MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  geologo il Mer Mag 18, 2011 8:29 pm

IL MANUALE GENERICO PAG 26 AFFERMA CHE PER MOVIMENTARE UN RIFIUTO DA IMPIANTO CHE SVOLGE ATTIVITA' DI R13 BISOGNA CREARE UNA SCHEDA DALL'AREA PRODUTTORE/DETENTORE DEL DISPOSITIVO USB E POI EFFETTUARE UN COLLEGAMENTO DELLA SCHEDA AL REGISTRO RECUPERATORI. QUALCUNO DI VOI HA PROVATO?
IO HO FATTO UNA SIMULAZIONE MA NON C'è MODO PER FARLO.
avatar
geologo
Membro della community

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 31.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  Costy il Mer Mag 18, 2011 8:53 pm

Quando devo movimentare il rifiuto dal nostro impianto che effettua esclusivamente operazioni R13 o D15, nel menù Area movimentazione- Compila scheda sistri, mi ritrovo due registri per aprire la scheda sistri: registro impianto (lo uso quando devo accettare i rifiuti da terzi compilando la scheda sistri aperta dai produttori) registro produttore (lo utilizzo quando devo movimentare i rifiuti ricevuti da terzi) Questo registro me lo sono trovato in "automatico", nel senso che non sono iscritto come produttore. Ciao Costy
avatar
Costy
Utente Attivo

Messaggi : 547
Data d'iscrizione : 18.02.10
Età : 46
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

ok non cambia niente

Messaggio  geologo il Mer Mag 18, 2011 9:51 pm

ma quando poi devi associare la registrazione di scarico come fai a selezionare il registro impianto? A me non da la possibilità di selezionare mi da errore perchè nel registro produttore non c'è il relativo carico il carico è nel registro impianto
avatar
geologo
Membro della community

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 31.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  ZB il Gio Mag 19, 2011 8:07 am

geologo ha scritto:ma quando poi devi associare la registrazione di scarico come fai a selezionare il registro impianto? A me non da la possibilità di selezionare mi da errore perchè nel registro produttore non c'è il relativo carico il carico è nel registro impianto

il registro produttore lo devi fare tu cioè devi fare tu il carico come se producessi tu il rifiuto, è una cretinata visto che poi ti ritroverai il registro di impianto "pieno"di roba!!!e in realtà tu non produci niente...ma è cosi!!

il sistri non prevede la lavorazione dei rifiuti!
avatar
ZB
Membro della community

Messaggi : 30
Data d'iscrizione : 10.11.10

Tornare in alto Andare in basso

VEDIAMO SE HO CAPITO

Messaggio  geologo il Ven Mag 20, 2011 12:48 pm

RICEVO 10OO KG DI LEGNO COD CER 170201 - CARICO 1000 KG SU REGISTRO RECUPERATORE .
DEVO MOVIMENTARE 1000 KG DI LEGNO CIOE' PORTARLO IN ALTRO IMPIANTO ALLORA FACCIO REGISTRAZIONE DI SCARICO SU REGISTRO RECUPERATORE - CARICO SU REGISTRO PRODUTTORE - SCHEDA SU MOVIMENTAZIONE PRODUTTORE- ASSOCIAZIONE SCHEDA AL REGISTRO PRODUTTORE PER LO SCARICO. E' così ? E' un inferno o non ci ho capito niente io?


avatar
geologo
Membro della community

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 31.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  pastorenomade il Ven Mag 20, 2011 12:52 pm

X geologo

Il registro produttore è solo per i rifiuti che produci nel corso della tua attività. Compresi i 19xxxx derivanti dall'attività di impianto.

Una volta che hai destinato a r13 il rifiuto entrato, col sistri hai finito. Per le operazioni interne avrai bisogno di un'altro sistema di registrazione, tipo il "vecchio" registro cartaceo.
avatar
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 62
Località : Ameria-Umbria

Tornare in alto Andare in basso

proposta/idea

Messaggio  davide_manera il Ven Mag 20, 2011 1:27 pm

Buongiorno a tutti,
anche noi abbiamo diversi impianti che fanno R13 per cui entra un rifiuto con un codice CER e ne esce con codice diverso. Noi però pensavamo di muoverci così, che poi è come risulta anche nei registri attuali: registrazione di carico sul registro R13 del CER in ingresso. Registrazione di carico sempre sullo stesso registro R13 del CER che si vuole scaricare a seguito di operazione di trattamento, compilazione scheda sistri per CER che si vuole scaricare e associazione a registrazione di scarico sempre su registro di R13 del CER in uscita che quindi, grazie al secondo carico dei due menzionati sopra, risulta avere giacenza sufficiente.

Il registro produttore lo movimentiamo solo per rifiuti prodotti dall'unità locale (che ne so, oli officina, lampade da smaltire ecc.)
che ne pensate ?

grazie
avatar
davide_manera
Nuovo Utente

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 20.05.11

Tornare in alto Andare in basso

funziona

Messaggio  geologo il Sab Mag 21, 2011 8:33 am

da ieri pomeriggio funziona, il fatto che sono stata 2 ore al telefono con il call center è servito. Qunado riceviamo un rifiuto destinato a R13 che entra ed esce con lo stesso codice, si fa la registrazione di carico su registro recuperatore, poi la scheda sisitri da produttore ed infine quando si digita associa registrazione da ieri il sisitema dà la possibilità di scegliere tra registro recuperatore e produttore, si sceglie recuperatore e così avviene la registrazione di scarico.
Per quanto riguarda quello scomponibile in 19xxxx+ esempio qualche altro codice, io avevo pensato di caricare il rifiuto con il codice di entrata su registro recuperatore, di registrare lo scarico sempre sullo stesso registro con l'indicazione nelle annotazioni di avviato a selezione e recupero e la selezione di movimentazione senza trasporto, poi fare il carico di 19xxx+altro codice sul registro produttore e prima di movimentarli fare la scheda da produttore e associare la registrazione per lo scarico questa volta su registro produttore.
Il dubbio è se trovo in mezzo ad esempio a legno derivante da demolizione sfabbricidi come spesso accade, carico e scarico il 170201 in registro recuperatore indicando su annotaz. avv a sel e recup e movim senza traposrto, poi carico i rifiuti prodotti dalla selezione 19xxxx+170904 su registro produttore. A questo punto prima di movimentare 19xxx facccio la scheda sisitri da produttore e associo registrazione di scarico sempre su registro produttore. Per gli sfabbricidi che faccio considerando che il mio impianto è pure recuperatore di R5. Io ho pensato di fare lo scarico su registro produttore indicando movimentazione interna e poi fare di nuovo il carico e lo scarico sul registro recuperatore R5. E' esatto?
Altra domanda quando in generale entra un rifiuto nell'impianto e dovete registrare il carico alla voce rifiuto destinato a ...cosa indicate R5 se è sottoposto a R5 ed R13 se è sottoposto a R13 oppure il carico va comunque indicato come R13 anche se il rifiuto poi sarà recuperato come R5?
avatar
geologo
Membro della community

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 31.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  pastorenomade il Sab Mag 21, 2011 10:40 am

geologo ha scritto:da ieri pomeriggio funziona, il fatto che sono stata 2 ore al telefono con il call center è servito. Qunado riceviamo un rifiuto destinato a R13 che entra ed esce con lo stesso codice, si fa la registrazione di carico su registro recuperatore, poi la scheda sisitri da produttore ed infine quando si digita associa registrazione da ieri il sisitema dà la possibilità di scegliere tra registro recuperatore e produttore, si sceglie recuperatore e così avviene la registrazione di scarico.

E questa sarebbe una semplificazione? Far transitare un rifiuto destinato a recupero sul registro produttore/detentore dell'impianto per poter emettere una scheda. Questa è follia pura. E poi dove è scritta e descritta questa procedura?

Attualmente, con sistema cartaceo, per destinare un rifiuto da r13 a r13, lo fai transitare dal registro produttore? No! E allora che si inventano questi?
avatar
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 62
Località : Ameria-Umbria

Tornare in alto Andare in basso

no

Messaggio  geologo il Sab Mag 21, 2011 3:45 pm

se il rifiuto che entra nell'iampianto esce con lo stesso codice, la registrazione non passa per il registro produttore, fai il carico sul registro recuperatore, la scheda da produttore e poi associ la scheda al registro recuperatore per lo scarico pag.26 manuale generico.
Il casino è se il rifiuto che entra viene scomposto previa selezione in altri tipo 19xxxx, il manuale non dà spiegazioni al merito sono cose specifiche interne all'impianto, non c'è manuale o consulente che sappia. Io ho provato ad immagimare come fare ma non vedo altra soluzione.
avatar
geologo
Membro della community

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 31.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  Rufus il Mar Mag 31, 2011 3:13 pm

geologo ha scritto:se il rifiuto che entra nell'iampianto esce con lo stesso codice, la registrazione non passa per il registro produttore, fai il carico sul registro recuperatore, la scheda da produttore e poi associ la scheda al registro recuperatore per lo scarico pag.26 manuale generico.
Provato oggi... il tutto non funziona perchè quando compili lo scarico e aggiungi i movimenti di carico relativi, ti fa scegliere tra i carichi generati a partire dalle schede sistri relative a rifiuti in ingresso all'impianto R13/D15. Tu selezioni le varie schede e poi... sorpresa! Non te le fa movimentare insieme perchè, proveniendo in origine i rifiuti da produttori diversi, si conserva l'informazione della "posizione del rifiuto" presso gli impianti dei produttori. Il sistri ti dice che non puoi movimentare insieme rifiuti che si trovano in posizioni diverse! Credo che l'unica strada sia quella di generare un carico fittizio pari al quantitativo totale di rifiuti che vorrai scaricare, e fare poi la scheda e lo scarico con riferimento a quel carico lì. Spero comunque che anche questa procedura venga sistemata al più presto!!!
avatar
Rufus
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 10.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  Maw il Ven Giu 03, 2011 2:17 pm

Stiamo provando a fare uno scarico R5 ,dopo averlo caricato e scaricato in R13 , e poi caricato in R5,ma alla firma ci dà errore di validazione "la quantità dello scarico deve essere uguale alla quantità di carico (unica registrazione)" eppure nelle sez.qnt residua e qnt movimentata cè la stessa qnt HELP Shocked Shocked
avatar
Maw
Utente Attivo

Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 53
Località : Sardo sono

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  marcosperandio il Ven Giu 03, 2011 2:22 pm

MAWERIK ha scritto:Stiamo provando a fare uno scarico R5 ,dopo averlo caricato e scaricato in R13 , e poi caricato in R5,ma alla firma ci dà errore di validazione "la quantità dello scarico deve essere uguale alla quantità di carico (unica registrazione)" eppure nelle sez.qnt residua e qnt movimentata cè la stessa qnt HELP Shocked Shocked
SISTRI non si occupa dei passaggi interni alla tua azienda.
usarlo per tale scopo è sbagliato.
Se rifiuto entrato in R13 per sistri muore lì.
quando, dopo lavorazione, parte o tutto di quel materiale, lo dovrai smaltire come rifiuto, lo caricherei nel cronologico produttore e da lì lo smaltirai con scheda movimentazione.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  Rufus il Ven Giu 03, 2011 2:39 pm

marcosperandio ha scritto: Se rifiuto entrato in R13 per sistri muore lì.
quando, dopo lavorazione, parte o tutto di quel materiale, lo dovrai smaltire come rifiuto, lo caricherei nel cronologico produttore e da lì lo smaltirai con scheda movimentazione.
Quindi anche se io sono autorizzato solo per l'attività R13 e D15, senza lavorazioni di alcun tipo, e quello che entra esce pari-pari con formulario per andare nell'impianto di recupero/smaltimento, devo fare i carichi da produttore! Facendo delle prove ci eravamo già accorti che questa fosse l'unica strada possibile...
avatar
Rufus
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 10.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  Maw il Ven Giu 03, 2011 2:43 pm

marcosperandio ha scritto:
MAWERIK ha scritto:Stiamo provando a fare uno scarico R5 ,dopo averlo caricato e scaricato in R13 , e poi caricato in R5,ma alla firma ci dà errore di validazione "la quantità dello scarico deve essere uguale alla quantità di carico (unica registrazione)" eppure nelle sez.qnt residua e qnt movimentata cè la stessa qnt HELP Shocked Shocked
SISTRI non si occupa dei passaggi interni alla tua azienda.
usarlo per tale scopo è sbagliato.
Se rifiuto entrato in R13 per sistri muore lì.
quando, dopo lavorazione, parte o tutto di quel materiale, lo dovrai smaltire come rifiuto, lo caricherei nel cronologico produttore e da lì lo smaltirai con scheda movimentazione.


Il rifiuto è tale solo in entrata ,poiche a seguito di lavorazione/trattamento "frantumazione e vagliatura" diventa MPS ,se non lo carico in R5 come gestisco la lavorazione e la vendita Question
avatar
Maw
Utente Attivo

Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 53
Località : Sardo sono

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  marcosperandio il Ven Giu 03, 2011 2:51 pm

MAWERIK ha scritto:
marcosperandio ha scritto:
MAWERIK ha scritto:Stiamo provando a fare uno scarico R5 ,dopo averlo caricato e scaricato in R13 , e poi caricato in R5,ma alla firma ci dà errore di validazione "la quantità dello scarico deve essere uguale alla quantità di carico (unica registrazione)" eppure nelle sez.qnt residua e qnt movimentata cè la stessa qnt HELP Shocked Shocked
SISTRI non si occupa dei passaggi interni alla tua azienda.
usarlo per tale scopo è sbagliato.
Se rifiuto entrato in R13 per sistri muore lì.
quando, dopo lavorazione, parte o tutto di quel materiale, lo dovrai smaltire come rifiuto, lo caricherei nel cronologico produttore e da lì lo smaltirai con scheda movimentazione.


Il rifiuto è tale solo in entrata ,poiche a seguito di lavorazione/trattamento "frantumazione e vagliatura" diventa MPS ,se non lo carico in R5 come gestisco la lavorazione e la vendita Question
Fino ad ora come facevi??
ti arrivava un rifiuto con un fir e lì moriva se poi all'uscita era tutto mps. Gli eventuali passaggi li gestivi con un gestionale o con un registro lavorazioni.
Con sistri non cambia nulla, il tracciamento (perchè è di questo che sistri si occupa), finisce allorquando il rifiuto ti entra. Quello che ti esce non essendo più rifiuto a sistri non interesserà.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  ZB il Ven Giu 03, 2011 2:55 pm

mi intrometto per cercare di capire come procedere

noi riceviamo in R13 (quindi con sistri abbiamo un registro R13)

ma lavoriamo il materiale in R12 (altro registro in Sistri)

e facciamo uscire il rifiuto 19xxxx in R13

come faccio?
arriva il rifiuto R13 diventa un carico, faccio una movimentazione interna in R13 e scarico per poi caricare il 19xxx come produttore???

se faccio cosi il registro R12 è inutile Shocked
avatar
ZB
Membro della community

Messaggi : 30
Data d'iscrizione : 10.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  patti il Ven Giu 03, 2011 2:56 pm

quando mi arriva un rifiuto in R04 sul reg.di carico/scarico registro il carico, se poi questo rifiuto lo lavoro e lo trasformo in mps sul reg.di carico/scarico registro uno scarico identico con annotazione: rifiuto trasformato in mps.
avatar
patti
Utente Attivo

Messaggi : 120
Data d'iscrizione : 22.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  Rufus il Ven Giu 03, 2011 3:02 pm

patti ha scritto:quando mi arriva un rifiuto in R04 sul reg.di carico/scarico registro il carico, se poi questo rifiuto lo lavoro e lo trasformo in mps sul reg.di carico/scarico registro uno scarico identico con annotazione: rifiuto trasformato in mps.
per come è concepito sistri questa operazione non ha senso e non deve essere effettuata. Come dice Sperandio, questi movimenti interni li registrerai solo nel tuo gestionale! Quello che entra con R4 (e a sorpresa addirittura quello che entra con R13) non deve essere scaricato dal registro del recuperatore.
avatar
Rufus
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 10.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  patti il Ven Giu 03, 2011 3:05 pm

Rufus ha scritto:
patti ha scritto:quando mi arriva un rifiuto in R04 sul reg.di carico/scarico registro il carico, se poi questo rifiuto lo lavoro e lo trasformo in mps sul reg.di carico/scarico registro uno scarico identico con annotazione: rifiuto trasformato in mps.
per come è concepito sistri questa operazione non ha senso e non deve essere effettuata. Come dice Sperandio, questi movimenti interni li registrerai solo nel tuo gestionale! Quello che entra con R4 (e a sorpresa addirittura quello che entra con R13) non deve essere scaricato dal registro del recuperatore.
ok mi sta bene, non capivo come mai marco ha risposto: fino ad ora cosa facevi? registravi il carico e tutto finiva lì! volevo solo precisare che non finiva lì ...se il materiale viente trasformato in mps sul registro dovevi registrare lo scarico. tutto qua.
avatar
patti
Utente Attivo

Messaggi : 120
Data d'iscrizione : 22.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  marcosperandio il Ven Giu 03, 2011 3:07 pm

ZB ha scritto:mi intrometto per cercare di capire come procedere

noi riceviamo in R13 (quindi con sistri abbiamo un registro R13)

ma lavoriamo il materiale in R12 (altro registro in Sistri)

e facciamo uscire il rifiuto 19xxxx in R13

come faccio?
arriva il rifiuto R13 diventa un carico, faccio una movimentazione interna in R13 e scarico per poi caricare il 19xxx come produttore???

se faccio cosi il registro R12 è inutile Shocked
non mi sono chiari i vs. passaggi.
Riporto le definizioni:
R12: scambio di rifiuti per sottoporli a una delle operazioni indicate da R1 a R11
R13: messa in riserva di rifiuti per sottoporli a una delle operazioni indicate nei punti da R1 a R12 (escluso il deposito temporaneo, prima della raccolta, nel luogo in cui sono prodotti)
Ritirate R13: ok,
R12 in che consiste?? se non avete nessun altra attività?
Se di quel materiale fate solo stoccaggio R13 e poi vi esce con la stessa causale (questa volta però come produttori) R12 secondo me è assolutamente inutile.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  Maw il Ven Giu 03, 2011 3:19 pm

[/quote]
Fino ad ora come facevi??
ti arrivava un rifiuto con un fir e lì moriva se poi all'uscita era tutto mps. Gli eventuali passaggi li gestivi con un gestionale o con un registro lavorazioni.
Con sistri non cambia nulla, il tracciamento (perchè è di questo che sistri si occupa), finisce allorquando il rifiuto ti entra. Quello che ti esce non essendo più rifiuto a sistri non interesserà.[/quote]

Adesso faccio cosi: ricevo i rifiuti nell'impianto autorizz. sia al recupero che allo smaltimento, in quanto anche discarica, con FIR registro C/S, poi i materiali recuperabili li accetto in impianto con messa in riserva R13 li carico anche in un'altro registro e sullo stesso registro, quando li lavoro li scarico in R5, e poi, se come dici tu al sistri non frega niente il dopo perche c'è quella sezione ?
avatar
Maw
Utente Attivo

Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 53
Località : Sardo sono

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  ZB il Ven Giu 03, 2011 3:28 pm

marcosperandio ha scritto:
ZB ha scritto:mi intrometto per cercare di capire come procedere

noi riceviamo in R13 (quindi con sistri abbiamo un registro R13)

ma lavoriamo il materiale in R12 (altro registro in Sistri)

e facciamo uscire il rifiuto 19xxxx in R13

come faccio?
arriva il rifiuto R13 diventa un carico, faccio una movimentazione interna in R13 e scarico per poi caricare il 19xxx come produttore???

se faccio cosi il registro R12 è inutile Shocked
non mi sono chiari i vs. passaggi.
Riporto le definizioni:
R12: scambio di rifiuti per sottoporli a una delle operazioni indicate da R1 a R11
R13: messa in riserva di rifiuti per sottoporli a una delle operazioni indicate nei punti da R1 a R12 (escluso il deposito temporaneo, prima della raccolta, nel luogo in cui sono prodotti)
Ritirate R13: ok,
R12 in che consiste?? se non avete nessun altra attività?
Se di quel materiale fate solo stoccaggio R13 e poi vi esce con la stessa causale (questa volta però come produttori) R12 secondo me è assolutamente inutile.

R12 lo usiamo per miscelare i rif. in ingresso che hanno codici diversi!
es entra in R13 140603 entra in R13 070101 li misceliamo e li lavoriamo internamente in R12 il prodotto risultante è un 190208 che esce dal nostro impianto in R13 per andare in un altro impianto.
avatar
ZB
Membro della community

Messaggi : 30
Data d'iscrizione : 10.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  marcosperandio il Ven Giu 03, 2011 3:28 pm

La sezione r5 l'hai perchè la hai iscritta.
Ne abbiamo discusso molto sul forum e anche in vari convegni anche con quelli del ministero.
La cosa più logica sarebbe la seguente:
utilizzi R13 per il materiale che non sai "a prescindere" dove andrà oppure per quello che uscirà ancora in r13.
per quello che puoi già sapere che andrà in r5 lo fai entrare già in r5.
nessun passaggio tra r13 e r5.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  marcosperandio il Ven Giu 03, 2011 3:30 pm

@ZB: se è così secondo me R12 ti rimane vuoto in sistri mentre dovrai continuare a tracciare con altro modo (gestionale, registri miscelazione) i passaggi r13-r12.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOVIMENTAZIONE DEI RIFIUTI DA IMPIANTI ISCRITTI PER R13

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum