Scheda SA-AUT e verifica quantità stoccate

Andare in basso

Scheda SA-AUT e verifica quantità stoccate

Messaggio  skywalker2016 il Gio Mar 22, 2018 3:53 pm

Ciao. Mi è sorto un dubbio....
Considerato l'inserimento della scheda SA-AUT è previsto un controllo automatico delle quantità stoccate con i limiti della propria autorizzazione? Secondo voi le sanzioni sono certe nel caso di impianto che supera tali limiti?
Mentre prima uno doveva prendersi il Mud, prendersi l'autorizzazione e verificare ora con un clic potranno capire chi supera questi limiti o sbaglio?
avatar
skywalker2016
Membro della community

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 10.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scheda SA-AUT e verifica quantità stoccate

Messaggio  isamonfroni il Gio Mar 22, 2018 6:04 pm

volendolo fare potranno.
E, secondo me farebbero pure bene a volerlo, visto che superare i limiti dell'autorizzazione equivale a gestire i rifiuti in assenza di autorizzazione e questo è un reato oltre che un insulto nei confronti di chi gestisce nel rispetto di tutte le prescrizioni autorizzative.

Ovviamente mi riferisco a chi "sfora" i limiti per mestiere, magari perchè ha una semplificata da 10 ton/die per evitare il VIA e poi si tira in casa l'impossibile, non certo al casuale superamento di qualche quintale.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12509
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scheda SA-AUT e verifica quantità stoccate

Messaggio  skywalker2016 il Gio Mar 22, 2018 6:22 pm

isamonfroni ha scritto:volendolo fare potranno.
E, secondo me farebbero pure bene a volerlo, visto che superare i limiti dell'autorizzazione equivale a gestire i rifiuti in assenza di autorizzazione e questo è un reato oltre che un insulto nei confronti di chi gestisce nel rispetto di tutte le prescrizioni autorizzative.

Ovviamente mi riferisco a chi "sfora" i limiti per mestiere, magari perchè ha una semplificata da 10 ton/die per evitare il VIA e poi si tira in casa l'impossibile, non certo al casuale superamento di qualche quintale.

Nel mio caso mi riferisco ad un impianto di autodemolizione in ordinaria. Nel mese di dicembre il lavoro triplica e si fatica a starci dietro e di qualcosa siamo fuori....poi le ultime due settimane di dicembre anche gli impianti che ritirano sono carichi di lavoro o hanno fretta perché ci sono di mezzo le festività e magari ti fanno saltare qualche viaggio....
avatar
skywalker2016
Membro della community

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 10.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scheda SA-AUT e verifica quantità stoccate

Messaggio  isamonfroni il Ven Mar 23, 2018 11:00 am

skywalker2016 ha scritto:
isamonfroni ha scritto:volendolo fare potranno.
E, secondo me farebbero pure bene a volerlo, visto che superare i limiti dell'autorizzazione equivale a gestire i rifiuti in assenza di autorizzazione e questo è un reato oltre che un insulto nei confronti di chi gestisce nel rispetto di tutte le prescrizioni autorizzative.

Ovviamente mi riferisco a chi "sfora" i limiti per mestiere, magari perchè ha una semplificata da 10 ton/die per evitare il VIA e poi si tira in casa l'impossibile, non certo al casuale superamento di qualche quintale.

Nel mio caso mi riferisco ad un impianto di autodemolizione in ordinaria. Nel mese di dicembre il lavoro triplica e si fatica a starci dietro e di qualcosa siamo fuori....poi le ultime due settimane di dicembre anche gli impianti che ritirano sono carichi di lavoro o hanno fretta perché ci sono di mezzo le festività e magari ti fanno saltare qualche viaggio....

Posto che il superamento dei limiti autorizzativi costituisce violazione delle prescrizioni e in realtà configura il trattamento di rifiuti in assenza di autorizzazione per la quota di supero, credo che le strade logiche e legalmente percorribili siano soltanto 2:
* sospendere i ritiri quando si è vicini al limite
* chiedere una modifica dell'autorizzazione nel senso di aumentare i quantitativi (ovviamente se ne ricorrono i presupposti: spazio disponibile, attrezzature tecnologiche, impatto ambientale, consistenza rete viaria ecc...)


Ovviamente il punto due vale se la situazione di supero è ormai "consolidata" ed endemica.
Se è episodica e casuale (tipo si sfora un anno per cause eccezionali e di quantitativi limitati) forse la si può anche giustificare se dovessero essere applicate sanzioni.

Peraltro, tieni presente che chiedere un aumento dei limiti dimensionali contenuto entro il 10% dei quantitativi attuali rappresenta una modifica NON sostanziale e la si può ottenere in pochi giorni con un provvedimento dirigenziale.

Se invece si richiede un aumento superiore allora la modifica diventa sostanziale e va instaurata tutta la procedura ordinaria.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12509
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scheda SA-AUT e verifica quantità stoccate

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum