Proroga di cinque mesi

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Proroga di cinque mesi

Messaggio  Ororo il Mer Dic 22, 2010 5:05 pm

Promemoria primo messaggio :

A TUTTE LE AZIENDE ASSOCIATE


Confindustria ci ha inoltrato il seguente comunicato stampa da poco diramato con riserva di
ulteriori notizie appena possibile.
______________________________________________________________________

Ambiente: Prestigiacomo, in arrivo Dm per proroga 5 mesi avvio Sistri

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 22 dic - E' in arrivo un decreto ministeriale che proroghera' di cinque mesi l' avvio del Sistri, il sistema di tracciabilita' dei rifiuti. Lo ha riferito il ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, intervenendo in Aula alla Camera.

Sul rinvio, ha aggiunto, c' e' l' assenso di tutte le categorie.


Buon Natale! santa santa santa santa santa santa

Ororo
Membro della community

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 31.03.10
Età : 35
Località : Perugia

Tornare in alto Andare in basso


Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  giampy il Mar Dic 28, 2010 10:39 am

più passa il tempo e più mi convinco che questi sono UNA MASSA DI INCOMPETENTI!!! hanno generato una confusione assurda tra proroghe e decreti scritti con i piedi! DEVONO DIMETTERSI TUTTI! mancano solo 3 giorni al 31....

giampy
Moderatore

Messaggi : 959
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 41

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  angel il Mar Dic 28, 2010 10:53 am

giampy ha scritto:più passa il tempo e più mi convinco che questi sono UNA MASSA DI INCOMPETENTI!!! hanno generato una confusione assurda tra proroghe e decreti scritti con i piedi! DEVONO DIMETTERSI TUTTI! mancano solo 3 giorni al 31....
Infatti non si capiva niente all'inizio e ora ancora meno meno meno (sembrano i miei voti di quando andavo scuola).
Comunque leggendo gli articoli che sono usciti in questi giorni sul web sembra che ci preoccupiamo per niente visto a detta di questi articoli che ci sono ancora 5 mesi per testare il tutto senza sanzioni.
So che sono articoli di giornali però leggendoli tutti (non penso si siano messi d'accordo ma avranno le loro fonti) sembra che ci preoccupiamo come se dal 1 gennaio io che ho la chiavetta funzionante devo assolutamente usarla (ed ad oggi ci sono ancora molti e molti problemi) altrimenti rischio la sanzione.
Secondo questi articoli questi 5 mesi servono per capire, risolvere problemi e fare in modo che tutti siano pronti.
Questo e giusto, ma non vedo ilmotivo perche' io che mis sono iscritto regolarmente devo fare lavori in più (esempio carico i mie rifiuti con il sitri e poi arriva il trasportatore che non e' ancora pronto) quando chi si iscrive ora (oltre a non pagare il contributo 2010) si trova avvantaggiato e inizia ad usarla a giugno.

angel
Utente Attivo

Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 16.03.10

Tornare in alto Andare in basso

parole parole parole

Messaggio  porfido il Mar Dic 28, 2010 11:03 am

STEFANIA PRESTIGIACOMO, Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare. Signor Presidente, intervengo perché effettivamente è un caso abbastanza strano che in un provvedimento che riguarda ben altra materia e che compete alla Commissione lavoro sia apparso un articolo sul quale era stato espresso un parere contrario da parte del Governo in sede di lavori della Commissione e su un tema che nulla a che fare con il provvedimento e con gli altri articoli.
Prendo atto che c'è un forte interesse da parte dei parlamentari di approfondire tutta la questione che riguarda il Sistri, ma ciò deve essere fatto nelle sedi competenti, come confermano anche gli interventi dei parlamentari che fanno del parte della Commissione ambiente. È stato fatto tanto che, come diceva l'onorevole, è in corso un accordo con tutte le categorie che produrrà nelle prossime ore un decreto ministeriale che posticiperà l'entrata in vigore del Sistri, che verrà stabilita quindi non con norma primaria ma con decreto ministeriale, di cinque mesi. L'accordo è sottoscritto da Confindustria, da Confcommercio e da tutte le altre categorie.
Ho anche consultato il Ministro Sacconi, che è competente per la Commissione lavoro, il quale nulla sa dell'articolo 5 e mi dice che avrebbe tempestivamente fatto pervenire al Parlamento un parere contrario. Il problema del Sistri è un problema che possiamo serenamente affrontare e su cui la Camera ha pieno titolo, anche se non sono i parlamentari della Commissione ambiente. Però francamente affrontarlo in questa sede, senza aver avuto un confronto con quella parte del Governo che si occupa di Sistri da due anni, che ha risposto a ripetute interrogazioni e che è intervenuta più volte in Commissione su tale tema (che è molto complesso e ha bisogno di approfondimento, invece di essere trattato in Aula con interventi che, magari, non hanno piena conoscenza di tutti gli aspetti, perché vanno considerati e ponderati tutti), rischia di condurre l'Aula verso un voto che forse non è esattamente quello che si voleva.
Il Sistri è il sistema di tracciabilità dei rifiuti che è stato pensato durante il precedente Governo e che questo Governo ha voluto mandare avanti. Si cifra in migliaia di miliardi il business dell'ecomafia nel settore dei rifiuti e la tracciabilità dei rifiuti attraverso un sistema moderno, informatico consente finalmente al Governo e al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare di poter seguire in tempo reale la movimentazione dei rifiuti. Peraltro, nella nuova direttiva sui rifiuti che abbiamo da poco approvato e che è già in vigore, è prevista la tracciabilità dei rifiuti.
Si tratta di mettere a punto un sistema che può essere complesso, che ha un'informatizzazione che è forse la più imponente perché riguarda circa un milione di soggetti ma che è sicuramente un passo in avanti rispetto all'attuale sistema cartaceo costituito dal MUD, dal registro di carico scarico, dal formulario dei rifiuti, adempimenti molto onerosi per le imprese che addirittura spesso richiedono l'assunzione di personale ad hoc, dedicato esclusivamente alla compilazione di questi moduli. Peraltro tutto questo sistema cartaceo arriva al centro, cioè al Ministero, che deve poi effettuare la vigilanza e il controllo, con due anni di ritardo; quindi, se oggi il Parlamento mi chiede qual è la situazione dei rifiuti in Italia, io posso portare i dati di due anni fa, perché non c'è nessuna possibilità di fare un controllo in tempo reale.
Il Sistri ovviamente consente questa tracciabilità in tempo reale; sul Sistri è coinvolto il nucleo dei carabinieri ecologici che gestisce le apparecchiature. Credo che un dibattito sul Sistri, se la Camera è interessata, si debba fare, ma in maniera appropriata, con i giusti approfondimenti; trovo che sia un metodo francamente per me inaccettabile affrontare la questione in una Commissione parlamentare che non è competente. Sono disponibile al confronto con tutti i parlamentari che hanno proposto suggerimenti e d'altro canto abbiamo accolto tutte le proroghe richieste perché siamo stati consapevoli che erano presenti delle difficoltà; quando parte un sistema nuovo è possibile che vi siano delle difficoltà, è possibile che vi siano dei difetti nel suo funzionamento.
Il nostro interesse non è certo quello di vessare il mondo delle imprese e dei trasportatori, però bisogna anche comprendere che controllare in tempo reale, attraverso questo sofisticato sistema, la movimentazione dei rifiuti, dal momento della loro produzione fino al conferimento in discarica, forse non è qualcosa di molto gradito al sistema delle imprese, perché effettivamente noi facciamo un controllo, attraverso una centrale che poi riceve tutti i segnali in tempo reale. Dobbiamo mettere in campo e approfondire le richieste che vengono dal mondo delle imprese; quelle giuste sono sempre state approfondite e accolte, quelle che puntano a dire che il sistema va rinviato semplicemente perché non si vuole essere controllati non sono accettabili e non sono sostenibili.
Peraltro, il procedimento del Sistri è stato coperto dal segreto. Ho più volte risposto in Parlamento sulla questione del segreto, dicendo che occorreva eliminare questo segreto perché non vi erano più le ragioni che avevano portato il precedente Governo a una secretazione della procedura e, quindi, ho chiesto alla Presidenza del Consiglio di potere mettere a disposizione tutti gli atti che fanno parte della gara e che hanno portato alla definizione di questo sistema. Ho anche mandato tutta la documentazione alla Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse, gestita dall'onorevole Pecorella.
Sono francamente colpita da un tentativo di cui onestamente non posso capire le motivazioni ma veramente mi appello al presidente Moffa che è persona responsabile. Questa non è la sede, questo provvedimento non è la sede per trattare questo argomento. In ogni caso si tratta di un disegno di legge, onorevole presidente Moffa che non produrrebbe nessun effetto poiché il Sistri entra in vigore il 1o gennaio 2011 e l'atto che noi stiamo facendo con decreto ministeriale prorogherà la sua entrata in vigore; quindi si tratta di una articolo che apre il dibattito sul problema ma non risolve nulla.


bla bla


porfido
Membro della community

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 18.11.10
Età : 37
Località : friuli venezia giulia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  lucagentilin il Mar Dic 28, 2010 11:26 am

chiamiamo STRISCIA! le condizioni ci sono tutte per dare loro quello che si meritano...una bella FIGURA DI..........!

lucagentilin
Utente Attivo

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 25.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  armando77 il Mar Dic 28, 2010 12:11 pm

scusate ma se ora facciamo il MUD riferito al 2010 ad Aprile 2011, il sistri entra a fine Maggio 2011: questo significa che dovremo fare anche il mud nel 2012 perchè altrimenti tutti i dati di 6 mesi vanno persi. a meno di altri ribaltoni qui i clienti ci linciano!

armando77
Utente Attivo

Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 16.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  marcosperandio il Mar Dic 28, 2010 1:22 pm

armando77 ha scritto:scusate ma se ora facciamo il MUD riferito al 2010 ad Aprile 2011, il sistri entra a fine Maggio 2011: questo significa che dovremo fare anche il mud nel 2012 perchè altrimenti tutti i dati di 6 mesi vanno persi. a meno di altri ribaltoni qui i clienti ci linciano!
potrebeb essere che per il 2011 verranno caricati su sistri i primi 5 mesi di doppi canale.
Chi vivrà vedrà!!

marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 48
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  riger il Mar Dic 28, 2010 4:57 pm

tento di fare una previsione....
Adesso facciamo il solito MUD per il 2010, come abbiamo sempre fatto, e come se SISTRI non fosse mai esistito (magari...).
A Giugno spero ci chiederanno solo di confermare i totali dei rifiuti inseriti fino a maggio, in modo che chi è stato diligente e ha fatto tutto con SISTRI è a posto, gli altri si fanno miniMUD, correggono i totali e da li si parte. Il ministero, sulla base dei totali confermati fino a maggio e dei dati SISTRI giugno-dicembre, non dovrebbe avere bisogno di ulteriori MUD.

Ovvio, salvo proroga del 29/05/2011...

riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 35
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  angel il Mar Dic 28, 2010 6:56 pm

riger ha scritto:tento di fare una previsione....
Adesso facciamo il solito MUD per il 2010, come abbiamo sempre fatto, e come se SISTRI non fosse mai esistito (magari...).
A Giugno spero ci chiederanno solo di confermare i totali dei rifiuti inseriti fino a maggio, in modo che chi è stato diligente e ha fatto tutto con SISTRI è a posto, gli altri si fanno miniMUD, correggono i totali e da li si parte. Il ministero, sulla base dei totali confermati fino a maggio e dei dati SISTRI giugno-dicembre, non dovrebbe avere bisogno di ulteriori MUD.

Ovvio, salvo proroga del 29/05/2011...
Mi ha fatto la stessa domanda prima un cliente dicendomi che se uno inserisce i dati dal 01/01/2011 e gestisce tutto con il sistri (filiera completa) non avrebbe senso fare il muddino per i 5 mesi da gennaio a giugno.

angel
Utente Attivo

Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 16.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  marcosperandio il Mar Dic 28, 2010 7:21 pm

angel ha scritto:
riger ha scritto:tento di fare una previsione....
Adesso facciamo il solito MUD per il 2010, come abbiamo sempre fatto, e come se SISTRI non fosse mai esistito (magari...).
A Giugno spero ci chiederanno solo di confermare i totali dei rifiuti inseriti fino a maggio, in modo che chi è stato diligente e ha fatto tutto con SISTRI è a posto, gli altri si fanno miniMUD, correggono i totali e da li si parte. Il ministero, sulla base dei totali confermati fino a maggio e dei dati SISTRI giugno-dicembre, non dovrebbe avere bisogno di ulteriori MUD.

Ovvio, salvo proroga del 29/05/2011...
Mi ha fatto la stessa domanda prima un cliente dicendomi che se uno inserisce i dati dal 01/01/2011 e gestisce tutto con il sistri (filiera completa) non avrebbe senso fare il muddino per i 5 mesi da gennaio a giugno.
vero ma non credo che al 1/1 qualcuno sarà in grado di gestire completamente TUTTI i suoi rifiuti con filiere complete sistrizzate.

marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 48
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  angel il Mar Dic 28, 2010 7:30 pm

Si sicuramente... Infatti mi sa che è solo un ipotesi non avverrabile... Smile

angel
Utente Attivo

Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 16.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  Admin il Mar Dic 28, 2010 10:10 pm

Ipotesi comunque superata.
Leggendo il decreto l'obbligo sussiste per tutti.

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  angel il Mar Dic 28, 2010 10:18 pm

[quote="Admin"]Ipotesi comunque superata.
Leggendo il decreto l'obbligo sussiste per tutti.[/quo
Parli dell'obbligo del mud a fine 2011?
Non dell'obbligo di utilizzo sistri giusto?

angel
Utente Attivo

Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 16.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proroga di cinque mesi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 4:36 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum