Ultimi argomenti
» società concessionaria sui formulari
Da magonero Ieri alle 9:18 pm

» Albo e "circolari fantasma"
Da PiazzaPulita Dom Dic 09, 2018 9:38 am

» Batterie al piombo e ADR
Da Enrico Sab Dic 08, 2018 11:17 pm

» RIUTILIZZO PROPRI SCARTI DI PRODUZIONE
Da vaghestelledellorsa Sab Dic 08, 2018 1:03 pm

» ESCLUSIONE NOMINA CONSULENTE ADR
Da AlessandroC Ven Dic 07, 2018 7:42 pm

» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da markuzzo Ven Dic 07, 2018 5:48 pm

» Contenuti minimi autorizzazione
Da matteorossi Ven Dic 07, 2018 3:36 pm

» Rigenerazione rifiuti in conto lavorazione
Da ilmonty Gio Dic 06, 2018 4:38 pm

» Bozza DL "semplificazioni": novità in vista sull'EoW
Da matteorossi Gio Dic 06, 2018 2:04 pm

» Piano di emergenza interno degli impianti di stoccaggio e lavorazione rifiuti
Da Francosic Gio Dic 06, 2018 10:57 am


Direttiva 98/2008 - Recepimento - Consiglio dei Ministri

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

181110

Messaggio 

Direttiva 98/2008 - Recepimento - Consiglio dei Ministri




Nel Comunicato Stampa finale non c'è riferimento diretto al recepimento della 98/2008

chissà che vuol dire..........

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

Direttiva 98/2008 - Recepimento - Consiglio dei Ministri :: Commenti

avatar

Messaggio il Sab Dic 11, 2010 1:05 am  Admin

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] study

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab Dic 11, 2010 1:30 am  cabbinato

Stavo giusto leggendo quanto è stato pubblicato... sarà l'ora tarda - e il fatto che non ho intenzione di dedicarmici più di tanto in questo momento - ma mi sembra sia stato pubblicato un solo articolo e 6 allegati: all'interno del 6° allegato ci sono gli articoli del 152 come modificati dal 205, ma non vedo pubblicati i nuovi articoli introdotti dal 205 (che so, per esempio il 188-bis e 188-ter).
... dove sono finiti?

--

edit: era l'ora tarda, c'è tutto, non avevo visto il link (gli articoli sono riportati in formato grafico), troppa stanchezza Rolling Eyes

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab Dic 11, 2010 11:20 am  marcosperandio

Admin ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] study
GRAZIE della notizia.
Premetto che fino a lunedì non lo leggo, immaginando che sia ovviamente identico alla bozza licenziata settimane fa, la domanda è: e adesso come la mettiamo con sanzioni sistri visto lo stato disastroso di applicazione a poco meno di tre settimane dal via??
Che proroghino la doppia gestione poteva essere verosimile ma che facciano proroga anche per la parte sanzionatoria la vedo un pò più dura. Ricordo che la norma in vigore prevede che chi ha la chiavetta funzionante la debba usare e chi no possa/debba essere sostituito da chi a valle e o a monte è attivo!
Che ne pensate??
Adesso voglio vedere se Confindustria alza un pò la voce!

Torna in alto Andare in basso

Messaggio il Sab Dic 11, 2010 12:33 pm  Ospite

ma si rendono conto delle difficoltà che hanno le aziende nel far funzionare un sistema del genere???? Evil or Very Mad

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab Dic 11, 2010 12:43 pm  paolo valvo

PiazzaPulita ha scritto:E' sulla GU di oggi 10/12. Entra in vigore il 25 dicembre. Buon Natale a tutti....
santa WOW che bel regalo di Natale! santa

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab Dic 11, 2010 6:41 pm  REPRINTER

paolo valvo ha scritto:
PiazzaPulita ha scritto:E' sulla GU di oggi 10/12. Entra in vigore il 25 dicembre. Buon Natale a tutti....
santa WOW che bel regalo di Natale! santa



A PAGINA 19 e 20 della GU 288 del 10.12.2010...... (articolo 193 comma 10)...........

e' esplicitamente scritto che bisogna scrivere l'istradamento......... e ora sono cavoli neri per noi trasportatori.............

Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad


SDR

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab Dic 11, 2010 6:58 pm  PiazzaPulita

REPRINTER ha scritto:
paolo valvo ha scritto:
PiazzaPulita ha scritto:E' sulla GU di oggi 10/12. Entra in vigore il 25 dicembre. Buon Natale a tutti....
santa WOW che bel regalo di Natale! santa



A PAGINA 19 e 20 della GU 288 del 10.12.2010...... (articolo 193 comma 10)...........

e' esplicitamente scritto che bisogna scrivere l'istradamento......... e ora sono cavoli neri per noi trasportatori.............

Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad


SDR
non c'era da dubitare che l'istradamento rimanesse, altrimenti che tracciamento è?

nelle slide di Confindustria, se non ricordo male, è indicato che l'avrebbero tolto ma era stato loro riferito dal Sistri (con tutto quello che vuol dire)

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab Dic 11, 2010 7:17 pm  angel

Ho letto velocemente (mi sono soffermato più che altro sulle sanzioni art 36).
Ora io non sono bravissimo a leggere i decreti. Ma nell'art. 39 comma 2 (disposizioni transitorie e finali) vi è scritto :
"Al fine di graduare la responsabilità nel primo periodo di applicazione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) di cui all'articolo 188-bis, comma2,lett. a), i soggetti obbligati all'iscrizione al predetto sistema che omettono l'iscrizione o il relativo versamento nei termini previsti,fermo restando l'obbligo di adempire all'iscrizione al predetto sistema con pagamento del relativo contributo sono puniti,per ciascun mese o frazione di mese di ritardo:
a) con una sanzione pari al 5 per cento dell'importo annuale dovuto per l'iscrizione se l'inadempimento si verifica nel periodo dal 1° gennaio 2011 al 30 giugno 2011;
b)con una sanzione pari al 50 per cento dell'importo annuale dovuto per l'iscrizione se l'inadempimento si verifica o comunque si protrae nel periodo dal 1° luglio 2011 al 31 dicembre 2011.
Ora mi chiedo:
1) Le aziende che si iscrivono nel 2011 (anche se si dovevano iscrivere nel 2010) rischiano solo il dal 5% al il 50% dell'importo del contributo annuale, mentre chi si e' gia iscritto regolarmente nel 2010 è obbligato ad usare il sistri (anche senza commettere errori) altrimenti rischia una sanzione dal 15500 euro a 93000 euro ?
2) le aziende che si iscrivono nel 2011 oltre a pagare dal 5% al 50% rischiano (e quindi sanzione sicura per chi produce rifiuti giornalmente oppure anche 1 volta in sei mesi o un anno) la sanzione da 15 mila a 93 mila euro?
Se la risposta fosse la n° 1 vale il detto "beati gli ultimi che saranno i primi".
Inoltre per chi si iscrive nel 2011 il contributo 2010 gli è stato offerto da chi si è iscritto nei termini prevesti (aprile 2010)?

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab Dic 11, 2010 7:33 pm  Admin

Beati gli ultimi che saranno i primi.
Benvenuti nel paese delle sanatorie e dei condoni, dove i cittadini onesti subendo prima il danno e poi la beffa, il più' delle volte rischiano pure di passare per fessi.

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab Dic 11, 2010 9:26 pm  paolo valvo

ho un dubbio, avendo un cliente che si è iscritto ma non ha pagato il contributo, che cosa gli devo consigliare?
Se non paga incorre in sanzione?
Si può cancellare l'iscrizione?

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Dom Dic 12, 2010 12:30 am  REPRINTER

PiazzaPulita ha scritto:
non c'era da dubitare che l'istradamento rimanesse, altrimenti che tracciamento è?

nelle slide di Confindustria, se non ricordo male, è indicato che l'avrebbero tolto ma era stato loro riferito dal Sistri (con tutto quello che vuol dire)


Hanno il GPS nella BlackBox che bisogno c'è di scrivere sul FIR e sulle SCHEDE SISTRI.

Si rendono conto che il 27.12.2009 le schede non funzionano?

Lo sanno che il 03.01.2010 si paralizza l'Italia?

Vuoi mettere a fare la Micro-raccolta di 5-10-20 ritiro in 3-4 Comuni con un paio di strade chiuse per:

1) Incidente???
2) Trafficco??
3) Frane??
4) Allagamento?

E quando alla fine devi riprendere tutto in mano per scrivere quali strade hai percorso....

Sai il numero di accidenti che verranno inviati al "Governo del fare".........

Andassero tuttti "ammazzati".........

Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad

SDR

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Dom Dic 12, 2010 12:49 am  ORR-Lombardia

Admin ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] study

Sul sito di Lexambiente c'è il testo completo della Gazzetta ufficiale in un unico file pdf.
ATTENZIONE CHE LA PAGINA 45 E' RIPETUTA DUE VOLTE

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Dom Dic 12, 2010 10:51 am  Costy

REPRINTER ha scritto:
PiazzaPulita ha scritto:
non c'era da dubitare che l'istradamento rimanesse, altrimenti che tracciamento è?

nelle slide di Confindustria, se non ricordo male, è indicato che l'avrebbero tolto ma era stato loro riferito dal Sistri (con tutto quello che vuol dire)


Hanno il GPS nella BlackBox che bisogno c'è di scrivere sul FIR e sulle SCHEDE SISTRI.

Si rendono conto che il 27.12.2009 le schede non funzionano?

Lo sanno che il 03.01.2010 si paralizza l'Italia?

Vuoi mettere a fare la Micro-raccolta di 5-10-20 ritiro in 3-4 Comuni con un paio di strade chiuse per:

1) Incidente???
2) Trafficco??
3) Frane??
4) Allagamento?

E quando alla fine devi riprendere tutto in mano per scrivere quali strade hai percorso....

Sai il numero di accidenti che verranno inviati al "Governo del fare".........

Andassero tuttti "ammazzati".........

Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad

SDR

Di una cosa sono convinto: il sistri non è stato concepito per la microraccolta (che per il mio caso fa risparmiare parecchi soldi ai miei clienti). La cosa secondo me più difficile sarà fare capire ai clienti che non sarà più possibile ritirare i rifiuti con le modalità "pre sistri", quindi di conseguenza ci sarà un aumento dei costi di smaltimento dei rifiuti, legati soprattutto al trasporto.Ciao Costy

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Dom Dic 12, 2010 10:57 am  Costy

paolo valvo ha scritto:ho un dubbio, avendo un cliente che si è iscritto ma non ha pagato il contributo, che cosa gli devo consigliare?
Se non paga incorre in sanzione?
Si può cancellare l'iscrizione?

Se il contributo è quello per i piccoli produttori di rifiuti pericolosi (€ 50,00) io lo farei pagare. Ho iscritto e fatto pagare il contributo un cliente sabato per due motivi: 1 deve pagare un contributo di € 50,00, 2 aveva aperto l'attività in agosto, quindi..... Io personalmente applico quanto dice la normativa a tutt'oggi, anche se non sono previste sanzioni, soprattutto per contributi limitati.
Ciao Costy

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Dom Dic 12, 2010 11:48 am  Bomezio

ORR-Lombardia ha scritto:
Admin ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] study

Sul sito di Lexambiente c'è il testo completo della Gazzetta ufficiale in un unico file pdf.
ATTENZIONE CHE LA PAGINA 45 E' RIPETUTA DUE VOLTE

Il file è stato messo a posto, adesso c'è solo una sola pagina 45.

Ciao e buona domenica a tutti

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Dom Dic 12, 2010 12:12 pm  fabio65

Siamo un pò fuori argomento, ma vorrei agganciarmi a sdr e costy.
Il sistri è certamente concepito da soggetti che sconoscono la microraccolta.
Il problema è che gli attori della filiela di microraccolta sono piccoli produttori senza alcuna voce in capitolo e (di solito) piccoli trasportatori con la stessa importanza dei produttori di cui sopra.
Ergo il ministero non si sforza minimamente di capire l'enorme difficoltà (che rasenta la quasi impossibilità) di organizzare un servizio di microraccolta seguendo le direttive sistri.
Si sveglierà da questo torpore ?
Mi sembra piuttosto difficile quindi :
1) abbiamo iniziato un ciclo di aumenti pari al 40% delle n/s tariffe (della serie chi ci vuole stare ci sta chi se ne vuole andare la porta è aperta);
2) Tale azione provocherà una certa moria di clienti (anche perchè i n/s competitors continuano a proporre gli stessi prezzi ante sistri perchè o fanno gli struzzi o sono molto ma molto meglio organizzati di noi o, infine, sperano in una proroga);
3) Saremo costretti a ridurre l'organico e licenziare autisti partendo da quelli per cui la chiavetta usb è una illustre sconosciuta o hanno le dita delle mani talmente grosse e provate dal lavoro dei camions da non poter premere i tasti del compiuter ( ma tanto al ministero che gliene frega).
4) Infine si creeranno talmente tanti disservizi e talmente tanto inquinamento (i n/s mezzi andranno a conferire semivuoti visto che non si prevede il trasbordo)che l'ambiente ringrazierà!!!!!
Il responsabile commerciale di una azienda che aveva 870 clienti di microraccolta e che non si sa con quanti rimarrà.

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Dom Dic 12, 2010 1:01 pm  REPRINTER

fabio65 ha scritto:
Il responsabile commerciale di una azienda che aveva 870 clienti di microraccolta e che non si sa con quanti rimarrà.

Gentilissimo Fabio 65
questi sono "pazzi" al cubo!!!!

Le aziende che lavorano "producono rifiuti". Quindi con l'aumento del tempo necessario per la Gestione dei Rifiuti aumenteranno per tutti i costi. E non si parla di 500-1000 euro di contributo annuale da spalmare su 1000 clienti ma si parla di un aumento del 20-25% del tempo ore che prima era necessario.

Noi stimiamo un aumento dei costi variabile tra i 25 e il 40%.

Abbiamo anche deciso di applicare "penali" in caso di viaggi a vuoto e ce ne saranno di viaggi a vuoto, tipo quando il Delegato Responsabile della USB non sarà al suo posto quando arriva il ns. conducente.

SDR

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Dom Dic 12, 2010 1:07 pm  REPRINTER

Admin ha scritto:Beati gli ultimi che saranno i primi.
Benvenuti nel paese delle sanatorie e dei condoni, dove i cittadini onesti subendo prima il danno e poi la beffa, il più' delle volte rischiano pure di passare per fessi.


Vorrei farvi riflettere sulla pagina 12 della G. U.

Art. 184-ter (Cessazione della qualifica di rifiuto)
Comma 1 e 2

Ma il comma 2 recita:
L'operazione di recupero può consistere semplicemente nel controllare i rifiuti........

Che significa..... basta un controllo "et voila" non è più rifiuto!!!!!!!!!!

Se ne inventano di tutti i colori, da una parte vogliono tracciare tutto e tutti dall'altro creano voragini normative e operative..........

Qualcuno salvi la Regina (Prestigiacomo) dalle ns. ire...........

SDR

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Dom Dic 12, 2010 6:08 pm  paolo valvo

Costy ha scritto:
paolo valvo ha scritto:ho un dubbio, avendo un cliente che si è iscritto ma non ha pagato il contributo, che cosa gli devo consigliare?
Se non paga incorre in sanzione?
Si può cancellare l'iscrizione?

Se il contributo è quello per i piccoli produttori di rifiuti pericolosi (€ 50,00) io lo farei pagare. Ho iscritto e fatto pagare il contributo un cliente sabato per due motivi: 1 deve pagare un contributo di € 50,00, 2 aveva aperto l'attività in agosto, quindi..... Io personalmente applico quanto dice la normativa a tutt'oggi, anche se non sono previste sanzioni, soprattutto per contributi limitati.
Ciao Costy
grazie Costy, il contributo è di 120 €, niente di grave, ma il fatto che da agosto ad oggi non abbia pagato mi fa pensare che non voglia farlo affatto.....affari suoi sicuramente, ma non vorrei dare informazioni sbagliate, anche perchè se il suo vicino e collega, non si è iscritto e non va in sanzione, lui augen40 iscritto (sotto mio consiglio) è costretto a pagare capirai che gli girano un po.... mad e pure a me mad

Ha proprio ragione Admin
Admin ha scritto:Beati gli ultimi che saranno i primi.
Benvenuti nel paese delle sanatorie e dei condoni, dove i cittadini onesti subendo prima il danno e poi la beffa, il più' delle volte rischiano pure di passare per fessi.
bom bom ...e non dobbiamo dimenticare il milleproroghe in agguato bom bom

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Dic 13, 2010 8:25 am  giampy

Admin ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] study
grazie Admin! ora c'è da divertirsi!

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Dic 13, 2010 9:59 am  milic

ma solo a me dice file non trovato quando vado sulla pagina di ISPOlitel?? C'è solo l'articolo 1. Tutte le parti in cui recita "File in formato grafico" non le trova??????????

ALtri link?

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Dic 13, 2010 10:09 am  Admin

Abbiamo preparato il testo della parte quarta del TUA coordinato con le modifiche del correttivo.
I tempi tecnici per renderlo disponibile in download e lo trovate qui.

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Dic 13, 2010 10:27 am  pastorenomade

Admin ha scritto:Abbiamo preparato il testo della parte quarta del TUA coordinato con le modifiche del correttivo.
I tempi tecnici per renderlo disponibile in download e lo trovate qui.


bounce cheers

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Dic 13, 2010 10:29 am  Pier

Admin ha scritto:Abbiamo preparato il testo della parte quarta del TUA coordinato con le modifiche del correttivo.
I tempi tecnici per renderlo disponibile in download e lo trovate qui.

TKS Very Happy cheers bouncenn

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Dic 13, 2010 10:34 am  vaghestelledellorsa

Admin ha scritto: il testo ...TUA coordinato con le modifiche del correttivo
....

Ho spostato di là il post
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

perchè qui fa la muffa e mi sono accorto che centra poco....


Admin! spero di non aver fatto una cavolata !!? Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed

confused

Ultima modifica di vaghestelledellorsa il Lun Dic 13, 2010 8:26 pm, modificato 2 volte

Torna in alto Andare in basso

Messaggio   Contenuto sponsorizzato

Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum