Tabella RAEE

Andare in basso

Tabella RAEE

Messaggio  Admin il Mer Giu 16, 2010 6:21 pm

Apparecchiatura Classificazione CER domestico CER professionale Gruppo
1. Grandi elettrodomestici, (con esclusione di quelli fissi di grandi dimensioni)
1.1 Grandi apparecchi di refrigerazione
Professionale
/
16 02 11*
R1
1.2 Frigoriferi Domestico fino a x pezzi
20 01 23*
16 02 11*
R1
1.3 Congelatori Domestico fino a x pezzi
20 01 23*
16 02 11*
R1
1.4. Altri grandi elettrodomestici utilizzati per la refrigerazione, la conservazione e il deposito di alimenti
Professionali: banchi frigo, vetrine refrigerate, ecc.
20 01 23*
16 02 11*
R1
1.5 Lavatrici Domestico fino a 12 kg e fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R2
1.6 Asciugatrici Domestico fino a 12 kg e fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R2
1.7 Lavastoviglie Domestico fino a 15 coperti e fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R2
1.8 Apparecchi per la cottura Domestico fino a 3 kW e fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R2
1.9 Stufe elettriche Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R2
1.10 Piastre riscaldanti elettriche Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R2
1.11 Forni a microonde Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R2
1.12 Altri grandi elettrodomestici utilizzati per la cottura e l'ulteriore trasformazione di alimenti
20 01 36
16 02 14
R2
1.13 Apparecchi elettrici di riscaldamento
20 01 36
16 02 14
R2
1.14 Radiatori elettrici
20 01 36
16 02 14
R2
1.15 Altri grandi elettrodomestici utilizzati per riscaldare ambienti ed eventualmente letti e divani
20 01 36
16 02 14
R2
1.16 Ventilatori elettrici
20 01 36
16 02 14
R2
1.17 Apparecchi per il condizionamento come definiti dal decreto del Ministro delle attività produttive 2 gennaio 2003 Domestico fino a 30.000 btu e fino a x pezzi
20 01 23*
16 02 11*
R1
1.18 Altre apparecchiature per la ventilazione e l'estrazione d'aria
20 01 36
16 02 14
R2
2. Piccoli elettrodomestici. Valutazione in peso ai fini della determinazione delle quote di mercato ai sensi dell'articolo 8, comma 1
2.1 Aspirapolvere Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
2.2 Scope meccaniche Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
2.3 Altre apparecchiature per la pulizia
20 01 36
16 02 14
R4
2.4 Macchine per cucire, macchine per maglieria, macchine tessitrici e per altre lavorazioni dei tessili
20 01 36
16 02 14
R4
2.5 Ferri da stiro e altre apparecchiature per stirare, pressare e trattare ulteriormente gli indumenti
20 01 36
16 02 14
R4
2.6 Tostapane Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
2.7 Friggitrici Domestico fino a 10 litri e fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
2.8 Frullatori, macina caffé elettrici, altri apparecchi per la preparazione dei cibi e delle bevande utilizzati in cucina e apparecchiature per aprire o sigillare contenitori o pacchetti Domestico (affettatrici, barbecue, bistecchiere, bollitori, centrifughe, coltelli elettrici, creperie, fondute, forni, frullatori, gelatiere, grattugiaformaggio, grill, impastatori, macchine da caffé, raclette, robot da cucina, sbattitori, scaldabiberon, tostapane, scaldavivande, spremiagrumi, tritacarne, tritatutto, friggitrici, waffle makers, yogurtiere, apriscatole, macinini elettrici, macinacaffè elettrici, saldasacchetti) fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
2.9 Coltelli elettrici Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
2.10 Apparecchi tagliacapelli, asciugacapelli, spazzolini da denti elettrici, rasoi elettrici, apparecchi per massaggi e altre cure del corpo Domestico (asciugacapelli, tagliacapelli e affini, rasoi elettrici, depilatori, manicure e pedicure, spazzolini dentali elettrici, idromassaggiatori plantari, lampade abbronzanti, massaggiatori corporali) fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
2.11 Sveglie, orologi da polso o da tasca e apparecchiature per misurare, indicare e registrare il tempo Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
2.12 Bilance
20 01 36
16 02 14
R4
3. Apparecchiature informatiche per le comunicazioni. valutazione in peso ai fni della determinazione delle quote di mercato ai sensi dell'articolo 8, comma 1
3.1 Trattamento dati centralizzato:
3.1.1 mainframe
Professionale
/
16 02 14
/
3.1.2 minicomputer
Professionale
/
16 02 14
/
3.1.3 stampanti
Professionale
/
16 02 14
/
3.2 Informatica individuale:
3.2.1 Personal computer (unità centrale, mouse, schermo e tastiera inclusi) Domestico fino a x pezzi
20 01 36 escluso il monitor (20 01 35*)
16 02 14 escluso il monitor (16 02 13*)
R4 escluso il monitor (R3)
3.2.2 Computer portatili (unità centrale, mouse, schermo e tastiera inclusi) Domestico fino a x pezzi
20 01 36 escluso il monitor (20 01 35*)
16 02 14 escluso il monitor (16 02 13*)
R4 escluso il monitor (R3)
3.2.3 Notebook Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
3.2.4 Agende elettroniche Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
3.2.5 Stampanti
20 01 36
16 02 14
R4
3.2.6 Copiatrici
20 01 36
16 02 14
R4
3.2.7 Macchine da scrivere elettriche ed elettroniche Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
3.2.8 Calcolatrici tascabili e da tavolo e altri prodotti e apparecchiature per raccogliere, memorizzare, elaborare, presentare o comunicare informazioni con mezzi elettronici Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
3.2.9 Terminali e sistemi utenti
20 01 36 escluso il monitor (20 01 35*)
16 02 14 escluso il monitor (16 02 13*)
R4 escluso il monitor (R3)
3.2.10 Fax Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
3.2.11 Telex
Professionale
/
16 02 14
/
3.2.12 Telefoni Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
3.2.13 Telefoni pubblici a pagamento
Professionale
/
16 02 14
/
3.2.14 Telefoni senza filo Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
3.2.15 Telefoni cellulari Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
3.2.16 Segreterie telefoniche e altri prodotti o apparecchiature per trasmettere suoni, immagini o altre informazioni mediante la telecomunicazione
4. Apparecchiature di consumo. Valutazione in peso ai fini della determinazione delle quote di mercato ai sensi dell'articolo 8, comma 1
4.1 Apparecchi radio Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
4.2 Apparecchi televisivi Domestico fino a x pezzi
20 01 35*
16 02 13*
R3
4.3 Videocamere Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
4.4 Videoregistratori Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
4.5 registratori hi-fi Domestico fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
4.6 Amplificatori audio
20 01 36
16 02 14
R4
4.7 Strumenti musicaliBatterie elettroniche, campionatori, chitarre elettriche, drum machine, moog, pianoforti digitali, sintetizzatori, tastiere,...
20 01 36
16 02 14
R4
4.8 Altri prodotti o apparecchiature per registrare o riprodurre suoni o immagini, inclusi segnali o altre tecnologie per la distribuzione di suoni e immagini diverse dalla telecomunicazione Domestico (fotocamere digitali, lettori dvd ed mp3, i-pod, lettori di e-book,..) fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
5. Apparecchiature di illuminazione
5.1 Apparecchi di illuminazione. valutazione in peso ai fini della determinazione delle quote di mercato ai sensi dell'articolo 10, comma 1
/
20 01 36
/
R4
5.2 Tubi fluorescenti
/
20 01 21*
/
R5
5.3 Sorgenti luminose fluorescenti compatte
/
20 01 21*
/
R5
5.4 Sorgenti luminose a scarica ad alta intensità, comprese sorgenti luminose a vapori di sodio ad alta pressione e sorgenti luminose ad alogenuri metallici
/
20 01 21*
/
R5
5.5 Sorgenti luminose a vapori di sodio a bassa pressione
/
20 01 21*
/
R5
6. Utensili elettrici ed elettronici (ad eccezione degli utensili industriali fissi di grandi dimensioni)
6.1 Trapani
20 01 36
16 02 14
R4
6.2. Seghe
20 01 36
16 02 14
R4
6.3 Macchine per cucire
20 01 36
16 02 14
R4
6.4 Apparecchiature per tornire, fresare, carteggiare, smerigliare, segare, tagliare, tranciare, trapanare, perforare, punzonare, piegare, curvare o per procedimenti analoghi su legno,metallo o altri materiali
20 01 36
16 02 14
R4
6.5 Strumenti per rivettare, inchiodare o avvitare o rimuovere rivetti, chiodi e viti o impiego analogo
20 01 36
16 02 14
R4
6.6 Strumenti per saldare, brasare o impiego analogo
20 01 36
16 02 14
R4
6.7 Apparecchiature per spruzzare, spandere, disperdere o per altro trattamento di sostanze liquide o gassose con altro mezzo
20 01 36
16 02 14
R4
6.8 Attrezzi tagliaerba o per altre attività di giardinaggio Domestico (rasaerba, decespugliatori, taglia-rami, tosasiepi, forbici elettriche, soffiatori, aspiratori,...)fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
7. Giocattoli e apparecchiature per il tempo libero e lo sport
7.1 Treni elettrici e auto giocattolo Domestico
20 01 36
/
R4
7.2 Consolle di videogiochi portatili Domestico
20 01 36
/
R4
7.3 Videogiochi
7.4 Computer per ciclismo, immersioni subacquee, corsa, canottaggio, ecc.
7.5 Apparecchiature sportive con componenti elettrici o elettronici Domestico (cardiofrequenzimetri, elettrostimolatori, GPS portatili, pedane vibranti, tapis roulant, spinning bike, cyclette) fino a x pezzi
20 01 36
16 02 14
R4
7.6 Macchine a gettoni
8. Dispositivi medici (ad eccezione di tutti i prodotti impiantati ed infettati)
8.1 Apparecchi di radioterapia
Professionale
/
16 02 13* 16 02 14
R4
8.2 Apparecchi di cardiologia
Professionale
/
16 02 13* 16 02 14
R4
8.3 Apparecchi di dialisi
Professionale
/
16 02 13* 16 02 14
R4
8.4 ventilatori polmonari
Professionale
/
16 02 13* 16 02 14
R4
8.5 Apparecchi di medicina nucleare
Professionale
/
16 02 13*/16 02 14
R4
8.6 Apparecchiature di laboratorio per diagnosi in vitro
Professionale
/
16 02 13* 16 02 14
R4
8.7 Analizzatori
Professionale
/
16 02 13* 16 02 14
R4
8.8 Congelatori
Professionale
/
16 02 11*
R1
8.9 Altri apparecchi per diagnosticare, prevenire, monitorare, curare e alleviare malattie, ferite o disabilità Professionale ad eccezione di apparecchiature ad uso domestico (macchine per aerosol, sfigmomanometri, reflettometri, ...)
20 01 36
16 02 14
R4
9. Strumenti di monitoraggio e di controllo
9.1 Rivelatori di fumo
20 01 36
16 02 14
R4
9.2 Regolatori di calore
20 01 36
16 02 14
R4
9.3 Termostati
20 01 36
16 02 14
R4
9.4 Apparecchi di misurazione, pesatura o regolazione ad uso domestico o di laboratorio
20 01 36
16 02 14
R4
9.5 Altri strumenti di monitoraggio e controllo usati in impianti industriali, ad esempio nei banchi di manovra
Professionale
/
16 02 14
R4
10. Distributori automatici
10.1 Distributori automatici, incluse le macchine per la preparazione e l'erogazione automatica o semiautomatica di cibi e di bevande: a) di bevande calde; b) di bevande calde, fredde, bottiglie e lattine, c) di prodotti solidi
Professionale
/
16 02 11*
R4
10.2 Distributori automatici di denaro contante
Professionale
/
16 02 14
R4
10.3 Tutti i distributori automatici di qualsiasi tipo di prodotto ad eccezione di quelli esclusivamente meccanici
Professionale
/
16 02 14
R4


Ultima modifica di Admin il Gio Giu 24, 2010 11:28 am, modificato 86 volte
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6535
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  giampy il Mer Giu 16, 2010 6:27 pm

grandeeeeeeee!!!!!
grazie milleeeee, questa tabella è utilissima.
se tu fossi donna ti sposerei subito liebe
solo una domanda: si ferma al punto 1.5 o sono io che non riesco a visualizzarla per intero?
avatar
giampy
Moderatore

Messaggi : 959
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Admin il Mer Giu 16, 2010 6:28 pm

si ferma al punto 1.5 o sono io che non riesco a visualizzarla per intero?
Dobbiamo costruirla un pò alla volta. martello
Dateci una mano... yippee
Servono anche indicazioni su un'ipotesi di criteri quantitativi (p.e. frigoriferi fino a 2 pezzi? 3 pezzi?)
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6535
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

tabella raee

Messaggio  Francy il Gio Giu 17, 2010 11:56 am

molto interessante...ma non ho capito dove avete preso per le lavastoviglie il criterio che discrimina domestico da professionale in base ai 15 coperti?
mi sono un po' persa... mi fate capire?
grazie
avatar
Francy
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.05.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Admin il Gio Giu 17, 2010 12:03 pm

Il problema è che la norma non dà indicazioni specifiche sui criteri qualitativi e quantitativi per determinare l'analogia del professionale al domestico. E per quella che è la mia esperienza (per l'assimilabilità degli speciali agli urbani siamo fermi alla delibera del 27 luglio 1984, adottata in vigenza del DPR 915/82 ed i criteri quantitativi non sono ancora stati stabiliti) non so se e quando arriveranno indicazioni di dettaglio da parte del Ministero.
Nel frattempo stiamo preparando un documento ad uso interno condiviso dal forum.
Per ora è tutto in bozza.
Guarda anche l'altra discussione: http://www.sistriforum.com/raee-f23/raee-domestico-e-raee-professionale-t1288-30.htm#7645
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6535
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  S.T.A. s.a.s. il Ven Giu 18, 2010 2:57 pm

Admin ha scritto:Il problema è che la norma non dà indicazioni specifiche sui criteri qualitativi e quantitativi per determinare l'analogia del professionale al domestico. E per quella che è la mia esperienza (per l'assimilabilità degli speciali agli urbani siamo fermi alla delibera del 27 luglio 1984, adottata in vigenza del DPR 915/82 ed i criteri quantitativi non sono ancora stati stabiliti) non so se e quando arriveranno indicazioni di dettaglio da parte del Ministero.
Nel frattempo stiamo preparando un documento ad uso interno condiviso dal forum.
Per ora è tutto in bozza.
Guarda anche l'altra discussione: http://www.sistriforum.com/raee-f23/raee-domestico-e-raee-professionale-t1288-30.htm#7645

Ciao admin! mi aggiungo ai ringraziamenti e aggiunto una cosa, mi risulta che non ci siano discriminanti stando a vedere sia il 151 che il dm 65/2010. Ho letto alcune cose interessanti nel sito del CDC Centro di Coordinamento RAEE che da alcune indicazioni e a loro ho provato a chiedere questa differenza che state cercando di fare anche voi. Finora non mi hanno risposto... visto che è il fulcro che gestirà la prblematica presumo che loro possano dare qualche input in più anche a noi comuni mortali che cercano di capirci qualcosa si questo comunque nuovissimo e articolato argomento. Se mi rispondono... vi giro l'informazione.

Un dubbio poi sull'argomento distributori: secondo voi, un mobilificio che fornisce, insieme ad un arredamento anche degli elettrodomestici (la classica cucina con forno/frigo/lavastoviglie ecc.), li dobbiamo considerare distributori e quindi saranno obbligati a ritirare eventuali elettrodomestici da dismettere per conto del privato?

Ciao a tutti e grazie per il Vostro preziosissimo lavoro!!
manuela
avatar
S.T.A. s.a.s.
Utente Attivo

Messaggi : 246
Data d'iscrizione : 05.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Admin il Ven Giu 18, 2010 3:11 pm

Un dubbio poi sull'argomento distributori: secondo voi, un mobilificio che fornisce, insieme ad un arredamento anche degli elettrodomestici (la classica cucina con forno/frigo/lavastoviglie ecc.), li dobbiamo considerare distributori e quindi saranno obbligati a ritirare eventuali elettrodomestici da dismettere per conto del privato?
Sì. Rientra nella definizione di distributore (art. 3, c.1, lett. n)

Nell'attesa, trovandomi, tra l'altro, ad avere la responsabilità della gestione di diversi centri di raccolta sto ampliando questo lavoro e preparando una guida per gli addetti, con tanto di esempi fotografici.
Quando è pronta possiamo discuterne.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6535
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  S.T.A. s.a.s. il Ven Giu 18, 2010 3:24 pm

Admin ha scritto:
Un dubbio poi sull'argomento distributori: secondo voi, un mobilificio che fornisce, insieme ad un arredamento anche degli elettrodomestici (la classica cucina con forno/frigo/lavastoviglie ecc.), li dobbiamo considerare distributori e quindi saranno obbligati a ritirare eventuali elettrodomestici da dismettere per conto del privato?
Sì. Rientra nella definizione di distributore (art. 3, c.1, lett. n)

Nell'attesa, trovandomi, tra l'altro, ad avere la responsabilità della gestione di diversi centri di raccolta sto ampliando questo lavoro e preparando una guida per gli addetti, con tanto di esempi fotografici.
Quando è pronta possiamo discuterne.

Perfetto! Quindi anche i mobilifici devono prendersi carico di questa cosa e iscriversi all'Albo Gestori Ambientali come distributori. Ma solo se il privato chiede di farsi portare via quello che ha dismesso se no, il privato ha la facoltà di andare anche al proprio CDR comunale, se ho capito bene il 65/2010?
Invece, il mobilificio di turno se ha questi RAEE poi li porta al proprio CDR comunale, ma se non sono ancora attrezzati per ritirarli? A chi li da? Ti risulta che c'è un elenco di CDR abilitati? (nella speranza che ve ne siano vicini e non a 200 kg. di distanza Exclamation )
Ciao e ci sentiamo al prox aggiornamento!!
avatar
S.T.A. s.a.s.
Utente Attivo

Messaggi : 246
Data d'iscrizione : 05.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Admin il Ven Giu 18, 2010 3:27 pm

Li trovi qui: http://www.cdcraee.it/GetPage.pub_do?id=402881ae2015686d012018e07445003f
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6535
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  S.T.A. s.a.s. il Ven Giu 18, 2010 4:02 pm

Admin ha scritto:Li trovi qui: http://www.cdcraee.it/GetPage.pub_do?id=402881ae2015686d012018e07445003f

grazie!
avatar
S.T.A. s.a.s.
Utente Attivo

Messaggi : 246
Data d'iscrizione : 05.02.10

Torna in alto Andare in basso

linee guida fai da te

Messaggio  Francy il Ven Giu 18, 2010 11:06 pm

Sicuramente è una bella cosa che ci si crei delle linee guida, ma se l'iscrizione RAEE è da presentarsi all'Albo Gestori Ambientali perchè non chiedere a loro le direttive?
avatar
Francy
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.05.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Curtosi il Lun Giu 21, 2010 5:09 pm

Per il gruppo 1 io penso che un limite ragionevole possa essere di 3 pezzi per non ricadere nell'ambito professionale.
Oppure 2?
Che dite?

Curtosi
Utente Attivo

Messaggi : 77
Data d'iscrizione : 13.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  andreasenorio il Lun Giu 21, 2010 6:59 pm

Interessante la FAQ su Raecycle: http://www.raecycle.it/italian/approfondimenti.php?iDomanda=6
mi sembra che la strada sia quella giusta. Ok
Admin continuiamo con le ricerche merceologiche... study
avatar
andreasenorio
Utente Attivo

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 48

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Mattia8 il Mar Giu 22, 2010 10:59 am

grazie per tutti i contributi Basketball
la questione RAEE domestici e professionali è di grande attualità: da noi purtroppo si stanno orientando a considerare professionale tutto ciò che deriva dalle attività. Nella speranza che la provincia prenda posizione in merito...
avatar
Mattia8
Utente Attivo

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 04.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Admin il Mar Giu 22, 2010 11:10 am

Grazie della info.
Quest'approccio semplificherebbe di molto la faccenda. Tuttavia la legge non dice così e la lettura deve essere aderente alla norma.
Più corretto sarebbe riferirsi ai canali di distribuzione.
Approfondendo l'argomento, infatti, mi rendo conto che le apparecchiature domestiche e quelle professionali seguono canali diversi di vendita (e spesso anche di produzione).

da noi si stanno orientando
A quali soggetti ti riferisci?
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6535
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Mattia8 il Mar Giu 22, 2010 11:47 am

Un grosso centro di raccolta, una associazione di categoria.
Ho chiamato ora la provincia e mi dice (posizione non ufficiale ma parere di chi se ne sta occupando) che:
- per i privati cittadini funziona come prima
- per i distributori invece il problema non si pone perchè vi possono accedere, quindi non dovrebbero fare questioni.

Rimane il problema dei centri di raccolta: c'è chi afferma che sono solo quelli ai sensi dal recente DM sui centri raccolta, chi dice che vadano bene anche le isole ecologiche autorizzate ai sensi dell'art. 208. Il sito del CDC RAEE inserisce tutti e due. Alcuni Comuni però che hanno l'isola ex 208 stanno aspettando chiarimenti e sino ad allora non faranno entrare i RAEE.

Il sistema di ritiro gratuito in isola dei RAEE da parte dei consorzi funziona. Pertanto poco per volta sempre più soggetti andranno all'isola: dovrebbe pertanto non porsi più il problema di chi una volta raccolti i rifiuti volesse andare a un soggetto diverso dai centri raee (infatti in quel caso pagherebbe lo smaltimento).

Infine mi diceva che da parte dalle associazione dei distributori è stata avanzata la richiesta di portare la massa complessiva a 7,5 t.
Ripeto, notizie "ufficiose". Come tutto, del resto, in Italia bounce
avatar
Mattia8
Utente Attivo

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 04.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Admin il Mar Giu 22, 2010 11:56 am

Rimane il problema dei centri di raccolta: c'è chi afferma che sono solo quelli ai sensi dal recente DM sui centri raccolta, chi dice che vadano bene anche le isole ecologiche autorizzate ai sensi dell'art. 208. Il sito del CDC RAEE inserisce tutti e due. Alcuni Comuni però che hanno l'isola ex 208 stanno aspettando chiarimenti e sino ad allora non faranno entrare i RAEE.

Come dargli torto? L'infelicissimo art. 8 del DM 65/2010 parla chiaro:

"La realizzazione e la gestione di centri di raccolta di cui all'articolo 6, comma 1, lettere a) e c) del decreto legislativo n. 151 del 2005, si svolge con le modalita' previste dal decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare dell'8 aprile 2008, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 28 aprile 2008, n. 99 e successive modifiche ed integrazioni".

Attendiamo...
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6535
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  vera77 il Mer Giu 23, 2010 11:00 am

ma i tubi fluorescenti cat. raee 5 non dovrebbero sempre rientrare nel cer 20 01 21* sia come domestico che come professionale?
avatar
vera77
Nuovo Utente

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 08.04.10
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  lucagentilin il Mer Giu 23, 2010 11:28 am

cosa intendi per professionali?
il soggetto x chiamato dall'impresa y per l'attività di manutenzione?
avatar
lucagentilin
Utente Attivo

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 25.05.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  giampy il Mer Giu 23, 2010 7:18 pm

il codice indicato 16 01 13* è il liquido per freni;
credo si riferisse al 16 02 13* apparecchiature fuori uso, contenenti componenti pericolosi (7) diversi da quelli di cui alla voce 16 02 09 e 16 02 13
il codice 20 01 21* sono di provenienza domestica
avatar
giampy
Moderatore

Messaggi : 959
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Admin il Gio Giu 24, 2010 8:22 am

ma i tubi fluorescenti cat. raee 5 non dovrebbero sempre rientrare nel cer 20 01 21* sia come domestico che come professionale?

Giusto. Più precisamente: non vi è distinzione, per i rifiuti derivanti da apparecchiature di illuminazione, tra RAEE storici e nuovi e tra domestico e professionale, per cui per legge sono considerati tutti come storici e domestici.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6535
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  VdT il Gio Giu 24, 2010 9:00 am

ah bene questa era proprio la risposta che cercavo stamane, sto forum dovrebbe avere il pulsantone "oggi mi sento fortunato" per trovare le risposte a domande che stai per porti.
Dunque i neon siano essi domestici che professionali vanno ritirati con il codice 20....
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 36
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mer Ago 22, 2018 1:10 pm

giampy ha scritto:grandeeeeeeee!!!!!
grazie milleeeee, questa tabella è utilissima.
se tu fossi donna ti sposerei subito liebe
...
qualche eroe (a ferragosto Razz  ) ha cominciato a masticare un po' le correlazioni tra raggruppamenti (R1, R2 ecc) e "nuove" 6 categorie RAEE ?  
Il risultato potrebbe essere l'attualizzazione di questa magnifica tabella alla situazione post 15.08.18 Ok

La tabella di transcodifica del Comitato di vigilanza aiuta non poco, IMHO, ma quel salvagente che è sempre stato il raggruppamento R4 (i.e:  "... rientrano tutte le categorie non menzionate negli altri raggruppamenti ...") posso continuare ad usalo anche oggi con l'open-scope ?? Embarassed
avatar
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1102
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Tabella RAEE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum