Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  gabriz il Gio Dic 16, 2010 11:58 am

Nell'art. 17 del d.lgs. n. 205 del 2010 si dice che:
3. Fatte salve le norme che disciplinano il trasporto internazionale di merci, le imprese che effettuano il
trasporto transfrontaliero nel territorio italiano sono iscritte all’Albo nazionale gestori ambientali di cui
all’articolo 212. L’iscrizione all’Albo, qualora effettuata per il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri, non è
subordinata alla prestazione delle garanzie finanziarie di cui al comma 10 del medesimo articolo 212.


Domanda forse ingenua:
da adesso i trasportatori stranieri che effettuano trasporto transfrontaliero di rifiuti con l'Italia dovranno essere iscritti all'Albo?

Grazie mille per il chiarimento.

gabriz
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 04.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Gabriele Stefani il Gio Dic 16, 2010 12:16 pm

Per quanto di mia conoscenza, questo è uno dei tanti punti "nebulosi" del SISTRI.
Sull'argomento verte una diatriba interpretativa su scala europea: l'iscrizione all'Albo Gestori Ambientali, prevista dalla normativa italiana, non recepisce alcuna direttiva europea .. motivo per cui il fatidico trasportatore rumeno .. quando è in possesso del "fir europeo", è potenzialmente a posto!
Sul tema si è tenuto un seminario ad Ecomondo 2010, nel corso del quale, esponenti dell'Albo Gestori Amb.li, non hanno fatto proprio una bella figura, contraddicendosi da soli sull'argomento

Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Paolo UD il Gio Dic 16, 2010 12:36 pm

Ci dovranno essere i decreti da parte dell'Albo.
E' stata messa (giustamente) a seguito delle forti pressioni degli operatori del settore per combattere la concorrenza "sleale" da parte dei vettori esteri che non hanno tutti gli oneri di quelli italiani.
Il fondamento giuridico è sulla base di una sentenza della corte europea.
Del resto la Germania (ad esempio) ti obbliga ad iscriversi al loro albo se vuoi trasportare rifiuti da e per i loro territori.
Che poi la loro burocrazia sia tutta un'altra cosa, quello è un altro argomento Wink

Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 351
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 51
Località : Udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  gabriz il Gio Dic 16, 2010 1:14 pm

Grazie.
in effetti sapevo anche io il fatto che in Germania sia necessaria l'iscrizione anche per gli stranieri, e da come era stato scritto l'articolo nel 4° correttivo "le imprese che effettuano il
trasporto transfrontaliero nel territorio italiano
" (senza precisare se solo le italiane, o tutte quelle che effettuano transfrontaliero) mi era venuto il dubbio che fosse passata anche in Italia la stessa condotta...

restiamo in attesa di delucidazioni dall'Albo...
Grazie Very Happy

gabriz
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 04.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Paolo UD il Ven Dic 17, 2010 12:26 pm

tutti gli stranieri che intendono fare trasporti di rifiuti da o per l'Italia dovranno iscriversi all'albo gestori rifiuti , come avviene in Germania, Olanda, Belgio (Fiandre) , Belgio (Vallonia), Inghilterra e Malta

Paolo

Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 351
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 51
Località : Udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Ospite il Mer Dic 22, 2010 5:34 pm

ciao,
qualcuno sa se ci sono delle novità in merito? ad esempio, le modalità di registrazione, ecc...
grazie,

-paolo

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  S.T.A. s.a.s. il Mer Dic 22, 2010 9:54 pm

cIAO! a me risulta che in cciaa a Milano mi avevano detto che se il trasportatore non ha sede qui in italia non può iscriversi in italia.Questo me lo avevano detto già diversi mesi fa. Deduco che fosse già obbligatorio da prima. Comunque mi riservavo di rifare sta domanda ancora per vedere cosa mi dicono adesso. Visto che a Milano ci sono persone secondo me capaci magari risolvo la cosa. Appena so qualcosa, ve lo dico!
Ciao!

S.T.A. s.a.s.
Utente Attivo

Messaggi : 246
Data d'iscrizione : 05.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Ospite il Gio Dic 23, 2010 12:00 am

ottimo! io ho sentito in ministero qualche giorno fa. mi hanno detto che oggi pomeriggio l'albo si sarebbe dovuto riunire per parlarne. mi preoccupa l'inizio a partire dal 25 dicembre Smile

domani provo anch'io a telefonare.

ciao!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  gabriz il Gio Dic 23, 2010 9:53 am

doveva esserci ieri la riunione del comitato nazionale dell'albo che poi avrebbe passato indicazioni ai comitati regionali.
Non ho ancora trovato aggiornamenti in merito...

gabriz
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 04.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Paolo UD il Gio Dic 23, 2010 5:05 pm

dalle notizie che ho io hanno deliberato che che sta già operando si iscrive con una semplice dichiarazione ed entro 60 gg deve dimostrare (pena impossibilità ad operare) i requisiti di idoneità dei veicoli (perizia), l' RT, la capacità finanziaria ecc (insomma come noi italiani).

Paolo

Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 351
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 51
Località : Udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Maria Mura il Sab Dic 25, 2010 1:43 am

Tutte le risposte alle Vs. domande:
"Deliberazione 22 dicembre 2010
Prime disposizioni applicative per l'iscrizione all'Albo per il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri nel territorio italiano di cui all'art. 194, comma 3, come sostituito dall'articolo 17 del DLgs 205/2010."
Dal 25 dicembre l'efficacia.

Maria Mura
Utente Attivo

Messaggi : 174
Data d'iscrizione : 18.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Gabriele Miani il Mar Dic 28, 2010 5:26 pm

Da Maria Mura il Sab Dic 25, 2010 12:43 am
Tutte le risposte alle Vs. domande:
"Deliberazione 22 dicembre 2010
Prime disposizioni applicative per l'iscrizione all'Albo per il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri nel territorio italiano di cui all'art. 194, comma 3, come sostituito dall'articolo 17 del DLgs 205/2010."
Dal 25 dicembre l'efficacia.

Confermo ciò che Maria ha riportato. Come trasportatore aggiungo "fortunatamente"! afro

Aggiungo che dal 4 dicembre 2011 tutte le norme della CE 561/2006 relative all'autotrasporto saranno valide per tutti i trasportatori che dovranno operare in territorio CEE, senza alcuna esclusione.
Quindi, per CHIUNQUE metta "ruota" sul suolo CEE:
-) tachigrafi UNICAMENTE digitali (ergo tempi di riposo e guida);
-) iscrizione ad un albo (onorabilità, capacità finanziaria, capacità operativa).

So per certo che il 4 dicembre è ultima data, non ulteriormente prorogabile (credo che sussistano proroghe di adeguamento dal 2006).
Quindi, l'iscrizione al SISTRI sarà dovuta ma sarà il problema minore che gli stranieri dovranno affrontare.

Gabriele Miani
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 20.11.10
Età : 36
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Gabriele Miani il Mar Dic 28, 2010 5:29 pm

l'iscrizione al SISTRI sarà dovuta ma sarà il problema minore che gli stranieri dovranno affrontare.

ho fatto una battuta!!! Very Happy Very Happy lol! lol! lol! bouncenn bouncenn bouncenn clap clap

Gabriele Miani
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 20.11.10
Età : 36
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mar Gen 04, 2011 8:57 pm

Paolo UD ha scritto:Ci dovranno essere i decreti da parte dell'Albo.
E' stata messa (giustamente) a seguito delle forti pressioni degli operatori del settore per combattere la concorrenza "sleale" da parte dei vettori esteri che non hanno tutti gli oneri di quelli italiani.
Il fondamento giuridico è sulla base di una sentenza della corte europea.
Puoi dirmi quale? Surprised

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mar Gen 04, 2011 9:04 pm

gabriz ha scritto:
... e da come era stato scritto l'articolo nel 4° correttivo "le imprese che effettuano il trasporto transfrontaliero nel territorio italiano" (senza precisare se solo le italiane, o tutte quelle che effettuano transfrontaliero) mi era venuto il dubbio che fosse passata anche in Italia la stessa condotta...
Allora è uscita la Delibrz 22.12.10 ... e lo sappiamo ... ma ancora nn è chiaro se vale solo per le ditte estere o anche per le italiane !! occhio che qualcuno su strada si sta facendo venire questo dubbio e chiede ai trasportatori italici l'iscrizione di cui alla Delibrz. 22.12.10 .... ma sono rincretiniti tutti? affraid affraid

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Paolo UD il Ven Gen 07, 2011 11:53 am

vaghestelledellorsa ha scritto:
Paolo UD ha scritto:
Il fondamento giuridico è sulla base di una sentenza della corte europea.
Puoi dirmi quale? Surprised
Eh, buonanotte! Neutral
Dovrei cercare nelle scatorfie.... mi pare di ricordare che fosse un ricorso fatto da un'azienda belga ... se ne parlò in alcuni convegni ma non ho preso nota Crying or Very sad
Se trovo le fotocopie delle slide....

Paolo

Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 351
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 51
Località : Udine

Tornare in alto Andare in basso

SISTRI per trasportatori esteri?

Messaggio  greselin il Ven Gen 28, 2011 4:17 pm

Scusate l'intrusione nell'argomento, di cui sono digiuna e di cui normalmente non mi occupo..... ma ho una perplessità ed una curiosità personale.....
pochi giorni fa ho partecipato ad un seminario il cui relatore (molto qualificato a livello nazionale) diceva che il SISTRI non può essere applicato per i trasportatori esteri da e per l'Italia, mentre vige l'obbligo di iscrizione all'Albo.
Oggi leggo su reteambiente un editoriale di Ficco, che dice invece che "’impresa straniera che voglia trasportare rifiuti in, da e verso l’Italia deve essere iscritta all’Albo e dotata di Sistri".
A chi credere riguardo al SISTRI?

Question

greselin
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 18.03.10
Età : 43
Località : Pordenone

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  marcosperandio il Ven Gen 28, 2011 4:35 pm

greselin ha scritto:Scusate l'intrusione nell'argomento, di cui sono digiuna e di cui normalmente non mi occupo..... ma ho una perplessità ed una curiosità personale.....
pochi giorni fa ho partecipato ad un seminario il cui relatore (molto qualificato a livello nazionale) diceva che il SISTRI non può essere applicato per i trasportatori esteri da e per l'Italia, mentre vige l'obbligo di iscrizione all'Albo.
Oggi leggo su reteambiente un editoriale di Ficco, che dice invece che "’impresa straniera che voglia trasportare rifiuti in, da e verso l’Italia deve essere iscritta all’Albo e dotata di Sistri".
A chi credere riguardo al SISTRI?

Question
l'esperto qualificato non lo è poi tanto, ma sicuramente si sarà fatto pagare.
al momento la situazione da applicarsi è quella descritta anche nel manuale paragrafo 5.3.4.

marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 48
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Maria Mura il Ven Gen 28, 2011 5:14 pm

vaghestelledellorsa ha scritto:
gabriz ha scritto:
... e da come era stato scritto l'articolo nel 4° correttivo "le imprese che effettuano il trasporto transfrontaliero nel territorio italiano" (senza precisare se solo le italiane, o tutte quelle che effettuano transfrontaliero) mi era venuto il dubbio che fosse passata anche in Italia la stessa condotta...
Allora è uscita la Delibrz 22.12.10 ... e lo sappiamo ... ma ancora nn è chiaro se vale solo per le ditte estere o anche per le italiane !! occhio che qualcuno su strada si sta facendo venire questo dubbio e chiede ai trasportatori italici l'iscrizione di cui alla Delibrz. 22.12.10 .... ma sono rincretiniti tutti? affraid affraid
Quel che si stan facendo venire (er dubbio o Suspect ) se lo toglieranno leggendo la Circolare dell'Albo n.137 del 24/01/2011
http://www.albogestoririfiuti.com/Download/it/CircolariComitatoNazionale/078-Circ137_24.01.2011.pdf
Gli iscritti all'Albo ai sensi dell'art.212, comma 5, del D.Lgs. 152/06 non sono tenuti ad effettuare una nuova iscrizione.


Ultima modifica di Maria Mura il Lun Gen 31, 2011 9:01 am, modificato 1 volta

Maria Mura
Utente Attivo

Messaggi : 174
Data d'iscrizione : 18.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  greselin il Ven Gen 28, 2011 6:33 pm

Question [/quote]
l'esperto qualificato non lo è poi tanto, ma sicuramente si sarà fatto pagare.
al momento la situazione da applicarsi è quella descritta anche nel manuale paragrafo 5.3.4.[/quote]

scusa marcosperandio ma non trovo evidenza nel punto da te segnalato che c'è un obbligo di iscrizione al SISTRI che pende in capo ai trasportatori esteri che transitano in territorio italiano.....
nei paragrafi descrittivi delle procedure relative ai trasportatori non iscritti al SISTRI (5.3.4, 1.b e 2.b) mi sembra evidente invece che ciò si applica ai trasportatori esteri per i quali permane tuttavia sempre l'obbligo di accompagnare documento di movimento di cui al Regolamento CE
n°1013/2006, o, per i rifiuti dell’”Elenco verde”, dall’Allegato VII del medesimo regolamento;

Mi sfugge qualcosa? Embarassed

e nemmeno leggendo l'art. 194 del D.Lgs. 152/06 ultima versione riesco a vedere evidenza di obbligo di iscrizione SISTRI per le aziende estere; è reso esplicito l'obbligo di iscrizione all'Albo questo si......
difatti, da più parti, è stato sollevato il problema serio di concorrenza sleale con le imprese estere proprio per il fatto che non sono obbligate al SISTRI......
aiuto! è una cosa pazzesca interpretare queste norme scritte così No

greselin
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 18.03.10
Età : 43
Località : Pordenone

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  greselin il Ven Gen 28, 2011 6:35 pm

[/quote] Quel che si stan facendo venire (er dubbio o Suspect ) se lo toglieranno leggendo la Circolare dell'Albo n.137 del 24/01/2011
http://www.albogestoririfiuti.com/Download/it/CircolariComitatoNazionale/078-Circ137_24.01.2011.pdf.
Gli iscritti all'Albo ai sensi dell'art.212, comma 5, del D.Lgs. 152/06 non sono tenuti ad effettuare una nuova iscrizione. [/quote]

la pagina del link della circolare non è più attiva, mi sai dare un'altro riferimento?
grazie!!

greselin
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 18.03.10
Età : 43
Località : Pordenone

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Maria Mura il Ven Gen 28, 2011 7:19 pm

greselin ha scritto: la pagina del link della circolare non è più attiva, mi sai dare un'altro riferimento?
grazie!!
Sulla pagina iniziale del sito dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali (www.albogestoririfiuti.it) devi digitare su "Normativa" e poi su "Circolari del Comitato Nazionale".

Maria Mura
Utente Attivo

Messaggi : 174
Data d'iscrizione : 18.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  vaghestelledellorsa il Sab Gen 29, 2011 2:54 pm

greselin ha scritto: la pagina del link della circolare non è più attiva, mi sai dare un'altro riferimento?
grazie!!
eh, eh ti basta togliere il punto finale dal link postato !! alien alien

http://www.albogestoririfiuti.com/Download/it/CircolariComitatoNazionale/078-Circ137_24.01.2011.pdf

bounce bounce bounce

Aggiungerei che la velocità di aggiornamento e risposta dell'Albo è paragonabile a quella della CEI che ha da poco riabilitato Galileo Galilei [Giorgio Gaber docet] Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Maria Mura il Lun Gen 31, 2011 9:00 am

vaghestelledellorsa ha scritto:
greselin ha scritto: la pagina del link della circolare non è più attiva, mi sai dare un'altro riferimento?
grazie!!
eh, eh ti basta togliere il punto finale dal link postato !! alien alien

http://www.albogestoririfiuti.com/Download/it/CircolariComitatoNazionale/078-Circ137_24.01.2011.pdf
L'apprendimento non finisce mai. Non sapevo fosse sufficiente togliere di mezzo il punto. Grazie. Very Happy.....rimosso.


Ultima modifica di Maria Mura il Lun Gen 31, 2011 12:46 pm, modificato 1 volta

Maria Mura
Utente Attivo

Messaggi : 174
Data d'iscrizione : 18.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  greselin il Lun Gen 31, 2011 10:31 am

Grazie vaghestelledellorsa.....
eh, cosa vuol dire un punto di troppo!!!
grazie 1.000 Very Happy

greselin
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 18.03.10
Età : 43
Località : Pordenone

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto transfrontaliero alla luce del 4°correttivo che entrerà in vigore il 25/12/2010

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 11:30 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum