RAEE legge inapplicata..........

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

RAEE legge inapplicata..........

Messaggio  REPRINTER il Gio Mar 10, 2011 6:02 pm



http://www.ictbusiness.it/cont/news/rifiuti-elettronici-italiani-sotto-indagine-arriva-la-ue/26308/1.html


Rifiuti elettronici italiani sotto indagine, arriva la UE
di Dario d'Elia
pubblicato giovedì 10 marzo 2011

Come ha confermato Greenpeace in Italia la raccolta dei rifiuti elettronici non funziona. Negozianti e grande distribuzione spesso non sono in regola. La Commissione Europea ha deciso di avviare le indagini.

La Commissione Europa ha deciso di attivarsi per indagare sulla fallimentare gestione dei rifiuti elettronici in Italia. Il caso è esploso con l'indagine di Greenpeace (Negozi italiani fuorilegge sullo smaltimento hi-tech) che ha dimostrato come venga disatteso dai negozianti e dalla grande distribuzione l'obbligo di ritiro gratuito dei prodotti usati a fronte di nuovi acquisti.

Rifiuti elettronici

"Secondo il decreto uno contro uno il rivenditore hi-tech ha l'obbligo di ritirare gratuitamente il prodotto usato a fronte di un nuovo acquisto. I risultati dell'indagine di Greenpeace dimostrano invece il mancato rispetto della legge per circa la metà dei negozi intervistati. Nel 63 per cento dei casi, inoltre, non veniva neanche fornita la giusta informazione ai clienti sul ritiro gratuito, nonostante il decreto fosse entrato in vigore da sei mesi", si legge nel comunicato Greenpeace.

"L'inchiesta, che è stata realizzata in 107 negozi di elettronica di 31 città italiane, ha coinvolto cinque rivenditori, Eldo, Euronics, Mediaworld, Trony e Unieuro. Nel frattempo alcuni di essi, dopo aver preso visione dei nostri risultati, hanno avviato le opportune verifiche interne. Online si può consultare la classifica aggiornata che vede Unieuro al secondo posto rispetto al penultimo, occupato lo scorso dicembre".
L'interrogazione presentata dall'eurodeputato Sonia Alfano alla Commissione europea, coadiuvata dai dati Greenpeace, ha convinto le istituzioni UE a muoversi. "La Commissione chiederà alle autorità competenti di fornire maggiori informazioni in merito", ha dichiarato il Commissario per l'Ambiente Janez Potocnik.

"Ancora una volta, su una materia scottante come la gestione dei rifiuti dobbiamo arrivare all'Unione europea, per ottenere risposte", ha commentato Vittoria Polidori responsabile della campagna Inquinamento di Greenpeace Italia. "È sconcertante il silenzio tombale del ministero dell'Ambiente italiano che non si espone, nonostante venga sistematicamente messo a conoscenza dei risultati delle nostre indagini".

"Ci chiediamo cosa stia aspettando il ministero dell'Ambiente a mettere l'Italia al passo con la Direttiva sui rifiuti elettronici del 2002. La fase di raccolta di questi pericolosi scarti è determinante non solo per tutelare ambiente e salute ma anche per ottimizzare il sistema, incrementare l'occupazione e garantire il recupero, o il corretto smaltimento, di tutti i rifiuti hi-tech".





E per il Sistri..........

Quando si accorgeranno che siamo senza "sanzioni da Dicembre 2010"?

Quando lo chiamiamo Commissario per l'Ambiente Janez Potocnik?

SDR


avatar
REPRINTER
Utente Attivo

Messaggi : 286
Data d'iscrizione : 26.10.10
Età : 53
Località : La Spezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: RAEE legge inapplicata..........

Messaggio  Sato il Gio Mar 10, 2011 6:27 pm

Anche questa è una grande st..zata..!!! Greenpeace, invece di correre dietro alle balene, farebbe meglio ad informarsi...Il decreto raee, così com'è invece, ammazza i piccoli non iscritti ai consorzi, che non hanno più fonte di approvvigionamento ( a pagamento, s'intende) e da accesso ai "rumeni" con i camioncini, con una sorta di "fir all'italiana", di ritirare il RAEE senza neanche sapere cosa trasportano....
Purtroppo il RAEE in Italia è fin troppo cercato e recuperato, visto il valore del prodotto...
Smettiamola con questi servizi dei "poveri bambini indiani" che scaldano le schede col fornellino della camping gaz.. Nessun operatore europeo si sognerebbe di mandare le schede in Cina o in India a farle lavorare in mezzo alla strada.....E' solo demagogia, fatta da chi si sente paladino dell'ecologia, ma non si è mai sporcato le mani in mezzo alla.."monnezza"....


...Sato...comp
avatar
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: RAEE legge inapplicata..........

Messaggio  paolo valvo il Gio Mar 10, 2011 7:44 pm

quoto sato.
questa attenzione verso il mondo dei rifiuti, oggi i RAEE domani le scorie radioattive (visto l'ultima legge sulle rinnovabili), da parte degli ambientalisti, che mi piace definire ambientalisti senza detenzione, per la totale mancanza di contatto con la reale situazione economico_gestionale del settore rifiuti, non farà che alimentare la strategia della propaganda.
Io stesso fino a qualche anno fa ero sostenitore di Greenpeace e rispetto gli attivisti che impiegano tempo e denaro per la tutela del nostro pianeta, alcune volte rischiando la vita, ma non ci sto con la demagogia, basterà qualche articolo strategico e qualche inchiesta su youtube per far passare i già vessati operatori RAEE per degli ecoterroristi.

Ci saranno i controlli da parte della commissione europea, che quando viene in italia non sa da dove iniziare; da parte delle province, spaventate dall'estromissione ai controlli sul sistri; ci manca soltanto che i nostri figli ci denuncino perchè quando gli regaliamo il computer nuovo non alleghiamo il certificato di consegna al centro di raccolta di quello vecchio. affraid

Spero che l'attenzione rivolta al nostro settore possa portare ad una visione più concreta e gestibile dei rifiuti, c'è bisogno di semplificazione, ma spra ogni cosa ci vorrebbe una revisione legislativa operata da personale competente che sa di cosa parla quando scrive le leggi. No

avatar
paolo valvo
Utente Attivo

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 41
Località : Siracusa

Tornare in alto Andare in basso

Re: RAEE legge inapplicata..........

Messaggio  Sato il Gio Mar 10, 2011 8:28 pm

Grazie Paolo, ma con i raee hanno fatto un casino.....hanno autorizzato al trattamento impianti che col raee non centrano niente, solo perchè hanno i mulini...Io ho un'azienda che si occupa di riciclaggio, e posso dirti che se un pc lo frantumi, cosa cavolo recuperi dopo??? E sai perchè hanno fatto così?? Perchè i produttori non vogliono che venga reimmesso materiale usato sul mercato, con buona pace della 151 che promuoveva ciò....Però, nel contempo, mentre a noi ci chiedono le minchiate più assurde per trasportare un pc, chiunque puo iscriversi all'albo con quel cacchio di articolo strano, e trasportare i raee con un pezzo di carta...e non solo...consentono anche il deposito temporaneo a chiunque, in un luogo che non sia necessariamente il punto vendita.....Sarebbe bastato richiedere a ciascun punto vendita un contratto obbligatorio con un impianto, o richiedere di allegare il fir all'azienda o professionista quando si decespita un'apparecchiatura informatica...e la cosa si sarebbe risolta, senza tutte queste menate dei consorzi e via dicendo......
Cmq, comincio a considerare seriamente la possibilità di andare via da questa nazione di idioti....

Ciao

...Sato.. comp
avatar
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: RAEE legge inapplicata..........

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum