Recupero contenitore rifiuti di produttore "fallito" o "scomparso"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Recupero contenitore rifiuti di produttore "fallito" o "scomparso"

Messaggio  Tages il Sab Set 18, 2010 9:52 am

Qualora un'impresa fornisca ai propri clienti il contenitore scarrabile per la raccolta dei rifiuti, ed un cliente per motivi vari, dovesse fallire, o comunque sparisse dalla circolazione, l'impresa fornitrice per rientrare in possesso del proprio contenitore che però nel frattempo è stato riempito di rifiuti, come può provvedere al suo recupero? Può scaricare i rifiuti a terra e prendersi il contenitore? Questo poiché se il cliente non effettua la movimentazione sul SISTRI, come può essere autorizzato il trasporto?
avatar
Tages
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 18.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero contenitore rifiuti di produttore "fallito" o "scomparso"

Messaggio  Admin il Sab Set 18, 2010 11:16 am

Se un soggetto si ritrova, per qualsiasi motivo, a detenere dei rifiuti deve gestirli a norma di legge.
Può scaricare i rifiuti a terra e prendersi il contenitore?
No!
Questo poiché se il cliente non effettua la movimentazione sul SISTRI, come può essere autorizzato il trasporto?
Questo non e' un problema. Puoi smaltirli a tuo nome. E cmq e' una movimentazione fuori Sistri.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6479
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero contenitore rifiuti di produttore "fallito" o "scomparso"

Messaggio  Tages il Sab Set 18, 2010 11:24 am

Questo poiché se il cliente non effettua la movimentazione sul SISTRI, come può essere autorizzato il trasporto?
Questo non e' un problema. Puoi smaltirli a tuo nome. E cmq e' una movimentazione fuori Sistri.[/quote]

In che senso movimentazione fuori SISTRI? Io posso pertanto provvedere a prendere il contenitore, senza registrare il movimento, stampare schede di movimentazione? Come faccio a mettermelo in carico e con che causale?
avatar
Tages
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 18.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero contenitore rifiuti di produttore "fallito" o "scomparso"

Messaggio  Admin il Sab Set 18, 2010 11:51 am

Il Sistri si applica ai "produttori iniziali" di rifiuti e questo non e' uno di quei casi.
Per come la vedo io puoi movimentare con formulario, soprattutto se non sei iscritto al Sistri e dovresti iscriverti solo per smaltire quei rifiuti.
Per gestire col Sistri: li carichi sul tuo registro cronologico quando entri in possesso dei rifiuti e li scarichi quando li smaltisci.
E cmq controlla bene se, dal punto di vista legale, puoi entrare in una proprieta' privata e prendere cose non tue.
Magari nel tuo caso e' robaccia, ma spesso i rifiuti hanno un valore di mercato.
Se si fosse trattato di metallo?
Sei sicuro di poterli prendere?
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6479
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero contenitore rifiuti di produttore "fallito" o "scomparso"

Messaggio  mauroscuba il Dom Set 19, 2010 10:49 am

Admin ha scritto:Il Sistri si applica ai "produttori iniziali" di rifiuti e questo non e' uno di quei casi.
Per come la vedo io puoi movimentare con formulario, soprattutto se non sei iscritto al Sistri e dovresti iscriverti solo per smaltire quei rifiuti.

si ma se si trattano di rifiuti pericolosi e tu sei iscritto all'albo gestori ambientali sei obbligato ad usare il sistema
Admin ha scritto:
Per gestire col Sistri: li carichi sul tuo registro cronologico quando entri in possesso dei rifiuti e li scarichi quando li smaltisci.
nessun problema in tal senso.... il problema è il momento del trasporto... e comunque se non ti hanno aperto la scheda di movimentazione la vedo dura che riesci a caricarlo sul tuo registro cronologico. anche perchè il formulario non lo puoi fare in quanto sei un'azienda iscritta come trasportatore.

Admin ha scritto:
E cmq controlla bene se, dal punto di vista legale, puoi entrare in una proprieta' privata e prendere cose non tue.
molte volte si trattano di cantieri abbandonati che puoi entrare prenderti il cassone e andartene. Molte volte se li lasci li abbandonati continuano a riempiersi di rifiuti di varia natura se non addiritura che gli diano fuoco.
Admin ha scritto:
Magari nel tuo caso e' robaccia, ma spesso i rifiuti hanno un valore di mercato.
Se si fosse trattato di metallo?
Sei sicuro di poterli prendere?

tranquillo se c'è metallo o l'hanno già venduto prima di sparire o qualche personaggio più "furbo" ha già provveduto a farlo sparire

Comunque in qualche realtà diventa anche un problema di igene pubblica quindi come proprietario del cassone devi intervenire per non avere problemi più grossi.

tornando sopra in alternativa mi metto come produttore. nessun problema se sono rifiuti non pericolosi, ma se fossero rifiuti pericolosi? iscrizione ritiro usb versamento contributo chiusura pratica per un solo cassone.

a margine: E' bello vedere quante realtà in Italia aprono fanno dei buchi, anche grossi, e poi spariscono (sia persone fisiche che persone giuridiche) e le istituzioni non fanno assolutamente niente. La cciaa si limita a cancellare l'azienda e i comuni cancellano le persone dall'elenco dei residenti.


Ultima modifica di mauroscuba il Gio Set 23, 2010 8:42 am, modificato 1 volta
avatar
mauroscuba
Utente Attivo

Messaggi : 290
Data d'iscrizione : 21.01.10
Età : 43
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero contenitore rifiuti di produttore "fallito" o "scomparso"

Messaggio  Tages il Gio Set 23, 2010 7:38 am

mauroscuba ha scritto:
Admin ha scritto:Il Sistri si applica ai "produttori iniziali" di rifiuti e questo non e' uno di quei casi.
Per come la vedo io puoi movimentare con formulario, soprattutto se non sei iscritto al Sistri e dovresti iscriverti solo per smaltire quei rifiuti.

si ma se si trattano di rifiuti pericolosi e tu sei iscritto all'albo gestori ambientali sei obbligato ad usare il sistema
Admin ha scritto:
Per gestire col Sistri: li carichi sul tuo registro cronologico quando entri in possesso dei rifiuti e li scarichi quando li smaltisci.
nessun problema in tal senso.... il problema è il momento del trasporto... e comunque se non ti hanno aperto la scheda di movimentazione la vedo dura che riesci a caricarlo sul tuo registro cronologico. anche perchè il formulario non lo puoi fare in quanto sei un'azienda iscritta come trasportatore.

Admin ha scritto:
E cmq controlla bene se, dal punto di vista legale, puoi entrare in una proprieta' privata e prendere cose non tue.
molte volte si trattano di cantieri abbandonati che puoi entrare prenderti il cassone e andartene. Molte volte se li lasci li abbandonati continuano a riempiersi di rifiuti di varia natura se non addiritura che gli diano fuoco.
Admin ha scritto:
Magari nel tuo caso e' robaccia, ma spesso i rifiuti hanno un valore di mercato.
Se si fosse trattato di metallo?
Sei sicuro di poterli prendere?

tranquillo se c'è metallo ho l'hanno già venduto prima di sparire o qualche personaggio più "furbo" ha già provveduto a farlo sparire

Comunque in qualche realtà diventa anche un problema di igene pubblica quindi come proprietario del cassone devi intervenire per non avere problemi più grossi.

tornando sopra in alternativa mi metto come produttore. nessun problema se sono rifiuti non pericolosi, ma se fossero rifiuti pericolosi? iscrizione ritiro usb versamento contributo chiusura pratica per un solo cassone.

a margine: E' bello vedere quante realtà in Italia aprono fanno dei buchi, anche grossi, e poi spariscono (sia persone fisiche che persone giuridiche) e le istituzioni non fanno assolutamente niente. La cciaa si limita a cancellare l'azienda e i comuni cancellano le persone dall'elenco dei residenti.

Probabilmente svolgiamo un lavoro molto simile :-) vedo che conosci bene la problematica... Difatto mica servono particolari caratteristiche per aprire una partita iva, può aprirla pure mia nonna che ha 83 anni ed è pensionata... basta che paghi le tasse il 16 ed allo stato va bene. So che in Germania se un'azienda non paga una fattura ad un fornitore, dopo che reitera questo comportamento, lo stato non gli permette di continuare a lavorare, ma è un sentito dire, non prendiamolo come oro colato, in ogni caso questo sarebbe un bel caso di interventismo gradito.
avatar
Tages
Membro della community

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 18.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero contenitore rifiuti di produttore "fallito" o "scomparso"

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum