Ultimi argomenti
» classidicazione motore marino fuoribordo
Da gipeto Ieri alle 1:15 pm

» TAR Milano sent. 01782/2018
Da Admin Sab Ago 18, 2018 3:22 pm

» vasca interrata
Da rao_gpp Ven Ago 17, 2018 2:22 am

» Incidente Borgo Panigale
Da valterb Mer Ago 15, 2018 1:22 pm

» centro di raccolta e sanzioni
Da Admin Ven Ago 10, 2018 6:09 pm

» Un po' di storia...
Da Admin Gio Ago 09, 2018 3:54 pm

» Fatturazione in rapporto di intermediazione rifiuti
Da Paolo UD Mer Ago 08, 2018 10:12 am

» SISTRI 2.0 ?
Da fabiodafirenze Mar Ago 07, 2018 6:05 pm

» Smaltimento fusti ferro
Da Admin Dom Ago 05, 2018 2:34 pm

» Punto vendita AEE e obbligo schedario
Da marcogio85 Dom Ago 05, 2018 2:12 pm


obblighi destinatario merci in ADR

Andare in basso

obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  massimilianom il Gio Set 21, 2017 10:55 am

buongiorno, vorrei un confronto su questa questione: un destinatario che riceve merci in adr, ha l'obbligo di verificare che l'autista sia in possesso di patentino ADR?
grazie a chi mi darà un parere.
saluti massimiliano
avatar
massimilianom
Membro della community

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 08.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  Paolo UD il Ven Set 22, 2017 11:10 am

gli obblighi del destinatario li trovi al 1.4.2.3.

Se dopo lo scarico il mezzo viaggia ancora in ADR, dovrà verificare che l'autista abbia il CFP.

Paolo
avatar
Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 447
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 53
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  massimilianom il Ven Set 22, 2017 11:37 am

si ho letto adr 1.4.2.3
però l'obbligo del controllo patentino dell'autista da parte del destinatario è un po'...deduttivo, non mi sembra richiesto tassativamente.
comunque grazie, aspettiamo altri pareri!
avatar
massimilianom
Membro della community

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 08.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  Paolo UD il Ven Set 22, 2017 2:12 pm

Come destinatario non hai l'obbligo, però se il mezzo esce dallo stabilitmento in ADR allora sì
avatar
Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 447
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 53
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  benassaisergio il Ven Set 22, 2017 3:24 pm

Non credo che il destinatario abbia l'obbligo di verificare che l'autista sia in possesso di patentino ADR (così come non credo che abbia l'obbligo di verificare se marchi e pannelli sul veicolo sono corretti, ecc.).
Ma non capisco poi perché questo obbligo dovrebbe sussistere dopo lo scarico se il mezzo viaggia ancora in ADR (perché deve consegnare altre merci pericolose ad altri destinatari), a meno che tale viaggio non sia compiuto perché il destinatario ha conferito nuove merci pericolose (ma in tal caso non è più il destinatario, ma lo speditore)
avatar
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 684
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  Paolo UD il Ven Set 22, 2017 3:39 pm

Non neccessariamente deve essere configurato come speditore.
Immagino ad esempio lo scarico di una cisterna che poi non venga bonificata.



avatar
Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 447
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 53
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  benassaisergio il Ven Set 22, 2017 4:48 pm

Anche nel caso di una cisterna che riparte, non bonificata, dopo lo scarico, non credo che sia responsabilità di chi ha ricevuto il carico (il destinatario) garantire il rispetto dell'ADR.
In questo caso c'è peraltro la responsabilità dello scaricatore (che spesso può essere anche il destinatario stesso), ai sensi del 1.4.3.7.1 d), di rimuovere i residui pericolosi all'esterno della cisterna e garantire la chiusura delle valvole e delle aperture
avatar
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 684
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  espodav il Gio Set 28, 2017 5:39 pm

Buona sera
condivido che l' ADR non richieda espressamente il controllo del CFP ADR dell'autista da parte del soggetto destinatario ma bisognerebbe sforzarsi di fare un  un ragionamento a più ampio raggio e considerando anche altri obblighi ad esempio quelli previsti per la sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro (Dl81/08). Secondo la mia personale opinione la  verifica di requisiti minimi previsti dalla legge( CFP ), da parte del destinatario,   per di chi entra in uno stabilimento guidando un veicolo sottoposta ad ADR  non possa desumersi dal verificarne la validità al fine di garantire la sicurezza dei propri  dipendenti e il rispetto delle procedure minime di sicurezza
Un ipotetico scenario in cui una cisterna guidata da autista senza patente ADR o con patente ADR scaduta che durante le fasi di scarico delle merci pericolose  causi un incidente all'interno di uno stabilimento che coinvolga altre persone diventerebbe un serio problema oltre che per la società di trasporto anche per il titolare del destinatario per omesso controllo e vigilanza.
avatar
espodav
Utente Attivo

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 27.04.10
Località : Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  benassaisergio il Gio Set 28, 2017 6:27 pm

Una prima integrazione a quanto ho già detto.
Fermo restando che secondo me non c’è obbligo da parte del destinatario di verificare che l'autista sia in possesso del certificato di formazione del conducente previsto dall’ADR, vale comunque quanto risulta dal combinato disposto dei paragrafi 7.5.1.2 e 7.5.1.3.
Vale a dire che lo scarico non deve essere effettuato se, da un controllo dei documenti (che non è obbligatorio) si è rilevato che … il conducente … non soddisfa le disposizioni regolamentari e se ciò può compromettere la sicurezza e la security dello scarico
Ma questo divieto di scarico vale anche nel caso che siano il veicolo o la cisterna a non soddisfare le disposizioni regolamentari
Quindi, come si potrebbe ritenere utile verificare il certificato di formazione del conducente, altrettanto si potrebbe dire per la verifica di tutte le disposizioni che riguardano il veicolo o la cisterna.
E se si ritiene che, per rispettare altri obblighi come quelli previsti per la sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro e per evitare incidenti, sia utile verificare il certificato di formazione del conducente, a maggior ragione sarebbe utile verificare il rispetto delle disposizioni regolamentari riguardanti il veicolo e la cisterna
Il che mi sembra piuttosto oneroso, specialmente in termini di tempo, oltre che difficile.

Devo poi dire che ho l’impressione che, specialmente nel settore dei rifiuti, si tenda a caricare il trasportatore (e dunque i conducenti) di responsabilità che non sono sue.
Considerando il caso specifico di trasporto in cisterna di rifiuti classificati come pericolosi ai sensi dell’ADR, ovviamente il conducente del veicolo  (paragrafo 8.2.1.2) deve essere in possesso di un certificato di formazione del conducente che attesta la partecipazione ad un corso di formazione ed il superamento di un esame.
Nel caso in questione deve aver seguito sia un corso di formazione di base che deve trattare anche (vedi lettera j del paragrafo 8.2.2.3.2) “le precauzioni da prendere durante il carico e lo scarico delle merci” sia un corso di specializzazione per il trasporto in cisterne che NON prevede (vedi paragrafo 8.2.2.3.3) di trattare questioni relative allo scarico.
Quindi il possesso di un certificato di formazione del conducente non è garanzia di conoscenze professionali da parte del conducente sulle operazioni di scarico di una cisterna.
Insomma il conducente è figura ben distinta dallo scaricatore e dal destinatario (così come lo è dallo speditore e dal riempitore).
Naturalmente è possibile che parte di queste professionalità possa essere assunta dal trasportatore (che non è sempre il conducente) ma forse ciò dovrebbe essere ben chiaro nel contratto col trasportatore.  
avatar
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 684
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  massimilianom il Ven Set 29, 2017 9:23 am

grazie per tutte le risposte.
personalmente credo che alla fine la soluzione che adotterò, visto che controllare tutti i CFP sarebbe davvero impegnativo dei trasportatori in arrivo, mi limiterò a controllarlo per le merci oggettivamente più pericolose in fase di scarico.
grazie mm
avatar
massimilianom
Membro della community

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 08.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: obblighi destinatario merci in ADR

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum