delle cartuccie toner, che cosa è obbligato a fare per lo smaltimento delle cartuccie?
L'azienda del Comune mi ha risposto che loro non trattano questo rifiuto e quindi l'utente deve provvedere di proprio conto a farlo.
Ho letto del registro c/s, in cosa consiste il registo di carico/scarico?
Grazie

Se l'azienda che effettua la raccolta ed il trasporto dei rifiuti urbani e assimilabili agli urbani per conto del comune non provvede al ritiro dei toner presso gli studi dei liberi professionisti (e se non ti indica nessun'altra azienda che effettui tale servizio), puoi conferirli tu stesso al centro di raccolta comunale, se esiste, oppure puoi rivolgerti ad una ditta che effettui raccolta e trasporto di toner, cercandola nella tua zona.
I liberi professionisti adempiono alla tenuta del registro di carico e scarico conservando, in ordine cronologico, i formulari (in futuro, le schede sistri) rilasciati dal trasportatore del rifiuto al momento del ritiro. Ciò significa che non dovrai utilizzare alcun registro, ma dovrai limitarti a tenere in ordine di data i documenti che ti rilascia la ditta che effettuerà la raccolta ed il trasporto dei tuoi toner.
Sono d'accordo nel rivolgermi ad aziende della zona per il ritiro delle cartuccie, ma i liberi professionisti o piccoli uffici/aziende sono obbligati a tenere un "qualcosa" per lo smaltimento delle cartuccie toner?
avatar
setac
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.06.11
Età : 43
Località : BARI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  Cristina Cadamuro il Ven Giu 24, 2011 4:03 pm

I liberi professionisti, se non sono inquadrati in un'organizzazione di ente o impresa, no.
avatar
Cristina Cadamuro
Utente Attivo

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 28.04.10
Età : 44
Località : Venezia - Padova, in giro (spesso) per l'Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  setac il Ven Giu 24, 2011 4:05 pm

Inoltre come faccio a dimostrare che ho smaltito 16 cartuccie toner (perche ho acquistato 16 cartuccie toner), visto che la ditta che effettua la raccolta non indica il numero delle cartuccie, ma solo il peso?
avatar
setac
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.06.11
Età : 43
Località : BARI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  setac il Ven Giu 24, 2011 4:10 pm

Cristina Cadamuro ha scritto:I liberi professionisti, se non sono inquadrati in un'organizzazione di ente o impresa, no.
Cristina, grazie tante per le risposte ma ti chiedo, se non sono obbligato a tenere niente, perchè dovrei conservare il documento che mi rilascia la ditta di raccolta?
Fernando
avatar
setac
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.06.11
Età : 43
Località : BARI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  VdT il Ven Giu 24, 2011 5:58 pm

Perchè la normativa lo impone ai fini della tracciabilità dei rifiuti
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 35
Località : Bari e provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  REPRINTER il Ven Giu 24, 2011 6:20 pm

setac ha scritto:Inoltre come faccio a dimostrare che ho smaltito 16 cartuccie toner (perche ho acquistato 16 cartuccie toner), visto che la ditta che effettua la raccolta non indica il numero delle cartuccie, ma solo il peso?






Nella gestione dei rifiuti non esiste il rapporto 1:1

Se il rifiuto viene trasportato fuori dal luogo di produzione serve un (oggi) Formulario di Identificazione dei Rifiuti Trasportati (F.I.R.) oppure la Scheda Sistri.

In entrambi i casi il Produttore deve tenere agli atti tali documenti 5 anni dalla data di compilazione.

I rifiuti dei toner possono essere indipendenti dall'acquisto non vi è nessun obbligo di registrare da nessuna parte quanta merce si acquista e quanti rifiuti si smaltiscono in relazione all'acquisto.

Valgono le info sopracitate da altri USER.

Si tenga in considerazione che i Rifiuti non possono essere tenuti per un periodo che ecceda i 12 mesi.

Infatti entro i 12 mesi si deve provvedere. Per esempio non posso tenere i toner per 4/5 anni in uno scantinato al fine di risparmiare sui costi.

Oltre i 12 mesi si configura il reato di "discarica".

Cordiali saluti.

SDR

avatar
REPRINTER
Utente Attivo

Messaggi : 286
Data d'iscrizione : 26.10.10
Età : 53
Località : La Spezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  VdT il Ven Giu 24, 2011 6:29 pm

e aggiungerei che non si può andare oltre i 30 mc
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 35
Località : Bari e provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  Cristina Cadamuro il Ven Giu 24, 2011 6:37 pm

setac ha scritto:
Cristina, grazie tante per le risposte ma ti chiedo, se non sono obbligato a tenere niente, perchè dovrei conservare il documento che mi rilascia la ditta di raccolta?
Fernando

Ciao Fernando, concordo con quanto già scritto da Reprinter e VdT; ti riporto di seguito il comma 8 dell’art. 190, relativo all'obbligo, per i liberi professionisti, di conservare il documento che rilascia la ditta di raccolta
"I produttori di rifiuti pericolosi che non sono inquadrati in un'organizzazione di ente o impresa, sono soggetti all'obbligo della tenuta del registro di carico e scarico e vi adempiono attraverso la conservazione, in ordine cronologico, delle copie delle schede del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (sistri) di cui all’articolo 188-bis, comma 2, lett a), relative ai rifiuti, prodotti, rilasciate dal trasportatore dei rifiuti stessi”

Quindi se sei un libero professionista, no registro, si tenere in ordine di data i documenti che ti rilascia la ditta di trasporto. Tutto ciò per garantire la tracciabilità del rifiuto, come già detto dai colleghi.
Spero sia tutto chiaro!
Ciao
Cristina
avatar
Cristina Cadamuro
Utente Attivo

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 28.04.10
Età : 44
Località : Venezia - Padova, in giro (spesso) per l'Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  Chiaragar88 il Gio Gen 15, 2015 6:25 pm

Buonasera a tutti,
stavo consultando il presente topic e avrei una domanda da porvi.

Nel caso descritto, il libero professionista per lo smaltimento dei toner si appoggia a una ditta terza autorizzata e perciò dovrà unicamente conservare in ordine di data i fir/schede sistri rilasciategli.

Nel mio caso, vorrei conferire i toner al centro di raccolta: ho contattato così il consorzio che gestisce la raccolta rifiuti nel territorio e, previa loro autorizzazione e pagamento, si possono conferire tali rifiuti in quanto considerati assimilati agli urbani.
Ora mi chiedo, quali documenti devo conservare? Sono sufficienti la loro autorizzazione e il documento rilasciato dal centro di raccolta?
Ai sensi del comma 5, art. 193, durante il trasporto al CdR i rifiuti non devono essere accompagnati dal fir.

Grazie a tutti!
Chiara
avatar
Chiaragar88
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 15.01.15
Età : 29
Località : San Maurizio Canavese (TO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  VdT il Gio Gen 15, 2015 6:31 pm

Fare un contrattino.....?

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 35
Località : Bari e provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  Chiaragar88 il Gio Gen 15, 2015 6:34 pm

VdT ha scritto:Fare un contrattino.....?

Intendi con una ditta terza che verrebbe a ritirare i toner, quando l'ecobox è piena e/o quando la chiamo?
Certo potrebbe essere una soluzione, anzi forse la migliore.

Ma volevo avere una conferma che anche l'altra procedura fosse corretta.
avatar
Chiaragar88
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 15.01.15
Età : 29
Località : San Maurizio Canavese (TO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  VdT il Gio Gen 15, 2015 6:35 pm

anche la soluzione da te prospettata va bene ma tieni conto che se proprio devi pagare cerca di avere un servizio che sia congeniale per le tue esigenze. Inoltre la ditta privata ti rilascia anche il formulario, il centro di raccolta dovrebbe (ma lo vedo fare raramento) rilasciarti una sorta di ricevuta per avvenuta consegna

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 35
Località : Bari e provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  cirillo il Gio Gen 15, 2015 6:57 pm

Non so come "funzioni" fuori dal mio territorio ma, nella mia Provincia, la cosa è gestita così:
- Le attività a ruolo TARI fanno richiesta di raccolta dei toner esautriti, con apposita modulistica, all'azienda che gestisce il servizio di raccolta RSU.
- Sulla base di questa domanda, è fornito al richiedente un apposito contenitore (scatola in cartone o "ecobox" come la chiamate...) per effettuare la raccolta all'interno dei locali di lavoro.
- Quando il contenitore è pieno si contatta l'azienda che invia un proprio incaricato il quale ritira il contenitore pieno e ne consegna uno vuoto.
- Il conferimento avviene previa emissione di FIR che, il produttore, se non soggetto a registro di c.s. rifiuti, si limiterà a conservare.
Il servizio è svolto senza costi aggiuntivi rispetto alla TARI.

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7179
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  Chiaragar88 il Gio Gen 15, 2015 7:27 pm

.. il fatto è che si parla di cifre molto differenti tra loro! Comunque, grazie del contributo...

Cirillo.. Nel mio comune non è attivo la convenzione con l'ente gestore e di conseguenza dovrei pagare il servizio..
avatar
Chiaragar88
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 15.01.15
Età : 29
Località : San Maurizio Canavese (TO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  Admin il Ven Gen 16, 2015 12:54 pm

Ciao Chiara,

Nel declinare i criteri qualitativi di assimilazione, il piu' delle volte i Comuni operano per semplice rimando all'elenco di cui al punto 1.1.1 della deliberazione del Comitato interministeriale del 24 luglio 1984 (che l'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno).
Poiche' in quell'elenco non vi e' alcuna menzione di cartucce toner o consumabili di stampa, in tutti questi casi questi rifiuti sono classificati speciali se prodotti da enti o imprese.
Per stare in regola devi attenerti alla normativa ordinaria (deposito temporaneo, trasportatore ed impianto autorizzati, formulario, gestione quarta copia,..). Il registro non occorre se, come ormai succede nel 99% dei casi, si tratta di rifiuti non pericolosi.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6484
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  ceresio18 il Lun Gen 19, 2015 10:22 am

x Cirillo

perchè dici che il ritiro viene fatto con FIR?
Dai punti precedenti sembra che tu faccia riferimento a Comuni ove i toner siano assimilati dai regolamenti comunali e per cui il singolo produttore stipuli una convenzione per raccolta a domicilio...
...in questo caso il FIR non necessiterebbe....
a meno che tu stia parlando di servizi in convenzione per il ritiro di rifiuti non assimilati...
avatar
ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 05.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  cirillo il Lun Gen 19, 2015 10:38 am

ceresio18 ha scritto:x Cirillo
perchè dici che il ritiro viene fatto con FIR?...
ho semplicemente illustrato come la cosa è gestita "dalle mie parti".
La convenzione è stipulata con la società che ha in appalto il servizio di raccolta RSU, questa, per la raccolta, utilizza una seconda ditta autorizzata alla raccolta trasporto di rifiuti speciali c.t.; in questo caso è emesso il FIR.
Quindi la questione smaltimento è risolta e chi è soggetto a registro lo tiene.

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7179
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  ceresio18 il Lun Gen 19, 2015 4:34 pm

Ciao Cirillo, non volevo in alcun modo mettere in dubbio quanto avviene dalle tue parti...anzi volevo ragionarci su....e voglio capire meglio.
La destinazione finale dei toner è lo stesso impianto dove viene conferita la raccolta differenziata comunale o un impianto terzo?
Chiedo, perchè a mio avviso la sola raccolta subappaltata dal gestore della raccolta differenziata non necessita comunque di formulario...altrimenti staremmo uscendo completamente dal campo della Raccolta differenziata degli urbani e staremmo parlando di speciali.

A proposito. Il trasporto avviene con autorizzazione in cat. 1 o cat. 4?
Ciao e grazie in anticipo per il confronto
avatar
ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 05.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  cirillo il Lun Gen 19, 2015 5:47 pm

ceresio18 ha scritto:Ciao Cirillo, non volevo in alcun modo mettere in dubbio quanto avviene dalle tue parti...anzi volevo ragionarci su....e voglio capire meglio.
La destinazione finale dei toner è lo stesso impianto dove viene conferita la raccolta differenziata comunale o un impianto terzo?
- impianto terzo
ceresio18 ha scritto:Chiedo, perchè a mio avviso la sola raccolta subappaltata dal gestore della raccolta differenziata non necessita comunque di formulario...altrimenti staremmo uscendo completamente dal campo della Raccolta differenziata degli urbani e staremmo parlando di speciali.
- difatti, si parla di speciali;
ceresio18 ha scritto:A proposito. Il trasporto avviene con autorizzazione in cat. 1 o cat. 4?
Ciao e grazie in anticipo per il confronto
- cat 4^.
Ma dov'è il problema?
1) abbiamo risolto con il conferimento a ditta autorizzata;
2) siamo in convenzione con la società che gestisce la raccolta dei RSU per il Comune;
3) il servizio è gratuito (o meglio... fai la convenzione solo se sei a ruolo con la TARI).

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7179
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  ceresio18 il Mar Gen 20, 2015 9:46 am

Ciao, nessun problema. Se la gestione è quella da te prospettata allora torna tutto.
é semplicemente una comodità fornita dalla società che gestisce la raccolta che ti esime dal cercarti un fornitore autorizzato per conto tuo.

Ciao
avatar
ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 05.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  cirillo il Mar Gen 20, 2015 10:09 am

ceresio18 ha scritto:...é semplicemente una comodità fornita dalla società che gestisce la raccolta che ti esime dal cercarti un fornitore autorizzato per conto tuo.
Ciao
Ok

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7179
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toner stampanti in ufficio libero professionista

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum