olio esausto o olio combustibile?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

olio esausto o olio combustibile?

Messaggio  almar il Mar Giu 13, 2017 10:39 pm

buona sera a tutti,

una ditta che si occupa di raccolta e smaltimento rifiuti ci vuole proporre una fornitura di olio BTZ. Non conosco la provenienza di questo prodotto, posso presumere che si tratti di bonifiche di serbatoi nei quali era presente una certa quantità di BTZ che è rimasto integro.
La mia domanda è questa: è sufficiente che la ditta mi esibisca una licenza dell'Agenzia delle Dogane per deposito di oli combustibili per poter acquistare questo prodotto? Non esiste il rischio che questo prodotto possa essere ritenuto da qualche ente di controllo un rifiuto (e quindi se lo ricevessimo si tratterebbe di smaltimento non autorizzato?).

Vi ringrazio in anticipo per le risposte
avatar
almar
Membro della community

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio esausto o olio combustibile?

Messaggio  isamonfroni il Mer Giu 14, 2017 10:21 am

Diciamo che la questione va vista sotto diverse angolazioni che dipendono strettamente dalla provenienza.
Se sei interessato all'acquisto di questo BTZ dovresti sincerarti di quanto segue:

* questa ditta che si occupa di trasporto e smaltimento rifiuti a che titolo è in possesso di questo BTZ?
* se il BTZ di cui parliamo è "vergine" ovvero di prima lavorazione e non è mai stato un rifiuto prima d'ora e deriva dalla dismissione/bonifica di un deposito di prodotti petroliferi, certamente c'è una licenza dell'Agenzia delle Dogane che lo certifica. Dato che l'intervento di "bonifica" del serbatoio lo farebbe qualificare come rifiuto, io mi aspetterei di vedere: un verbale di accertamento dell quantità da parte dell'Agenzia delle Dogane e contestuale sigillatura del serbatoio, un campionamento e successiva analisi del prodotto presso laboratori delle Dogane, certificazione da parte delle Dogane della qualifica del materiale (rifiuto/combustibile), dissigillatura del serbatoio e contestuale autorizzazione alla vendita.
* se il BTZ deriva come prodotto da un impianto di trattamento rifiuti/rigenerazione oli esausti - anche in questo caso deve esistere documentazione analitica + licenza dell'agenzia delle dogane che lo certifichi.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12420
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio esausto o olio combustibile?

Messaggio  almar il Mer Giu 14, 2017 10:36 am

L'unico documento che mi è stato fornito (oltra ad una SDS) è la loro licenza dell'Agenzia delle Dogane, in cui tra le altre cose è scritto:

"Licenza per Stoccaggio - Deposito commerciale oli combustibili
...
Annotazioni:
stabilimento adibito a trattamento e depurazione di miscele contenenti idrocarburi e residui oleosi di recupero"
avatar
almar
Membro della community

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio esausto o olio combustibile?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum