commerciante di lampade

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

commerciante di lampade

Messaggio  lumilux il Ven Mag 13, 2011 11:18 am

secondo voi, un commerciante di lampade può non aderire al d.m. 65/2010 e gestire le lampade ed altri raee come rifiuti chiamando una volta ogni tre mesi una società autorizzata al trasporto? o non può farlo essendo un commerciante? gracias.
avatar
lumilux
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 11.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: commerciante di lampade

Messaggio  Admin il Ven Mag 13, 2011 11:22 am

No.
E' un distributore di AEE ed è tenuto ad iscriversi nell'apposita sezione dell'Albo.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6482
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: commerciante di lampade

Messaggio  lumilux il Ven Mag 13, 2011 12:07 pm

ma costa troppo perchè consegnare i rifiuti una volta al mese ha i suoi costi. non ci sono alternative?
avatar
lumilux
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 11.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: commerciante di lampade

Messaggio  VdT il Ven Mag 13, 2011 12:19 pm

Purtroppo al momento no. Secondo quanto stabilito dal D.M.65 i distributori di AEE e quindi anche lei, sono soggetti ad adempiere agli obblighi previsti dal decreto quali l'iscrizione all'albo nazionale gestori ambientali, il raggruppamento dei RAEE per un massimo temporale di un mese e comunque non oltre i 3500 Kg, il trasporto degli stessi con i vostri mezzi o quelli di un trasportatore iscritto ad apposita sezione RAEE dell'Albo che vi fornisce il servizio, presso i centri di raccolta comunali presso i quali si entra gratuitamente.
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 35
Località : Bari e provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: commerciante di lampade

Messaggio  Admin il Ven Mag 13, 2011 12:40 pm

@lumilux: provo a spiegarti il problema.
I rifiuti di cui parli non sono stati prodotti dal commerciante, ma dai suoi clienti.
Trattandosi di rifiuti prodotti da terzi, tenerli in negozio non si configura come un deposito temporaneo (concetto applicabile ai propri rifiut) bensi' come stoccaggio, che e' attivita' di gestione e va autorizzata.
Il Legislatore e' intervenuto con il DM 65/2010, che e' dunque una semplificazione e non una complicazione.
In mancanza di tali adempimenti ricorre la fattispecie di cui all'artm 256, c.1 TUA, sanzionata penalmente.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6482
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: commerciante di lampade

Messaggio  VdT il Ven Mag 13, 2011 12:44 pm

Condivido con Admin e mi scuso per non essere stato così chiaro.
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 35
Località : Bari e provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: commerciante di lampade

Messaggio  Admin il Ven Mag 13, 2011 1:09 pm

Le informazioni che ti ha dato VdT sono corrette e, vista dalla parte del commerciante, si tratta pur sempre di una complicazione perche', se prima poteva legittimamente rifiutarsi di ritirare la lampada usata, adesso e' obbligato dal D.Lgs 151/05.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6482
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: commerciante di lampade

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum