Classi di pericolosità RAEE

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  VdT il Mar Gen 25, 2011 9:14 am

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti. Domanda: quali caratteristiche di pericolo indicate per i seguenti RAEE?

TV e Monitor
Frigoriferi
Condizionatori
Neon

La domanda potrà sembrare banale ma certe volte vedo formulari ricolmi di tutte le caratteristiche di pericolo ed altre volte ne sono completamente sprovvisti.
Ho provato ad informarmi telefonando ad albo gestori ambientali e provincia e tutti mi hanno dato delle risposte del tipo: "vedi un po tu, in base al primo piede che poggi per terra la mattina quando ti alzi dal letto decidi".

VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 37
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso


Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Cancaro il Ven Lug 17, 2015 12:23 pm

Anche su questo tema si riscontrano però differenze, Ecolamp per i neon ad esempio consiglia HP6 o HP6 e HP14
http://www.ecolamp.it/nuove-regole-di-classificazione-dei-rifiuti/
Cancaro
Cancaro
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.06.14

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty radiatori elettrici ad olio

Messaggio  Michela Accedi il Ven Lug 24, 2015 9:32 am

Carissimi,
mi collego a questo argomento perché mi sembra attinente al mio dilemma.
Ho da smaltire diversi radiatori elettrici, di cui alcuni ad olio, e non riesco a individuare bene il codice CER (e le eventuali classi di pericolo, vista la nuova classificazione Sad ).
Secondo voi può essere utilizzato il codice 160214 anche per quelli ad olio?
Grazie.

Michela
Michela Accedi
Michela Accedi
Utente Attivo

Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 09.05.13
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  ceresio18 il Ven Lug 24, 2015 10:13 am

Ciao, secondo me radiatori ad olio = 160213 in quanto appunto contenenti olii che sono sempre rifiuti pericolosi.
A meno che tu sia in grado di dichiarare che tutti i radiatori siano stati svuotati e bonificati per bene.....
Ciao
ceresio18
ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 05.07.11

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Michela Accedi il Ven Lug 24, 2015 10:17 am

Grazie mille.

... classe di pericolo?
HP5,HP6,HP14? Come suggerito dal CCR per il 200135* (160213*)?
Michela Accedi
Michela Accedi
Utente Attivo

Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 09.05.13
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  vaghestelledellorsa il Ven Lug 24, 2015 10:39 am

Michela Accedi ha scritto:Carissimi,
mi collego a questo argomento perché mi sembra attinente al mio dilemma.
Ho da smaltire diversi radiatori elettrici, di cui alcuni ad olio, e non riesco a individuare bene il codice CER (e le eventuali classi di pericolo, vista la nuova classificazione  Sad   ).
Secondo voi può essere utilizzato il codice 160214 anche per quelli ad olio? ....
Ti é noto che i radiatori ad olio possono contenere PCB (anche se normally<50ppm) come autorevolmente si deduce da pubblicazione WEEELabex ... giusto per metterTi qualche dubbio, nehm ?

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Weeefo10
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1147
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Michela Accedi il Ven Lug 24, 2015 11:06 am


Documento Normativo - WEEELABEX  
Trattamento - 7 Maggio 2013  
.........
A.10 Altri componenti
A.10.1 La Direttiva 2002/96/CE richiede la rimozione delle seguenti sostanze pericolose e componenti
potenzialmente pericolosi come prima fase nel processo di trattamento in conformità a A.1.3:  
 Cartucce di toner, liquido e in polvere e di toner di colore provenienti da attrezzature di stampa
 lampade,  
 componenti contenenti fibre ceramiche refrattarie e
 olio.  
I seguenti componenti possono essere rimossi come (parte di) flusso identificabile nella fasi successive del
processo di trattamento in conformità a A.1.3:  
 moduli a schermo piatto di superficie superiore a 100 centimetri quadrati in qualsiasi apparecchiatura
elettronica
 tubi a raggi catodici  
 cavi elettrici esterni.
NOTA   L’olio proveniente da radiatori riempiti di olio è raramente contaminato da PCB. Di solito gli oli dei radiatori contengono meno di 50 ppm
di PCB, valore accettato per definire l’olio privo di PCB sensi della metodologia standard. 

A.10.2 Sono evitate le emissioni diffuse e le esplosioni da polveri di materiali pericolosi. Se non si prevede il
riciclo o il recupero dei materiali, questi materiali vengono distrutti per incenerimento o smaltiti in
discariche autorizzate a ricevere rifiuti pericolosi.  
A.10.3 I requisiti di trattamento per lampade, schermi a cristalli liquidi e tubi a raggi catodici si trovano nei
requisiti normative WEELABEX – Parte II, requisiti specifici.

vaghestelledellorsa , pensi possa essere di aiuto per dirimere la cosa?


Michela Accedi
Michela Accedi
Utente Attivo

Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 09.05.13
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  vaghestelledellorsa il Ven Lug 24, 2015 11:10 am

Michela Accedi ha scritto:
...vaghestelledellorsa , pensi possa essere di aiuto per dirimere la cosa?
perdonami ... Embarassed  ma la traduzione in italiano dello screenshot che ti ho postato cosa mi aggiunge al processo decisionale ? Sad Sad
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1147
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Michela Accedi il Ven Lug 24, 2015 11:36 am

vaghestelledellorsa ha scritto:
Michela Accedi ha scritto:
...vaghestelledellorsa , pensi possa essere di aiuto per dirimere la cosa?
perdonami ... Embarassed  ma la traduzione in italiano dello screenshot che ti ho postato cosa mi aggiunge al processo decisionale ? Sad Sad


hai ragione Embarassed , cambia per me (in italiano, forse, capisco.....)

se parliamo di concentrazioni inferiori a 50ppm "valore accettato per definire l’olio privo di PCB", posso ritenere i radiatori privi di PCB. o no?
Scusa davvero per la mia profonda ignoranza in materia.

Michela Accedi
Michela Accedi
Utente Attivo

Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 09.05.13
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  vaghestelledellorsa il Ven Lug 24, 2015 12:48 pm

Michela Accedi ha scritto:
vaghestelledellorsa ha scritto:
Michela Accedi ha scritto:
...vaghestelledellorsa , pensi possa essere di aiuto per dirimere la cosa?
perdonami ... Embarassed  ma la traduzione in italiano dello screenshot che ti ho postato cosa mi aggiunge al processo decisionale ? Sad Sad


hai ragione Embarassed , cambia per me (in italiano, forse, capisco.....)

se parliamo di concentrazioni inferiori a 50ppm  "valore accettato per definire l’olio privo di PCB", posso ritenere i radiatori privi di PCB. o no?
... e proprio in questo consisteva l'invito a meditare sul fatto che se NORMALMENTE nei radiatori ad olio  i PCB sono < 50ppm questo NON significa che SICURAMENTE  il tuo radiatore contenga olio con PCB<50ppm.  claro?

Cartesio (mi sembra ) lo chiamava il "dubbio metodico" Embarassed Wink Wink  ma spesso il processo si esaurisce già nel porsi la domanda poiché la ricerca della "verità" ha un costo (analitico per esempio) così alto da imporci obtorto collo  di fare spallucce e tirare dritto Sad Sad accettando l'aleatorietà della nostra decisione ed accettando al contempo di essere strappati a forza dall'area di comfort che ci creiamo ogni volta che crediamo di prendere una decsione su basi tecniche e non opportunistiche.

Troppo strana la chiosa alla risposta ? Suspect Suspect
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1147
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Aurora Brancia il Sab Lug 25, 2015 12:29 am

VdT ha scritto:Buongiorno a tutti. Domanda: quali caratteristiche di pericolo indicate per i seguenti RAEE?

TV e Monitor
Frigoriferi
Condizionatori
Neon

La domanda potrà sembrare banale ma certe volte vedo formulari ricolmi di tutte le caratteristiche di pericolo ed altre volte ne sono completamente sprovvisti.
Ho provato ad informarmi telefonando ad albo gestori ambientali e provincia e tutti mi hanno dato delle risposte del tipo: "vedi un po tu, in base al primo piede che poggi per terra la mattina quando ti alzi dal letto decidi".

Beh, rispondo per quel che ne so io, ed alla fine aggiungerò anche i radiatori (elettrici, le c.d. stufette o termosifoni a olio...).
Allora, 1) TV e Monitor/Neon. La loro pericolosità ERA dovuta non tanto e non solo ai tubi catodici, nei quali veniva fatto il vuoto e riempiti con gas nobili e piccole tracce di vapori di mercurio - per inciso, esattamente come i neon - quanto ai particolari vetri su cui "compariva" l'immagine.  Vale la stessa cosa anche per gli schermi attuali sia di TV che di monitor, per quello che riguarda i vetri che sono vetri speciali, ad alto tenore di composti metallici dal piombo al cadmio sino alle c.d. terre rare, che sono appunto rare=costose, ben prima che pericolose, e quindi è bene recuperarle al massimo. Unica eccezione, ma solo parziale, gli schermi LCD ma solo perchè lo strato di vetro è assai sottile e la "luminosità" è data dalla polarizzazione di sostanze organiche sottoposte a determinati impulsi elettrici
2) Frigoriferi, condizionatori. In entrambi i casi, il "pericolo" è costituito dai gas di raffreddamento e/o scambio termico, divenuti assai famosi come famiglia chimica dei CFC (CloroFluoroCarburi) e similari contenenti anche idrogeno, che si fanno ancora, solo che per non farlo capire si chiamano con sigle formate da una R più un numero a 3 cifre, la prima delle quali dice quanti atomi di Carbonio ha l'idrocarburo da cui deriva; nel caso di R + numero a 2 cifre, è un derivato del metano, CH4, dove tutti gli idrogeni sono sostituiti dallo stesso o da diversi alogeni tra quelli più "leggeri" (F, Cl, Br). La loro caratteristica, come di certo ricordate, è di danneggiare lo strato di ozono che ci protegge dagli ultravioletti della luce solare, ed erano gas già a condizioni normali.
Allora, si sono inventati gli HCFC, che avevano conservato un atomo di idrogeno, quindi danneggiavano meno l'ozono, e poi erano liquidi: peccato però fossero assai più tossici per l'uomo...
e fu così che si inventarono gli HFC, senza cloro ma con il fluoro. Che non fa i pertusi nell'ozono, ma in compenso i vapori danno una bella botta all'effetto serra...

Detto tutto questo, stiamo parlando genericamente di rifiuti con verosimile classe di pericolosità HP14, e per frigoriferi e condizionatori io me la sentirei di aggiungerci anche la nuova HP15, visto che la loro vecchia frase di rischio R59 non c'è in CLP-GHS ma è riservata solo a noi UE come EUH059.
Certo, se la signora Dec CE 955 fosse stata anche così gentile magari da darci qualche indicazione operativa migliore sugli HP14 e HP15 sarebbe stato più facile, visto che nè Reg CE 1272 e  s.m.i. nè Reg CE 1357 ci sono più precisi e non avrebbe senso (secondo me) andare a verificare raee per raee che ci sta nelle serpentine o nel vetro.
Siccome però la gestione dei RAEE è regolamentata in UE allo stesso modo, immagino e deduco (e un po' anche spero) che quelli che fanno questi disassemblamenti selettivi sappiano già di preciso cosa ci sia dove, e soprattutto come gestire quello che c'è.

Venendo ai radiatori ad olio infine, come promesso, mi permetterei di ricordare che gli oli PCB erano usati perchè diatermici, ma dalla convenzione di stoccolma in poi si è deciso di non produrne nè utilizzarne più (visto che distruggerli è costosissimo e da soli restano come sono per ora parrebbe in eterno). Quindi, in teoria se è un radiatore prodotto dopo il 2001 non dovrebbe averne; mentre se è un radiatore vecchio di almeno 15 anni è anche verosimile lo contenesse almeno in parte, ma c'è da tener presente che fino a quando li hanno prodotti costavano proprio tanto e quindi commercialmente non conveniva usarli in quel modo diciamo non indispensabile, riservandoli a cose di maggiore valenza economica, come i grossi trasformatori.  Ecco perchè si dice che normalmente non ce n'è. Specie in italia, la produzione è finita con la fine della Caffaro ossia nei primi anni 80, che appunto ne cessò la produzione perchè da noi è stata intedetta nel 1983.

P.S.: tanto per parlarne male, la Cina comunque ha sottoscritto la convenzione di stoccolma, nel 2004, l'irlanda e la turchia solo nel 2010, il montenegro e la russia nel 2011...e l'afghanistan solo l'anno scorso. Ma escluderei che comperiamo giusto radiatori ad olio dall'afghanistan, sempre che lì li producano.  

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3799
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  isamonfroni il Sab Lug 25, 2015 10:00 am

Aurora io di adoro, tu lo sai vero? Very Happy

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12701
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Aurora Brancia il Sab Lug 25, 2015 11:31 am

isamonfroni ha scritto:Aurora io di adoro, tu lo sai vero? Very Happy
certo che lo so: ti ricambio persino, figurati!

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3799
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  vaghestelledellorsa il Sab Lug 25, 2015 12:36 pm

Aurora Brancia ha scritto:
P.S.: tanto per parlarne male, la Cina comunque ha sottoscritto la convenzione di stoccolma, nel 2004, l'irlanda e la turchia solo nel 2010, il montenegro e la russia nel 2011...e l'afghanistan solo l'anno scorso. Ma escluderei che comperiamo giusto radiatori ad olio dall'afghanistan, sempre che lì li producano.
sante parole e così sante che mia nonna ha in casa un radiatore ad olio delle SS in fuga dopo l'8. settembre '43 e non ha ancora intenzione di smaltirlo come probabilmente non ne ha intenzione la nostra amica @michelaaccedi Embarassed   
non siamo mica consumisti, mica. dice quella santa donna  di mia nonna Razz Razz
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1147
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Michela Accedi il Lun Lug 27, 2015 11:13 am

vaghestelledellorsa ha scritto:
Aurora Brancia ha scritto:
P.S.: tanto per parlarne male, la Cina comunque ha sottoscritto la convenzione di stoccolma, nel 2004, l'irlanda e la turchia solo nel 2010, il montenegro e la russia nel 2011...e l'afghanistan solo l'anno scorso. Ma escluderei che comperiamo giusto radiatori ad olio dall'afghanistan, sempre che lì li producano.
sante parole e così sante che mia nonna ha in casa un radiatore ad olio delle SS in fuga dopo l'8. settembre '43 e non ha ancora intenzione di smaltirlo come probabilmente non ne ha intenzione la nostra amica @michelaaccedi Embarassed   
non siamo mica consumisti, mica. dice quella santa donna  di mia nonna Razz Razz


Ringrazio Aurora per le preziose informazioni.
Verificherò con i colleghi modello e anno di produzione dei radiatori, non dovrebbero essere troppo vecchi (da quanto so), provvederò comunque allo smaltimento utilizzando il criterio di prudenza.
Mi spiace che qualcuno pensi che non ci sia da parte mia intenzione di smaltire (o addirittura, che io voglia smaltire scorrettamente) questo materiale. Spesso le parole che scrivo non riescono a rendere fino in fondo l'idea di cosa io voglia effettivamente dire, ma tant'è (probabilmente dovrò fare un corso di tecniche di comunicazione).

Comunque grazie davvero, siete sempre puntuali e tempestivi nelle risposte.

I love you
Michela Accedi
Michela Accedi
Utente Attivo

Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 09.05.13
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  vaghestelledellorsa il Lun Lug 27, 2015 11:32 am

Michela Accedi ha scritto:
Mi spiace che qualcuno pensi che non ci sia da parte mia intenzione di smaltire (o addirittura, che io voglia smaltire scorrettamente) questo materiale....
mi viene il dubbio che sia io a dover fare un corso di comunicazione Embarassed Embarassed Crying or Very sad
quando ho detto che Tu e mia nonna non volevate smaltire il radiatore giocavo (maldestramente visti i risultati) con l'idea che i Tuoi radiatori fossero ben più datati di quelli afgani del 2014 o di quelli russi del 2011 o di quelli turchi del 2010 Razz Razz Razz Razz

PS: lo vedi ? è più forte di me fare lo scemo ... (lo so, lo dice anche mio figlio di 10 anni)
     Pace ? cheers
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1147
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Michela Accedi il Lun Lug 27, 2015 11:36 am

vaghestelledellorsa ha scritto:
Michela Accedi ha scritto:
Mi spiace che qualcuno pensi che non ci sia da parte mia intenzione di smaltire (o addirittura, che io voglia smaltire scorrettamente) questo materiale....
mi viene il dubbio che sia io a dover fare un corso di comunicazione Embarassed Embarassed Crying or Very sad
quando ho detto che Tu e mia nonna non volevate smaltire il radiatore giocavo (maldestramente visti i risultati) con l'idea che i Tuoi radiatori fossero ben più datati di quelli afgani del 2014 o di quelli russi del 2011 o di quelli turchi del 2010 Razz Razz Razz Razz

PS: lo vedi ? è più forte di me fare lo scemo ... (lo so, lo dice anche mio figlio di 10 anni)
     Pace ? cheers


certo che sì ... anche i miei tre figli (18, 15 e 10 anni) mi prendono in giro, ma perché dicono che sono "pesante" cheers I love you
Michela Accedi
Michela Accedi
Utente Attivo

Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 09.05.13
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  tfrab il Gio Dic 10, 2015 3:19 pm

Segnalo, in aggiunta a questa vecchia discussione, che ANCI, Centro di Coordinamento RAEE, FISE Assoambiente, FISE UNIRE Assoraee, UTILITALIA, hanno condiviso un nuovo documento con le indicazioni per le classi di pericolo RAEE. Da notare anche le indicazioni per l'ADR (anzi di fatto per l'esenzione).

Ho unito vecchio e nuovo documento, lo trovate a questo indirizzo:

https://www.dropbox.com/s/03qqkr1g2gusdwu/classificazione%20RAEE.pdf?dl=0
tfrab
tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 45
Località : Centro Italia

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  ceresio18 il Ven Dic 11, 2015 10:32 am

Grazie per la dritta.
Scaricato.
Ciao
ceresio18
ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 05.07.11

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Michela Accedi il Ven Dic 11, 2015 1:38 pm

grazie mille, sto programmando proprio ora uno smaltimento RAEE.

Smile
Michela Accedi
Michela Accedi
Utente Attivo

Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 09.05.13
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Andrea_Xn il Lun Dic 14, 2015 7:38 pm

documento molto opportuno, grazie per la condivisione!
Andrea_Xn
Andrea_Xn
Membro della community

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 17.02.10

Torna in alto Andare in basso

Classi di pericolosità RAEE - Pagina 2 Empty Re: Classi di pericolosità RAEE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum