Ultimi argomenti
» Ritiro merce da cliente
Da Giosistri Mer Dic 04, 2019 4:42 pm

» Esenzione totale 1.1.3.1 c)
Da gam66 Mar Dic 03, 2019 1:54 am

» Requisiti responsabile tecnico - anni di esperienza
Da MattiaC Lun Dic 02, 2019 6:37 pm

» Pannelli sandwich con carta catramata
Da STEBER Lun Dic 02, 2019 10:19 am

» raggruppamento rifiuti hp differenti
Da pascozzi Mer Nov 27, 2019 11:24 am

» Codici a specchio e analisi
Da isamonfroni Mer Nov 27, 2019 11:05 am

» Come gestire i rifiuti prodotti in diversi luoghi
Da cirillo Mer Nov 27, 2019 10:34 am

» [TOP] Consulente ADR
Da MattiaC Mer Nov 27, 2019 9:48 am

» ufficio e rif pericolosi
Da Admin Lun Nov 25, 2019 7:15 pm

» Quiz consulente ADR 2019
Da gianluca corrieri Mar Nov 19, 2019 1:52 pm


unità locali all'estero

Andare in basso

unità locali all'estero Empty unità locali all'estero

Messaggio  bergamo1 il Lun Ago 02, 2010 10:58 am

Scusate, una domanda stupida:
un'azienda che commercializza in Italia oggetti che produce all'estero, e che produce rifiuti non pericolosi (imballaggi), deve iscriversi al SISTRI?
Grazie!
bergamo1
bergamo1
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 02.08.10

Torna in alto Andare in basso

unità locali all'estero Empty Re: unità locali all'estero

Messaggio  Claudia A il Lun Ago 02, 2010 11:04 am

Dove vengono prodotti i rifiuti?
Claudia A
Claudia A
Utente Attivo

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 32
Località : Provincia di Vicenza

Torna in alto Andare in basso

unità locali all'estero Empty unità locali all'estero

Messaggio  bergamo1 il Lun Ago 02, 2010 11:21 am

Gli imballaggi sono prodotti nella sede italiana.
Il dubbio è legato al fatto che qui c'è solo attività di commercializzazione, e quindi la ditta non sarebbe tenuta all'iscrizione....
bergamo1
bergamo1
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 02.08.10

Torna in alto Andare in basso

unità locali all'estero Empty Re: unità locali all'estero

Messaggio  Gimi il Mar Ago 03, 2010 8:35 am

bergamo1 ha scritto:Gli imballaggi sono prodotti nella sede italiana.
Il dubbio è legato al fatto che qui c'è solo attività di commercializzazione, e quindi la ditta non sarebbe tenuta all'iscrizione....
Non ci sono esclusioni per la produzione di rifiuti pericolosi!
L'esclusione delle attività commerciali vale solo per i non pericolosi.
Gimi
Gimi
Utente Attivo

Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 05.02.10
Località : Venezia/Mestre

Torna in alto Andare in basso

unità locali all'estero Empty Re: unità locali all'estero

Messaggio  bergamo1 il Mar Ago 03, 2010 9:11 am

Gimi ha scritto:
bergamo1 ha scritto:Gli imballaggi sono prodotti nella sede italiana.
Il dubbio è legato al fatto che qui c'è solo attività di commercializzazione, e quindi la ditta non sarebbe tenuta all'iscrizione....
Non ci sono esclusioni per la produzione di rifiuti pericolosi!
L'esclusione delle attività commerciali vale solo per i non pericolosi.

Esatto, è così: si tratta di rifiuti non pericolosi (carta e cartone).
bergamo1
bergamo1
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 02.08.10

Torna in alto Andare in basso

unità locali all'estero Empty Re: unità locali all'estero

Messaggio  VdT il Mar Ago 03, 2010 12:52 pm

E allora se sono rifiuti non pericolosi e rientrate nella categoria delle attività di servizio non siete obbligati. Quindi a tal proposito vi consiglio di verificare che nel 2009 nessun rifiuto pericoloso sia stato avviato a smaltimento e tra questi ricordate di controllare anche i RAEE. Noto che moltissime aziende non si rendono conto che pur smaltendo un monitor nel 2009 che è un rifiuto pericoloso diventano obbligati ad iscriversi al SISTRI.
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 37
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

unità locali all'estero Empty Re: unità locali all'estero

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum