Ultimi argomenti
» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da sarabai Ieri alle 6:34 pm

» FIR : Detentore diverso dal Produttore
Da JohnGalt Ieri alle 6:12 pm

» Regalo di Natale
Da benassaisergio Ieri alle 5:58 pm

» Contenuti minimi autorizzazione
Da isamonfroni Gio Dic 13, 2018 11:03 am

» combustione spontanea: ADR e rifiuti
Da Aurora Brancia Gio Dic 13, 2018 1:06 am

» società concessionaria sui formulari
Da vaghestelledellorsa Mar Dic 11, 2018 8:55 pm

» RIUTILIZZO PROPRI SCARTI DI PRODUZIONE
Da jolly Mar Dic 11, 2018 4:42 pm

» Albo e "circolari fantasma"
Da PiazzaPulita Dom Dic 09, 2018 9:38 am

» Batterie al piombo e ADR
Da Enrico Sab Dic 08, 2018 11:17 pm

» ESCLUSIONE NOMINA CONSULENTE ADR
Da AlessandroC Ven Dic 07, 2018 7:42 pm


produtore e trasportatore conto proprio

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mar Mar 08, 2011 5:35 pm

Buongiorno,
sono titolare di una ditta di scavi e demolizioni avente 2 operai, con iscrizione all'albo gestori ambiantali.
I rifiuti trasportati (macerie da me prodotte in cantiere) viaggiavano con regolare formulario di identificazione e i cambi olio e manutenzione registrati su un quaderno qualsiasi.
per il mud mi affidavo ad una ditta esterna che provvedeva a ritirare l'olio esausto e cartucce filtro annotandone quantità (litri e kg) e i formulari utilizzati, si occupava di redigere il MUD ed ero ok. ora l'iscrizione al sistri per me e' un grosso dilemma, ora vi spiego meglio la mia situazione.

Sono produttore di
-rifiuti preicolosi (oli esausti e cartucce filtri) relativi alla manutenzione dei mezzi.
-rifiuti speciali non pericolosi (cer 170904) materiali misiti di costruzione e demolizione (macerie per intenderci)

e sono trasportatore in conto proprio degli ultimi, cioe' dei rifiuti non pericolosi.

Ora le domande che mi sorgono sono molteplici ma le fondamentali sono queste:

1-era obbligatorio che mi iscrivessi per la questione del trasporto?
(la ditta che mi segue per quanto riguarda il mud mi dice che dovendo iscrivermi per la categoria di rifiuti pericolosi (olio/cartucce) devo per forza di cose iscrivermi anche per quanto i rifiuti non pericolosi (macerie)
2-non ho la minima idea di come devo procedere, cioe' non riesco a capire l'iter tipo che dovrei fare in caso di una demolizione con trasporto delle macerie da me prodotte.

io ora sono in possesso di:
N°1 chiavetta PRODUTTORE
N°1 chiavetta TRASPORTATORE
E N°2 chiavette per gli autocarri gia muniti di blackbox

grazie anticipatamente le delucidazioni.

Nicola


avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  haik10 il Mar Mar 08, 2011 7:39 pm

Peccato e mi dispiace molto , ma la legge ti permetteva il privilegio di non iscriverti al SISTRI , proprio perchè i tuoi trasporti di rifiuti non pericolosi rientrano tra quelli prodotti da te stesso ed effettuati in conto proprio.
Non capisco inoltre perchè l'iscrizione nella categoria di produttore di rifiuti pericolosi quali filtri olio e oli usati.
Si vede che tieni più di 15 operai.
Io spero di poter frodare la legge con una iscrizione semplificata come produttore di rifiuti non pericolosi e trasportarli anche per conto di terzi , come già da molto tempo si verifica nella mia provincia , in modo tale che i trasportatori in conto terzi si aggrappano al primo tram che passa e il Sistri mi controlla tutti gli ecomafiosi.



solo polemica ma anche verità
avatar
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mar Mar 08, 2011 8:32 pm

e quindi che devo fare?
scusa i filtri olio e olio esausto non sono rifiuti speciali?
comunque ho solo 2 operai
avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  zesec il Mar Mar 08, 2011 8:56 pm


Brevemente.
Filtri e olio minerale esausto = rifiuti speciali pericolosi, quidi iscrizione obbligatoria al sistri indipendentemente dal numero di dipendenti (che in ogni caso sarebbero 10 e non 15)
Ho i brividi per quel "cambi olio e manutenzione registrati su un quaderno qualsiasi". No quaderno qualsiasi: registro di carico e scarico regolarmente vidimato presso la camera di commercio. Il resto è carta straccia.
Rifiuti da demolizione e costruzione: no registro e no sistri (anche se avessi + di dieci dipendenti). Se sono effetivamente rifiuti da demolizione e costruzione. In ogni caso, viaggiano con formulario.
Altri rifiuti non pericolosi da attività artigianale: sì registro indipendentemente dal numero di dipendenti (nonostante la Ficco dica di no) e no sistri (se non più di 10 dipendenti).
Trasporto in conto proprio di non pericolosi non determina obbligo di iscrizione al Sistri (è facoltativa, ma a mio avviso sconsigliata).

Domanda esplosiva quella sul passaggio di tutti i rifiuti in sistri se hai l'obbligo per i pericolosi. Trovi nel forum diverse discussioni (anche accese). Secondo me assolutamente no. Secondo altri, sì. E questa volta la Ficco è d'accordo me (e non viceversa, ha ha!).

Per come devi procedere, ti consiglierei prima di leggere i manuali e qualche discussione passata su questo forum o altrove.
avatar
zesec
Moderatore e Partner

Messaggi : 1163
Data d'iscrizione : 14.10.10
Località : Trieste

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mar Mar 08, 2011 9:14 pm

perchè il procedimento sistri per il trasporto delle macerie per la mia ditta sarebbe un grosso problema a causa della totale non conoscenza del pc da parte del personale, del tipo "da dove si accende sto coso?" quindi figuriamoci a fargli fare certe acrobazie che anche io fatico a fare, e in secondo tempo sarebbe un grandissimo dispendio di tempo per non parlare degli hardware necessari, computer e stampante a bordo su ogni autocarro autorizzato.

esiste quindi la possibilita' di cancellazione per quanto riguarda i rifiuti speciali non pericolosi e mantenere l'iscrizione solamente per quanto riguarda i rifiuti non pericolosi?
avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  zesec il Mer Mar 09, 2011 11:06 am

Ripeto: se lo chiedi a me ti dico di sì, ma altri ti diranno di no. Purtroppo qui devi fare una scelta.
Su questo forum ne abbiamo discusso più di qualche volta. Io ho ritrovato questa discussione che, più o meno, ci vedeva concordi:
http://www.sistriforum.com/t2707-sistri-uber-alles
Però altre volte ci sono stati interventi di chi la pensava diversamente, e cioè: sei obbligato al sistri per i pericolosi? Allora sei obbligato a usare il sistri anche per gli altri rifiuti. Ma di queste discussioni non trovo più i riferimenti.
Anche su altri forum questi argomenti sono stati affrontati (e spesso la lettura differiva da ciò che ti propongo io).
Adesso tocca a te. Oppure usa un bravo consulente (perché qui forse ne vale la pena). Se hai fiducia nella tua associazione di categoria, chiedi a loro (che spesso la pensano in modo diverso dal mio). Ma l'associazione difficilmente ti rilascerà un parere scritto...
avatar
zesec
Moderatore e Partner

Messaggi : 1163
Data d'iscrizione : 14.10.10
Località : Trieste

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  riger il Mer Mar 09, 2011 11:09 am

haik10 ha scritto:
...Io spero di poter frodare la legge...

ottimo...
avatar
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 37
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mer Mar 09, 2011 11:27 am

l'associazione artigiani di varese resta sempre sul vago, mentre il mio "consulente" dice che l'iscrizione al sistri per i rifiuti pericolosi mi vincola all'iscrizione anche per i non pericolosi; sara' un modo per evitarsi grattacapi per questioni sue di gestione???
c'e qualche utente del forum che si trova o si è trovato nella mia stessa situazione?
e' una cosa che mi mette angoscia questo maledetto SISTRI e vorrei trovare una decisione/soluzione prima della scadenza del contributo 2011.
avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  Luca26 il Mer Mar 09, 2011 11:59 am

Concordo pienamente con Zesec, temo che il tuo consulente ti abbia fatto fare più del dovuto...
avatar
Luca26
Utente Attivo

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 07.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  riger il Mer Mar 09, 2011 12:10 pm

concordo.... il dubbio può esserci sul tenere o meno nel registro cronologico del sistri anche i rifiuti non pericolosi prodotti, oppure usare sistri per i pericolosi e carta per i non pericolosi. Sulla non necessità di iscriversi per il trasporto in conto proprio dei non pericolosi invece i dubbi sono veramente pochi.
L'unico motivo per il quale potresti avere necessità di iscriverti in tal senso è se la tua iscrizione all'albo in contro proprio include CER pericolosi anche se di fatto non li hai mai trasportati.
avatar
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 37
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mer Mar 09, 2011 12:34 pm

ok inizio a capirci qualcosa, ma dovo trovo i codici cer per i quali risulto iscritto all'albo?
sull'iscrizione all'albo gestori ambientali non trovo alcun riferimento a codici cer Shocked
avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  riger il Mer Mar 09, 2011 12:40 pm

niconico ha scritto:ok inizio a capirci qualcosa, ma dovo trovo i codici cer per i quali risulto iscritto all'albo?
sull'iscrizione all'albo gestori ambientali non trovo alcun riferimento a codici cer Shocked
Dipende dalla data: prima di una certa data potevi iscriverti senza indicare i CER (consulenti confermate?), ma quando andrai al rinnovo dovrai dare l'elenco. Probabilmente il tuo consulente ha avuto un raptus di "eccesso di zelo" ed ha voluto stare tranquillo, tuttavia a mio parere non sei tenuto. Al rinnovo, però, assicurati che non siano comunicati CER pericolosi.
avatar
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 37
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mer Mar 09, 2011 12:44 pm

sull'iscrizione all'albo gestori ambientali viene riportata questa dicitura:

"raccolta e trasporto dei propri rifiuti non pericolosi come attivita' ordinaria e regolare e di trasporto dei propri rifiuti pericolosi in quantità non eccedente a trenta chilogrammi al giorno o trenta litri al giorno"

E' qui gia si accendono mille dubbi perche' il trasporto di rifiuti pericolosi e' proprio cosa che non faccio assolutamente, mentre ne sono solamente produttore, per intenderci la manutenzione dei mezzi (cambio olio filtri, tagliandi ecc) viene fatta presso l'unita' locale dove poi vengo adeguatamente stoccati i rifiuti peicolosi, che poi vengono ritirati da ditta autorizzata allo smaltimento degli stessi.

avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  Luca26 il Mer Mar 09, 2011 1:03 pm

E' corretto, quella è la categoria di iscrizione all'albo: Trasporto rifiuti in ipotesi partixcolari ai sensi dell'art 212 comma 8 del D.Lgs 152/2006.
avatar
Luca26
Utente Attivo

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 07.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  Admin il Mer Mar 09, 2011 1:09 pm

In effetti, in linea puramente teorica, il problema si pone.
Occorre comunicarlo all'Albo: http://www.sistriforum.com/t1183-conto-proprio-rinuncia-al-trasporto-pericolosi
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6537
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mer Mar 09, 2011 1:18 pm

Admin ha scritto:In effetti, in linea puramente teorica, il problema si pone.
Occorre comunicarlo all'Albo: http://www.sistriforum.com/t1183-conto-proprio-rinuncia-al-trasporto-pericolosi

cioe?
avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mer Mar 09, 2011 1:24 pm

se puo' aiutare ad essere piu' chiaro ho controllato sul rgistro carico e scarco ed ho avuto conferma di quello che dicevo.
e' presente un formulario da me emesso come DETENTORE dei rifiuti pericolosi e come destinatario e trasportatore e' presente il timbro della ditta che provvede al ritiro degli stessi.
avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  andreasenorio il Mer Mar 09, 2011 1:40 pm

Dai un'occhiata anche a questa discussione: http://www.sistriforum.com/t149-iscrizione-al-sistri-212-c8
avatar
andreasenorio
Utente Attivo

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 48

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mer Mar 09, 2011 2:18 pm

in conclusione quindi il consulente che si occupa anche dello smaltimento dei miei rifiuti pericolosi e' un granfarabutto a cui non interessa assolutamente di semplificare la mia situazione, e tra l'altro ai tempi dell'iscrizione all'albo aveva guidato lui mio padre alla modalita' di iscrizione.

quindi per concludere ora dovro contattare l'albo per fare la variazione e quindi "rinunciare al trasporto dei rifiuti pericolosi" (cosa mai fatta) e poi con il sistri? mi resterà solamente 1 CHIAVETTA per come "PRODUTTORE" per i rifiuti speciali?? giusto?

Vi prego fatemi capire come devo procedere per sbrogliare questa matassa maledetta. Sad
avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mer Mar 09, 2011 3:48 pm

allora, ho contattato l'albo gestori ambientali di milano e l'operatrice non ha fatto altro che rendermi la vita ancora piu' difficile perche molto molto vaga.

allora il punto e' questo:
io ho un iscrizione all'albo fatta a luglio/2007 con iscrizione ai sensi dell'art 212 comma 8...aprile 2006 n°152, per l'esercizio delle attivita' di raccolta e trasporto dei propri rifiuti non pericolosi come attivita' ordinaria e regolare e trasporto dei propri rifiuti pericolosi in quantita' non eccedente trenta chilogrammi al giorno o trenta chili al giorno.

Ora devo fare una variazione per cancellare il trasporto dei rifiuti pericolosi.
come devo procedere avendo un iscrizione che risale al 2007(senza nessuna variazione dopo tale data quindi non in linea con successivi articoli) e quindi senza codici CER riportati sull'iscrizione??
qualcuno sarebbe cosi gentile da mettermi un link con il modello per la variazione?
avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  Maria Mura il Mer Mar 09, 2011 3:57 pm

niconico ha scritto: quindi per concludere ora dovro contattare l'albo per fare la variazione e quindi "rinunciare al trasporto dei rifiuti pericolosi" (cosa mai fatta) e poi con il sistri? mi resterà solamente 1 CHIAVETTA per come "PRODUTTORE" per i rifiuti speciali?? giusto?
Si, primo passo: contatta l'Albo e chiedi di poter aggiornare la tua iscrizione, cosa peraltro prevista dal modificato art. 212, comma 8 del D.Lgs. 152/06, perchè so che esiste un modello di domanda apposito (non ancora presente sul sito dell'Albo nazionale, che è in fase di aggiornamento). Se hai la fortuna di essere iscritto alla Sezione ligure potresti già inoltrare la richiesta (la stanno inviando a tutti gli iscritti al c.p. che avevano presentato domanda tra il 2006 ed primi mesi del 2008). Nella domanda di aggiornamento potrai indicare i rifiuti che produci e che intendi trasportare, pericolosi esclusi. Credo che quando l'Albo avrà deliberato potrai effettuare la variazione al SISTRI e richiedere di essere cancellato dalla categoria trasportatori; fatto ciò potrai richiedere la disinstallazione alla sezione dell'Albo di tua pertinenza, come da circolare dell'Albo Gestori Ambientali http://www.albogestoririfiuti.com/Download/it/CircolariComitatoNazionale/081-Circ350_28.02.2011.pdf e restituire i dispositivi USB all'Albo stesso.
Ti posso dire, inoltre, che a chi voleva in passato far apportare delle modifiche sull'iscrizione c.p. l'Albo ligure faceva una leva (nel senso che non poteva assolutamente intervenire sul già deliberato - così mi è stata venduta). Ma ora le procedure esistono.
Venerdì parteciperò ad un incontro con il segretario della sezione ligure e potrò darti/darvi altre delucidazioni.

Ecco, mentre inviavo hai ripostato. Vedo di procurarmi il modello.
avatar
Maria Mura
Utente Attivo

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 18.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mer Mar 09, 2011 4:05 pm

grazie maria maura.
sono iscritto all'albo di Milano e non trovo nessun modulo specifico...
questo:
http://www.albogestoririfiuti.it/Download/it/Documenti/documenti_variazione-comma8.pdf
potrebbe essere lui?
avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  Maria Mura il Mer Mar 09, 2011 4:14 pm

niconico ha scritto:grazie maria maura.
sono iscritto all'albo di Milano e non trovo nessun modulo specifico...
questo:
http://www.albogestoririfiuti.it/Download/it/Documenti/documenti_variazione-comma8.pdf
potrebbe essere lui?
No, mi spiace. Si tratta del modello di domanda che si utilizza dai primi mesi del 2008. E' evidente che non l'hanno ancora reso disponibile on line. Comunque cambia la forma iniziale ma il contenuto è praticamente lo stesso. Ti direi di più ma devo scappare. Più tardi ti potrò dare altri dettagli - scusami.
Ciao.
Maria
avatar
Maria Mura
Utente Attivo

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 18.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  niconico il Mer Mar 09, 2011 4:19 pm

Maria Mura ha scritto:
niconico ha scritto:grazie maria maura.
sono iscritto all'albo di Milano e non trovo nessun modulo specifico...
questo:
http://www.albogestoririfiuti.it/Download/it/Documenti/documenti_variazione-comma8.pdf
potrebbe essere lui?
No, mi spiace. Si tratta del modello di domanda che si utilizza dai primi mesi del 2008. E' evidente che non l'hanno ancora reso disponibile on line. Comunque cambia la forma iniziale ma il contenuto è praticamente lo stesso. Ti direi di più ma devo scappare. Più tardi ti potrò dare altri dettagli - scusami.
Ciao.
Maria

ok...presumevo non fosse il modello giusto. Era troppo facile e bello Crying or Very sad
ti sarei molto grado se riuscissi ad aiutarmi ad uscire da questo inferno burocratico.
avatar
niconico
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.03.11

Torna in alto Andare in basso

Modello aggiornamento conto proprio

Messaggio  Maria Mura il Mer Mar 09, 2011 7:38 pm

niconico ha scritto:
Maria Mura ha scritto:
niconico ha scritto:grazie maria maura.
sono iscritto all'albo di Milano e non trovo nessun modulo specifico...
questo:
http://www.albogestoririfiuti.it/Download/it/Documenti/documenti_variazione-comma8.pdf
potrebbe essere lui?
No, mi spiace. Si tratta del modello di domanda che si utilizza dai primi mesi del 2008. E' evidente che non l'hanno ancora reso disponibile on line. Comunque cambia la forma iniziale ma il contenuto è praticamente lo stesso. Ti direi di più ma devo scappare. Più tardi ti potrò dare altri dettagli - scusami.
Ciao.
Maria
ok...presumevo non fosse il modello giusto. Era troppo facile e bello Crying or Very sad
ti sarei molto grado se riuscissi ad aiutarmi ad uscire da questo inferno burocratico.
Rieccomi. Nella fretta ho pensato fosse la domanda post 2008 ed invece è il modello per comunicare le variazioni - chiedo venia ti ho detto una pinocchiata Pinocchio.
Comunque ho trovato il file sul sito della CCIAA di Genova nella sezione dedicata all’Albo Gestori; clicca su questo link http://images.ge.camcom.gov.it/f/ambiente/ag/aggiornamento.doc

Non so se varrà per tutte le sezioni ma, sui tempi del rilascio del provvedimento, quella ligure prende tempo:

"•Aggiornamento dell'iscrizione
È in corso di spedizione il modulo di aggiornamento delle iscrizioni avvenute tra il 29 aprile 2006 e il 12 febbraio 2008, i cui provvedimenti non riportavano l'attività svolta, le tipologie dei rifiuti trasportati e le targhe dei veicoli, dati che devono quindi essere integrati a seguito dell'entrata in vigore del D.Lgs. 205/2010.
Tali moduli, debitamente compilati e sottoscritti dal legale rappresentante dell'impresa e corredati da una marca da bollo da € 14,62, vanno spediti alla Sezione regionale dell'Albo, Piazza De Ferrari 2 - 16121 Genova, o consegnati nei giorni di martedì e mercoledì dalle 8.30 alle 11.45 (per i diritti vedi sezione versamenti).
Il rilascio del provvedimento avverrà entro il 25/12/2011."


Il diritto di segreteria è di € 10,00.
Auguri!
Maria

P.S. da modificare tutti i riferimenti all'Albo Ligure, CCIAA di genova e numero di conto corrente - vedere pag.1
avatar
Maria Mura
Utente Attivo

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 18.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: produtore e trasportatore conto proprio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum