Ultimi argomenti
» Nuovo Sistri in primavera.
Da sarabai Ieri alle 11:53 pm

» Rifiuti da manutenzione
Da matteorossi Ieri alle 11:14 pm

» Spedizioni transfrontaliere
Da sadema70 Ieri alle 5:28 pm

» Procedure classificazione comunicazione UE 2018/C 124/01
Da Aurora Brancia Ieri alle 2:24 pm

» Rifiuti urbani pulizia abitazioni e uffici
Da Admin Sab Ott 20, 2018 12:26 pm

» Fanghi in agricoltura
Da PiazzaPulita Ven Ott 19, 2018 11:58 am

» lettera al ministro
Da pilao Ven Ott 19, 2018 9:09 am

» Relazione finale
Da vishwas Mar Ott 16, 2018 1:21 pm

» Corso Gratuito Camera commercio su Norma LAGA
Da geofranz67 Gio Ott 11, 2018 10:55 am

» Corso Esperto campionatore Novembre 2018
Da geofranz67 Gio Ott 11, 2018 10:50 am


Trasporto rifiuti da manutenzione del verde

Andare in basso

Trasporto rifiuti da manutenzione del verde

Messaggio  Blumoro79 il Mar Nov 02, 2010 7:47 pm

Volevo riprendere la discussione relativa ad attività di manutenzione e trasporto conto proprio dal sito di produzione alla sede legale dell'azienda manutentrice.
Nello specifico mi riferisco ad una azienda che effettua attività di manutenzione del verde presso giardini pubblici ma anche presso abitazioni private. La ditta ha iscrizione all'albo gestori in "conto proprio".
Il manutentore risulta quale produttore degli sfalci di potatura, che risultano essere prodotti presso la sua sede legale. Ma il trasporto dal luogo di effettiva produzione alla sede legale del manutentore, come avviene: FIR O Documento di trasporto?
All'inizio del topic, si diceva che non è necessario il FIR in quanto trattasi di attività di manutenzione con regolare contratto; ma leggendo l'art.193 del d.lgs 156/06, gli unici casi in cui il trasporto rifiuti non avviene con FIR è nel caso della ditta di igiene urbana che opera nel comune in questione e nel caso ci sia un soggetto autorizzato "conto proprio" che però trasporta i suoi rifiuti in maniera saltuaria e occasionale.

Quindi in sintesi: FIR o DDT?
Grazie per le risposte
avatar
Blumoro79
Utente Attivo

Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 22.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto rifiuti da manutenzione del verde

Messaggio  Admin il Mer Nov 03, 2010 8:50 am

Tutte le volte che ricorrono le condizioni per l'applicazione dell'art. 266 TUA, il rifiuto "si intende prodotto" presso la sede del manutentore.
Dunque niente FIR.
E ciò non viola l'art. 193 TUA perchè il legislatore dice che dal cantiere alla sede quegli sfalci ancora non sono giuridicamente dei rifiuti.
Con il Sistri è stato tirato in ballo l'obbligo di una scheda movimentazione cartacea ma quello è un altro discorso, di dubbia legittimità.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6532
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto rifiuti da manutenzione del verde

Messaggio  Blumoro79 il Mer Nov 03, 2010 10:35 am

Grazie Admin Exclamation
Anche io avevo fatto il parallelo con la scheda movimentazione SISTRI e mi ero convinto che il fir fosse necessario
Grazie
avatar
Blumoro79
Utente Attivo

Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 22.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto rifiuti da manutenzione del verde

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum