cambio codice cer

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

cambio codice cer

Messaggio  lucagentilin il Ven Ott 22, 2010 3:28 pm

scusate ho un'altra domanda:
supponiamo che io produca un rifiuti (stracci da officina) e decide di registrarli con il codice cer non pericoloso. caric, carico, carico e carico e finalmente arriva il momento dello scarico. chiamo un laboratorio per fare le analisi, prende un campione rappresentativo, e le analisi mi dicono che il rifiuto è pericoloso. cosa faccio ora? il codice con il quale facevo le registrazioni era non pericoloso (150203) ma dalle analisi risulta pericoloso (150202). faccio un'operazione di scarico con il 150202 e metto nelle annotazioni che si tratta dei codici registrati 150203? help me please. thank you.
avatar
lucagentilin
Utente Attivo

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 25.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio codice cer

Messaggio  riger il Ven Ott 22, 2010 3:48 pm

........se modifichi il carico ti fa cambiare il CER? perché sarebbe la cosa più sensata, segnalando chiaramente nelle note che ci hai messo mano perché un certificato di analisi ti ha detto di farlo...
Uno scarico con ricarico potrebbe anche starci (stretto), il problema è: che cosa metti come destinazione nello scarico del non pericoloso, che non si muove da li?

Premetto che i pericolosi non sono il mio campo, per cui ti pongo una domanda: le analisi non sarebbero da fare al momento del carico invece che dello scarico? le norme sono molto diverse, le quantità massime, i tempi di smaltimento..... secondo me qualcuno potrebbe avere qualche obiezione in sede di controllo, stai trattando come non pericoloso un rifiuto che invece è pericoloso...
avatar
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 36
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio codice cer

Messaggio  Sid il Ven Ott 22, 2010 4:27 pm

L'operazione di scarico con cer 15.02.02 non puoi farla se hai in precedenza caricato in 15.02.03; una possibilità è modificare il cer del carico, ma non ho idea se sia possibile con SISTRI.
La caratterizzazione del rifiuto è responsabilità del produttore, ma in effetti le analisi si fanno fare prima dello scarico: sui registri cartacei si poteva inserire una nota per giustificare, analisi alla mano, il cambio di cer, ma col SISTRI non credo abbiano ancora previsto questa ipotesi...
avatar
Sid
Utente Attivo

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 28.07.10
Località : Bergamo&Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio codice cer

Messaggio  lucagentilin il Ven Ott 22, 2010 4:50 pm

sul registro di carico e scarico lo scaricavo come preicoloso e poi indicavo nelle note che si riferiva ai carichi dei non pericolosi. almeno questo è giusto secondo voi? rimaniamo in attesa di cosa dice il SISTRI...
avatar
lucagentilin
Utente Attivo

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 25.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio codice cer

Messaggio  diegoarrigoni il Ven Ott 22, 2010 5:02 pm

lucagentilin ha scritto:sul registro di carico e scarico lo scaricavo come preicoloso e poi indicavo nelle note che si riferiva ai carichi dei non pericolosi. almeno questo è giusto secondo voi? rimaniamo in attesa di cosa dice il SISTRI...

secondo me devi modificare tutti i carichi mettendo nella giustificazione che si tratta di modifica a seguito di analisi del rifiuto. Comunque per i rifiuti con codice a specchio è sempre utile gestirli sia per il deposito temporaneo, sia per gli imballi come pericoli.
avatar
diegoarrigoni
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 15.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio codice cer

Messaggio  aras il Ven Ott 22, 2010 5:12 pm

diegoarrigoni ha scritto:
lucagentilin ha scritto:sul registro di carico e scarico lo scaricavo come preicoloso e poi indicavo nelle note che si riferiva ai carichi dei non pericolosi. almeno questo è giusto secondo voi? rimaniamo in attesa di cosa dice il SISTRI...

secondo me devi modificare tutti i carichi mettendo nella giustificazione che si tratta di modifica a seguito di analisi del rifiuto. Comunque per i rifiuti con codice a specchio è sempre utile gestirli sia per il deposito temporaneo, sia per gli imballi come pericoli.

Anche noi facciamo così, in alcuni casi ai clienti, a meno che non abbiano la necessità di avere un documento che attesti la non pericolosità diciamo di smaltire come pericoloso in modo da evitare anche le spese delle analisi, che oltretutto se non ricordo male devono essere ripetute tutti gli anni...
avatar
aras
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 30.09.10
Età : 36
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio codice cer

Messaggio  anto74 il Ven Ott 22, 2010 5:20 pm

riger ha scritto:........se modifichi il carico ti fa cambiare il CER? perché sarebbe la cosa più sensata, segnalando chiaramente nelle note che ci hai messo mano perché un certificato di analisi ti ha detto di farlo...
Uno scarico con ricarico potrebbe anche starci (stretto), il problema è: che cosa metti come destinazione nello scarico del non pericoloso, che non si muove da li?

Premetto che i pericolosi non sono il mio campo, per cui ti pongo una domanda: le analisi non sarebbero da fare al momento del carico invece che dello scarico? le norme sono molto diverse, le quantità massime, i tempi di smaltimento..... secondo me qualcuno potrebbe avere qualche obiezione in sede di controllo, stai trattando come non pericoloso un rifiuto che invece è pericoloso...

E' corretto quello che dice Riger: la caratterizzazione analitica va fatto all'atto della produzione dei rifiuti, quindi quando li carichi devi avere già individuato il cer corretto.
avatar
anto74
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 16.10.10
Località : Catania

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio codice cer

Messaggio  Sid il Ven Ott 22, 2010 5:32 pm

Ok, bisogna individuare il codice corretto e siamo d'accordo, ma la domanda era un'altra: se carichi il codice sbagliato, come ti comporti?
Con il registro cartaceo si poteva scaricare mettendo nelle note il riferimento ai carichi non pericolosi, ma col SISTRI che si fa?
avatar
Sid
Utente Attivo

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 28.07.10
Località : Bergamo&Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio codice cer

Messaggio  aras il Ven Ott 22, 2010 5:35 pm

eheheh vero...siamo andati un po offtopic..

se non erro puoi annullare il caricamento a registro cronoligico e successivamente della scheda sistri qualora tu l'avessi già fatta...indicando nella motivazione ERRATA COMPILAZIONE CER

oppure provare la trada della modifica...
avatar
aras
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 30.09.10
Età : 36
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio codice cer

Messaggio  giampy il Lun Ott 25, 2010 8:43 am

fin quando non firmi la scheda puoi sempre modificarla.
il problema è che se faccio le analisi del rifiuto al primo carico, al momento dello scarico quelle analisi non derivano da un campione rappresentativo.
in genere le analisi le ho sempre fatte prima dello scarico, avendo comunque un approccio prudenziale nella gestione di quel rifiuto ( lo consideravo pericoloso, con tutte le conseguenze nella gestione del deposito temporaneo). poi se dalle analisi risultava non pericoloso lo inserivo nelle annotazioni.
avatar
giampy
Moderatore

Messaggi : 959
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 42

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio codice cer

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum