Ultimi argomenti
» Registro c/s rifiuti
Da Arno' Giancarlo Lun Apr 06, 2020 9:58 pm

» “Percorso” microraccolta
Da -bz8- Lun Apr 06, 2020 12:24 pm

» Invio IV copie
Da Paolo UD Lun Apr 06, 2020 10:51 am

» DPI e Coronavirus
Da cescal64 Mar Mar 31, 2020 3:22 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Ven Mar 27, 2020 1:28 pm

» ... e le altre scadenze di fine aprile 2020?
Da cescal64 Gio Mar 26, 2020 6:54 pm

» Certificati formazione ADR e controlli cisterne e e veicoli
Da benassaisergio Gio Mar 26, 2020 3:37 pm

» MUD - Domanda da Newbie
Da isamonfroni Gio Mar 26, 2020 12:40 pm

» Relazione ADR: rinvio termine per COVID-19 D. Legge 17 marzo 2020 n. 18
Da Enrico Mer Mar 25, 2020 1:01 pm

» MUD 2020 Ospedali e ASL
Da sarabai Mer Mar 18, 2020 11:32 am


Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  haik10 il Gio Giu 09, 2011 12:29 pm

So benissimo che questo forum non tratta l'argomento referendum , ma a me pare possibile introdurre questo argomento visto che uno dei quesiti tratta di nucleare ed è molto attinente con l'ecologia. Inoltre visto come è stato affrontato in modo vergognoso il Sistri , mi chiedo come si potrebbe affrontare il nucleare in Italia.
Ricordo che ancora oggi dobbiamo smaltire i rifiuti radioattivi delle vecche centrali nucleari e in questo campo nessun governo ha saputo prendere iniziative valide.
Tra i quesiti referendari inoltre abbiamo il leggittimo impedimento ,che a me pare importante affinchè vengono limitati gli strapoteri di questi 'amministratori'.
E l'acqua, infine , bene prezioso , che si vuole privatizzare.

Io sono per 4 sì.
E voi cosa ne pensate?
haik10
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  isamonfroni il Gio Giu 09, 2011 12:53 pm

Mah........fermo restando che ognuno qui ha le proprie idee e convinzioni più che rispettabili, non credo che il forum sia un posto adatto per parlare di politica......
I referendum in teoria non dovrebbero essere politicizzati, ma tanto sappiamo bene che lo sono

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12734
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 62
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  MauroC il Gio Giu 09, 2011 1:04 pm

Infatti io eviterei di parlare qui di referendum e politica, questo è un forum nato per il sistri i rifiuti, per cui va bene tutti gli argomenti di "cazzeggio" vario che ci sono intorno, ma aprire una discussione così non mi sembra il caso, anche se come io stesso ho fatto nei ns commenti ci andiamo cmq sempre vicini alla politica.
Questa è la mia modesta opinione, non sono io che devo dire quello che è giusto o sbagliato a casa di altri
MauroC
MauroC
Utente Attivo

Messaggi : 816
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 46
Località : MC

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  haik10 il Gio Giu 09, 2011 1:38 pm

Comprensibile la vostra perplessità al mio post , ciò che intendo verificare è l'opinione dei partecipanti a questo forum , inoltre credo che discutere di questo argomento potrebbe dare un' impronta di novità.
Ritengo infatti che parlare anche di questo argomento , soprattutto di nucleare e quindi ambiente , può dare a questo forum un aspetto di apertura verso temi ecologici , che si intendevano combattere con il Sistri , ma che in realtà abbiamo la dimostrazione che Tracciabilità è uguale a fare soldi ai nostri danni.
Dimostrare la nostra sensibilità verso argomenti ambientali infatti deve dimostrare che i partecipanti di questo forum non sono i soliti contrari perchè toccano i nostri interessi e la vita lavorativa , ma possiamo dimostrare la nostra coscienza ambientale .Dunque da ciò dimostriamo di non essere eco-mafiosi come qualcuno ci bolla già da tempo.


haik10
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  AndreaAL il Gio Giu 09, 2011 2:41 pm

Scusate...
intanto se l'area è OFF-TOPIC si può parlare di tutto, anche di politica in fondo...

Non vedo perchè ci dovrebbero essere motivi di perplessità, anzi,credo proprio che se ne debba parlare almeno per sopperire alla mancanza di informazioni che circolano al riguardo, visto che in giro c'è qualcuno a cui piacerebbe taaaaanto che non se ne parlasse proprio e che le aule adibite a referendum rimangano deserte.

E a me questo non va giù.

Il referendum è la massima espressione della volontà popolare.

E' non parlarne che dovrebbe creare perplessità.

E ANDIAMO A FARCI VALERE COL NOSTRO VOTO.






AndreaAL
AndreaAL
Utente Attivo

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 03.08.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  ecomanager il Gio Giu 09, 2011 2:55 pm

scusate ma sono stato sgridato da six gear per aver parlato di referendum in un altro post e quindi vi rimando a miei interventi direttamente con link....

http://www.sistriforum.com/t6205p45-sato-non-sbaglia-maicvd-e-il-prossimo-avviso-di-garanzia-a-chi-arrivera#50752


Facciamogli un Quorum così.......
ecomanager
ecomanager
Utente Attivo

Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 42
Località : Ita(g)lia

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  Gabriel il Gio Giu 09, 2011 2:56 pm

AndreaAL ha scritto:Scusate...
intanto se l'area è OFF-TOPIC si può parlare di tutto, anche di politica in fondo...

Non vedo perchè ci dovrebbero essere motivi di perplessità, anzi,credo proprio che se ne debba parlare almeno per sopperire alla mancanza di informazioni che circolano al riguardo, visto che in giro c'è qualcuno a cui piacerebbe taaaaanto che non se ne parlasse proprio e che le aule adibite a referendum rimangano deserte.

E a me questo non va giù.

Il referendum è la massima espressione della volontà popolare.

E' non parlarne che dovrebbe creare perplessità.

E ANDIAMO A FARCI VALERE COL NOSTRO VOTO.







Neanch'io vedo problemi a parlare in off-topic anche del referendum, a maggior ragione visto che 3 dei 4 quesiti riguardano acqua e nucleare e questo forum parla di ambiente e rifiuti giusto? Wink
Poi a prescindere se ne dovrebbe discutere OVUNQUE data l'importanza dei temi in questione...sia per il no che per il si!! DOVREBBE ESSERE L'ARGOMENTO DEL MOMENTO!!
Gabriel
Gabriel
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Ancona

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  Six gear il Gio Giu 09, 2011 3:05 pm

AndreaAL ha scritto:Scusate...
intanto se l'area è OFF-TOPIC si può parlare di tutto, anche di politica in fondo...

Non vedo perchè ci dovrebbero essere motivi di perplessità, anzi,credo proprio che se ne debba parlare almeno per sopperire alla mancanza di informazioni che circolano al riguardo, visto che in giro c'è qualcuno a cui piacerebbe taaaaanto che non se ne parlasse proprio e che le aule adibite a referendum rimangano deserte.

E a me questo non va giù.

Il referendum è la massima espressione della volontà popolare.

E' non parlarne che dovrebbe creare perplessità.

E ANDIAMO A FARCI VALERE COL NOSTRO VOTO.

Ehmn, ora è in off topic, prima era in pubblica su "news" per questo credo Isa sia intervenuta a riguardo per la moderazione.

Sul referendum, voglio gettare un'altra provocazione:

Dal 1995 (data storica per l'italia), nessun referendum ha MAI raggiunto il quorum necessario del 50%+1
Principalmente significa che il dovere civico dei cittadini ha perso valore.
Ma se i cittadini hanno perso coscienza del voto, come fanno a votare i loro rappresentanti?
Chi o cossa riempie quel quorum quando sono chiamati alle urne per eleggere i delegati?
Non si parla di percentuali irrisorie.
(Fonti: Corriere della Sera. Wikipedia.)

1995 quorum 75.7% (Sebbene i SI abbiano vinto, alcune leggi hanno svicolato il parere elettorale)
1997 quorum 33.3% (ovvia vittoria dei NO)
1999 quorum 49.6% (ovvia vittoria dei NO)
2000 quorum 32.5% (ovvia vittoria dei NO)
2003 quorum 25.3% (ovvia vittoria dei NO)
2005 quorum 25.5% (ovvia vittoria dei NO)
2009 quorum 23.0% (ovvia vittoria dei NO)

Si parla del 35-40% di differenza dai quorum raggiunti alle urne rispetto alle votazioni amministrative.

Sia di destra che di sinistra.

Perchè?


Six gear
Six gear
Utente Attivo

Messaggi : 634
Data d'iscrizione : 17.11.10
Età : 37
Località : Perugia

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  AndreaAL il Gio Giu 09, 2011 3:15 pm

Gabriel mi piaci... (metaforicamente)

Posso dire una cosa contro il nucleare?
In passato ho lavorato nel settore fotovoltaico e parlando con altri tecnici del settore venni a sapere che, quasi 15 anni fa quando il fotovoltaico era agli albori, una grande azienda italiana (non credo si possa dire chi è) fece fare uno studio sulle potenzialità di questa tecnologia. Venne fuori che, per la disponibilità di sole che abbiamo, utilizzando le sole coperture delle case, si sarebbe potuto generare corrente fino a coprire il 95% (o giù di lì) del fabbisogno elettrico domestico italiano.
Da allora i consumi sono sicuramente aumentati, ma considerato che la potenza di un modulo da allora è più che raddopiata, direi che è un risultato eccezionale.
Tengo a dirlo perchè certe cose si devono sapere e servano a tutti noi per ragionare.

Cosa succederebbe se tutti noi fossimo dotati a casa di fotovoltaico? Quanti soldi perderebbero i venditori di energia elettrica?

Che una buona parte della propaganda pro-nucleare- sia fatta da questi soggetti che vedono alleggerirsi il portafogli? Da individui che hanno interesse ad un mondo in cui qualcuno vende energia e qualcuno la compra, anzichè farsela?

Personalmente, al quesito sul nucleare risponderò con 1 dei miei 4 SI.

AndreaAL
AndreaAL
Utente Attivo

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 03.08.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  haik10 il Gio Giu 09, 2011 3:59 pm

Concordo in pieno con Andreal , qualcuno sostiene che il fotovoltaico non conviene ed è un bluff , mentre io credo che in realtà producendo da noi l'energia elettrica non diamo soldi ai soliti e lo stato perde enormi capitali dalle bollette.
Ringrazio anche gli atri utenti intervenuti con le vostre opinioni e scusatemi se ho pubblicato in news.
Discutendo di referendum inoltre noto come molti aspetti si possono collegare al Sistri ovvero ai lati negativi del sistema di tracciabilità.
Tale sistema è voluto da chi non ha la minima conoscenza del mondo dei rifiuti , non si ha la ben che minima consapevolezza dei nostri disagi lovorativi quotidiani e la tracciabilità ci viene imposta come una panacea contro gli illeciti.
Da qui mi chiedo come si potrà invece gestire il nucleare che di problemi e catastrofi ne crea più del Sistri.
Infine ritengo che già di suo il nucleare ha le sue enormi pecche , come si potrebbe affidare questo scempio ad una classe dirigente come la nostra?
haik10
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  AndreaAL il Gio Giu 09, 2011 4:14 pm


qualcuno sostiene che il fotovoltaico non conviene ed è un bluff

E infatti in Germania, dove c'è 1/3 del nostro irraggiamento, ha deciso per l'abbandono del nucleare a favore delle rinnovabili ed è denominata "la locomotiva d'Europa", sono tutti stupidi!

come si potrebbe affidare questo scempio ad una classe dirigente come la nostra?

Persino la Hack, che non è affatto contro il nucleare, voterà SI perchè sa cosa siamo capaci di fare nel nostro paese!


AndreaAL
AndreaAL
Utente Attivo

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 03.08.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  haik10 il Gio Giu 09, 2011 4:22 pm

AndreaAL ha scritto:
qualcuno sostiene che il fotovoltaico non conviene ed è un bluff

E infatti in Germania, dove c'è 1/3 del nostro irraggiamento, ha deciso per l'abbandono del nucleare a favore delle rinnovabili ed è denominata "la locomotiva d'Europa", sono tutti stupidi!

come si potrebbe affidare questo scempio ad una classe dirigente come la nostra?

Persino la Hack, che non è affatto contro il nucleare, voterà SI perchè sa cosa siamo capaci di fare nel nostro paese!


Già , è proprio vero , peccato che in Italia ci governano personaggi che non hanno nessuna sensibilità ambientale ma solo la sensibilità del denaro.
Quello che però mi fa più paura è la totale assenza di un piano per le scorie nucleari , dunque si fa presto a parlare dell'energia dell'atomo e di concedere appalti miliardari , mentre rimangono tabù i rifiuti.
Chissà magari pensano di tracciarli con il Sistri?
haik10
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  AndreaAL il Gio Giu 09, 2011 4:32 pm


Chissà magari pensano di tracciarli con il Sistri?

Già lo vedo il capitolo sul manuale operativo: dopo "trasporto rifiuti nella laguna di Venezia" e "Servizi ecologici portuali" ci sarà "trasporto monomodale nave destinata ad inabissamento al largo del Mediterraneo" - sul menù a tendina alla voce trasportatore monopolista selezionare "Mafia S.p.A."; sulla mail di ritorno ci sarà scritto: "accettaaaato ahh"

AndreaAL
AndreaAL
Utente Attivo

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 03.08.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  marcosperandio il Gio Giu 09, 2011 8:32 pm

non volendo entrare nel merito SI o NO, rimanendo alle questioni tecniche eviterei di scrivere che il 95% dell'energia potrebbe essere prodotta dal fotovoltaico.
I consumi, seppur non costanti, sono nelle 24 ore, uno dei picchi di consumo in Italia è intorno alle 19 (ora in cui il sole è scarsotto!), al momento sistemi di immagazzinamento dell'energia efficaci e poco costosi non ci sono (per sopperire le extra produzioni diurne con la domanda in off-peak).
Considerando TUTTE le rinnovabili il discorso cambia ed è quello che pensa di fare la Merkel.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 51
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  k.w. il Ven Giu 10, 2011 8:10 am

haik10 ha scritto:
Io sono per 4 sì.
E voi cosa ne pensate?

4 si anche per me. Wink
k.w.
k.w.
Utente Attivo

Messaggi : 787
Data d'iscrizione : 07.03.11

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  AndreaAL il Ven Giu 10, 2011 8:15 am


Ho letto un utile consiglio sul web:

andare a votare alla prime ore del referendum in modo che la notizia dell'alta affluenza fin da subito spinga gli indecisi ad andare a votare!

Mi sembra + che giusto!!!!

AndreaAL
AndreaAL
Utente Attivo

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 03.08.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  giovanni gatti il Ven Giu 10, 2011 8:53 am

Il titolo di questa discussione non é corretto, difatti non si "parla" di referendum ma si sta facendo, in maniera piuttosto palese, propaganda politica.

Spero che Admin legga ed intervenga visto che le finalità di Sistriforum sono, per fortuna, ben altre.
giovanni gatti
giovanni gatti
Utente Attivo

Messaggi : 161
Data d'iscrizione : 01.04.10
Età : 56
Località : Carrara

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  AndreaAL il Ven Giu 10, 2011 8:59 am


Il titolo di questa discussione non é corretto, difatti non si "parla" di referendum ma si sta facendo, in maniera piuttosto palese, propaganda politica.

Spero che Admin legga ed intervenga visto che le finalità di Sistriforum sono, per fortuna, ben altre.

Ribadisco, in OFF-TOPIC si può parlare anche non di SISTRI.

E poi questa sarebbe propaganda politica?

Di censura ne abbiamo già, grazie.




AndreaAL
AndreaAL
Utente Attivo

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 03.08.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  isamonfroni il Ven Giu 10, 2011 9:26 am

giovanni gatti ha scritto:Il titolo di questa discussione non é corretto, difatti non si "parla" di referendum ma si sta facendo, in maniera piuttosto palese, propaganda politica.

Spero che Admin legga ed intervenga visto che le finalità di Sistriforum sono, per fortuna, ben altre.

Sono d'accordo con te gatto e già lo avevo esternato.........

Visto che volete che si "parli" di referendum......forse la gente non va più a votarli per i seguenti motivi:
1) i quesiti referendari sono in genere scritti coi piedi e non si capisce un tutbo
2) sappiamo ormai tutti che sono uno strumento politico e non una massima espressione della volontà popolare

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12734
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 62
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  AndreaAL il Ven Giu 10, 2011 10:10 am

1) i quesiti referendari sono in genere scritti coi piedi e non si capisce un tutbo

Credo fermamente che questi 4 quesiti sono di vitale importanza per il paese visti gli argomenti trattati. Effettivamente a leggere i quesiti in sè stessi non si capisce granchè, motivo in + per informarsi su cosa vogliano dire (dopotutto il quesito riassume una situazione complessa alle spalle) , e votare quindi con criterio. Credo sia sbagliatissimo ritenere che la poca comprensione del testo sia una ragione per non andare a votare.

2) sappiamo ormai tutti che sono uno strumento politico e non una massima espressione della volontà popolare

Sono referendum nati da raccolte di firme che hanno visto un enorme numero di adesioni. Quindi SONO espressione della volontà popolare eccome. Anzi, è proprio ADESSO che il popolo ha la possibilità di esprimersi e la buttiamo via?


Mi sembra, isa, che siano frasi che denotano stanchezza e disinteresse. Proprio ciò che, sopratutto in un momento come questo, è assolutamente deleterio per il paese.

E questa non è propaganda politica, ma un parlare da cittadino stufo di questo paese che partorisce obrobri come,lo sappiamo tutti, il sistri.

Non parliamone e non andiamo a votare. Poi non lamentiamoci.


AndreaAL
AndreaAL
Utente Attivo

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 03.08.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  Admin il Ven Giu 10, 2011 10:13 am

Parliamone pure.
Vi ricordo, però, che su questo forum (e per quello che mi riguarda, nella vita in generale) vige la regola del "RISPETTO", al quale ho dedicato un articolo del regolamento:

"5 - Rispetto

Rispettate sempre gli altri utenti, il forum ed i moderatori. Le discussioni sul forum devono rispettare le normali regole di buon comportamento; ti chiediamo di evitare messaggi con contenuti volgari recanti insulti ed offese verso persone, religioni, istituzioni ed aziende private, di evitare atteggiamenti e posizione di contestazioni, palesemente ostili nei confronti degli altri utenti del forum e di evitare messaggi miranti all'esclusiva destabilizzazione della normale e pacifica partecipazione attiva al forum.

La deliberata inosservanza di queste semplici regole di comportamento potrebbe comportare l'immediata cancellazione dei messaggi e/o l'esclusione dal forum, a discrezione dei moderatori e/o degli amministratori del forum.

Gli affari personali devono essere trattati esclusivamente in privato.
Questo forum non è il luogo per la soluzione di questioni private tra i membri o di dispute tra società.
Chiunque posti dettagli personali o siti web di altri iscritti senza permesso verrà bannato.

Siccome il forum è interattivo e partecipiamo tutti assieme, per favore trattate gli altri come vorreste essere trattati voi. Un semplice modo per evitare incomprensioni è quella di rileggere i vostri post prima di inviarli.

Flame o attacchi personali non sono ne accettati ne tollerati. Chiunque usi un linguaggio inappropriato, inizi attacchi personali o parli con odio verrà escluso da tutte le discussioni del forum."


I messaggi che non vi si attengano saranno cancellati.
Detto questo, buona discussione. Wink
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  giovanni gatti il Ven Giu 10, 2011 10:35 am

Bene, fa sempre piacere leggere gli interventi equilibrati di Admin, fermo restando che personalmente ritengo deleterio per il forum inserire discussioni di tipo politico che possano creare dissapori tra i partecipanti.
La discussione in oggetto è di fatto un documento di propaganda ma se va bene alla maggioranza dei partecipanti............p.s. io domenica andrò a votare...........
giovanni gatti
giovanni gatti
Utente Attivo

Messaggi : 161
Data d'iscrizione : 01.04.10
Età : 56
Località : Carrara

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  Maw il Ven Giu 10, 2011 10:37 am

Anche io !! Smile
Maw
Maw
Utente Attivo

Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 55
Località : Sardo sono

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  Sato il Ven Giu 10, 2011 10:42 am

AndreaAL ha scritto:
Credo fermamente che questi 4 quesiti sono di vitale importanza per il paese visti gli argomenti trattati. Effettivamente a leggere i quesiti in sè stessi non si capisce granchè, motivo in + per informarsi su cosa vogliano dire (dopotutto il quesito riassume una situazione complessa alle spalle) , e votare quindi con criterio. Credo sia sbagliatissimo ritenere che la poca comprensione del testo sia una ragione per non andare a votare.

Sono referendum nati da raccolte di firme che hanno visto un enorme numero di adesioni. Quindi SONO espressione della volontà popolare eccome. Anzi, è proprio ADESSO che il popolo ha la possibilità di esprimersi e la buttiamo via?


Mi sembra, isa, che siano frasi che denotano stanchezza e disinteresse. Proprio ciò che, sopratutto in un momento come questo, è assolutamente deleterio per il paese.

E questa non è propaganda politica, ma un parlare da cittadino stufo di questo paese che partorisce obrobri come,lo sappiamo tutti, il sistri.

Non parliamone e non andiamo a votare. Poi non lamentiamoci.
Caro Andrea, che questi referendum siano di "vitale importanza per il paese", lo trovo un tuo rispettabilissimo ma non condivisibile punto di vista..Per me sono soltanto un enorme spreco di denaro pubblico, che appaga soltanto le demagogie di entrambi gli schieramenti...La volontà popolare deve esprimersi nel suo momento di massimo esempio, ovvero con il voto politico nella nomina dei suoi rappresentanti....Io non dirò se andrò votare e per cosa voterò, è una mia libertà personale che preferisco non divulgare, ma parimenti non mi va di leggere chi tifando gli opposti schieramenti, incita all'uso più o meno politico di questo diritto individuale....Preferirei discutere se il nucleare è necessario o meno utilizzarlo per il paese, e non se è necessario o meno utilizzarlo per far cadere o restare questo governo...
Detto questo, preferirei che le discussioni rientrassero "nel merito" dei problemi posti dai quesiti referendari, e non in una serie di proclami e di accorati appelli fatti dalle opposte tifoserie...Queste cose sono troppo serie per essere liquidate con dei semplici slogan...
...Sato...comp
Sato
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  benassaisergio il Ven Giu 10, 2011 11:00 am

Vorrei cogliere l'occasione di questa discussione per mettere in evidenza un aspetto che, oltre che riguardare i quesiti sottoposti a referendum, ha a che fare col SISTRI.

Mi sembra infatti che le vicende che hanno caratterizzato gli ultimi mesi (per quanto riguarda le materie oggetto di referendum) abbiano evidenziato, come nel caso del SISTRI, una crescente incapacità, da parte degli organi legislativi e di governo, di comprendere i reali bisogni, le reali esigenze delle/gli italiane/i: una incapacità che si manifesta sia nel produrre norme che non tengono conto della realtà, sia, successivamente, di “rattopparle”, peggiorando il buco prodotto.

Credo che il succedersi di provvedimenti e correttivi (prodotti o annunciati) in materia di nucleare, di beni comuni, come l’acqua, di giustizia (vedi legittimo impedimento), ma anche, come ben sappiamo, di SISTRI, ne sia una chiara dimostrazione.

E questo nonostante (basta dare un’occhiata ai resoconti parlamentari) le audizioni di rappresentanti di associazioni, enti, imprese, “esperti”. Da cui: o alle audizioni partecipano (talvolta) persone che non sono ben al corrente della situazione (o, a voler pensar male, difendono precisi interessi) o i loro pareri non vengono ascoltati.

Non posso che ribadire (ed è il mio “delenda Carthago”) che forse, almeno al momento, sarebbe opportuno che cittadine/i, operatrici/ori, prendessero direttamente in mano la situazione, sia con i referendum che con proprie proposte normative (e di strumenti, come abbiamo detto altre volte, ce ne sono).
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 704
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum. Empty Re: Approfittiamo di questi ultimi giorni per parlare di referendum.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum