"cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

"cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Messaggio  anna66 il Mer Apr 06, 2011 2:59 pm

Promemoria primo messaggio :

L'azienda per cui lavoro ha in essere un contratto con un'azienda che gli fornisce cartucce di toner per fotocopiatrici e/o stampanti, in forza del quale le cartucce esauste gli vengono restituite con la compilazione di una bolla di reso.
Il fornitore a sua volta restituerà le cartucce alla casa produttrice per essere rigenerate.
Mi chiedo se per la mia azienda la cartuccia esausta costituisce un rifiuto o cos'altro?
anna 66
avatar
anna66
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 06.04.11

Tornare in alto Andare in basso


Re: "cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Messaggio  romeo2 il Mer Mag 25, 2011 4:39 pm

Antonella Repetto ha scritto:
romeo2 ha scritto:

Dipende,
se hai solo quelli come rifiuti...sistri no.


Io faccio questo tipo di servizio, ed ai miei clienti verifico se devono iscriversi o meno
Caro Romeo2, piacere intanto perchè non abbiamo mai avuto modo di conversare in forum, per il resto se sono qui è perchè siamo iscritti ahimé sì, ormai già dall'anno scorso, ma ho sempre e solo considerato i nostri rifiuti prodotti da attività di manutenzione, non del mondo dei rifiuti a 360° non è il mio campo, la raccolta differenziata che abbiamo intorno alla sede aziendale era ed è tutt'ora per me sufficiente a soddisfare le esigenze di smaltimento dei nostri rifiuti, trovo perverso tutto il sistema in se', ma queste sono le regole e mi adeguo, la eco-box pagata come detto mi sembrava un'ottima soluzione per non disperdere schifezza in giro pagando il giusto per chi se ne occupa. Cos'altro devono fare aziende delle nostre dimensioni per non essere considerate a priori fuori legge? Sono arci stufa di leggere pagine e pagine di roba, non faccio solo quello, tutt'altro e a questo punto sarei quasi più propensa alle dimissioni, pensa te!
Grazie comunque, quindi sistri sì anche per il toner....evvai!!!
pirat

Piacere mio Antonella,
per qualsiasi informazione sui toner sono a disposizione.
avatar
romeo2
Utente Attivo

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 11.05.11

Tornare in alto Andare in basso

conto lavorazione SI

Messaggio  DonChisciotte il Mer Mag 25, 2011 5:33 pm

Credo sia difficile contestare il parese del CESPA e del sottosegretario. Riporto ancora solo la parte in merito
"Pur tuttavia, passando dalla problematica generale al caso specifico posto nell'interrogazione, può essere richiamato un parere reso dalla Direzione Generale competente su una questione analoga in occasione di una richiesta formulata dal CESPA (Consiglio Economico e Sociale per le Politiche Ambientali).
In tale occasione è stato rilevato, ed oggi si ribadisce, che, in linea teorica, può ritenersi configurabile un rapporto contrattuale tra enti e imprese che abbia ad
________________________________________
Pag. 92
________________________________________
oggetto la cessione in conto lavorazione delle proprie cartucce esauste per il loro successivo riempimento, purché tale contratto preveda anche la restituzione all'ente cedente di un pari numero di cartucce toner rigenerate.
Alle predette condizioni, da verificare anche alla luce delle indicazioni della nuova Direttiva sui rifiuti 2008/98/CE, si potrebbe anche analizzare nel dettaglio se l'operazione di ricarica possa avvenire al di fuori della normativa sui rifiuti, ove l'ente cedente non intenda disfarsi delle proprie cartucce toner esauste, ma miri unicamente a sottoporle ad un processo di ricarica per poterle nuovamente utilizzare.
Si sottolinea che, in tale ipotesi, le cartucce esauste avviate in conto lavorazione potrebbero essere solo quelle utilizzate nell'ambito delle attività dell'ente cedente e non potranno in alcun caso provenire da un'attività di raccolta presso terzi.
La questione esposta si connota dunque come «eccezione» e non come regola generale, in quanto andrebbero specificate e disciplinate in modo puntuale le singole fasi di tale «ciclo produttivo».
avatar
DonChisciotte
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 25.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: "cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Messaggio  romeo2 il Mer Mag 25, 2011 5:39 pm

DonChisciotte ha scritto:Credo sia difficile contestare il parese del CESPA e del sottosegretario. Riporto ancora solo la parte in merito
"Pur tuttavia, passando dalla problematica generale al caso specifico posto nell'interrogazione, può essere richiamato un parere reso dalla Direzione Generale competente su una questione analoga in occasione di una richiesta formulata dal CESPA (Consiglio Economico e Sociale per le Politiche Ambientali).
In tale occasione è stato rilevato, ed oggi si ribadisce, che, in linea teorica, può ritenersi configurabile un rapporto contrattuale tra enti e imprese che abbia ad
________________________________________
Pag. 92
________________________________________
oggetto la cessione in conto lavorazione delle proprie cartucce esauste per il loro successivo riempimento, purché tale contratto preveda anche la restituzione all'ente cedente di un pari numero di cartucce toner rigenerate.
Alle predette condizioni, da verificare anche alla luce delle indicazioni della nuova Direttiva sui rifiuti 2008/98/CE, si potrebbe anche analizzare nel dettaglio se l'operazione di ricarica possa avvenire al di fuori della normativa sui rifiuti, ove l'ente cedente non intenda disfarsi delle proprie cartucce toner esauste, ma miri unicamente a sottoporle ad un processo di ricarica per poterle nuovamente utilizzare.
Si sottolinea che, in tale ipotesi, le cartucce esauste avviate in conto lavorazione potrebbero essere solo quelle utilizzate nell'ambito delle attività dell'ente cedente e non potranno in alcun caso provenire da un'attività di raccolta presso terzi.
La questione esposta si connota dunque come «eccezione» e non come regola generale, in quanto andrebbero specificate e disciplinate in modo puntuale le singole fasi di tale «ciclo produttivo».




Come vedi dice: in linea teorica......ed eccezione.


Sono solo teorie.....ma nessuna conferma per cui ribadisco, niente conto lavorazione.



avatar
romeo2
Utente Attivo

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 11.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Ecco dove si parla di DDT

Messaggio  rigen il Gio Feb 23, 2012 10:42 am

Ciao, sono nuovo nel forum. Sono un rigeneratore dal 2001.
Il conto lavoro, secondo me, si può fare, ecco un riferimento alla normativa che ne parla esplicitamente:


MODALITA' OPERATIVE SEMPLIFICATE
Il DM 22 ottobre 2008, di difficile applicazione, introduce modalità operative semplificate per la raccolta ed il trasporto di toner per stampa esauriti, a patto che siano verificate una serie di condizioni:

"1. La raccolta ed il trasporto della tipologia di rifiuti individuati come cartucce di toner per stampanti laser, cartucce di stampanti inkjet, e cartucce di nastri per stampanti ad aghi per i quali e' attribuito nel Catalogo europeo dei rifiuti (CER) il codice 080318 (toner per stampa esauriti non contenenti sostanze pericolose), possono essere effettuati, in deroga a quanto disposto dalla parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato ed integrato dal decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, con modalita' amministrative semplificate, a condizione che siano destinati al recupero e conferiti direttamente dagli utenti finali dei beni che originano i rifiuti ad impianti autorizzati alle operazioni di recupero di cui alle voci R2, R3, R4, R5, R6 e R9 dell'allegato C alla parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.
2. Il formulario di identificazione di cui all'art. 193 del decreto legislativo n. 152/2006 e' validamente sostituito dal documento di trasporto di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 472 del 14 agosto 1996, purche' la consegna avvenga direttamente presso il luogo dove si effettuano le operazioni di recupero e non siano previsti depositi temporanei intermedi.
3. Per la raccolta ed il trasporto di questi rifiuti devono essere utilizzati imballi tipo «eco-box» non pallettizzato muniti di coperchio e sigillo ed idonei ad impedire la dispersione di liquidi e di polveri, con dimensioni massime pari a 35cmtimes 35cmtimes 70cm e con un peso complessivo (imballo e rifiuti contenuti) non superiore a 30kg.
4. Qualora il trasporto dei rifiuti di cui al comma 1 destinati al recupero sia effettuato da imprese che esercitano attivita' di trasporto conto terzi, quali corrieri e vettori ordinari di consegna, per i quali il trasporto dei rifiuti non costituisce l'attivita' principale dell'impresa, e non ecceda le quantita' giornaliera di cui al comma precedente, ai fini dell'iscrizione all'Albo nazionale dei gestori ambientali si applicano le modalita' semplificate di iscrizione di cui all'art. 212, comma 8, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 in armonia con quanto deliberato dal Comitato nazionale dell'Albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti in data 3 marzo 2008".
avatar
rigen
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 23.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: "cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Messaggio  vivinc il Gio Feb 23, 2012 11:22 am

rigen ha scritto:Ciao, sono nuovo nel forum. Sono un rigeneratore dal 2001.
Il conto lavoro, secondo me, si può fare, ecco un riferimento alla normativa che ne parla esplicitamente:


MODALITA' OPERATIVE SEMPLIFICATE
Il DM 22 ottobre 2008, di difficile applicazione, introduce modalità operative semplificate per la raccolta ed il trasporto di toner per stampa esauriti, a patto che siano verificate una serie di condizioni:

"1. La raccolta ed il trasporto della tipologia di rifiuti individuati come cartucce di toner per stampanti laser, cartucce di stampanti inkjet, e cartucce di nastri per stampanti ad aghi per i quali e' attribuito nel Catalogo europeo dei rifiuti (CER) il codice 080318 (toner per stampa esauriti non contenenti sostanze pericolose), possono essere effettuati, in deroga a quanto disposto dalla parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato ed integrato dal decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, con modalita' amministrative semplificate, a condizione che siano destinati al recupero e conferiti direttamente dagli utenti finali dei beni che originano i rifiuti ad impianti autorizzati alle operazioni di recupero di cui alle voci R2, R3, R4, R5, R6 e R9 dell'allegato C alla parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.
2. Il formulario di identificazione di cui all'art. 193 del decreto legislativo n. 152/2006 e' validamente sostituito dal documento di trasporto di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 472 del 14 agosto 1996, purche' la consegna avvenga direttamente presso il luogo dove si effettuano le operazioni di recupero e non siano previsti depositi temporanei intermedi.
3. Per la raccolta ed il trasporto di questi rifiuti devono essere utilizzati imballi tipo «eco-box» non pallettizzato muniti di coperchio e sigillo ed idonei ad impedire la dispersione di liquidi e di polveri, con dimensioni massime pari a 35cmtimes 35cmtimes 70cm e con un peso complessivo (imballo e rifiuti contenuti) non superiore a 30kg.
4. Qualora il trasporto dei rifiuti di cui al comma 1 destinati al recupero sia effettuato da imprese che esercitano attivita' di trasporto conto terzi, quali corrieri e vettori ordinari di consegna, per i quali il trasporto dei rifiuti non costituisce l'attivita' principale dell'impresa, e non ecceda le quantita' giornaliera di cui al comma precedente, ai fini dell'iscrizione all'Albo nazionale dei gestori ambientali si applicano le modalita' semplificate di iscrizione di cui all'art. 212, comma 8, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 in armonia con quanto deliberato dal Comitato nazionale dell'Albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti in data 3 marzo 2008".

Ciao rigen scusami, ho sentito dire ma nulla di scritto da un impianto che recupera toner esausti che un manutentore che sostituisce toner previo contratto di manutenzione può tportare e tenere in deposito nel suo magazzino fino a 20kg di toner esausti prima di avviarli a recupero/smaltimento.
E' corretto tutto ciò?
avatar
vivinc
Utente Attivo

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 14.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: "cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Messaggio  anna1966 il Lun Feb 27, 2012 3:26 pm

Antonella Repetto ha scritto:
romeo2 ha scritto:

Dipende,
se hai solo quelli come rifiuti...sistri no.


Io faccio questo tipo di servizio, ed ai miei clienti verifico se devono iscriversi o meno
Caro Romeo2, piacere intanto perchè non abbiamo mai avuto modo di conversare in forum, per il resto se sono qui è perchè siamo iscritti ahimé sì, ormai già dall'anno scorso, ma ho sempre e solo considerato i nostri rifiuti prodotti da attività di manutenzione, non del mondo dei rifiuti a 360° non è il mio campo, la raccolta differenziata che abbiamo intorno alla sede aziendale era ed è tutt'ora per me sufficiente a soddisfare le esigenze di smaltimento dei nostri rifiuti, trovo perverso tutto il sistema in se', ma queste sono le regole e mi adeguo, la eco-box pagata come detto mi sembrava un'ottima soluzione per non disperdere schifezza in giro pagando il giusto per chi se ne occupa. Cos'altro devono fare aziende delle nostre dimensioni per non essere considerate a priori fuori legge? Sono arci stufa di leggere pagine e pagine di roba, non faccio solo quello, tutt'altro e a questo punto sarei quasi più propensa alle dimissioni, pensa te!
Grazie comunque, quindi sistri sì anche per il toner....evvai!!!
pirat
Ciao a tutti, gent.mo Romeo2 lavoro per una impresa edile che acquista e utilizza toner, dovremmo iscriverci al Sistri solo per gestire questo rifiuto?
Grazie.
Buon lavoro.

Anna Embarassed
avatar
anna1966
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.03.11
Età : 51

Tornare in alto Andare in basso

Re: "cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Messaggio  REPRINTER il Lun Feb 27, 2012 8:11 pm

rigen ha scritto:Ciao, sono nuovo nel forum. Sono un rigeneratore dal 2001.
Il conto lavoro, secondo me, si può fare, ecco un riferimento alla normativa che ne parla esplicitamente:



MODALITA' OPERATIVE SEMPLIFICATE
Il DM 22 ottobre 2008, di difficile applicazione, introduce modalità operative semplificate per la raccolta ed il trasporto di toner per stampa esauriti, a patto che siano verificate una serie di condizioni:

"1. La raccolta ed il trasporto della tipologia di rifiuti individuati come cartucce di toner per stampanti laser, cartucce di stampanti inkjet, e cartucce di nastri per stampanti ad aghi per i quali e' attribuito nel Catalogo europeo dei rifiuti (CER) il codice 080318 (toner per stampa esauriti non contenenti sostanze pericolose), possono essere effettuati, in deroga a quanto disposto dalla parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato ed integrato dal decreto legislativo 16 gennaio 2008, n. 4, con modalita' amministrative semplificate, a condizione che siano destinati al recupero e conferiti direttamente dagli utenti finali dei beni che originano i rifiuti ad impianti autorizzati alle operazioni di recupero di cui alle voci R2, R3, R4, R5, R6 e R9 dell'allegato C alla parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.
2. Il formulario di identificazione di cui all'art. 193 del decreto legislativo n. 152/2006 e' validamente sostituito dal documento di trasporto di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 472 del 14 agosto 1996, purche' la consegna avvenga direttamente presso il luogo dove si effettuano le operazioni di recupero e non siano previsti depositi temporanei intermedi.
3. Per la raccolta ed il trasporto di questi rifiuti devono essere utilizzati imballi tipo «eco-box» non pallettizzato muniti di coperchio e sigillo ed idonei ad impedire la dispersione di liquidi e di polveri, con dimensioni massime pari a 35cmtimes 35cmtimes 70cm e con un peso complessivo (imballo e rifiuti contenuti) non superiore a 30kg.
4. Qualora il trasporto dei rifiuti di cui al comma 1 destinati al recupero sia effettuato da imprese che esercitano attivita' di trasporto conto terzi, quali corrieri e vettori ordinari di consegna, per i quali il trasporto dei rifiuti non costituisce l'attivita' principale dell'impresa, e non ecceda le quantita' giornaliera di cui al comma precedente, ai fini dell'iscrizione all'Albo nazionale dei gestori ambientali si applicano le modalita' semplificate di iscrizione di cui all'art. 212, comma 8, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 in armonia con quanto deliberato dal Comitato nazionale dell'Albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti in data 3 marzo 2008".









Ma mi faccia il piacere..........
Diceva il buon "TOTO'"............

Dal 2001 e senza autorizzazione come impianto e come trasporto.............

E quale è il cliente che porta un ecobox in un centro di recupero con il suo mezzo personale????

E poi l'impianto in ogni caso deve essere autorizzato.......... SEMPRE..........


Ma mi faccia il piacere............

SDR
avatar
REPRINTER
Utente Attivo

Messaggi : 286
Data d'iscrizione : 26.10.10
Età : 53
Località : La Spezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: "cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Messaggio  Supremoanziano il Mar Feb 28, 2012 10:06 am

Al di là di facili ironie, il DM esiste ma è largamente inapplicato
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1476
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Re: "cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Messaggio  REPRINTER il Mar Feb 28, 2012 3:01 pm

Supremoanziano ha scritto:Al di là di facili ironie, il DM esiste ma è largamente inapplicato


Giustappunto.........

Io lo conosco da molto tempo, ed in particolare:


a condizione che siano destinati al recupero e conferiti direttamente dagli utenti finali dei beni che originano i rifiuti ad impianti autorizzati alle operazioni di recupero di cui alle voci R2, R3, R4, R5, R6 e R9 dell'allegato C alla parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.



Ma quì dire che si può fare il "conto lavoro" senza autorizzazioni .................

Laciamelo dire è "una boiata pazzesca"

Impariamo a cambiare le leggi o a rispettarle, e non ad aggirarle.

Saluti.
SDR


PS Volevo scrivere "c@@@@@@@@a" ma poi mi sono limitato
avatar
REPRINTER
Utente Attivo

Messaggi : 286
Data d'iscrizione : 26.10.10
Età : 53
Località : La Spezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: "cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Messaggio  rigen il Dom Mar 04, 2012 9:56 am

[quote="REPRINTER"]
rigen ha scritto:

Ma mi faccia il piacere..........
Diceva il buon "TOTO'"............

Dal 2001 e senza autorizzazione come impianto e come trasporto.............

E quale è il cliente che porta un ecobox in un centro di recupero con il suo mezzo personale????

E poi l'impianto in ogni caso deve essere autorizzato.......... SEMPRE..........


Ma mi faccia il piacere............

SDR

Ho forse detto di non avere autorizzazione? La mia attività risulta presente nell'elenco ufficiale della provincia consultabile sul loro sito. Sono il primo, e attualmente unico nel mio comune e in quelli limitrofi ad essere in regola, e sono circondato da decine di attività che pubblicizzano, senza scrupoli, il servizio di rigenerazione senza avere alcun tipo di autorizzazione e di professionalità (i classici tipi che forano le cartucce e che non svuotano i serbatoi di scarto per intenderci).

Sto solo dicendo che è possibile portare DIRETTAMENTE i propri toner presso dei centri AUTORIZZATI come il mio. Nella mia città, ancora le aziende stentano a trattare i toner come rifiuti speciali, quindi, anzichè buttarli nel cestino della spazzatura, sono abituati a portarmeli per avere la coscienza un po' più pulita. Quantomeno sono rifiuti in meno in discarica. Da poco sto riuscendo a farli entrare nell'ottica, ho preso accordi con un'azienda di trasporto rifiuti per risolvere questo problema, anche perchè, quando un toner è guasto...che se ne fanno?
avatar
rigen
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 23.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: "cartucce toner esausti" rifiuto o cos'altro

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum