Dubbi trasporto C/P e SISTRI

Andare in basso

Dubbi trasporto C/P e SISTRI

Messaggio  Mar23 il Gio Apr 14, 2011 4:21 pm

Ciao a tutti e ben trovati!

Avrei bisogno di conferme in merito a quanto riportato nel soggetto: i dubbi riguardano una ditta iscritta all'albo ex art. 212 comma 8, previo vecchia modalità di adesione ossia senza che vennero comunicate nè targhe dei mezzi nè la tipologia di CER prodotti e trasportati.
A breve si provvederà ad aggiornare l'iscrizione, come da modulo inviato dalla sezione regionale dell'Albo: la ditta in questione intende mantenere l'opzione "produttori iniziali di rifiuti pericolosi che ne effettuano la raccolta e il trasporto di trenta chilogrammi o trenta litri al giorno", con obbligo conseguente di adesione al SISTRI.

L'interrogativo principale (e dibattuto) è questo: dato che l'attività principale dell'impresa in questione consiste nella produzione e trasporto dei propri CER 170904, anche la movimentazione di quest'ultimi dovrà passare attraverso il SISTRI, pur non rientrando tra le attività soggette al sistema?
Oppure si continuerà a procedere secondo la "vecchia" modalità, avvalendosi dei supporti cartacei (FIR + registro di carico e scarico a partire dal 01/06/2011) e dunque "affiancandoli" alla gestione con SISTRI dei rifiuti pericolosi?

Grazie a quanti vorranno intervenire!
avatar
Mar23
Utente Attivo

Messaggi : 2018
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 41
Località : Zena

Torna in alto Andare in basso

Re: Dubbi trasporto C/P e SISTRI

Messaggio  Admin il Gio Apr 14, 2011 11:27 pm

E' una questione già dibattuta, seppure relativamente ad una casistica leggermente differente: produttore di rifiuti pericolosi e non pericolosi (per i quali non sia soggetto al sistri) deve gestire in Sistri solo i pericolosi o tutti i rifiuti speciali?
Esistono due linee di pensiero e, se spulci sul fourum, le troverai entrambe argomentate.
Personalmente ritengo che vadano gestiti in Sistri solo i rifiuti per i quali esista un'imposizione di legge.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6522
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Dubbi trasporto C/P e SISTRI

Messaggio  Mar23 il Ven Apr 15, 2011 10:24 am

Admin ha scritto:Personalmente ritengo che vadano gestiti in Sistri solo i rifiuti per i quali esista un'imposizione di legge.

E'proprio ciò che ho suggerito al rappresentante legale della ditta di cui sopra, dunque mi trovo in piena sintonia con la tua interpretazione.
Nello specifico, dato che stiamo parlando di attività di manutenzione di infastrutture a reti ("voce" peraltro introdotta nella nuova versione 2.0 del manuale operativo SISTRI, paragrafo 5.4.3 pag. 61), rimane interpretabile un altro aspetto già dibattuto in altri post: FIR o non FIR dal luogo di produzione del rifiuto alla sede della ditta che attua la manutenzione? A leggere il paragrafo di cui sopra, sembrerebbe di sì, sempre che io non abbia interpretato male.
avatar
Mar23
Utente Attivo

Messaggi : 2018
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 41
Località : Zena

Torna in alto Andare in basso

Re: Dubbi trasporto C/P e SISTRI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum