Ultimi argomenti
» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da SiculaCiclat_TT Oggi alle 10:41 am

» quiz adr 2017
Da tfrab Oggi alle 10:23 am

» NUMERO ADETTI UNITA' LOCALE
Da skywalker2016 Oggi alle 8:54 am

» DOVE TROVARE IL SOFTWARE MUD 2018
Da UB2601 Ieri alle 11:12 am

» Iscrizione all'Albo di mezzi in comodato d'uso gratuito
Da urgada Mar Mar 19, 2019 2:08 pm

» Le Furbate sul Registro Carico Scarico
Da Paolo UD Mar Mar 19, 2019 1:20 pm

» Aiuto giacenza e quantità prodotta mud 2017
Da cirillo Mar Mar 19, 2019 11:13 am

» variazione cer dopo selezione meccanica.
Da isamonfroni Dom Mar 17, 2019 10:58 am

» Piano di emergenza interno degli impianti di stoccaggio e lavorazione rifiuti
Da beltrale Gio Mar 14, 2019 8:35 am

» Pesatura Rifiuti
Da ambieco Mer Mar 13, 2019 5:05 pm


processo recupero rifiuto non pericoloso.

Andare in basso

processo recupero rifiuto non pericoloso.

Messaggio  Pulast il Mar Giu 05, 2018 4:32 pm

Ciao a tutti.

Avrei bisogno di un input, per poter iniziare a valutare la fattibilità di un idea, da voi del mestire.
Supponiamo che mi sia venuto in mente un metodo per riutilizzare un determinato rifiuto.

Prediamo a caso il 03.03.10. ( rifiuti della produzione e della lavorazione di polpa, carta e cartone scarti di fibre e fanghi contenenti fibre, riempitivi e prodotti di rivestimento generati dai processi di separazione meccanica).

Ora come posso valutare e a chi mi devo rivolgere per accertarmi che il processo che vorrei utilizzare , mi dia un prodotto riutilizzabile e non più classificato come rifiuto?

Per ora ho guardato il D.m 5/2/98.

Mi potete dare qualche spunto?

Grazie.


Pulast
Pulast
Membro della community

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 01.06.12

Torna in alto Andare in basso

Re: processo recupero rifiuto non pericoloso.

Messaggio  matteorossi il Mar Giu 05, 2018 4:37 pm

Io direi che "per ora", letto il 05/02/98, puoi anche fermarti.
Fintanto che non usciranno DM per l'EoW di quella tipologia di rifiuto, difficile trovare una regione che si accolli la responsabilità di rilasciarti un 208 alla luce della sentenza del CdS sulla questione "pannolini".

Questo, a meno che il Generale non si sbrighi a far varare al parlamento la modifica al 152 richiesta dalle Regioni stesse che permetterebbe loro di disciplinare l'EoW "caso per caso" (ma ho molti dubbi al riguardo, ho sentito troppe voci contrarie, dalla magistratura e dagli enti di controllo).
matteorossi
matteorossi
Utente Attivo

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 28.08.15
Età : 44
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: processo recupero rifiuto non pericoloso.

Messaggio  matteorossi il Mar Giu 05, 2018 4:38 pm

Cmq, potresti provare a "fare squadra" e, intanto, a brevettare l'idea.
Potresti trovare qualcuno interessato a comprare il brevetto e ad iniziare a fare "lobbying" per l'emanazione di uno specifico DM.
Esisterebbero i precedenti (anche se ancora non andati completamente a buon fine).
matteorossi
matteorossi
Utente Attivo

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 28.08.15
Età : 44
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: processo recupero rifiuto non pericoloso.

Messaggio  Introzzi il Mer Giu 06, 2018 6:12 am

Oltre a quanto detto in precedenza, se il rifiuto ipotetico lo consente e ne ricorrono i presupposti normativi, si potrebbe tentare la strada della declassificazione da rifiuto a sottoprodotto all'origine.
Ovviamente senza info più specifiche si resta nel campo delle ipotesi che non necessariamente possono essere poi applicate nella pratica.
Introzzi
Introzzi
Membro della community

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 21.03.18
Età : 36
Località : Como

Torna in alto Andare in basso

Re: processo recupero rifiuto non pericoloso.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum