Ultimi argomenti
» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da gianfranco bardella Ieri alle 3:45 pm

» Contenuti minimi autorizzazione
Da isamonfroni Ieri alle 11:03 am

» combustione spontanea: ADR e rifiuti
Da Aurora Brancia Ieri alle 1:06 am

» società concessionaria sui formulari
Da vaghestelledellorsa Mar Dic 11, 2018 8:55 pm

» RIUTILIZZO PROPRI SCARTI DI PRODUZIONE
Da jolly Mar Dic 11, 2018 4:42 pm

» Albo e "circolari fantasma"
Da PiazzaPulita Dom Dic 09, 2018 9:38 am

» Batterie al piombo e ADR
Da Enrico Sab Dic 08, 2018 11:17 pm

» ESCLUSIONE NOMINA CONSULENTE ADR
Da AlessandroC Ven Dic 07, 2018 7:42 pm

» Rigenerazione rifiuti in conto lavorazione
Da ilmonty Gio Dic 06, 2018 4:38 pm

» Bozza DL "semplificazioni": novità in vista sull'EoW
Da matteorossi Gio Dic 06, 2018 2:04 pm


SCADENZE AMBIENTALI MARZO 2011

Andare in basso

100311

Messaggio 

SCADENZE AMBIENTALI MARZO 2011




ACQUE
Campionamento acque di balneazione
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 le Arpa devono trasmettere al Ministero della salute i risultati dei campionamenti effettuati sulla qualità delle acque di balneazione nel mese di febbraio 2011 (Dpr 470/1982 e legge 422/2000).
Le analisi vanno eseguite in base a:
— parametri;
— valori limite;
— frequenza campioni;
— metodi di analisi;
indicati nell'allegato 1 al Dpr 8 giugno 1982, n. 470.
Importante: l'adempimento non è dovuto nel caso in cui stato attivato il monitoraggio dei parametri indicati nell'allegato I, colonna A del Dlgs 30 maggio 2008, n. 116, attuazione prevista per la stagione balneare 2010 del Dm 30 marzo 2010. L'articolo 2, comma 2 del Dm 30 marzo 2010 dispone che "Non appena avviato il monitoraggio ai sensi del presente decreto, cessa il monitoraggio dei parametri di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 1982, n. 470, e successive modificazioni".

Moniraggio acque di balneazione
Adempimento
Entro martedì 1° marzo 2011 le Regioni devono trasmettere al MinSalute e al MinAmbiente informazioni annuali relative a individuazione delle acque di balneazione e dei punti di monitoraggio e istituzione di un programma di monitoraggio prima dell'inizio di ogni stagione balneare.
Entro lo stesso termine devono essere inviate esclusivamente al MinSalute le informazioni annuali relative a: istituzione e aggiornamento del profilo delle acque di balneazione, facoltà di ampliare o ridurre la stagione balneare secondo le esigenze o le consuetudini locali e aggiornamento dell'elenco delle acque di balneazione.

Profili acque di balneazione
Adempimento
Entro giovedì 24 marzo 2011 le Regioni devono predisporre per la prima volta i profili delle acque di balneazione, che possono riguardare una singola acqua di balneazione o più acque di balneazione contigue, nel rispetto dell'allegato III del Dlgs 116/2008.

Monitoraggio inquinamento delle acque
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 le Regioni, le amministrazioni e gli enti territoriali devono trasmettere al MinAmbiente e all'Ispra le informazioni riguardanti le attività di propria competenza in materia di difesa del suolo e lotta alla desertificazione, di tutela delle acque dall'inquinamento e di gestione delle risorse idriche e prevenzione del dissesto idrogeologico.

ARIA
Composti organici volatili (Cov)
Adempimento
Entro martedì 1° marzo 2011 i soggetti che "immettono sul mercato" le pitture, le vernici e i prodotti per carrozzeria elencati nell’allegato I al Dlgs 161/2006 devono inviare al MinAmbiente la comunicazione annuale, relativa all’anno solare 2010, dei dati e delle informazioni riportati all’allegato III-bis, punto 2 del Dlgs n. 161/2006, relativi al numero dei produttori, degli importatori e degli altri soggetti che immettono sul mercato i prodotti e ai quantitativi di prodotti elencati immessi sul mercato.

Adempimento
Entro martedì 1° marzo 2011 i soggetti che effettuano i controlli relativi al Dlgs 161/2006 devono inviare al MinAmbiente la comunicazione annuale, relativa all’anno solare 2010, dei dati e delle informazioni riportati all’allegato III-bis, punto 1 del Dlgs n. 161/2006, relativi anumero, distribuzione e costi dei controlli, e alle violazioni accertate.

Grandi impianti di combustione (Gic)
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 i gestori dei grandi impianti di combustione devono versare la prima rata trimestrale di acconto e del conguaglio relativo al 2010 della tassa sulle emissioni di SO2 e NOx, istituita dall'articolo 17, comma 29 della legge 449/1997.
In caso di inosservanza dei termini di versamento previsti si applica l’indennità di mora e la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro dal doppio al quadruplo dell’imposta dovuta (fermi restando i principi generali stabiliti dal Dlgs 18 dicembre 1997, n. 472 recante “Disposizioni generali in materia di sanzioni amministrative per violazioni di norme tributarie”).
Per ogni altra inosservanza si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 258 a euro 1.549 (come prevista dall’articolo 50 del Tu approvato con Dlgs 26 ottobre 1995, n. 504).

CAMBIAMENTI CLIMATICI
Emission trading
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 i gestori di impianti “Emission trading ” e gli operatori aerei amministrati dall'Italia di cui al Dlgs 216/2006, devono inviare al Comitato nazionale di gestione ed attuazione direttiva 2003/87/Ce (presso il Minambiente) la dichiarazione annuale relativa alle attività ed alle emissioni dell’impianto del 2010.
Alla dichiarazione è necessario allegare l’attestato di verifica della dichiarazione rilasciato da un verificatore accreditato ex articolo 17, Dlgs 216/2006.
In caso di omessa dichiarazione (e relativo attestato) o in caso di dichiarazione falsa o incompleta: sanzione amministrativa pecuniaria da euro 2.500 a euro 50.000, salvo che il fatto non costituisca più grave reato.

Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 gli operatori aerei amministrati dall'Italia che intendono beneficiare delle quote destinate ad essere assegnate a titolo gratuito, per il periodo compreso tra il 1° gennaio 2012 e il 31 dicembre 2012 e per il periodo che ha inizio il 1° gennaio 2013, deve presentare domanda al Comitato nazionale.

Emissioni gas fluorurati
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 i produttori, importatori ed esportatori di quantitativi superiori a 1 tonnellata di gas fluorurati ad effetto serra, devono comunicare alla Commissione europea e alle autorità nazionali competenti le informazioni relative alle quantità di gas fluorurati oggetto della propria attività nel 2010.

Programma nazionale riduzione gas serra
Adempimento
Entro martedì 15 marzo 2011 il Governo italiano deve comunicare alla Commissione Ue il rapporto completo sugli inventari nazionali del “gas serra”.

ENERGIA
Combustibili liquidi contenenti zolfo
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 i gestori dei depositi fiscali che importano i combustibili di cui al punto 3.1 della Sezione 3 dell'allegato X alla Parte V del Dlgs 152/2006 da Paesi terzi o che li ricevono da Paesi Ue e i gestori degli impianti di produzione dei medesimi combustibili devono inviare all'Ispra e al MinAmbiente, tramite le rispettive associazioni di categoria, i dati concernenti i quantitativi di tali combustibili prodotti o importati nel corso del 2010, con esclusione di quelli destinati all'esportazione

Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 i gestori dei Gic che importano olio combustibile pesante da Paesi terzi o che li ricevono da Paesi Ue devono inviare all’Ispra ed al MinAmbiente, tramite le rispettive associazioni di categoria, i dati sui quantitativi di olio combustibile pesante importato nel 2010 e il relativo contenuto di zolfo.

Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 i titolari dei laboratori chimici delle dogane o (se istituiti) gli Uffici delle dogane nel cui ambito operano i laboratori chimici delle dogane, devono rendere disponibili all’Ispra e al MinAmbiente i risultati dei controlli effettuati nel corso del 2010 relativi alle caratteristiche dell’olio combustibile pesante, del gasolio e del gasolio marino prodotti o importati e destinati ad essere commercializzati in Italia.

Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 le Autorità competenti ai controlli sugli impianti di cui al Titolo I ("Prevenzione e limitazione delle emissioni in atmosfera di impianti e attività") e II ("Impianti termici civili") della Parte V del Dlgs 152/2006 , devono comunicare all’Ispra e al MinAmbiente i rilevamenti di tenore di zolfo effettuati nel corso degli accertamenti del 2010 sugli oli combustibili pesanti, il gasolio e l'olio diesel marino

Mix energetico
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 le imprese esercenti attività di vendita di energia elettrica devono inviare al Gse la comunicazione annuale relativa anche a:
— quantità totale di energia venduta;
— quantità di energia Cip-6 di cui si è titolari;
— ammontare di energia elettrica corrispondente alle Garanzie di origine di elettricità prodotta da fonti rinnovabili rilasciate in Paesi esteri, riconosciute dal Gse;
— ammontare di energia elettrica corrispondente alle certificazioni di origine nella titolarità del medesimo venditore;
— quantità di energia elettrica venduta ai clienti finali come prodotta da fonti rinnovabili.

Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 le imprese esercenti attività di vendita di energia elettrica devono trasmettere ai propri clienti finali, delle seguenti informazioni:
– con riferimento all’anno 2009, il mix medio nazionale dell’energia elettrica immessa nel sistema elettrico;
– con riferimento all’anno 2010, il mix energetico relativo all’energia elettrica venduta dall’impresa, unitamente al mix medio nazionale.

Fonti rinnovabili
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 i produttori e gli importatori di energia elettrica tenuti all'immissione nella rete nazionale di energia elettrica da fonti rinnovabili, ex Dlgs 79/1999, devono trasmettere al Gse:
- autocertificazione, riferita all’anno precedente, attestante le proprie produzioni, importazioni ed esportazioni di energia da fonti non rinnovabili;
— certificati verdi relativi all’anno precedente, equivalenti all’obbligo di immissione.

INQUINAMENTO
Elettrodotti
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 gli esercenti di elettrodotti con tensione di esercizio > 132 Kv devono comunicare all’Autorità di controllo competente, 12 valori per ciascun giorno, corrispondenti ai valori medi delle correnti registrati ogni 2 ore nelle normali condizioni di esercizio

RIFIUTI
Biossido di titanio
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 tutti coloro i quali effettuano scarico o stoccaggio di biossido di titanio devono trasmettere alla Regione competente per territorio una relazione annuale sulla tipologia e sui quantitativi di rifiuti prodotti e/o scaricati o stoccati nel 2010.
La relazione è finalizzata a consentire alle Regioni l’invio dei dati al MinAmbiente, entro il 30 settembre di ogni anno.
A sua volta il Ministero è tenuto a relazione la Commissione Ue ogni tre anni (non è prevista sanzione).

Pile e accumulatori
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 i produttori di pile e accumulatori devono comunicare alla Cciaa i dati relativi alle pile ed agli accumulatori immessi sul mercato nazionale nel 2010, suddivisi per tipologia

RUMORE
Aeroporti
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 le Regioni devono trasmettere ai Ministeri dell'ambiente e delle infrastrutture una relazione sul monitoraggio del rumore aeroportuale notturno (dalle ore 23 alle 6) effettuato nel mese di febbraio 2011. Sono, comunque, esclusi i voli di Stato, quelli sanitari e di emergenza. La comunicazione è diretta a consentire la verifica che i voli notturni siano effettuati con aerei che soddisfino i requisiti acustici previsti dalla Convenzione di Chicago del 7 dicembre 1944, ratificata con legge 17 aprile 1956, n. 561.

Servizi pubblici di trasporto
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 le società ed enti gestori dei servizi pubblici di trasporto e delle relative infrastrutture devono comunicare al MinAmbiente e alle Regioni e ai Comuni competenti l'entità dei fondi accantonati annualmente e complessivamente a partire dal 1° gennaio 1996, e lo stato di avanzamento fisico e finanziario dei singoli interventi previsti, comprensivo anche degli interventi conclusi.

SOSTANZE PERICOLOSE
Sostanze lesive dell'ozono
Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 i produttori, importatori, esportatori di sostanze controllate e "nuove" ex regolamento 1005/2009/Ce (nonché, in relazione alle sole sostanze controllate, anche le imprese non produttrici che le distruggono e le imprese che le utilizzano come materia prima o agente di fabbricazione), devono comunicare alla Commissione e alle autorità nazionali una comunicazione annuale relativa ai dati del 2010, riguardante ciascuna sostanza controllata e ciascuna sostanza nuova.

Adempimento
Entro giovedì 31 marzo 2011 i produttori e gli importatori titolari di licenza ex articolo 10, paragrafo 6 del regolamento (sostanze controllate diverse dagli idroclorofluorocarburi, prodotte o importate per usi essenziali di laboratorio o a fini di analisi), devono comunicare alla Commissione e alle autorità nazionali il tipo di uso, le quantità utilizzate, detenute in stock, riciclate, rigenerate o distrutte e le quantità dei prodotti contenenti tali sostanze, immesse sul mercato e/o esportate, relativamente alle sostanze per le quali sono stati autorizzati per il 2010.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] La follia è saltare sul tappeto della ragione [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
dana78
Utente Attivo

Messaggi : 335
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 40
Località : Mi

Torna in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

SCADENZE AMBIENTALI MARZO 2011 :: Commenti

avatar

Messaggio il Ven Mar 11, 2011 1:03 pm  beltrale

31 marzo conai forfetizzazione etichette ed export.

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Mar 11, 2011 5:56 pm  riger

ORSO: entro il 31 comunicazione dei dati relativi a Ottobre, Novembre e Dicembre 2010

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Mar 31, 2011 2:09 pm  MACERO

riger ha scritto:ORSO: entro il 31 comunicazione dei dati relativi a Ottobre, Novembre e Dicembre 2010

ciao Riger come va ?
noi ancora in alto mare purtroppo

se non sbaglio è prorogata al 30/4/11 insieme alla chiusura del 2010

Torna in alto Andare in basso

Messaggio   Contenuto sponsorizzato

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum