Ultimi argomenti
» DPI e Coronavirus
Da cescal64 Ieri alle 3:22 pm

» Invio IV copie
Da Spigola Ieri alle 12:45 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Ven Mar 27, 2020 1:28 pm

» ... e le altre scadenze di fine aprile 2020?
Da cescal64 Gio Mar 26, 2020 6:54 pm

» Certificati formazione ADR e controlli cisterne e e veicoli
Da benassaisergio Gio Mar 26, 2020 3:37 pm

» MUD - Domanda da Newbie
Da isamonfroni Gio Mar 26, 2020 12:40 pm

» Relazione ADR: rinvio termine per COVID-19 D. Legge 17 marzo 2020 n. 18
Da Enrico Mer Mar 25, 2020 1:01 pm

» MUD 2020 Ospedali e ASL
Da sarabai Mer Mar 18, 2020 11:32 am

» Emissioni in atmosfera ed AUA
Da achab76 Lun Mar 16, 2020 5:12 pm

» Classificazione Kit elementi in plastica
Da Aurora Brancia Lun Mar 09, 2020 11:13 am


carta e cartone

Andare in basso

carta e cartone Empty carta e cartone

Messaggio  Olga il Mar Feb 23, 2010 4:34 pm

Un’agenzia di distribuzione stampa, ha quotidiani invenduti e riviste invendute che vanno a macero.

Trattasi di rifiuti speciali non pericolosi?

E’ per la quantità prodotta nell’anno che la carta e cartone prende la definizione di rifiuto speciale non pericoloso?





Attualmente si ha la gestione formulari, registro carico e scarico e MUD però c'è sempre il dubbio e la speranza scratch di non dover entrare nella categoria di rifiuto speciale non pericoloso.
Olga
Olga
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 61

Torna in alto Andare in basso

carta e cartone Empty Re: carta e cartone

Messaggio  Admin il Mar Feb 23, 2010 5:39 pm

Si tratta di rifiuti speciali assimilabili agli urbani per qualità.
Affinchè siano classificati effettivamente come urbani occorre l'assimilazione formale da parte del Comune.
Dovresti consultare il regolamento comunale sui rifiuti.
Se li ritira il gestore pubblico significa che il Comune li ha assimilati.

Detto questo, siete comunque esentati dal Sistri perchè la vostra è un'attività che non rientra tra quelle di cui all'art. 184, c.3, lett. c), d) e g) e non producete rifiuti pericolosi. Very Happy
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

carta e cartone Empty Re: carta e cartone

Messaggio  valterb il Mar Feb 23, 2010 5:42 pm

Olga, un rifiuto è pericoloso o non pericoloso in base alla classificazione che se ne fa. Semplifico: vai nell'elenco dei codici CER, applichi l'algoritmo di classificazione che è spiegato in premessa, e vedi quale codice viene fuori. Se il codice (numero fatto di tre coppie di cifre) è seguito da un asterisco allora il rifiuto è pericoloso, se l'asterisco non c'è allora il rifiuto e non pericoloso. Esistono però i cosiddetti codici a specchio, cioè quelli dove ad una stessa definizione corrisponde sia il codice pericoloso che il non pericoloso (o meglio sul non pericoloso il nome è ugiale ma con aggiunto "non contenente sostanza/e pericolosa/e"). In questo caso devi fare una analisi per stabilire la pericolosità.
Quindi NON è la quantità prodotta che rende il rifiuto pericoloso o no!
Per l'ultima tua affermazione invece, non so che dirti, perché, scusa, ma non ho capito cosa tu stia dicendo...
valterb
valterb
Utente Attivo

Messaggi : 260
Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

carta e cartone Empty carta e cartone

Messaggio  Olga il Mar Feb 23, 2010 6:16 pm

Grazie Admin e valterb
per le risposte ma non ho capito, ho molta confusione in materia.

Fino ad ora le persone che ho contattato (consulenti vari e responsabili uffici) hanno detto che la carta e cartone è rifiuto.

........Corte di cassazione Penale: le operazioni di cernita e selezione della carta o cartone da macero poste in essere dalle imprese fornitrici della cartiera (non noi direttamente ma chi ritira da noi fornisce la cartiera) devono inquadrarsi tra quelle di recupero dei rifiuti e, quindi, soggette alla relativa disciplina anche se, in ipotesi, riferibili a materie prime secondarie......

Noi smistiamo gli invenduti e li mettiamo nei cassoni del trasportatore.
Al momento del ritito noi compiliamo il formulario di identificazione dei rifiuti trasportati, una copia resta a noi e tre all'autista.
Registriamo in appositi registri di carico/scarico l'operazione di "vendita" della carta e cartone.
Al 30/04 di ogni anno presentiamo anche il MUD.
Oltre a essere produttori (invenduti di quotidiani e riviste tornati dall'edicole) siamo anche intermediari senza detenzione.
Il codice CER che usiamo e 20 01 01 e la destinazione del rifiuto è R13.
Questi codici sono appunto quelli che vengono scritti sui formulari che noi prepariamo....
Mi state dicendo che ho tenuto questa gestione e non ne ero OBBLIGATA?

Per cui non devo tenere i formulari (basta un semplice DDT per la vendita della carta e cartone allora?) nemmeno il registro di carico e scarico e di conseguenza non fare il MUD?

E non devo iscrivermi al SISTRI? ed il trasportatore quando verrà a ritirare da me come farà le sue segnalazioni? dovrà essere dotato di pc portatile? vabbè che non è problema mio questo.... perchè il trasportatore che verrà da me è obbligato in quanto fornitore della cartiera....

Spero veramente di sciogliere i dubbi che ho.
grazie!
Olga
Olga
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 61

Torna in alto Andare in basso

carta e cartone Empty Re: carta e cartone

Messaggio  valterb il Mar Feb 23, 2010 6:33 pm

I rifiuti non pericolosi, e la carta che tu descrivi direi che lo è, vengono gestiti con il sistema di registro, formulari e mud dalle imprese con più di 10 addetti che svolgono attività industriale, artigianale o di gestione rifiuti. Chi fa una attività commerciale o di servizio non è obbligato a tenere il registro ed a fare il mud. Il trasporto au un terzo che non sia servizio di pubblica raccolta (come mi pare di capire sia il tuo caso) invece deve comunque essere fatto con formulario (tu lo conserverai ed il trasportatore senza quello non entra nell'impianto di recupero o di smaltimento.

Detto come stanno oggi le cose, domani con il SISTRI farai uguale: tu non sei tenuta ad avere registro ed a fare il mud, tu non devi iscriverti al SISTRI. I formulari il trasportatore continuerà a farteli e tu continuerai a conservarli.
valterb
valterb
Utente Attivo

Messaggi : 260
Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

carta e cartone Empty Re: carta e cartone

Messaggio  Admin il Mar Feb 23, 2010 6:38 pm

Allora Olga, facciamo un pò d'ordine.
Siete un'azienda di servizi produttrice di rifiuti speciali non pericolosi.
Siete soggetti al formulario ma esenti dal registro c/s e dal MUD.
Dovete tenere il registro di intermediazione, mod.B.
Non siete soggetti al sistri per la produzione di rifiuti mentre lo siete per l'attività di intermediazione.

E' la prima volta che sento di un produttore intermediario Shocked : mi spieghi quale attività svolgete?

Questo il punto, a meno che la vostra attività di "smistamento" non sia stata considerata un'attività di recupero R13, ma non mi pare che tu abbia parlato di autorizzazioni alle gestione dei rifiuti...
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

carta e cartone Empty Re: carta e cartone

Messaggio  Admin il Mar Feb 23, 2010 6:39 pm

Scusa Olga,

si sono sovrapposti gli interventi ma il senso è quello Wink
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

carta e cartone Empty Re: carta e cartone

Messaggio  valterb il Mar Feb 23, 2010 6:54 pm

la parte intermediazione l'avevo saltata, perché non mi è chiaro se effettivamente la vostra attività possa essere vista come intermediazione...
nel senso, voi ritirate l'invenduto dalle edicole. questo, secondo te, ti rende intermediario? oppure c'è qualche altra cosa che mi sono perso nella fretta?
valterb
valterb
Utente Attivo

Messaggi : 260
Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

carta e cartone Empty CARTA E CARTONE intermediazione

Messaggio  Olga il Mar Feb 23, 2010 8:20 pm

Facciamo attività di intermediazione nel senso che acquistiamo l'invenduto di un'altra agenzia come la nostra per rivenderlo al nostro cliente. La merce non transita da noi ma va direttamente a destinazione cliente.
Per questa attività di intemediazione ho un altro registro carico/scarico MOD. B non detentori.
Credo di cominciare a sciogliere dei grossi nodi.
ok quello che sto facendo come intermediario....

mentre è sbagliata la procedura del produttore...

però in qualche parte ho letto che il produttore di rifiuto è la persona la cui attività ha prodotto rifiuti (in questo caso i giornali quotidiani del giorno prima non hanno più valore) e la persona che ha effettuato operazioni di pretrattamento (potrebbe essere solo l'atto di conferire nei cassoni di raccolta??) o di miscuglio....e di cui il detentore si disfi o abbia l'obbligo di disfarsi
Grazie!
Olga
Olga
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 61

Torna in alto Andare in basso

carta e cartone Empty CARTA E CARTONE

Messaggio  Olga il Mer Apr 07, 2010 2:08 pm

Olga ha scritto:Facciamo attività di intermediazione nel senso che acquistiamo l'invenduto di un'altra agenzia come la nostra per rivenderlo al nostro cliente. La merce non transita da noi ma va direttamente a destinazione cliente.
Per questa attività di intemediazione ho un altro registro carico/scarico MOD. B non detentori.
Credo di cominciare a sciogliere dei grossi nodi.
ok quello che sto facendo come intermediario....

mentre è sbagliata la procedura del produttore...

però in qualche parte ho letto che il produttore di rifiuto è la persona la cui attività ha prodotto rifiuti (in questo caso i giornali quotidiani del giorno prima non hanno più valore) e la persona che ha effettuato operazioni di pretrattamento (potrebbe essere solo l'atto di conferire nei cassoni di raccolta??) o di miscuglio....e di cui il detentore si disfi o abbia l'obbligo di disfarsi
Grazie!

Buongiorno Embarassed a tutti del forum... ritorno alla carica con i miei dubbi e le mie perplessità sulla gestione del "rifiuto" carta e cartone.

Riepilogando, i rifiuti sono classificati :
secondo l’origine in: rifiuti urbani; rifiuti speciali;
secondo le caratteristiche di pericolosità in: rifiuti non pericolosi; rifiuti pericolosi.

L'azienda per cui lavoro entra nella categoria f) cioè di rifiuti speciali prodotti da attività di servizio.


carta e cartone è – per noi - un rifiuto speciale non periocoloso derivato da attività di servizio. Non può essere definito materia prima in quanto non rientra nelle caratteristiche dettate dalla normativa UNI EN 643 ... In effetti il commerciante che le ritira le mette in riserva nel suo stabilimento per le operazioni di cernita e/o la selezione

questo è un estratto delle caratteristiche minime della normativa UNI EN 643 perchè la carta e cartone possa essere considerata materia prima secondaria
A 7 - Resi illustrati
Periodici o riviste invenduti, con o senza dorsi collati. Spaghi tollerati.


A 9 - Giornali e riviste misti
Misto di quotidiani, di periodici e di riviste contenenti almeno il 50% di giornali, con o senza dorsi collati. Spaghi tollerati.


A 11 - Giornalame
Giornali, riviste, cataloghi, stampati, periodici e elenchi, con o senza punti metallici; esenti da copertine rigide.


Altro punto:
Come ho letto nel forum, anche l'azienda per cui lavoro dà in appalto la gestione dell'invenduto (per cui un'altra terza azienda di servizi) e siccome l'azienda terza non opera in autonomia ma sotto controllo e come espressamente scritto nel contratto di appalto chi ha la gestione del rifiuto è l'azienda per cui lavoro non la terza.

conclusioni:
Come da risposta di ADMIN l'azienda è soggetta al formulario ma esente dal registro di carico e scarico e dal MUD (peccato che per un ritardo di presentazione DI 1 GIORNO la CCIAA mi abbia fatto pagare anche una sanzione.... )
e deve invece tenere il registro di intermediazione, mod B in quanto facciamo anche attività di intermediazione.

ma dopo iagosto 2010 che sarà tutto informatizzato noi aziende che non siamo obbligate al SISTRI cosa dobbiamo fare? il formulario si dovrà compilare ancora? anche perchè il trasportatore che verrà a ritirarmi la merce/rifiuto dovrà fare la sua procedura telematica ed il formulario che io sono obbligata ad emettere che fine farà....o sarà soppiantato dal modello che ne uscirà dalla procedura telematica del trasportatore?

o ci dovremmo iscrivere al SISTRI anche noi alla fine anche se per il momento dopo il 12 agosto l'iscrizione è solo facoltativa?

confused

Grazie a tutti quanti interveranno
Olga
Olga
Olga
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 61

Torna in alto Andare in basso

carta e cartone Empty Re: carta e cartone

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum