Ultimi argomenti
» classificazione
Da CETT@@ Mer Dic 11, 2019 5:00 pm

» raggruppamento rifiuti hp differenti
Da isamonfroni Mar Dic 10, 2019 1:06 pm

» Ritiro merce da cliente
Da isamonfroni Mar Dic 10, 2019 1:00 pm

» Esenzione totale 1.1.3.1 c)
Da gam66 Mar Dic 03, 2019 1:54 am

» Requisiti responsabile tecnico - anni di esperienza
Da MattiaC Lun Dic 02, 2019 6:37 pm

» Pannelli sandwich con carta catramata
Da STEBER Lun Dic 02, 2019 10:19 am

» Codici a specchio e analisi
Da isamonfroni Mer Nov 27, 2019 11:05 am

» Come gestire i rifiuti prodotti in diversi luoghi
Da cirillo Mer Nov 27, 2019 10:34 am

» [TOP] Consulente ADR
Da MattiaC Mer Nov 27, 2019 9:48 am

» ufficio e rif pericolosi
Da Admin Lun Nov 25, 2019 7:15 pm


Dubbi a gogo

Andare in basso

Dubbi a gogo Empty Dubbi a gogo

Messaggio  Daniela Bertocchi il Gio Set 30, 2010 11:22 am

Buongiorno a tutti,
visto che sto andando in tilt ho bisogno di alcune conerme (o disdette) da parte Vostra...

1. Peso Verificato = l'azienda produttrice di rifiuti e senza pesa, caricherà il peso dei rifiuti ipotetico nel registro cronologico... e non importa se sarà superiore o inferiore a quello effettivo, perchè nel momento in cui il rifiuto arriva a destino il sistema Sistri compenserà in automatico?!? E' così che funziona!?!?

2. Trasporto conto proprio rifiuti non pericolosi = una ditta iscritta a Sistri perchè produce rifiuti pericolosi e non, con più di 10 dipendendi, ma che trasporta in contro proprio la carta e il cartone, dovrà compilare il registro cronologico per tutti i rifiuti che NON trasporta in conto proprio e continuerà ad utilizzare il registro di carico e scarico per la carta e il cartone!?!?

3. Amianto = un'azienda che si occupa di rimozione amianto, quindi PRODUTTRICE, iscritta a SISTRI, dovrà attivare una chiavetta per ogni cantiere!?! Si sposta spesso di regione in regione e spesso i suoi lavori durano al max una settimana.
Se dovesse lavorare in cantieri con una durata superiore ai sei mesi, io come devo valutare la sua sola settimana di lavoro?!?!

AIUTO, HELP!
Grazie a chi saprà rispondermi!!!
Daniela Bertocchi
Daniela Bertocchi
Membro della community

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 04.03.10
Età : 41
Località : Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Dubbi a gogo Empty Re: Dubbi a gogo

Messaggio  GB ego sum il Ven Ott 01, 2010 1:09 am

Daniela Bertocchi ha scritto:Buongiorno a tutti,
visto che sto andando in tilt ho bisogno di alcune conerme (o disdette) da parte Vostra...

1. Peso Verificato = l'azienda produttrice di rifiuti e senza pesa, caricherà il peso dei rifiuti ipotetico nel registro cronologico... e non importa se sarà superiore o inferiore a quello effettivo, perchè nel momento in cui il rifiuto arriva a destino il sistema Sistri compenserà in automatico?!? E' così che funziona!?!?

Il SISTRI non compensa nulla, registra: nel registro del produttore e in quello del trasportatore tutto rimane basato sul presunto, sia in carico sia in scarico, ma in quest'ultimo record verrà registrato (automaticamente, si spera, benché ora l'automatismo non funzioni) ANCHE il peso verficato a destino, quale ulteriore informazione proveniente dall'account SISTRI del gestore. La "quadratura" (intesa come "Quantità residua" che il registro calcola in automatico), però, sarà effettuata comunque sul solo peso presunto.

Daniela Bertocchi ha scritto:2. Trasporto conto proprio rifiuti non pericolosi = una ditta iscritta a Sistri perchè produce rifiuti pericolosi e non, con più di 10 dipendendi, ma che trasporta in contro proprio la carta e il cartone, dovrà compilare il registro cronologico per tutti i rifiuti che NON trasporta in conto proprio e continuerà ad utilizzare il registro di carico e scarico per la carta e il cartone!?!?

ATTUALMENTE l'interpretazione accreditata è la seguente:
1) PRODUTTORE > registro cronologico telematico anche per i rifiuti NON pericolosi (carta e cartone) che l'impresa trasporta in conto proprio con un mezzo "extra-SISTRI";
2) nessuna scheda-area movimentazione, ma uso del vecchio FIR;
3) generazione manuale (di solito è automatica) del record di scarico nel registro telematico con l'apposito pulsante "Nuovo scarico"
4) DESTINATARIO > :
a) carica il proprio registro cronologico (che nei casi normali si compila in automatico) e lo compila con le informazioni contenute nel FIR;
b) inserisce nel campo delle annotazioni i riferimenti del FIR;
c) firma la scheda di carico del registro (digitalmente) ed i FIR (a mano);
d) riconsegna due copie del FIR al conducente.

Tutto ciò perché sino ad oggi il sistema non permette di stampare una scheda-area movimentazione "saltando" il trasportatore.
A me pare un'assurdità: la logica vorrebbe che il FIR, in tali ipotesi, venisse sostituito da una scheda-area movimentazione compilata a video solo per le parti del produttore, del rifiuto e del destinatario, con una bella annotazione "trasporto in conto proprio con mezzo non iscritto al SISTRI" o similare, e stampata dallo stesso produttore/trasportatore.

Daniela Bertocchi ha scritto:3. Amianto = un'azienda che si occupa di rimozione amianto, quindi PRODUTTRICE, iscritta a SISTRI, dovrà attivare una chiavetta per ogni cantiere!?! Si sposta spesso di regione in regione e spesso i suoi lavori durano al max una settimana.
Se dovesse lavorare in cantieri con una durata superiore ai sei mesi, io come devo valutare la sua sola settimana di lavoro?!?!

L'ANCE si sta battendo col coltello tra i denti per ottenere un'interpretazione ufficiale e scritta secondo la quale i 6 mesi dei cantieri debbano essere valutati in base alla durata dell'attività ivi svolta da ogni singola impresa appaltatrice. Per il momento non mi risulta sia riuscita nell'intento (anche se non è stato detto nemmeno il contrario).
GB ego sum
GB ego sum
Utente Attivo

Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 13.02.10
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum