Recupero fresato di asfalto

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Recupero fresato di asfalto

Messaggio  Zertex il Lun Nov 22, 2010 5:47 pm

Promemoria primo messaggio :

Una curiosita'. Il fresato di asfalto, che non sarebbe altro che la "limatura" che viene effettuata durante la manutenzione delle strade quando si toglie uno strato di asfalto per poi procedere al rifacimento, e' considerato un rifiuto mi pare. Puo' essere riutilizzato come materiale inerte ad esempio al posto di uno stabilizzato da stendere per un piazzale ? Io credo che rimanga un rifiuto ed in quanto tale non sia possibile riutilizzarlo cosi' come e' ma chiedo un parere.
avatar
Zertex
Utente Attivo

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 16.03.10

Tornare in alto Andare in basso


Re: Recupero fresato di asfalto

Messaggio  isamonfroni il Ven Feb 03, 2012 6:03 pm

Io la vedo in questo modo..........fermo restando che di conglomerati bituminosi non so un accidente... Shocked
lo stralcio del DM 5 febbraio 1998 postato da Crocidolite, che rappresenta il riferimento normativo in base al quale il "rifiuto" 17.03.02 può essere recuperato, impone che il prodotto che si ottiene sia conglomerato bituminoso nelle forme usualmente commercializzate,il che tradotto in italiano significa conglomerato bituminoso esattamente identico a quello che si ottiene partendo dalle materie prime vergini.
Se tali conglomerati, per essere venduti devono soggiacere alle prescrizioni della marcatura CE secondo la norma UNI EN 1308-n:2006, mi sembra abbastanza evidente che il conglomerato bituminoso ottenuto dal recupero del rifiuto "fresato" ci debbano altrettanto soggiacere.....

Fermo restando poi che uno stabilimento che produca conglomerati bituminosi partendo da rifiuti debba anche essere regolarmente autorizzato al trattamento di recupero R5.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12417
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero fresato da Asfalto

Messaggio  ALP66 il Lun Apr 20, 2015 6:19 pm

giorgiuzzo79 ha scritto:ciao a tutti, sono appena iscritto e vorrei chiedere un chiarimento; da quello che ho capito la produzione di conglomerati bituminosi da recupero fresati è normata dalla UNI EN 13108-8:2006, categoria particolare per la quale non è richiesto un sistema di attestazione conformità 2+ in quanto, presumo, derivante da recupero di materiale già certificato (correggetemi se sbaglio).
Ma se vado a recuperare del materiale bituminoso posto in opera prima del 1 marzo 2008, ricado in qualche casistica definita dalla normativa di riferimento o che altro??
Grazie

Salve a tutti, girando per cercare qualche informazione nel forum ho visto questo vecchio post di giorgiuzzo79 e..... vorrei dare (anche se in forte ritardo), ma forse può sempre servire, il mio piccolo contributo alla questione.
il quesito è più attinente alla disciplina della attestazione di conformità che alla gestione dei rifiuti ed al loro recupero
Cominciamo con il dire che la produzione di conglomerati bituminosi (quelli più comuni) deve essere conforme alla UNI EN 13108-1:2006 (norma armonizzata) e non alla 13108-8 che invece non è una norma armonizzata (per le quali vige l'obbligo di DPI vecchia certificazione CE) me regola le caratteristiche che deve avere un conglomerato bituminoso derivante da attività di recupero per essere utilizzato quale componente dei materiali normati ad es dalla 13108-1 (conglomerati bituminosi prodotti a caldo).
Quindi la UNI 13108-8 non è particolare, prorpio non prevede un regime di attestazione 2+ e non c'entra nulla il fatto che il materiale di partenza sia già certificato. il recuperato è altra cosa e deve essere caratterizzato secondo la 13108 se si vuole utilizzarlo per creare dei manufatti certificati CE (semplificando)!
Quindi a prescindere dall'età dell'asfalto di partenza devi classificarli secondo 13108-8
Se giorgiuzzo79 va a prendere un fresato e lo recupera secondo R5 per la produzione di conglomerati bituminosi (senza bisogno di alcun test dell'eleuato), gli stessi deve poi certificarli secondo la norma specifica 1-7 della 13108 con attestazione 2+.
avatar
ALP66
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 05.11.14
Località : Catania

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero fresato di asfalto

Messaggio  IVONNE il Ven Giu 12, 2015 3:26 pm

scusate per il cer 170302 dal 1° giugno è consigliabile avere una dichiarazione del produtore in merito alla non pericolosità.....o per togliersi ogni dubbio ed essere tutelati .l'analisi !??
avatar
IVONNE
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 12.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero fresato di asfalto

Messaggio  CROCIDOLITE il Ven Giu 12, 2015 3:58 pm

IVONNE ha scritto:scusate per il cer 170302 dal 1° giugno è consigliabile avere una dichiarazione del produtore in merito alla non pericolosità.....o per togliersi ogni dubbio ed essere tutelati .l'analisi !??

perché solo ora, visto che era anche prima specchio del 170301
avatar
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero fresato di asfalto

Messaggio  IVONNE il Ven Giu 12, 2015 4:23 pm

quanti si sono mai fatti fare una dichiarazione ??!! sarei curiosa !


CROCIDOLITE ha scritto:
IVONNE ha scritto:scusate per il cer 170302 dal 1° giugno è consigliabile avere una dichiarazione del produtore in merito alla non pericolosità.....o per togliersi ogni dubbio ed essere tutelati .l'analisi !??

perché solo ora, visto che era anche prima specchio del 170301
avatar
IVONNE
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 12.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero fresato di asfalto

Messaggio  CROCIDOLITE il Ven Giu 12, 2015 4:29 pm

IVONNE ha scritto:quanti si sono mai fatti fare una dichiarazione ??!! sarei curiosa !


CROCIDOLITE ha scritto:
IVONNE ha scritto:scusate per il cer 170302 dal 1° giugno è consigliabile avere una dichiarazione del produtore in merito alla non pericolosità.....o per togliersi ogni dubbio ed essere tutelati .l'analisi !??

perché solo ora, visto che era anche prima specchio del 170301

La curiosità, in tribunale serve a poco.
In caso di CER specchio il recuperatore/smaltitore doveva acquisire tutta la documentazione per accertare la classificazione del rifiuto ritirato. Il resto è fuffa!!

Oggi, in caso di EER specchio, poco cambia.
avatar
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Tornare in alto Andare in basso

Re:recupero fresato d'asfalto

Messaggio  ALP66 il Sab Giu 13, 2015 12:20 am

Quoto Crocidolite in toto!!
finché va tutto bene ogni cosa è un di più, poi..... si fa per dieci volte!!!
avatar
ALP66
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 05.11.14
Località : Catania

Tornare in alto Andare in basso

Classificazione asfalto

Messaggio  luigi.biotech il Mer Mag 11, 2016 10:52 am

Buongiorno a tutti.
Ho la necessità di smaltire un rifiuto, recentemente prodotto a seguito della demolizione di un tratto di manto stradale. Ovviamente, nel corso dei lavori di demolizione, è stato rimosso parte dello stabilizzato e del terreno sottostante.
Tale rifiuto, ovviamente previa caratterizzazione analitica, deve essere avviato a recupero come 17.03.02 0 17.09.04?
Nel caso in cui debba essere avviato a recupero come 17.03.02, le componenti estranee vanno rimosse?
Grazie
avatar
luigi.biotech
Membro della community

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.09.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero fresato di asfalto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum