Manufatti cemento - cer.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Manufatti cemento - cer.

Messaggio  Pulast il Mer Nov 15, 2017 11:41 pm

Salve a tutti.

premetto che normalmente mi occupo di trasporto, per cui per l'attribuzione del cer lascio che se ne occupino i produttori( ho già abbastanza problemi di mio, senza accollarmene altri Very Happy ).

La scorsa settimana però mi è successa una cosa bizzara.

Vi spiego: Ho un cliente storico, il quale ha un piccola industria di produzione di manufatti in cemento.
Da tempo,ciclicamente mi reco da lui, carico i rifiuti generati o dalla produzione o dalla rotura che può avvenire durante lo spostamento sul piazzale e porto tutto al sito di recupero.

Tulla la filiera è stata organizzata dal suo consulete ambientale il quale ha anche indivituato nel cer 10.13.11, quello da utilizzar.

Tempo fa mi contatta un altra azienda similare, la quale vorrebbe farmi portare via i suoi rifiuti.
Però il suo consulente gli dice di usare il 17.01.01.

Ho provato a chiedere al recuperatore, il quale mi ha detto che con quel codice non lo ritira, ma deve mettere il 10.13.11. Codice che gli ha dato il consulente abientale.

Ora a prescindere da tutto può essere che 3 diversi consulenti non abbiano lo stesso parere?.

Vista la diatriba mi sono informato anch'io, e risulta essere un problema di interpretazione.

IL 1° consulete sostiene che il 17.xx.xx, vada usato per tutto ciò che concerne l'attività edilizia da cui possono derivare demolizioni o scarti. Per cui in questo caso trattandosi da rifiuti di produzione è più corretto rifarsi al 10.13 che parla di rifiuti della produzione. Tuttavia il 10.xx.xx risulta essere RIFIUTI PRODOTTI DA PROCESSI TERMICI. Ache vero che proprio il 10.13 è rifiuti della fabbricazione di cemento, calce e gesso e manufatti di tali materiali.

IL 2° Consulente sostiene invece che non essendoci trattamento termico il codice da attribuire è il 17.01.01, trattandoi di produzione di materiali destinati all'uso edilizio.

Chiedo a voi.. cosa mi consiglaite?

Un saluto e un grande grazie.



avatar
Pulast
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 01.06.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manufatti cemento - cer.

Messaggio  GiacomoS il Gio Nov 16, 2017 9:07 am

Pulast ha scritto:
IL 2° Consulente sostiene invece che non essendoci trattamento termico il codice da attribuire è il 17.01.01, trattandoi di produzione di materiali destinati all'uso edilizio.

Il 2° consulente sostiene che essendo il mattoncino da demolizione con una bella forma ha deciso di tenerselo in casa quindi essendo destinato a soprammobile casalingo è rifiuto urbano.

Più o meno ti ha detto questo.

Ora, seriamente.

Il 2° caso mi pare un "vogliamo risparmiare, facciamo questo escamotage" (che non sta in piedi).

Ti faccio notare che nel capitolo 10 ci sono anche rifiuti NON sottoposti a trattamento termico.

e in tanti anni - e anche controlli - i miei clienti hanno sempre trasportato solo ed esclusivamente con codice 10 xx xx (ed eventualmente con il codice dei prodotti fuori specifica in qualche caso particolare)
avatar
GiacomoS
Membro della community

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 17.12.12
Età : 31
Località : Brescia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manufatti cemento - cer.

Messaggio  Sciùr Colombo il Ven Nov 17, 2017 10:11 am

Il quesito era stato posto anche qui
http://www.sistriforum.com/t11005-strutture-prefabbricate-in-cemento-armato-classificazione-cer

Alla fine io ho ragionato sul significato attribuito ai codici CER/EER e come vengono interpretati quando trasmettiamo il MUD.
I rifiuti della famiglia 17.xx.xx sono "principalmente" attribuiti ad attività di cantiere mentre i 10.xx.xx ad una attività produttiva.
Di conseguenza ho preferito lasciare il 10.13.11 proprio per comunicare, a chi analizza i flussi di rifiuti, la provenienza da attività produttiva e non da cantiere.
avatar
Sciùr Colombo
Utente Attivo

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 07.01.14
Età : 45
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manufatti cemento - cer.

Messaggio  Pulast il Ven Nov 17, 2017 8:07 pm

Grazie ragazzi.

Si io anche la ragionavo sul 10.13.11 trattandosi di rifiuti di produzione e non di cantiere.

Rispondere citando

Re: Manufatti cemento - cer.

Messaggio Sciùr Colombo Oggi alle 8:11 am
Il quesito era stato posto anche qui
http://www.sistriforum.com/t11005-strutture-prefabbricate-in-cemento-armato-classificazione-cer

Hai ragione, non avevo colto l'assimibilità del discorso, al mio., al massimo se il moderatore vule unire i due , per me va benissimo.

Comunque se qualcuno avesse altre teorie o spunti sarei ben lieto di discuterne.

Grazie.

avatar
Pulast
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 01.06.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manufatti cemento - cer.

Messaggio  Aurora Brancia il Mer Nov 22, 2017 12:56 pm

mi fate soffrire.

Pochissime cose mi fanno soffrire quanto storpiare una legge... una di queste, è "adattare" un CER solo perchè il "recuperatore designato" non ce l'ha in autorizzazione.

Io adesso cerco di ripartire dall'inizio... vi sarò grata se riusciste a seguirmi, eventualmente io non riesca ad essere sufficientemente chiara me lo scrivete e io ci riprovo.

A) ci sono delle aziende che producono "manufatti in cemento" o analoghi (che significa calcestruzzo o gesso): e qui spaziamo dalle panchine ai dissuasori mobili sino alle travi per le autostrade passando per i vari pannelli prefabbricati comprese le controsoffittature in gesso.
B)questi produttori di manufatti hanno dei rifiuti, che possono essere simili tra le varie tipologie produttive ma evidentemente anche diversi proprio perchè sono diverse le modalità produttive

orbene, entrambi queste produzioni manifatturiere per la loro stessa natura sono processi "costruttivi", quindi qualora il rifiuto sia uno "scarto" del costruito siamo davanti a rifiuti di costruzione.


A Giacomo S faccio infatti presente che nel capitolo 10, che tratta SOLO di rifiuti da processi termici, è vero che ci sono rifiuti non sottoposti a trattamento termico ma appunto specifica trattarsi di scarti di mescole non sottoposte a trattamento termico: e un discorso è una mescola e tutt'altro è un frammento di prodotto, perchè una mescola sta al prodotto finito come l'insieme dei singoli ingredienti stanno all'alimento finito.
Non potremo mai dire che mettendo insieme acqua, spaghetti, sale, pomodori, cipolle, olio e aromi/spezie abbiamo fatto un piatto di spaghetti al sugo, vi ci ritrovate?

se c'è una frase specifica descrittiva per il Codice CER significa che quel codice descrive esattamente quel tipo lì di rifiuto, con quella origine stabilita in base al capitolo, e non altri anche se merceologicamente assimilabili.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manufatti cemento - cer.

Messaggio  Pulast il Mar Nov 28, 2017 12:49 pm

Aurora Brancia ha scritto:mi fate soffrire.

Pochissime cose mi fanno soffrire quanto storpiare una legge... una di queste, è "adattare" un CER solo perchè il "recuperatore designato" non ce l'ha in autorizzazione.

Io adesso cerco di ripartire dall'inizio... vi sarò grata se riusciste a seguirmi, eventualmente io non riesca ad essere sufficientemente chiara me lo scrivete e io ci riprovo.

A) ci sono delle aziende che producono "manufatti in cemento" o analoghi (che significa calcestruzzo o gesso): e qui spaziamo dalle panchine ai dissuasori mobili sino alle travi per le autostrade passando per i vari pannelli prefabbricati comprese le controsoffittature in gesso.
B)questi produttori di manufatti hanno dei rifiuti, che possono essere simili tra le varie tipologie produttive ma evidentemente anche diversi proprio perchè sono diverse le modalità produttive

orbene, entrambi queste produzioni manifatturiere per la loro stessa natura sono processi "costruttivi", quindi qualora il rifiuto sia uno "scarto" del costruito siamo davanti a rifiuti di costruzione.


A Giacomo S faccio infatti presente che nel capitolo 10, che tratta SOLO di rifiuti da processi termici, è vero che ci sono rifiuti non sottoposti a trattamento termico ma appunto specifica trattarsi di scarti di mescole non sottoposte a trattamento termico: e un discorso è una mescola e tutt'altro è un frammento di prodotto, perchè una mescola sta al prodotto finito come l'insieme dei singoli ingredienti stanno all'alimento finito.
Non potremo mai dire che mettendo insieme acqua, spaghetti, sale, pomodori, cipolle, olio e aromi/spezie abbiamo fatto un piatto di spaghetti al sugo, vi ci ritrovate?

se c'è una frase specifica descrittiva per il Codice CER significa che quel codice descrive esattamente quel tipo lì di rifiuto, con quella origine stabilita in base al capitolo, e non altri anche se merceologicamente assimilabili.

Dal tuo discorso, capisco che non rietieni valido il 10.xx.xx, ma qundi cosa useresti, basandoti sul tuo ragionamento?
Perchè, tralasciando aspetti economici e logistici ecc, quale codice sarebbe appropriato?
avatar
Pulast
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 01.06.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manufatti cemento - cer.

Messaggio  Aurora Brancia il Mar Nov 28, 2017 5:50 pm


_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manufatti cemento - cer.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum