Ultimi argomenti
» Tempistica permanenza carcassa nel centro di raccolta
Da Hope Ieri alle 7:38 pm

» Quiz ADR 2017
Da MattiaC Ieri alle 9:09 am

» VENDITA AUTOMEZZO CON BLACK BOX
Da Hope Gio Ott 17, 2019 7:35 pm

» conferimento a onlus o croce rossa
Da isamonfroni Sab Ott 12, 2019 9:51 am

» residui merce pericolosa su imballaggi ADR
Da benassaisergio Sab Ott 12, 2019 8:35 am

» definizione di imballaggio - cartucce silicone
Da pascozzi Ven Ott 11, 2019 12:04 pm

» RINNOVO AUTORIZZAZIONE CAT 4
Da ri-cicla Ven Ott 11, 2019 9:40 am

» PROCEDIMENTO DI R12
Da beltrale Mar Ott 08, 2019 1:07 pm

» DOPPIO PASSAGGIO R13 IMPIANTI
Da beltrale Lun Ott 07, 2019 3:17 pm

» Cisterna operante sotto sotto vuoto - Barrato Rosa - Mod DTT 306M
Da Enrico Lun Set 30, 2019 10:52 am


Trasporto da e verso proprio impianto: trasporto in conto proprio?

Andare in basso

Trasporto da e verso proprio impianto: trasporto in conto proprio? Empty Trasporto da e verso proprio impianto: trasporto in conto proprio?

Messaggio  marchini il Mer Apr 27, 2011 1:15 pm

Commerciante di rottami ferrosi che ritira i rifiuti da aziende e da privati e li trasporta presso il proprio impianto di messa in riserva, autorizzato con procedura semplificata. Successivamente, e con gli stessi veicoli, trasporta tali rifiuti presso impianti di recupero, vendendoli.
I due automezzi sono dotati di licenza per il trasporto conto proprio ma sono iscritti all'Albo gestori in cat. 2.
Come si configurano questi trasporti?
Questo ha ricadute anche ai fini Sistri.
marchini
marchini
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 21.01.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto da e verso proprio impianto: trasporto in conto proprio? Empty Re: Trasporto da e verso proprio impianto: trasporto in conto proprio?

Messaggio  micy1 il Mer Apr 27, 2011 1:47 pm

marchini ha scritto:Commerciante di rottami ferrosi che ritira i rifiuti da aziende e da privati e li trasporta presso il proprio impianto di messa in riserva, autorizzato con procedura semplificata. Successivamente, e con gli stessi veicoli, trasporta tali rifiuti presso impianti di recupero, vendendoli.
I due automezzi sono dotati di licenza per il trasporto conto proprio ma sono iscritti all'Albo gestori in cat. 2.
Come si configurano questi trasporti?
Questo ha ricadute anche ai fini Sistri.

allora, capire questa situazione è complessa. Innanzi tutto, sono licenze conto terzi con mezzo ad uso proprio. Quindi in pratica, sistri non ha previsto questa situazione o almeno non l'ha messa in evidenza in fase di iscrizione. Diciamo che se ti sei iscritto al sistri come trasportatore contro proprio non va bene, in quanto ti troverai una chiavetta che ti permette solo di effettuare la richiesta di trasporto dove il produttore e il trasportatore non possono essere cambiati e in pratica ci sono i tuoi dati. Il tipo di autorizzazione che hai è quella similare al conto terzi e quindi a quello dovevi iscriverti ( poi lasciamo stare la confusione che ha creato tutto questo...). Ha ricadute sul sistri??? boh dipende in che senso, nel senso se dovevi iscriverti?? si ovviamente e montare le bb, altrimenti ti tolgono dopo 90 gg la licenza di trasporto e non so se anche quella di r13 ma credo proprio di si... in pratica tu dovresti risultare al sistri come trasportatore c/t e smaltitore ( solo r 13) e produttore nel caso tu produca anche rifiuti pericolosi ( in genere cambi d'olio dei mezzi). Ovviamente non so proprio come trattare chi ti porta i rottami ed ha una licenza da ambulante...

spero di non aver detto cavolate e che sia tutto abb chiaro. Rolling Eyes
micy1
micy1
Utente Attivo

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 16.03.11

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum