verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  Marco lucente il Lun Mar 14, 2011 1:04 pm

buon giorno, ho il seguente caso da propore:
durante l'attività di scavo produciamo un rifiuto detto "terre e rocce da scavo", per motivi contingenti ( ci troviamo in alta collina e trattasi di cantiere) non disponiamo di pesa per la verifica.
dobbiaqmo sceglere il sito che recupera il nostro materiale (R5), ma abbiamo visto che il Recuperatore prescelto nonostante abbia tutti i rquisiti , non dispone della pesa per la verifica a destino.
quindi ci ha spiegato che accettera le quantità da noi indicate ( metri cubi presunti).
é una prassi corretta, oppure la mancanta verifica della pesa a destino e da considerasrsi un incongruenza.
mi scuso anticipatamente se ci sono delle imprecisini.
saluti
avatar
Marco lucente
Nuovo Utente

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 14.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  Admin il Lun Mar 14, 2011 2:22 pm

Impianti sprovvisti di pesa sono in Italia ormai casi rarissimi.
Alla richiesta di rinnovo gli metteranno certamente l'adeguamento in prescrizione.
Nel frattempo, come autotutela, utilizzerei una pesa pubblica.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6479
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  isamonfroni il Lun Mar 14, 2011 3:00 pm

Quotando in pieno admin sull'utilizzo della pesa pubblica (che va utilizzata, per lo meno per poter registrare il peso in Kg) ti propongo anche la seguente soluzione.

Se il materale è parecchio potreste riempire alcuni contenitori a volume noto (es i fusti da 200 litri o contenitori da 1 metro cubo) e poi pesarli in modo da definire un peso secifico medio da utilizzare per la conversione metricubi/kg.
Ciao
Isa
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  marcosperandio il Lun Mar 14, 2011 3:25 pm

Ciao Isa,
lo vuoi fare suicidare il povero produttore di terre e rocce costretto a riempire svuotare fusti tutto il giorno???
Gli conviene spendere 10 euro a botta di pesa pubblica risparmia tempo e nervi.
Certo che mi sembra incredibile che un impianto di destino sia autorizzato in assenza di pesa!!
Ciaoooo

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  CJM il Lun Mar 14, 2011 3:43 pm

Di impianti a destino privati senza pesa ne conosco almeno tre
due in ordinaria uno in semplificata
e qua nessuno ha detto "a"
nemmeno una procedura per andare alla pesa pubblica
anzi quando ho sollevato l'obiezione ai grandi capi
mi hanno guardata come un'aliena
avatar
CJM
Utente Attivo

Messaggi : 5453
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  marcosperandio il Lun Mar 14, 2011 4:08 pm

CJM ha scritto:Di impianti a destino privati senza pesa ne conosco almeno tre
due in ordinaria uno in semplificata
e qua nessuno ha detto "a"
nemmeno una procedura per andare alla pesa pubblica
anzi quando ho sollevato l'obiezione ai grandi capi
mi hanno guardata come un'aliena
Ma come fanno a fatturare??
e a parte i capi che magari non vogliono spendere gli enti di controllo??
alla faccia di quello della selex che diceva che tracciano le differenze di peso tra 100 kg e 1 quintale!!

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  BB il Lun Mar 14, 2011 4:14 pm

@marco: a parte che nemmeno il nostro impianto ha una pesa...ma è una impianto mobile per il trattamento di acque di falda quindi ci può pure stare...ma credo che Isa intendesse di far fare UNA pesata campione, massimo due se ha piovuto e la terra è bagnata!
avatar
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 34
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  CJM il Lun Mar 14, 2011 4:17 pm

@ marco
guarda non lo so ...
comunque ho assistito a scene raccapriccianti come ho raccontato a pranzo il 5 marzo
e la provincia ?
boh per certe cose è stra puntigliosa per altre non mi capacito del silenzio
avatar
CJM
Utente Attivo

Messaggi : 5453
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  marcosperandio il Lun Mar 14, 2011 4:23 pm

BB ha scritto:@marco: a parte che nemmeno il nostro impianto ha una pesa...ma è una impianto mobile per il trattamento di acque di falda quindi ci può pure stare...ma credo che Isa intendesse di far fare UNA pesata campione, massimo due se ha piovuto e la terra è bagnata!
Ciao zia BB,
ho anch'io un impianto mobile dove in autorizzazione ho però prescrizione su misuratore di portata acque in ingresso e quindi ci si mette poco a convertire.
Per quanto riguarda il discorso di ISA se pesi un paio di fusti devi poi comunque misurare il tuo carico in fusti e quindi riempi e svuota! penso poi che visto il materiale di norma cairchino camion ribaltabili direttamente con pale, cubare e stimare una bennata è fattibile ma con una discreta percentuale di errore.
Suvvia fate girare l'economia, una pesa per tutti!!

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  CJM il Lun Mar 14, 2011 4:25 pm

o almeno una "procedura" per la pesa pubblica
avatar
CJM
Utente Attivo

Messaggi : 5453
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  isamonfroni il Lun Mar 14, 2011 5:22 pm

marcosperandio ha scritto:Ciao Isa,
lo vuoi fare suicidare il povero produttore di terre e rocce costretto a riempire svuotare fusti tutto il giorno???
Gli conviene spendere 10 euro a botta di pesa pubblica risparmia tempo e nervi.
Certo che mi sembra incredibile che un impianto di destino sia autorizzato in assenza di pesa!!
Ciaoooo

Marco sei proprio un ingegnere...............!!!! affraid
Poniamo il caso che debba scavare 100/200.000 mc, ma va bene anche se sono di meno
Basta che pesi una decina di fusti (giusto per la statistica) il primo giorno e il peso specifico medio che gli viene fuori gli va bene per tutto il cantiere..........(anche se dura sei mesi).
Mica gli ho detto di fare avanti e indietro coi fusti a vita......................
In questo modo risparmia pure i 10 € della pesa........... Smile
kiss
Isa
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  isamonfroni il Lun Mar 14, 2011 5:24 pm

marcosperandio ha scritto:
BB ha scritto:@marco: a parte che nemmeno il nostro impianto ha una pesa...ma è una impianto mobile per il trattamento di acque di falda quindi ci può pure stare...ma credo che Isa intendesse di far fare UNA pesata campione, massimo due se ha piovuto e la terra è bagnata!
Ciao zia BB,
ho anch'io un impianto mobile dove in autorizzazione ho però prescrizione su misuratore di portata acque in ingresso e quindi ci si mette poco a convertire.
Per quanto riguarda il discorso di ISA se pesi un paio di fusti devi poi comunque misurare il tuo carico in fusti e quindi riempi e svuota! penso poi che visto il materiale di norma cairchino camion ribaltabili direttamente con pale, cubare e stimare una bennata è fattibile ma con una discreta percentuale di errore.
Suvvia fate girare l'economia, una pesa per tutti!!

Grazie zia BB!!!!
Marco ma quando mai caricano in fusti????
Quanti metri cubi stanno in cassone (da 2,3,4 e5 assi) si sa e chi fa il movimento terra lo sa perfettamente.
Quando il cassne è peno è pieno!!!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  marcosperandio il Lun Mar 14, 2011 5:27 pm

Sarà che sono esaurito ma mi manca un passaggio!
Lui caricherà dei camion, la vedo dura stabilire con una certa precisione quanti fusti vanno in un camion, potrebbe farlo con fusti/benna ma anche qui vedo un errore non irrilevante!
ISA, abbi pazienza ma è lunedì, sto lavorando sui dati di bilancio e contabilità industriale 2010/2011!!
ciaooo
Ho visto la seconda parte di risposta, i miei palisti di un impianto fanghi che seguo a parità di numero di palate (non potendo mai riempire i cassoni totalmente che andrebbero altrimenti fuori peso) hanno uno scarto di 500/800 kg su 15.000, onestamente mi sembra un pò troppo sia per un controllore che ai fini di una fatturazione precisa.
Ovvio che non caricano fusti, era il passaggio n. fusti/cassone che non mi convince, sommo due possibili errori.
E compratevi una pesa e fate girare l'economia, taccagni!!! kiss

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  isamonfroni il Lun Mar 14, 2011 5:34 pm

Ci rinuncio Marco!!!
I tuoi palisti sono schiappe
Isa
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  marcosperandio il Lun Mar 14, 2011 5:52 pm

isamonfroni ha scritto:Ci rinuncio Marco!!!
I tuoi palisti sono schiappe
Isa
Vabbè te lo concedo solo perchè sono contoterzisti!!.
Comunque tu volevi cubare la benna con i fusti e poi n. bennate per riempire il cassone, giusto?
Troppe approssimazioni, mi faceva schifo l'esame di statistica e non ho voglia di andarmi a ricercare la formulina per l'errore totale, ma se tieni conto della variabilità della densità del materiale, della variabilità nel grado di riempimento della benna secondo me l'errore non è accettabile.
Entrambi ci occupiamo di transfrontalieri e sai quali facce ci siano per scostamenti superiore a 200 kg tra pese in partenza e arrivo, è vero che in quel caso magari uno può pensare a cosa può essere successo durante il viaggio, ma in questo caso senza peso in partenza e destino siamo troppo aleatori.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  isamonfroni il Lun Mar 14, 2011 8:21 pm

marcosperandio ha scritto:
isamonfroni ha scritto:Ci rinuncio Marco!!!
I tuoi palisti sono schiappe
Isa
Vabbè te lo concedo solo perchè sono contoterzisti!!.
Comunque tu volevi cubare la benna con i fusti e poi n. bennate per riempire il cassone, giusto?
Troppe approssimazioni, mi faceva schifo l'esame di statistica e non ho voglia di andarmi a ricercare la formulina per l'errore totale, ma se tieni conto della variabilità della densità del materiale, della variabilità nel grado di riempimento della benna secondo me l'errore non è accettabile.
Entrambi ci occupiamo di transfrontalieri e sai quali facce ci siano per scostamenti superiore a 200 kg tra pese in partenza e arrivo, è vero che in quel caso magari uno può pensare a cosa può essere successo durante il viaggio, ma in questo caso senza peso in partenza e destino siamo troppo aleatori.

Allora Marco.......immagino che il nostro amico della prima domanda si stia strappando i capelli............
Riepiloghiamo, poi però basta...... Laughing
se lo scavo sono 2 o 3 camionate di terra vattene alla pesa pubblica e non rompere.
Se lo scavo è di grandi dimensioni (per esempio 30.000 mc che corrispondono a più di 1000 camion) è chiaro che non ci puoi andare con tutti alla pesa.
Cominciamo con il dire che 10 € a botta fanno 10.000 € e se consideri almeno mezz'ora di tempo tra andare alla pesa, pesare, fare la tara e ripetere fanno 5000 ore lavoro perse.
Qualunque capo cantiere edile (anche il più scarso) ti impicca al pennone più alto e ti abbandona in pasto ai corvi.
In tutti i cantieri (e sottolineo tutti) dove non c'è una pesa o quella pubblica è troppo lontana oppure il carico di lavoro del movimento terra supera i 40/50 camion si fa così:
- prima di iniziare i lavori si scelgono 4 o 5 punti dello scavo che siano rappresentativi dei vari tipi di terreno che dovrai scavare e gestire
- si riempiono diciamo 10 fusti da 200 litri di terra in tutte le condizioni (se è molto asciutta si può anche bagnarne qualcuno giusto per simulare la terra bagnata dall pioggia)
- si pesano i dieci fusti che corrispondono a 2000 l (e quindi a 2 mc) e si scopre che pesano per esempio (e tutti insieme) diciamo 2900 kg
- pertanto si fa una semplice media matematica e si deduce che 1 mc di quella terra di quel cantiere pesa 1450 kg.
- si verbalizza questo dato in contraddittorio con la DL e si stabilisce che si userà questo peso sempre per tutti i carichi di rifiuti
- quando è il momento del carico il palista (se non è un pellegrino) sa perfettamente se ha per le mani una benna da 1 mc, o da 2 mc o da 3 ecc.... e quindi quando carica il camion sa bene che cosa sta mettendo su.
- i camion hanno i cassoni standardizzati per esempio il bilico 4 assi con cassone ribaltabile in alluminio porta 28 mc e più o meno (per le finalità di questo lavoro) sono tutti uguali.
- dunque se la tua terra pesa 1450 kg/mc e vuoi caricare un camion con 30 ton avendo una benna da 2 mc mi sembra evidente che il palista ne mette su 10 palate
- ci avrà caricato 20 mc = 29.000 kg e questo è quello che scriverai sul formulario
Con buona pace dell'esame di statistica (che io non ho fatto) e dell'eccesso di zelo, questa cosa va benissimo a tutti:
- alle DL (soprattutto dei lavori pubblici) che in genere impongono che il peso sia quello in partenza
- all'amico che deve scavare e compilare i formulari
- all'impianto senza pesa che accetta a Kg (in fondo pure lui dovrà fare il MUD o chi per essso)
- in termini di fatturato se stiamo parlando di 1000 o più camion da 29/30 ton cadauno l'impianto che si sta prendendo una bordata di 29.000 o 30.000 ton di terra in un sol colpo vuoi che stia a sindacare se c'è una differenza di qualche quintale? Se lo fa gli si dice di comprarsi una pesa...........PITOCCO!!

Capisco che possa sembrare sconvolgente per le approssimazioni ma si fa così e di solito vabene a tutti.
Per quanto riguarda i transfrontalieri, gli impianti all'estero la pesa ce l'hanno e i rifiuti li pesano, il difficile è far capire alle DL che il peso che vale è quello in arrivo.
In questo caso è sufficiente mettere a loro carico le operazioni di pesata sul peso pubblico, dopo il terzo camion han già cambiato idea.........e comunque, ogni tanto si può ben pesare un camion in partenza per verifica.......
kiss
Isa
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12380
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  marcosperandio il Lun Mar 14, 2011 9:44 pm

Avevo immaginato che fosse così ma non sapendo che è cosa che accade veramente mi sembrava assai strano visto che impianti senza pesa non ne ho mai incontrati in 15 anni in questo settore.
Grazie e mi dispiace averti costretto a lunga scrittura, la prox volta ci sentiamo al telefono e non ammorbiamo gli altri!!!
Statisticamente (siccome sono testa dura) comunque l'errore seppur trascurabile sui grandi numeri mi sembra comunque un pò altino (dal punto di vista di un controllore).
Sui transfrontalieri volevo dire che con pese in partenza ed in arrivo che mostrano scostamenti sopra i 200 kg gli amici del NOE talvolta mugugnano!!
Ciao e grazie, imparato anche oggi qualcosa. kiss
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  geologoBG il Mer Mar 16, 2011 12:30 am

In commercio esistono dei sistemi di pesatura dinamica che vengono montati ad esempio sul braccio dell'escavatore o della pala gommata.
Questa soluzione può essere un'alternativa alla pesa.
avatar
geologoBG
Utente Attivo

Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 28.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  Admin il Mer Mar 16, 2011 8:17 am

Grazie e mi dispiace averti costretto a lunga scrittura, la prox volta ci sentiamo al telefono e non ammorbiamo gli altri!!!
Eh, no! Non vale.
Non ci ammorbate affatto.


Ultima modifica di Admin il Mer Mar 16, 2011 9:52 am, modificato 1 volta
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6479
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  CJM il Mer Mar 16, 2011 9:47 am

Quoto assolutamente admin!!!!
avatar
CJM
Utente Attivo

Messaggi : 5453
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  marcosperandio il Mer Mar 16, 2011 12:43 pm

Admin ha scritto:
Grazie e mi dispiace averti costretto a lunga scrittura, la prox volta ci sentiamo al telefono e non ammorbiamo gli altri!!!
Eh, no! Non vale.
Non ci ammorbate affatto.
Ubi maior....
Un in bocca al lupo per la maratona!!
Vai Giovanni!!!
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 49
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: verifica del peso a destino: impianto senza pesa

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum