Analisi rifiuti in regime di AIA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Analisi rifiuti in regime di AIA

Messaggio  doc89 il Mar Gen 31, 2017 6:13 pm

Buonasera a tutti,
scrivo in quanto ho un dubbio in merito alle analisi dei rifiuti.
Mi spiego meglio, noi siamo un'azienda produttrice in regime di AIA, sulla nostra AIA viene riportato di effettuare le analisi dei rifiuti conferiti in impianti in possesso di procedura semplificata ai sensi dell'art 214 e 216 del Dlgs 152/06:
-non pericolosi : ... ogni 24 mesi...
-pericolosi: ... ogni 12 mesi...

Mentre per tutti i rifiuti classificati con codice CER a specchio, ripetere le analisi ogni 6 mesi.

Detto ciò, a livello legale, io sono tenuto a rispettare le scadenze temporali delle analisi imposte dalla mia AIA, oppure devo seguire le scadenze degi 'impianti in cui conferiamo il rifiuto (quasi tutti scadono ogni 6 mesi)?
nel caso in cui io debba seguire le scadenze temporali imposte dagli impianti, non sarebbe obbligo dell'impianto stesso comunicarmi, prima dell'accettazione del rifiuto, la necessità di rinnovare le analisi?

Grazie mille

Simone
avatar
doc89
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 27.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi rifiuti in regime di AIA

Messaggio  Admin il Mar Gen 31, 2017 6:55 pm

Devi rispettare tutte le prescrizioni contenute nell'AIA, anche quando sono più restrittive di eventuali disposizioni di legge che regolano quello specifico aspetto.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6474
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi rifiuti in regime di AIA

Messaggio  doc89 il Mar Gen 31, 2017 9:05 pm

e nel caso in cui le mie prescrizioni AIA siano meno restrittive delle prescrizioni degli impianti di destino?
avatar
doc89
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 27.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi rifiuti in regime di AIA

Messaggio  Admin il Mar Gen 31, 2017 9:39 pm

L'impianto di destino ha il tuo stesso problema: deve ottemperare a delle prescrizioni.
Se vuoi conferire i rifiuti da lui devi attenerti alle sue indicazioni.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6474
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi rifiuti in regime di AIA

Messaggio  doc89 il Mer Feb 01, 2017 10:05 am

Forse mi sono spiegato male... Il mio problema non è fare le analisi, capisco bene che come ho io una prescrizione in AIA anche l'impianto la possa avere. Quello che voglio capire è di chi è la colpa, in caso di visita ispettiva, se le analisi non rispettano le scadenze temporali imposte dall'impianto.
Forse con un esempio sono più chiaro: Ho necessità di smaltire un quantitativo di emulsioni oleose (cer 12.01.09*), io come azienda ho fatto le ultime analisi a Giugno 2016, sono ancora all'interno dell'anno imposto dalla mia AIA e non faccio richiesta di analisi.
L'impianto, al contrario, ha come prescrizione i 6 mesi, quindi potenzialmente non in regola nel caso riceva il mio rifiuto.
Ora, se l'impianto riceve comunque il rifiuto senza richiedermi le analisi, in caso di una visita ispettiva, sono io come produttore che non ho ottemperato al mio dovere di effettuare le analisi, oppure è colpa dell'impianto di destino?
avatar
doc89
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 27.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi rifiuti in regime di AIA

Messaggio  isamonfroni il Mer Feb 01, 2017 10:45 am

doc89 ha scritto:Ora, se l'impianto riceve comunque il rifiuto senza richiedermi le analisi, in caso di una visita ispettiva, sono io come produttore che non ho ottemperato al mio dovere di effettuare le analisi, oppure è colpa dell'impianto di destino?
A parte il fatto che il concetto di "colpa" è odioso e le conferenze dei servizi, prima del rilascio delle autorizzazioni, sono fatte apposta per andare lì a discutere (in modo professionale) sulle prescrizioni "eccessive" e non per andare lì a farsi supinamente appioppare di tutto... in questo caso, se l'impianto di destino ha la prescrizione di ottenere analisi non più vecchie di 6 mesi, nel caso accetti un rifiuto senza analisi o con analisi scadute, è l'impianto di destino che ha violato una prescrizione, di certo non il produttore del rifiuto.

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12337
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi rifiuti in regime di AIA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum