Ultimi argomenti
» Ritiro merce da cliente
Da Giosistri Mer Dic 04, 2019 4:42 pm

» Esenzione totale 1.1.3.1 c)
Da gam66 Mar Dic 03, 2019 1:54 am

» Requisiti responsabile tecnico - anni di esperienza
Da MattiaC Lun Dic 02, 2019 6:37 pm

» Pannelli sandwich con carta catramata
Da STEBER Lun Dic 02, 2019 10:19 am

» raggruppamento rifiuti hp differenti
Da pascozzi Mer Nov 27, 2019 11:24 am

» Codici a specchio e analisi
Da isamonfroni Mer Nov 27, 2019 11:05 am

» Come gestire i rifiuti prodotti in diversi luoghi
Da cirillo Mer Nov 27, 2019 10:34 am

» [TOP] Consulente ADR
Da MattiaC Mer Nov 27, 2019 9:48 am

» ufficio e rif pericolosi
Da Admin Lun Nov 25, 2019 7:15 pm

» Quiz consulente ADR 2019
Da gianluca corrieri Mar Nov 19, 2019 1:52 pm


soci e dipendenti

Andare in basso

soci e dipendenti Empty soci e dipendenti

Messaggio  fiorella il Mer Feb 17, 2010 5:37 pm

buongiorno a tutti volevo sapere se qualcuno riesce a chiarirmi la questione soci e dipendenti: azienda con 9 dipendenti ( con busta paga ) e 3 soci ( senza busta paga ) produttori di soli rifiuti speciali devono iscriversi al sistri?
grazie
fiorella
fiorella
Membro della community

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 16.02.10
Località : VENEZIA

Torna in alto Andare in basso

soci e dipendenti Empty Re: soci e dipendenti

Messaggio  Curtosi il Mer Feb 17, 2010 5:52 pm

No.
A meno che non producano rifiuti pericolosi.
avatar
Curtosi
Utente Attivo

Messaggi : 77
Data d'iscrizione : 13.01.10

Torna in alto Andare in basso

soci e dipendenti Empty Re: soci e dipendenti

Messaggio  fiorella il Mer Feb 17, 2010 6:41 pm

grazie infinite
fiorella
fiorella
Membro della community

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 16.02.10
Località : VENEZIA

Torna in alto Andare in basso

soci e dipendenti Empty Re: soci e dipendenti

Messaggio  sbibiz il Mer Mar 24, 2010 9:52 am

quindi i soci non vanno conteggiati tra i dipendenti?
sbibiz
sbibiz
Utente Attivo

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

soci e dipendenti Empty Re: soci e dipendenti

Messaggio  fiorella il Mer Mar 24, 2010 10:46 am

sbibiz ha scritto:quindi i soci non vanno conteggiati tra i dipendenti?

il discorso e' complicato e mai stato chiarito per bene per questo motivo inserisco la risposta al mio quesito inviato ad ecocerved nel 2008
"In assenza di una definizione di dipendente specifica ai fini del D.Lgs 152, per quanto riguarda il computo dei dipendenti sembra corretto fare riferimento, oltre che al concetto di "prestatore di lavoro subordinato" di cui all’articolo 2094 del Codice civile, ad alcun criteri generali applicabili a prescindere dalla finalità per cui si richiede la determinazione dell'organico aziendale.
Si ritiene quindi che vadano esclusi dal computo eventuali collaboratori non dipendenti e familiari, i lavoratori interinali, i tirocini formativi e gli stage nonché i contratti di inserimento e reinserimento .
Per quanto concerne il titolare ed i soci si ritiene che questi debbano essere conteggiati tra i dipendenti solo se inquadrati anch'essi come dipendenti dell'azienda, cioè a libro paga della medesima.
Sono compresi i lavoratori a termine inseriti nell'ordinario ciclo produttivo e quindi rientranti (seppure pro tempore) nell'organigramma aziendale: per essi vanno computate, come da DPCM 24/12/2002, le frazioni di unità lavorative, in dodicesimi, di unità lavorative annue.
I lavoratori part time devono essere computati in proporzione all'orario di lavoro svolto dal lavoratore.
La rilevazione deve essere riferita al criterio della normale occupazione, senza tener conto di contingenti ed occasionali riduzioni e/o aumenti di personale nell'anno di riferimento .

saluti
Ecocerved

-------------------
Le risposte fornite da Ecocerved hanno l%u2019obiettivo di ampliare le informazioni a disposizione degli interessati ma non hanno valore legale o di prova in sede di giudizio e non impegnano in alcun modo Ecocerved srl.
Ricordiamo che le risposte date non possono esaurientemente risolvere i problemi esposti. Le stesse sono infatti fornite in base alla sola conoscenza delle disposizioni di legge vigente e di quanto esposto nella domanda e in forma forzatamente concisa.

2° risposta fornita nel 2004
Va evidenziato che non è stata fornita una definizione di "dipendente" specifica ai fini del D.Lgs. 22/1997. Per tale ragione sembra corretto fare riferimento in proposito al "prestatore di lavoro subordinato" di cui all’articolo 2094*2 del Codice civile, ovvero al lavoratore con contratto di lavoro.
E`prestatore chi si obbliga mediante retribuzione a collaborare nell`impresa, prestando il proprio lavoro intellettuale o manuale alle dipendenze e sotto la direzione dell`imprenditore.
Salvo diversa specifica indicazione sembrano quindi esclusi dalla definizione, e quindi dal conteggio, eventuali collaboratori non dipendenti e familiari. Vanno invece conteggiati i lavoratori a tempo determinato in ragione di un dodicesimo di unità lavorativa per ogni mese di lavoro prestato (pertanto un impresa che abbia tre dipendenti a tempo indeterminato e, nel corso dell’anno abbia assunto tre lavoratori a tempo indeterminato per quattro mesi di lavoro ciascuno, è considerata, agli effetti della presentazione della comunicazione rifiuti, come un’impresa con quattro dipendenti a tempo indeterminato).
Deve in proposito essere ricordato che con la legge 196/1997 sono stati introdotti o ridefiniti nuovi tipi di contratto (formazione e lavoro, apprendistato) che sono comunque a tempo determinato.
Dal momento che per lavoro dipendente deve essere inteso un lavoro che comporta un orario da rispettare, uno stipendio fisso legato all’orario e alla qualifica, il versamento di contributi previdenziali e assistenziali che "coprono" in caso di malattia, invalidità, anzianità e vecchiaia, nella definizione di dipendente si ritiene debbano essere ricompresi anche l’apprendista ed il lavoratore con contratti di formazione e lavoro.
Sono invece da ritenersi esclusi dal concetto di lavoro dipendente i tirocini formativi e gli stage finalizzati esclusivamente ad agevolare le scelte professionali e disciplinati da convenzione e non da contratto.
Per quanto concerne il titolare si ritiene che questo debba essere conteggiato tra i dipendenti qualora inquadrato anch`esso come dipendente dell`azienda, cioè a libro paga della medesima.

spero di aver aiutato in qualche modo buona giornata
fiorella
fiorella
Membro della community

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 16.02.10
Località : VENEZIA

Torna in alto Andare in basso

soci e dipendenti Empty Re: soci e dipendenti

Messaggio  sbibiz il Mar Mar 30, 2010 2:08 pm

fiorella ha scritto:
sbibiz ha scritto:quindi i soci non vanno conteggiati tra i dipendenti?
La rilevazione deve essere riferita al criterio della normale occupazione, senza tener conto di contingenti ed occasionali riduzioni e/o aumenti di personale nell'anno di riferimento .


affraid affraid affraid

scusa ma si fa riferimento a dicembre 2009?
sbibiz
sbibiz
Utente Attivo

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

soci e dipendenti Empty Re: soci e dipendenti

Messaggio  mapi68 il Mar Mar 30, 2010 4:40 pm

Ringrazio molto Fiorella per aver condiviso la risposta ricevuta da ECOCERVED con tutti gli utenti del forum.

@ Sbibiz
Se rileggi il messaggio di Fiorella ti renderai conto che il calcolo va effettuato su tutti i lavoratori nel corso del 2009, tenendo conto dei mesi di effettivo lavoro (due lavoratori dipendenti per sei mesi ciascuno = 1 addetto o ULA)
mapi68
mapi68
Moderatrice

Messaggi : 1234
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 51
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

soci e dipendenti Empty Re: soci e dipendenti

Messaggio  sbibiz il Mer Mar 31, 2010 8:26 am

Non capisco sinceramente come si faccia il calcolo dei dipendenti su un periodo.
La vedo come un calcolo che va fatto ad un determinato istante anzichè su un periodo.
Chi mi fa un esempio? Grazie. Sad
sbibiz
sbibiz
Utente Attivo

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

soci e dipendenti Empty Re: soci e dipendenti

Messaggio  mapi68 il Mer Mar 31, 2010 12:15 pm

Ci provo: considera di avere tre dipendenti che hanno lavorato tutto l'anno, una maternità da ottobre, quattro lavoratori stagionali per il periodo maggio-settembre e due part time per sei mesi l'uno ..
Il calcolo: 3 x 12 mesi; 1 x 12 mesi (perchè maternità e cassa integrazione vanno comunque conteggiati); 4 x 5 mesi; e 2 x 1/2 (perchè part time vale metà ore) x 6 mesi
I mesi lavorati saranno: 36 + 12 + 20 + 6 = 74 .. dividendoli per 12 mesi all'anno otteniamo 6 anni e due mesi, che va arrotondato alla cifra superiore, cioè 7 anni.
Quindi, al di là del numero di persone che ha effettivamente lavorato per te, il numero di retribuzioni che hai corrisposto nel corso dell'anno è effettivamente di 7 addetti.
Spero di essere stata abbastanza chiara, so che anche stavolta hanno cercato di complicare le cose, e ci sono riusciti.
mapi68
mapi68
Moderatrice

Messaggi : 1234
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 51
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

soci e dipendenti Empty Re: soci e dipendenti

Messaggio  sbibiz il Gio Apr 01, 2010 8:15 am

perfetto direi....
sbibiz
sbibiz
Utente Attivo

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

soci e dipendenti Empty Re: soci e dipendenti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum