Ultimi argomenti
» prescrizioni autorizzazione alle emissioni in atmosfera
Da matteorossi Oggi alle 2:17 am

» Peso verifica a destino
Da ilseccio Ieri alle 3:23 pm

» Tenuta registro informatico Sistri
Da Spigola Mer Mar 22, 2017 3:59 pm

» FALEGNAMERIA: vendita segatura a impianto di essiccazione
Da isamonfroni Mer Mar 22, 2017 3:14 pm

» RIFIUTO PRODOTTO FUORI DA UNITà LOCALE
Da fullmetalpanic Mer Mar 22, 2017 11:08 am

» MPS prodotta da R3 in quale scheda va inserita nel MUD 2017
Da fullmetalpanic Mer Mar 22, 2017 10:18 am

» QUIZ ADR
Da Baldus Mer Mar 22, 2017 12:22 am

» MUD: rifiuti pericolosi in giacenza al 31.12.2016
Da Admin Mar Mar 21, 2017 9:48 pm

» Relazione annuale consulente ADR
Da Neocons. Mar Mar 21, 2017 6:56 pm

» Numerazione pagine registro
Da isamonfroni Mar Mar 21, 2017 1:00 pm


Art. 212 comma 18

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Art. 212 comma 18

Messaggio  accornerofabio il Ven Set 10, 2010 5:30 pm

Ciao A tutti
Premetto che prima di aprire un topic nuovo ho letto già le risposte a quesiti simili ma ho ancora dei dubbi che ho paura rimaranno tali. Vorrei focalizzare alcuni punti dando anche una mia risposta per vedere se è corretto cio che penso.

Caso: ditta effettua solo trasporto di materiale avviato al recupero (legno).

1) iscrizione ditta all' Albo Gestori cat 2 classe F: art 212 comma 18, assegnato subito un numero iscrizione e permesso di operare subito.
Il comma 18 disciplina le iscrizioni semplificate (categorie 2 e 3 dell'Albo) che sono una particolare tipologia di iscrizione prevista dall'art. 212 - comma 5?

2) Quindi per quello detto nel punto 1) Essendo l'azienda iscritta all'Albo e facendo trasporto è OBBLIGATA AD ISCRIVERSI AL SISTRI in quanto impresa di cui all’articolo 212, comma 5, del decreto legislativo n. 152/2006 che raccolgono e trasportano rifiuti speciali?

3) Se si entro quando?

4) Se sono giuste le prime conclusioni ( quindi devo iscrivermi al sistri) ho questo dubbio:

Unico cliente produttore di rifiuto non pericoloso con meno di 10 dipendenti quindi:
a) non ha l'obbligo di iscriversi al sistri?
b) mantiene i suoi formulari cartacei e la dichiarazione Mud telematica?

Quindi si crea questa situazione: cliente non iscritto al sistri con formulari cartacei trasportatore iscritto al sistri

COSA DEVE FARE IL TRASPORTATORE?

a) continua a compilare formulari cartacei del produttore senza preuccuparsi del SISTRI?
Tradotto: sono obbligato a iscrivermi al sistri pago metto blak box compro il pc internet.. e poi non lo userò mai?

b) prendo le informazioni dei formulari cartacei del produttore e li gestice con il SISTRI?

Spero di essere stato chiaro

Saluti

avatar
accornerofabio
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 10.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 212 comma 18

Messaggio  Admin il Ven Set 10, 2010 6:05 pm

Benvenuto nel forum Smile

Devi iscriverti.
Per i produttori non iscritti al Sistri dovrai compilare la scheda area movimentazione anche per la parte del produttore, sulla base dei dati che ti fornira'.
Niente formulario. La procedura e' descritta nel manuale (5.1.2).

Attenzione: con la cat. 2 puoi trasportare solo rifiuti non pericolosi avviati a recupero "agevolato".
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6435
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum