Trasportatore individuale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Trasportatore individuale

Messaggio  e.benincasa il Dom Nov 21, 2010 12:03 pm

Nel caso di un trasportatore individuale professionale (iscritto all'Albo nella cat. 2) che non ha dipendenti che possano gestire in sede il sistema, si prospetta come soluzione migliore per la gestione del SISTRI quella di dotarsi di un portatile con ADSL via UMTS e stampante portatile....è possibile? A mio avviso non ci sono motivi per cui non si possa fare ma chiedo conferma....

e.benincasa
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 22.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  marcosperandio il Dom Nov 21, 2010 12:22 pm

E' proprio la soluzione proposta dai tecnici ministeriali.
PS: ovviamente poi non si capisce quando la presty dice che si ridurranno i costi fino all'80%!!!!

marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 48
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  e.benincasa il Dom Nov 21, 2010 11:36 pm

Bhè, del resto il manuale dice anche che il SISTRI permetterà di "combattere l’illegalità e le azioni criminose nel mercato della gestione dei rifiuti. Il sistema SISTRI è la risposta concreta da parte del governo per contrastare i reati ambientali in questo settore...."...mah!

Comunque grazie della risposta!

Ciao

e.benincasa
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 22.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  annariri il Gio Nov 25, 2010 7:43 pm

e.benincasa ha scritto:Nel caso di un trasportatore individuale professionale (iscritto all'Albo nella cat. 2) che non ha dipendenti che possano gestire in sede il sistema, si prospetta come soluzione migliore per la gestione del SISTRI quella di dotarsi di un portatile con ADSL via UMTS e stampante portatile....è possibile? A mio avviso non ci sono motivi per cui non si possa fare ma chiedo conferma....

Anche a me parrebbe la soluzione migliore, anche se il risparmio tanto propagandato va a farsi benedire, ma a parte ciò sollevo una questione: sui manuali ed anche al seminario confindustria, hanno detto che la usb associata alla sede legale deve essere ivi conservata (quindi pc in sede). Se le cose stanno effettivamente così, in teoria non potrebbe "circolare" a bordo del veicolo, o no?

annariri
Utente Attivo

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 29.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  zesec il Gio Nov 25, 2010 8:39 pm

L'obbligo di conservarlo in sede è quello effettivamente previsto nell'attuale versione dell'art. comma 11 del DM. 17 dicembre 2009. Però nel caso di e.benincasa, senza dipendenti, uno come deve fare... Chiaro che una soluzione è quella di portarsi dietro tutto e lavorare con portatile e umts. E non vedo come possa essere sanzionato: se i controllori vanno presso la sede per un controllo, se effettivamente non ha dipendenti, o trovano lui con la chiavetta o non trovano nessuno... Non è che buttano giù la porta e cercano la chiavetta...

zesec
Moderatore e Partner

Messaggi : 1161
Data d'iscrizione : 14.10.10
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  isamonfroni il Gio Nov 25, 2010 9:19 pm

zesec ha scritto:Non è che buttano giù la porta e cercano la chiavetta...

Fantastico Zesec!!!!!
Anche se magari gli può venire l'idea...........
Mi sto sbellicando dalle risate!
Ciao
Isa

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12092
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  marcosperandio il Gio Nov 25, 2010 9:27 pm

isamonfroni ha scritto:
zesec ha scritto:Non è che buttano giù la porta e cercano la chiavetta...

Fantastico Zesec!!!!!
Anche se magari gli può venire l'idea...........
Mi sto sbellicando dalle risate!
Ciao
Isa
Le menti inventrici del sistema superano ogni immaginazione: convegno confindustria Roma, pausa caffè, stringo in un angolo sia l'inge selex sia il preparatissimo rappresentante di confindustria Mestre per porre un problema del ns. gruppo, ossia gestendo discariche in post chiusura senza più alcun ufficio/baracca come gestire sistri con un PC e dove tenere la chiavetta??
ebbene la risposta fu che ci saremmo dovuti dotare di pc portatile con chiavetta UMTS e stampante (alla faccia del risparmio!) allora, leggermente contrariato per la risposta ho sbottato "e l'USB dove la tengo visto che non esiste neanche una baracca, la metto sotto un sasso??", risposta "beh magari sotto un sasso no, pottreste costruirgli un casottino!!!"
SONO DEI GENI (scusate le maiuscole).
PS agli affezionati utenti del forum, controllate un pò le richieste di amicizie sul vs. profilo!

marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 48
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  zesec il Gio Nov 25, 2010 10:49 pm

Un casottino, certo! Ma come hai fatto a non pensarci! Io che faccio il giurista (o ci provo), ad esempio, dal tenore complessivo della norma avevo intuito che l'intenzione del legislatore fosse proprio quella. Ero indeciso tra quella e l'obbligo coatto di dimora del delegato e della sua chiavetta presso la discarica per trent'anni (così diventa post mortem di entrambi).
Apprezzo molto questi signori. Qui siamo a livelli di battuta dei più grandi. Mi ricorda Woody Allen.
Avrei tanto voluto vedere la tua faccia, Amico mio.

zesec
Moderatore e Partner

Messaggi : 1161
Data d'iscrizione : 14.10.10
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  marcosperandio il Ven Nov 26, 2010 9:41 am

zesec ha scritto:Un casottino, certo! Ma come hai fatto a non pensarci! Io che faccio il giurista (o ci provo), ad esempio, dal tenore complessivo della norma avevo intuito che l'intenzione del legislatore fosse proprio quella. Ero indeciso tra quella e l'obbligo coatto di dimora del delegato e della sua chiavetta presso la discarica per trent'anni (così diventa post mortem di entrambi).
Apprezzo molto questi signori. Qui siamo a livelli di battuta dei più grandi. Mi ricorda Woody Allen.
Avrei tanto voluto vedere la tua faccia, Amico mio.

Basita!
aggiungo una cosa: quando finalmente questo sistema permetterà di fare quello che hanno scritto sulla legge, si dovrà conservare una copia delle registrazioni salvate su PC locale a disposizione degli enti (selex sveglia! al momento di pdf salvabili c'è la scheda ma non il registro), il PC in una discarica chiusa senza uffici dove lo metto??? Quello sotto un sasso non ci sta!

marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 48
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  e.benincasa il Ven Nov 26, 2010 10:22 am

marcosperandio ha scritto:
zesec ha scritto:Un casottino, certo! Ma come hai fatto a non pensarci! Io che faccio il giurista (o ci provo), ad esempio, dal tenore complessivo della norma avevo intuito che l'intenzione del legislatore fosse proprio quella. Ero indeciso tra quella e l'obbligo coatto di dimora del delegato e della sua chiavetta presso la discarica per trent'anni (così diventa post mortem di entrambi).
Apprezzo molto questi signori. Qui siamo a livelli di battuta dei più grandi. Mi ricorda Woody Allen.
Avrei tanto voluto vedere la tua faccia, Amico mio.

Basita!
aggiungo una cosa: quando finalmente questo sistema permetterà di fare quello che hanno scritto sulla legge, si dovrà conservare una copia delle registrazioni salvate su PC locale a disposizione degli enti (selex sveglia! al momento di pdf salvabili c'è la scheda ma non il registro), il PC in una discarica chiusa senza uffici dove lo metto??? Quello sotto un sasso non ci sta!


Sotto un sasso no ma in un casottino...... Very Happy Very Happy Very Happy

e.benincasa
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 22.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  marcosperandio il Ven Nov 26, 2010 10:43 am

e.benincasa ha scritto:
marcosperandio ha scritto:
zesec ha scritto:Un casottino, certo! Ma come hai fatto a non pensarci! Io che faccio il giurista (o ci provo), ad esempio, dal tenore complessivo della norma avevo intuito che l'intenzione del legislatore fosse proprio quella. Ero indeciso tra quella e l'obbligo coatto di dimora del delegato e della sua chiavetta presso la discarica per trent'anni (così diventa post mortem di entrambi).
Apprezzo molto questi signori. Qui siamo a livelli di battuta dei più grandi. Mi ricorda Woody Allen.
Avrei tanto voluto vedere la tua faccia, Amico mio.

Basita!
aggiungo una cosa: quando finalmente questo sistema permetterà di fare quello che hanno scritto sulla legge, si dovrà conservare una copia delle registrazioni salvate su PC locale a disposizione degli enti (selex sveglia! al momento di pdf salvabili c'è la scheda ma non il registro), il PC in una discarica chiusa senza uffici dove lo metto??? Quello sotto un sasso non ci sta!
Eh già, essendo di solito le discariche in centro città non c'è da temere alcun furto!!

Sotto un sasso no ma in un casottino...... Very Happy Very Happy Very Happy

marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 48
Località : Provincia Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasportatore individuale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 11:29 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum