Ultimi argomenti
» alimenti esplosivi
Da tfrab Ieri alle 12:10 pm

» Bibliografia suggerita per esame ADR
Da karl1 Ieri alle 11:14 am

» Autista esterno con partita iva
Da Paolo UD Ieri alle 10:50 am

» Fanghi di perforazione con bentonite
Da matteorossi Mer Nov 22, 2017 1:28 pm

» Manufatti cemento - cer.
Da Aurora Brancia Mer Nov 22, 2017 12:56 pm

» Terre e rocce da scavo, la nuova disciplina
Da Aurora Brancia Mer Nov 22, 2017 12:18 pm

» Codice CER acqua lavaggio betoniere calcestruzzo
Da Aurora Brancia Mar Nov 21, 2017 5:56 pm

» formulario o fattura di vendita?
Da Sciùr Colombo Mar Nov 21, 2017 5:54 pm

» Designazione ufficiale di trasporto per i rifiuti
Da homer Lun Nov 20, 2017 10:15 pm

» rifiuti contaminati da saliva
Da carla82 Lun Nov 20, 2017 2:37 pm


Elenco caratteristiche di pericolo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  Luca26 il Ven Apr 01, 2011 12:20 pm

Scusate ma le caratteristiche di pericolo da attribuire ai rifiuti pericolosi dove le trovo?
Esiste un qualche elenco ufficiale con tutte le sigle di pericolo (H01, H02, Ho3 etc) per ogni singolo CER?
Grazie
avatar
Luca26
Utente Attivo

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 07.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  isamonfroni il Ven Apr 01, 2011 1:03 pm

Le caratteristiche di pericolo devono essere attribuite dal laboratorio chimico sulla base delle classi di pericolosità (regole di etichettatura) delle sostanze pericolose contenute nel rifiuto.
E si attribuiscono sulla base delle relative concentrazioni, nel rispetto di decreti ministeriali e pareri dell'ISS sui quali i laboratori chimici si picchiano da tempo.
Una cosa simile all'elenco che tu chiedi esisteva un tempo....era l'allegato E al DM 145/1998 (mi pare) ma:
1) è stato reso inefficace dall'entrata in vigore del nuovo CER (anno 2002)
2) comunque si riferiva ai vecchi CER del Ronchi (fino al 2002) e quindi molti dei CER oggi vigenti non ci sono

Un'indicazione può essere data consultando le schede di sicurezza delle sostanze pericolose che sono contenute nel rifiuto classificato come tale, ma l'indicazione corretta e coerente deve venire dal laboratorio.
Isa
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12408
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  BB il Ven Apr 01, 2011 5:01 pm

A tale proposito...un cliente deve smaltire reagenti esausti di laboratorio e, non potendo svuotare le cuvette già belle e pronte viste le indicazioni del RSPP, le smaltisce così come sono.
Ora, dallo smaltitore mi dicono che può non servire l'analisi in quanto le classi di pericolo sono date dal contenuto (ovvero i reattivi). Ma qualcuno mi può spiegare come? Voglio dire, io butto cuvetta tappo e contenitore oltre che al contenuto! Poniamo l'esempio delle cuvette COD, per ogni Kg (a spanne) avrò sì e no 200 cc di mistura di dicromato di potassio, acido solforico, solfato d'argento e solfato di ammonio e ferro.
Mi guardo le shcede di sicurezza dei rettaivi? Mi metto a pasticciare con % per capire quanto tossico nocivo corrosivo possa essere quel rifiuto???MAH BOH.
POtrei mandarlo ad analizzare in un altro laboratorio, ma i tecnici lo dovrebbero aprire! E l'RSPP del secondo laboratorio si potrebbe pure risentire...chi mi aiuta?
avatar
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 34
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  Cristina Cadamuro il Ven Apr 01, 2011 5:28 pm

Luca26 ha scritto:Scusate ma le caratteristiche di pericolo da attribuire ai rifiuti pericolosi dove le trovo?
Esiste un qualche elenco ufficiale con tutte le sigle di pericolo (H01, H02, Ho3 etc) per ogni singolo CER?
Grazie
Un elenco delle caratteristiche di pericolo lo trovi all'allegato I (I inteso come lettera i) del d.lgs. 152/2006, così come modificato dal d.lgs. 205/2010 (l'allegato in questione però non ti dice quali sono le caratteristiche da attribuire ai singolo CER... per l'attribuzione della corretta caratteristica vale quanto scritto nelle risposte precedenti alla mia); nelle note di tale allegato trovi alcuni riferimenti normativi per i criteri da utilizzare nell'attribuzione.
avatar
Cristina Cadamuro
Utente Attivo

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 28.04.10
Età : 44
Località : Venezia - Padova, in giro (spesso) per l'Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  pastorenomade il Ven Apr 01, 2011 6:33 pm

BB ha scritto:A tale proposito...un cliente deve smaltire reagenti esausti di laboratorio e, non potendo svuotare le cuvette già belle e pronte viste le indicazioni del RSPP, le smaltisce così come sono.
Ora, dallo smaltitore mi dicono che può non servire l'analisi in quanto le classi di pericolo sono date dal contenuto (ovvero i reattivi). Ma qualcuno mi può spiegare come? Voglio dire, io butto cuvetta tappo e contenitore oltre che al contenuto! Poniamo l'esempio delle cuvette COD, per ogni Kg (a spanne) avrò sì e no 200 cc di mistura di dicromato di potassio, acido solforico, solfato d'argento e solfato di ammonio e ferro.
Mi guardo le shcede di sicurezza dei rettaivi? Mi metto a pasticciare con % per capire quanto tossico nocivo corrosivo possa essere quel rifiuto???MAH BOH.
POtrei mandarlo ad analizzare in un altro laboratorio, ma i tecnici lo dovrebbero aprire! E l'RSPP del secondo laboratorio si potrebbe pure risentire...chi mi aiuta?

scusa ma non riesco proprio ad immaginare che tipo di osservazioni/obbiezioni possa aver fatto l'RSPP (del laboratorio, no?).
Anche perchè, ai fini dell'igiene del lavoro, in un laboratorio chimico manipolare una materia prima o un rifiuto (reagenti "vergini" o usati) non c'è proprio nessuna differenza.
Cioè l'RSPP avrebbe "proibito" (a parte che questo potere ce l'avrebbe solo il datore di lavoro) di stoccare i reagenti usati? ho capito bene?
avatar
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 62
Località : Ameria-Umbria

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  marcosperandio il Ven Apr 01, 2011 6:42 pm

L'RSPP ha, secondo me, giustamente indicato di non svuotare le cuvette, sarebbe comunque rimasto il problema del vetro che non è pulito e che andrebbe smaltito con codice pericoloso avendo contenuto reagente pericoloso (per COD e tensioattivi lo è).
Di solito è lo smaltitore che indica, per sua esperienza, i codici H, andarli a ricercare dalle schede è complicato.
Suggerisco una cosa: noi in laboratorio usiamo diverse marche di kit, per alcuni il fornitore si prende l'obbligo di ritiro degli esausti (i tedeschi le rimandano in germania per recupero) con un piccolo contributo per trasporto.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  pastorenomade il Ven Apr 01, 2011 7:09 pm

Io faccio l'rspp in tutt'altro settore, ma mi chiedo per quale motivo c'è il divieto di svuotare le cuvette. Per evitare di miscelare sostanze pericolose che potrebbero reagire tra loro? Un tempo le cuvette erano aperte, ora non lo sono più? Il contenitore in cui finiscono è unico?
avatar
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 62
Località : Ameria-Umbria

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  marcosperandio il Sab Apr 02, 2011 9:11 am

pastorenomade ha scritto:Io faccio l'rspp in tutt'altro settore, ma mi chiedo per quale motivo c'è il divieto di svuotare le cuvette. Per evitare di miscelare sostanze pericolose che potrebbero reagire tra loro? Un tempo le cuvette erano aperte, ora non lo sono più? Il contenitore in cui finiscono è unico?
io non parlavo di divieto ma di scelta.
Le cuvette ovviamente non sono chiuse, il problema di svuotarle è che poi hai comunque vetro sporco da smaltire. Uno potrebbe pensare di lavarlo e smaltirlo come pulito ma la prassi, anche se tutto sommato sensata, non viene accettata (per quanto ci riguarda) da enti di controllo nè dal certificatore iso14001.
Poichè, come ho detto, il fornitore ha la clausola di ritiro dietro modico compenso, evitiamo miscelazioni, svuotamenti rimettendole nelle loro scatole (dotate di idoneo contenitore con etichetta) e smaltendole così (il contributo non è a peso).

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  pastorenomade il Sab Apr 02, 2011 2:43 pm

Non accettano il risciacquo perchè poi l'acqua, contaminata dai prodotti chimici contenuti nelle cuvette, va in fogna. E forse non solo l'acqua di lavaggio....
avatar
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 62
Località : Ameria-Umbria

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  marcosperandio il Sab Apr 02, 2011 2:55 pm

pastorenomade ha scritto:Non accettano il risciacquo perchè poi l'acqua, contaminata dai prodotti chimici contenuti nelle cuvette, va in fogna. E forse non solo l'acqua di lavaggio....
Il motivo è ovviamente quello anche se nel mio caso essendo io un impianto di trattamento chimico fisico biologico di reflui industriali me le depurerei.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  BB il Lun Apr 04, 2011 10:26 am

Ciao a tutti. Alors, le cuvette pre-dosate non possono essere svuotate su indicazione del RSPP, e le classi di pericolo le posso desumere dalla pericolosità dei reagenti contenuti (spannometricamente).
Altre cuvette, non pre-dosate, il laboratorio le svuota in taniche predisposte (diverse a seconda dell'analisi effettuata, non ve lo sto nemmeno a dire), e le smaltische con 15.01.10*. Se le sciacquassero non finirebbero nella fogna in quanto a Venezia centro storico la fogna non c'è, bensì finirebbero nel loro depuratore chimico-fisico.
Grazie comunque per i vostri preziosi consigli
avatar
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 34
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elenco caratteristiche di pericolo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum