Rifiuti da manutenzione

Andare in basso

Rifiuti da manutenzione

Messaggio  MichelleTaylor il Lun Gen 15, 2018 7:53 pm

Buonasera a tutti,
un collega qualche giorno fa mi ha sottoposto una questione su cui rimango perplessa e mi piacerebbe, se possibile, un vostro parere.
L'azienda per cui lavora, settore impianti, ha assunto due nuovi dipendenti nelle regioni a maggior concentrazione di clienti (regioni diverse dalla sede dell'azienda) per attivare un servizio dedicato di manutenzione.
Questi due dipendenti non hanno una sede fisica o un ufficio a disposizione. Esiste solo un accordo con dei magazzini di proprietà di altri soggetti per tenere stoccati i pezzi di ricambio.
I rifiuti derivanti dall'attività manutentiva (non pericolosi) vengono accumulati per qualche giorno all'interno del furgone in uso al manutentore e, una volta raggiunto un quantitativo più consistente vengono spediti (o trasportati) presso la sede dell'azienda, dove vengono annotati sul registro di carico e scarico.
A mio avviso le irregolarità in questa procedura sono più di una (l'accumulo sul furgone, la spedizione tramite posta..), ma non riesco a trovare nella normativa qualche riferimento opponibile.
Grazie fin da ora a chiunque vorrà darmi un contributo.
avatar
MichelleTaylor
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 22.09.15

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum