Ultimi argomenti
» Ritiro merce da cliente
Da Giosistri Mer Dic 04, 2019 4:42 pm

» Esenzione totale 1.1.3.1 c)
Da gam66 Mar Dic 03, 2019 1:54 am

» Requisiti responsabile tecnico - anni di esperienza
Da MattiaC Lun Dic 02, 2019 6:37 pm

» Pannelli sandwich con carta catramata
Da STEBER Lun Dic 02, 2019 10:19 am

» raggruppamento rifiuti hp differenti
Da pascozzi Mer Nov 27, 2019 11:24 am

» Codici a specchio e analisi
Da isamonfroni Mer Nov 27, 2019 11:05 am

» Come gestire i rifiuti prodotti in diversi luoghi
Da cirillo Mer Nov 27, 2019 10:34 am

» [TOP] Consulente ADR
Da MattiaC Mer Nov 27, 2019 9:48 am

» ufficio e rif pericolosi
Da Admin Lun Nov 25, 2019 7:15 pm

» Quiz consulente ADR 2019
Da gianluca corrieri Mar Nov 19, 2019 1:52 pm


autodichiarazione relativa alle unità locali

Andare in basso

autodichiarazione relativa alle unità locali Empty autodichiarazione relativa alle unità locali

Messaggio  carruba il Mar Lug 06, 2010 11:14 am

Scrivo in merito all’autodichiarazione relativa alle unità locali che sta pervenendo in questi giorni a molte aziende che si sono iscritte al SISTRI.
E’ evidente dai richiami fatti nel testo stesso dell’autodichiarazione e da quanto risulta nel modulo di iscrizione al SISTRI che non è affatto univoca la definizione di unità locale e questo sta creando problemi a chi gestisce e controlla le pratiche inviate al SISTRI.

Non è chiaro, in particolare, come vada compilata per le aziende che hanno iscritto al SISTRI la propria SEDE LEGALE produttiva di rifiuti (e non hanno altre unità locali).
Infatti, ai fini del Registro Imprese tali aziende risultano non avere alcuna unità locale (si veda circolare Min Sviluppo Economico n. 3628/C del 9/9/2009, richiamata nell’autodichiarazione: “Per unità locale si intende l’impianto operativo (es. laboratorio, officina, stabilimento, negozio, ecc.) o
amministrativo/gestionale (es. ufficio, magazzino, deposito, ecc.), ubicato in luogo diverso da quello della sede legale, nel quale l’impresa esercita stabilmente una o più attività economiche”).


Viceversa, ai fini del SISTRI:
- Nel decreto 17/12/2009 per unità locale si intende l’impianto o l’insieme delle unità operative ubicato in luogo diverso dalla sede legale (allegato IA);
- Invece, in contrasto con quanto indicato nel decreto, nel modulo di iscrizione al punto 1.5 viene espressamente indicato:
1.5 NUMERO UNITÀ LOCALI
Nel presente paragrafo va indicato il numero totale delle Unità Locali per le quali è richiesta l’iscrizione al
sistema SISTRI, come descritto nel decreto e per ciascuna delle quali andrà compilata una Sezione 2. Nel
caso in cui la Sede Legale produca e/o svolga attività relative ai rifiuti, va anch’essa conteggiata come Unità
Locale.

Nel caso di un’azienda che non ha unità locali diverse dalla sede legale, nella visura camerale risulterà che ha “zero” unità locali; ai fini del SISTRI, invece, in fase di iscrizione avrà indicato che ha una unità locale produttiva di rifiuti (corrispondente alla sede legale).


A questo punto come va compilata e soprattutto ha senso compilare tale autodichiarazione???

carruba
carruba
Membro della community

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 30.06.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum