Ultimi argomenti
» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da gianfranco bardella Ieri alle 3:45 pm

» Contenuti minimi autorizzazione
Da isamonfroni Ieri alle 11:03 am

» combustione spontanea: ADR e rifiuti
Da Aurora Brancia Ieri alle 1:06 am

» società concessionaria sui formulari
Da vaghestelledellorsa Mar Dic 11, 2018 8:55 pm

» RIUTILIZZO PROPRI SCARTI DI PRODUZIONE
Da jolly Mar Dic 11, 2018 4:42 pm

» Albo e "circolari fantasma"
Da PiazzaPulita Dom Dic 09, 2018 9:38 am

» Batterie al piombo e ADR
Da Enrico Sab Dic 08, 2018 11:17 pm

» ESCLUSIONE NOMINA CONSULENTE ADR
Da AlessandroC Ven Dic 07, 2018 7:42 pm

» Rigenerazione rifiuti in conto lavorazione
Da ilmonty Gio Dic 06, 2018 4:38 pm

» Bozza DL "semplificazioni": novità in vista sull'EoW
Da matteorossi Gio Dic 06, 2018 2:04 pm


Proroga dell'operatività: da 300 kg si passa a 3.000 (TREMILA) kg per codice CER

Andare in basso

100610

Messaggio 

Proroga dell'operatività: da 300 kg si passa a 3.000 (TREMILA) kg per codice CER




Dal Resoconto della I Commissione permanente
(Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni)
I Commissione
SOMMARIO

Martedì 25 maggio 2010

"ERRATA CORRIGE
Nel Bollettino delle Giunte e delle Commissioni parlamentari n. 327 del 20 maggio 2010, a pagina 19, prima colonna, dopo la sedicesima riga, a pagina 21, prima colonna, dopo la undicesima riga, dopo la trentesima riga e dopo l'ultima riga, aggiungere le seguenti parole: «(Approvato)».
Sempre a pagina 21, dopo la undicesima riga, inserire:

SUBEMENDAMENTO ALL'EMENDAMENTO 1-ter. 0201.
Sostituire le parole: fino a 300 chili/litri con le seguenti: fino a 3000 chili/litri per ogni codice rifiuto.
0.1-ter. 0201.1 Zeller, Brugger."
[b]

Per memoria l'emendamento 1-ter. 0201. è il seguente: “per le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi che occupano fino a 10 dipendenti e che producono quantità annue di rifiuti pericolosi fino a 300 chili/litri, il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) di cui all’articolo 189, comma 3-bis del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 entra in funzione a decorrere da due anni dall’entrata in vigore (14 gennaio 2010) del decreto previsto dal citato articolo 189 del decreto legislativo n. 152 del 2006".


Ultima modifica di Admin il Gio Giu 10, 2010 5:19 pm, modificato 3 volte
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6537
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

Proroga dell'operatività: da 300 kg si passa a 3.000 (TREMILA) kg per codice CER :: Commenti

avatar

Messaggio il Gio Giu 10, 2010 12:17 pm  VdT

Hanno appena ampliato quella fascia di utenti che hanno pagato per non usufruire del servizio.

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 10, 2010 1:10 pm  Costy

Due domande in merito a questa novità:
1 l'emendamento in questione (quello che innalza la soglia di proroga dell'operatività) è stato approvato?
2 i produttori che rientrano in questa soglia d'esenzione come gestiranno i rifiuti? Con il metodo tradizionale (registro cartaceo e FIR), in base all'articolo 6 del DM 17/12/2009 o in modo "misto"?
Ciao e grazie per la risposta

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 10, 2010 4:56 pm  giampy

ma è una barzalletta o cosa???
...prima il 31 marzo...poi il 29 aprile...prima i 300 kg...poi i 3000 kg...la gente qui lavora!!!! rosik

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 10, 2010 5:03 pm  fantalele 4.0

Costy ha scritto:Due domande in merito a questa novità:
1 l'emendamento in questione (quello che innalza la soglia di proroga dell'operatività) è stato approvato?
2 i produttori che rientrano in questa soglia d'esenzione come gestiranno i rifiuti? Con il metodo tradizionale (registro cartaceo e FIR), in base all'articolo 6 del DM 17/12/2009 o in modo "misto"?
Ciao e grazie per la risposta

ma non si parla di esenzione, è una proroga dell'attivazione del servizio, o sbaglio?

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 10, 2010 5:05 pm  giampy

non ti sbagli.
l'emendamento sull'esenzione non è stato approvato...a meno che tra un mese non esce una ERRATA CORRIGE!!!!

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 10, 2010 5:12 pm  lucagentilin

confusione totale!!! scratch
quando pensavo di aver capito qualcosa ecco arrivare il colpo di scena, degno dei migliori film horror affraid
ma si rendono conto del casino che stanno creando? alcool
mi verrebbe da dire ai nostri cari governanti: boid

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Giu 10, 2010 6:05 pm  fantalele 4.0

qui è il caso di stendere un velo impietoso.............
Twisted Evil arg bapho comp oh mio Dio pissed rosik sadomaso

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Giu 11, 2010 12:18 pm  studiobar

tracciare vuol dire le tracce.

l' uomo di neanderthal seguiva le tracce di un animale non mentre stava nella sua tana ma quando si muoveva e andava in giro, per poterlo catturare e mangiare.

La conclusione del sistema di tracciabilità recuperando l' intelligenza ormai perduta dalla casta, oppure facendo perdere qualche lauto affare a qualcuno, proseguendo nella decadenza però del Paese in generale, sarà che:

-i produttori devono essere esclusi dalla tracciabilità perchè tanto sai dove trovarli i rifiuti che stanno da loro, anche se li recuperano da loro o se li mandano via di nascosta non te lo dicono nè con il sistri nè senza

-il Sistri deve riguardare chi trasporta e al più chi riceve rifiuti

-è utile per l' ecologia mantenere registri rifiuti e mud per i produttori perchè costringe a seguire una disciplina che favorisce lo smaltimento legale dei rifiuti e migliora l' ambiente

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Giu 11, 2010 12:34 pm  VdT

studiobar ha scritto:

-è utile per l' ecologia mantenere registri rifiuti e mud per i produttori perchè costringe a seguire una disciplina che favorisce lo smaltimento legale dei rifiuti e migliora l' ambiente

Perdonami ma non l'ho capita.

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Giu 11, 2010 4:05 pm  giampy

VdT ha scritto:
studiobar ha scritto:

-è utile per l' ecologia mantenere registri rifiuti e mud per i produttori perchè costringe a seguire una disciplina che favorisce lo smaltimento legale dei rifiuti e migliora l' ambiente

Perdonami ma non l'ho capita.
neanch io

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Giu 11, 2010 5:09 pm  aleve

Perdonami ma non l'ho capita.[/quote]
neanch io[/quote]

forse ci sfugge qualcosa Embarassed ...prova a riformulare il tutto... Wink

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven Giu 11, 2010 6:19 pm  giampy

credo sia un messaggio ironico
registri = carta = rispetto dell'ambiente
registri = gestione "leggera" = favorisce lo smaltimento legale

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Giu 14, 2010 8:55 am  Mary

E soprattutto ha ragione quando dice:

studiobar ha scritto:
... proseguendo nella decadenza però del Paese in generale.....

Evil or Very Mad

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Lug 19, 2010 11:51 am  Blumoro79

Scusate, ma la proroga riguarda i produttori di rifiuti pericolosi fino a 3000 Kg annui o fino a 3000 Kg per codice CER (come recita il titolo del topic)? Perchè penso ci sia una bella differenza....

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Lug 19, 2010 12:26 pm  studiobar

giampy ha scritto:credo sia un messaggio ironico
registri = carta = rispetto dell'ambiente
registri = gestione "leggera" = favorisce lo smaltimento legale


ho cominciato questo lavoro prima che ci fosse l' obbligo della denuncia annuale dei rifiuti e di tenere i registri.

Prima di allora i rifiuti delle pmi finivano ovunque. Solo con l' obbligo di tenuta dei registri i rifiuti sono divenuti un argomento importante per le Imprese, e almeno una parte ha cominciato ad avere uno smaltimento legale.
Fare un etto di carta in più di rifiuti di cartacce di registri manuali in più all' anno è nulla rispetto a non diffondere nell' ambiente ovunque solventi vernici oli, ecc.
Le imprese di base capirebbero il valore dell' ecologia anche loro hanno figli (cito sting: "if the russians love their children too...") purchè quello che si chiede sia ragionevole e uguale per tutti.

L' effetto nazionale comunque delle legggi 1988-90 è che i rifiuti prima buttati in giro su tutto il territorio nazionale si sono concentrati in Campania, e di lì ritornano in giro ad esempio come alimenti

saluti

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Lug 22, 2010 7:41 pm  Blumoro79

Blumoro79 ha scritto:Scusate, ma la proroga riguarda i produttori di rifiuti pericolosi fino a 3000 Kg annui o fino a 3000 Kg per codice CER (come recita il titolo del topic)? Perchè penso ci sia una bella differenza....

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mar Lug 27, 2010 6:20 pm  stefanogeo

ciao a tutti
leggendo questo post mi sono venuti alcuni dubbi.
Sto seguendo un laboratorio di analisi che sta iniziando adesso a produrre rifiuti e fa capo ad una società che in tutto ha 4 dipendenti.
Considerando che da qui alla fine dell'anno difficilmente raggiungerà i 300 o 3000 kg di rifiuti (sia pericolosi che non pericolosi in tutto) è quindi valida la proroga al 2012 o conviene comunque iscriversi?

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mar Lug 27, 2010 6:23 pm  Sapevatelo

stefanogeo ha scritto:ciao a tutti
leggendo questo post mi sono venuti alcuni dubbi.
Sto seguendo un laboratorio di analisi che sta iniziando adesso a produrre rifiuti e fa capo ad una società che in tutto ha 4 dipendenti.
Considerando che da qui alla fine dell'anno difficilmente raggiungerà i 300 o 3000 kg di rifiuti (sia pericolosi che non pericolosi in tutto) è quindi valida la proroga al 2012 o conviene comunque iscriversi?

Se produce anche i pericolosi, (come immaginiamo sia) non ha comunque scampo...Iscrizione Sad

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer Set 08, 2010 11:35 am  Active

Scusate ma se uno studio dentistico (società s.a.s) produce meno di 3000 kg di rifiuti pericolosi all'anno si deve iscrivere fin da ora o può aspettare il 2012? come specificato nell'erata corrige pubblicata da admin?

Torna in alto Andare in basso

Messaggio il Mer Set 08, 2010 12:01 pm  Ospite

Per favore, leggete meglio e non create confusione.

Quel subemendamento citato da Admin, non è mai stato approvato, non è stato mai pubblicato in G.U. e quindi non è mai entrato in vigore.

Quella norma non esiste.

Lo studio dentistico, nel caso specifico, se produce rifiuti pericolosi si deve iscrivere adesso.

Torna in alto Andare in basso

Messaggio   Contenuto sponsorizzato

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum