Ultimi argomenti
» Quiz ADR 2017
Da espodav Ieri alle 5:55 pm

» conferimento a onlus o croce rossa
Da isamonfroni Sab Ott 12, 2019 9:51 am

» residui merce pericolosa su imballaggi ADR
Da benassaisergio Sab Ott 12, 2019 8:35 am

» definizione di imballaggio - cartucce silicone
Da pascozzi Ven Ott 11, 2019 12:04 pm

» RINNOVO AUTORIZZAZIONE CAT 4
Da ri-cicla Ven Ott 11, 2019 9:40 am

» PROCEDIMENTO DI R12
Da beltrale Mar Ott 08, 2019 1:07 pm

» DOPPIO PASSAGGIO R13 IMPIANTI
Da beltrale Lun Ott 07, 2019 3:17 pm

» Cisterna operante sotto sotto vuoto - Barrato Rosa - Mod DTT 306M
Da Enrico Lun Set 30, 2019 10:52 am

» pannelli veicolo ed esenzione 1.1.3.6
Da valterb Dom Set 29, 2019 12:05 pm

» cessione ramo d'azienda
Da valterb Dom Set 29, 2019 12:01 pm


quesito registrazione formulario

Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty quesito registrazione formulario

Messaggio  bimba il Mer Apr 06, 2011 10:39 am

Buongiorno a tutti scusate la domanda per voi magari banale ma io sono disperata, fino allo scorso anno avevo una società che veniva a raccogliere il rifiuto codificato come "altri solventi e miscele solventi (solvente esausto)" e mi rilasciava un formulario, chiamo oggi per chiedere copia dei formulari del 2011 e mi rispondono che loro sono diventati anche produttori del rifiuto che non lo sono più io quindi a livello sistri non devo movimentare più nulla ma fanno tutto loro ......?!?!?!?!? mi hanno detto che a me rilasceranno un semplice bolla ...come devo fare ....possibile che io non debba registrare sul sistri il movimento di questo solvente ? mi sembra così strano....grazie a tutti No No No No
bimba
bimba
Membro della community

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 42
Località : brescia

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  Claudia A il Mer Apr 06, 2011 11:40 am

Da quello che so io loro potrebbero farlo risultare come loro rifiuto se fosse uno scarto di operazioni di manutenzione che eseguono presso la tua sede, e non mi sembra questo il caso.
Anche noi abbiamo questo tipo di rifiuto, ne abbiamo smaltito a gennaio e i produttori sul formulario siamo sempre noi.
Io non sono molto esperta, ma ti consiglio di chiedere al tuo smaltitore come fa ad essere lui il produttore del tuo rifiuto e farti dare i riferimenti normativi da lui in caso ti dica che è perfettamente normale e legale.
Probabilmente qualcuno più esperto di me protrà darti dei riferimenti più specifici.

Ciao Very Happy

Claudia A
Claudia A
Utente Attivo

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 32
Località : Provincia di Vicenza

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  Admin il Mer Apr 06, 2011 11:57 am

Per capire chi è il produttore del rifiuto devi descrivere il processo che lo genera.
Ad ogni modo, il 1 gennaio 2011 non è intervenuta nessuna modifica normativa in ordine alla definizione di produttore di rifiuto.
Dunque, delle due l'una:
- o sbagliavano prima
- o sbagliano adesso.

La verità è che le aziende di full-service (confermami se si tratta di questo) stanno cercando di agevolare la vita ai clienti, svincolandoli dal Sistri. Bisogna vedere, però, se la condotta rientra nella legge.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty ...

Messaggio  bimba il Mer Apr 06, 2011 12:04 pm

praticamente io lavoro in una concessionaria di autoveicioli con annessa officina , il rifiuto in questione è un detergente-solvente che si utilizza per il lavaggio di motori/ingranaggi....
bimba
bimba
Membro della community

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 42
Località : brescia

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  isamonfroni il Mer Apr 06, 2011 12:26 pm

e allora i produttori siete sicuramente voi.
non certo chi vi smaltisce il rifiuto.
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12714
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty come immaginavo

Messaggio  bimba il Mer Apr 06, 2011 12:28 pm

lo immaginavo anche io ma la gentile signorina mi ha detto che non capisco un ...bipppp in forma molto gentile naturalmente,....nella mia ignoranza effettiva le ho dato anche ragione....mi ha inviato un fax del ministero dove loro vengono dichiarati trasportatori e produttori solo nel caso in cui eseguano loro qs lavaggi ....oggi la richiamo e vediamo se riusciamo a parlare la stessa lingua....
bimba
bimba
Membro della community

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 42
Località : brescia

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  Admin il Mer Apr 06, 2011 12:38 pm

Ho già sentito parlare di problematiche analoghe. In buona sostanza, a sostegno di questa tesi (c'è da chiedersi però perchè se ne siano accorti solo adesso: si tratta di un'autodenuncia per il pregresso...) viene addotto:

a) l’attività di produzione del rifiuto è nella manutenzione delle apparecchiature di pulizia, che è svolta esclusivamente dall'azienda noleggiante perchè, da contratto, l'officina non può mettervi le mani;

b) il soggetto produttore del rifiuto è il personale specializzato addetto alla manutenzione delle apparecchiature, che effettua materialmente la sostituzione dei liquidi esausti;

c) il momento di produzione del rifiuto è nella valutazione del personale specializzato in ordine al grado di esaurimento del liquido detergente di proprietà della azienda noleggiante e nella decisione di asportarlo e sostituirlo.

ma la gentile signorina mi ha detto che non capisco un ...bipppp in forma molto gentile naturalmente
Carini con i clienti! censura
Io le avrei risposto, da persona senza conoscenze tecniche ma di buon senso: "mi può indicare cortesemente gli estremi della norma che è stata introdotta quest'anno e che ha reso necessario modificare la procedura? O, per caso, mi sta dicendo che fino a pochi mesi fa ci facevate adottare una procedura contraria alla legge e che ci esponeva (e ci espone ancora) a sanzioni? Grazie"
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  giovanni gatti il Mer Apr 06, 2011 12:55 pm

Scusate se mi intrometto ma conosco piuttosto bene la situazione. La ditta in oggetto fornisce solventi utilizzati per lo più nelle autocarrozzerie per la pulizia delle pistole e degli ugelli per la verniciatura. La Ditta in oggetto, fornisce a partire dal 2011, le lavatrici in comodato d'uso gratuito con il conseguente impegno, da parte dell'utilizzatore, di acquistare da loro i solventi (un po' come fanno talune società con i distributori automatici di bibite e caffè). Nei contratto di comodato, risulta che loro sono i proprietari dell'apparecchiatura e che si accollano i conseguenti costi di trasporto e smaltimento dei solventi esausti.
In definitiva, se tutta la questione é regolarmente contrattualizzata la procedura è lecita. Di fatto sono loro i proprietari del rifiuti ed i conseguenti oneri, compresa la trascrizione sui registri di carico e scarico, risultano a loro carico.

Giovanni
giovanni gatti
giovanni gatti
Utente Attivo

Messaggi : 161
Data d'iscrizione : 01.04.10
Età : 56
Località : Carrara

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  Admin il Mer Apr 06, 2011 12:59 pm

Grazie Giovanni.

Infatti la problematica è nota anche a me.
Per il pregresso, però, la situazione non è del tutto in regola.
Comunque, meglio tardi che mai...
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  Supremoanziano il Mer Apr 06, 2011 5:11 pm

Conosco la situazione anch'io.

La società in questione ha richiamato il famoso art.266 comma 4 del Testo Unico.

Attraverso alcune conoscenze ho visto la richiesta di un parere, da parte di un noto studio legale romano, al Ministero dell'Ambiente, il quale ha dato il parere positivo a tutta l'operazione.

Quindi, è tutto regolare.

Tra parentesi, questo potrebbe essere il classico caso "pilota". D'ora in poi tutti i casi che possono essere ricondotti a questo hanno una via preferenziale.

Saluti.
Supremoanziano
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  Admin il Mer Apr 06, 2011 5:22 pm

L'ho letto anch'io.

Fermo restando che:
- ogni situazione va valutata caso per caso
- il parere del Ministero, per quanto autorevole, resta pur sempre un parere e non rientra tra le fonti del diritto
- esiste una discontinuità con il pregresso, non giustificata da alcuna modifica normativa, che può portare a sanzioni per la condotta precedente (leggi: almeno una volta delle due si è sbagliato)
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  giovanni gatti il Mer Apr 06, 2011 6:40 pm

Visto che la Ditta in oggetto lavora su tutto il territorio nazionale, non sarebbe male sviscerare l'argomento. In precedenza le aziende che utilizzavano i solventi e le apparecchiature per il lavaggio, acquistavano i prodotti in fusti da 25 kg e, si fatto, divenivano proprietarie del bene e, si conseguenza del rifiuto che si originava dal suo utilizzo. Pertanto, la procedura di registrazione e comunicazione tramite MUD era a mio modestissimo parere corretta. Era prassi normale come per qualciasi altra tipologia di materiae. Acquisto, utilizzo, eventuale produzione di rifiuto, messa in carico, smaltimento, MUD. Tutto normalissimo direi, difatto presumo che per il pregresso nessuno degli organi di controllo possa avanzare ipotesi di reato.
Per quanto inerente la situazione attuale trovo diverse analogie rispetto ad altre situazioni. Vi faccio un esempio, noi in cantiere abbiamo una decina di ditte in sub-appalto, queste ditte entrano con i loro materiali, fanno il lavoro, produciono rifiuti e noi come capofila li prendiamo in carico e li smaltiamo. Il tutto é regolamentato all'interno del contratto di sub-appalto e, vi posso garantire, che nessuno degli organi di controllo ha mai avuto a che dire riguardo a questo. Lo spirito del legislatore, quando ha redatto il Testo Unico, era quello della salvaguardia dell'ambiente, pertanto, se io dimostro che il rifuto é stato messo in riserva, registrato e smaltito secondo la normativa vigente non dovrebbero sorgere problemi, a meno che, visto che bene o male siamo gli eredi di Bisanzio.......

Giovanni
giovanni gatti
giovanni gatti
Utente Attivo

Messaggi : 161
Data d'iscrizione : 01.04.10
Età : 56
Località : Carrara

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  Admin il Mer Apr 06, 2011 8:53 pm

Premetto che non sono mosso da alcun pregiudizio e che, ritenendo come te la questione di estremo interesse, intendo approfondirla adeguatamente, che e' poi lo spirito del forum.
La proprieta' dei beni manutenuti (che, rileggendo i documenti, non e' nemmeno sempre del manutentore) rileva fino ad un certo punto.
E' noto, infatti, che nelle attivita' manutentive (se di questo stiamo parlando) il produttore dei rifiuti e' quasi sempre considerato il manutentore che effettua materialmente le attivita' dalle quali si originano, indipendentemente dal proprietario dei beni oggetto della manutenzione, che di solito e' un terzo.
Dunque se manutenzione e' oggi (nel senso che i solventi esausti si intendono prodotti dalla constatazione che hanno terminato la vita utile), manutenzione era anche ieri.
Mi pare evidente una discontinuita' che non puo' essere taciuta.
Quello che vorrei evidenziare e' che lo status giuridico del produttore di un rifiuto non puo' essere variato con una missiva ma unicamente con una variazione del ciclo produttivo ovvero in forza di un atto di legge che ne modifichi la definizione.
E l'individuazione del produttore e' un momento fondamentale ai fini delle responsabilita' penali perche' e' il soggetto che deve disporre il corretto smaltimento del rifiuto.
Oggi (se la lettura e' corretta) l'officina e' esonerata da qualsiasi responsabilita' perche' non rientra nella filiera; fino a ieri, invece, poteva essere chiamata a rispondere a titolo di concorso se fossero state accertate eventuali irregolarita'.
Ma cosa e' cambiato nell'attivita' che materialmente origina il rifiuto?
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  Supremoanziano il Gio Apr 07, 2011 3:01 pm

Admin ha scritto:L'ho letto anch'io.

Fermo restando che:
- ogni situazione va valutata caso per caso
- il parere del Ministero, per quanto autorevole, resta pur sempre un parere e non rientra tra le fonti del diritto
- esiste una discontinuità con il pregresso, non giustificata da alcuna modifica normativa, che può portare a sanzioni per la condotta precedente (leggi: almeno una volta delle due si è sbagliato)

Egr. Admin,
sono assolutamente d'accordo che ogni situazione debba essere valutata caso per caso, ma questo precedente può essere già valutato come un punto fisso di partenza tenendo conto anche della formulazione, invero piuttosto scarna, del comma 4 dell'art.266.

Il parere del Ministero è appunto un parere, però si deve ammettere che è piuttosto autorevole. Ricordo i decreti che spiegavano come si doveva compilare un Formulario e il Registro: la forma era naturalmente diversa rispetto a questo parere, ma chi li ha scritti sono gli stessi che hanno dato parere favorevole alla società in questione.

Sono d'accordo anche sulla cosiddetta discontinuità con il pregresso, ma questo pregresso risale al 2006, infatti il comma di cui stiamo discutendo prima di allora non esisteva. Sono anche convinto che il Testo Unico, nonchè i decreti sul Sistri, celano ai nostri occhi parecchie sorprese che solo con il tempo e un'infinita pazienza saremo in grado di svelare. In quel momento, dovremo preoccuparci di come ci comportavamo prima?
Per ritornare in argomento la domanda che Le rivolgo è: Lei lo sa cosa vuol dire, giuridicamente parlando, "manutenzione"?
Supremoanziano
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  Admin il Gio Apr 07, 2011 7:25 pm

Della definizione di "manutenzione", che non e' presente nel TUA, si era gia' parlato in qualche precedente discussione. Vedro' di ritrovarla.
La discontinuita', nel caso specifico, non e' rispetto al 2006 (anno di entrata in vigore del TUA), bensi' rispetto al 2010. Le officine, infatti, hanno ricevuto questa comunicazione nelle ultime settimane e, fino ad oggi tenevano il registro e sottoscrivevano i formulari in qualita' di produttori del rifiuto.
E la fictio juris introdotta dall'art. 266, c.4 riguarda il momento ed il luogo di produzione del rifiuto e non il soggetto produttore che, anche in questo caso, e' colui che risponde alla definizione di cui all'art. 183.
Detto questo, non dissento in linea di principio dall'attuale lettura. Volevo solo evidenziare una mutata interpretazione giuridica che non trova giustificazione in innovazioni normative, una sorta di "ravvedimento in progress".
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

quesito registrazione formulario Empty Re: quesito registrazione formulario

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum