Unatras (CNA) chiede il rinvio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Unatras (CNA) chiede il rinvio

Messaggio  alberto tilli il Sab Apr 23, 2011 9:51 am

Dal sito della CNA :

"21 Aprile 2011
COMUNICATO STAMPA - SISTRI: UNATRAS CHIEDE LA SOSPENSIONE DEL SISTEMA
Unatras, pur condividendo l’obiettivo di favorire una maggior trasparenza del flusso dei rifiuti che persegue il nuovo sistema informatico di tracciabilità denominato SISTRI, è contraria alla sua entrata in vigore dal 1° giugno 2011.
A meno di quaranta giorni dalla sua obbligatorietà, il SISTRI non risulta essere ancora funzionante, giacché alcuni operatori, pur dotati dei necessari dispositivi elettronici, non sono ancora riusciti ad accedere al sito web. La maggior parte delle imprese non ha avuto modo di aggiornare il nuovo browser e l’aggiornamento del sistema, laddove effettuato, non ne consente di fatto la sua operatività, in quanto non invia le necessarie comunicazioni mail, apre delle schermate che poi non chiude e sovente si blocca.
Le istruzioni tecniche per effettuare informaticamente le diverse operazioni di gestione dei rifiuti, dalla registrazione di quelli prodotti, allo scarico nell’area movimentazione, al tracciamento con le black-box montate sugli automezzi, cambiano di continuo.
In una sola settimana si sono avute tre diverse versioni del Manuale operative, mentre le guide per i diversi soggetti del ciclo dei rifiuti, produttori, trasportatori e gestori impianti finali, sono state addirittura rimosse dal sito per un loro ulteriore aggiornamento.
Ai trasportatori, infine, non viene nemmeno consentito di effettuare un congruo periodo di sperimentazione per testare la validità del sistema e indicare le criticità da superare.
In relazione a ciò Unatras chiede la necessaria sospensione del SISTRI ed il rinvio del termine del 30 aprile per il pagamento dell’oneroso contributo d’iscrizione al sistema, fissato proprio per coprire le spese di suo funzionamento, che sinora non è avvenuto, a meno che, nel giro di due settimane non si riesca a farlo funzionare in maniera adeguata ed a garantire che il sistema reggerà quando tutti gli oltre 300mila operatori saranno costretti ad utilizzarlo."

Chi ha un'impresa di trasporto scriva alla CNA ed alle altre Associazioni perchè intervengano per richiedere il blocco di questa follia .......
"

alberto tilli
Utente Attivo

Messaggi : 172
Data d'iscrizione : 20.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Unatras (CNA) chiede il rinvio

Messaggio  haik10 il Sab Apr 23, 2011 11:37 am

Visto che questa associazione si sta muovendo verso questa direzione , riconoscendo le enormi difficoltà causate dal Sistri , do la mia piena solidarietà.
Comunque , tutte le associazioni di categoria dovrebbero muoversi contro questa iniziativa assurda del Sistri , ma vedo che molte di queste non fanno altro che assecondare i capricci e spesso i sorprusi dei governi.
Il Sistri non può ritenersi un valido strumento per combattere gli illeciti , ma serve solo a portare ulteriori entrate nelle casse dello Stato per poi essere sperperate e condivise tra i soliti faccendieri , tutto eseguito ai danni delle imprese che come al solito devono pagare anche questo 'pizzo' .
Se si ritiene che con il Sistri si combatterà l'illecito e la criminalità (ecomafie) , possiamo considerarci dei poveri illusi .
Mentre se consideriamo che questo sistema di tracciabilità è uno dei tanti modi per creare cassa , abbiamo capito come vanno le cose in Italia.

haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Unatras (CNA) chiede il rinvio

Messaggio  paco il Lun Apr 25, 2011 10:14 am

haik10 ha scritto:Visto che questa associazione si sta muovendo verso questa direzione , riconoscendo le enormi difficoltà causate dal Sistri , do la mia piena solidarietà.
Comunque , tutte le associazioni di categoria dovrebbero muoversi contro questa iniziativa assurda del Sistri , ma vedo che molte di queste non fanno altro che assecondare i capricci e spesso i sorprusi dei governi.
Il Sistri non può ritenersi un valido strumento per combattere gli illeciti , ma serve solo a portare ulteriori entrate nelle casse dello Stato per poi essere sperperate e condivise tra i soliti faccendieri , tutto eseguito ai danni delle imprese che come al solito devono pagare anche questo 'pizzo' .
Se si ritiene che con il Sistri si combatterà l'illecito e la criminalità (ecomafie) , possiamo considerarci dei poveri illusi .
Mentre se consideriamo che questo sistema di tracciabilità è uno dei tanti modi per creare cassa , abbiamo capito come vanno le cose in Italia.

Bravo!!! clap .......un AVE MARIA.....diciamo noi dalle nostre parti.
Condivido in pieno quello che detto. clapclap

paco
Utente Attivo

Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 55
Località : Lecce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Unatras (CNA) chiede il rinvio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 10:11 am


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum