Centro di Recupero ingombranti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  centroerecupero il Sab Ott 15, 2016 10:45 am

Buongiorno a tutti,
avrei intenzione di avviare un centro di recupero di materiale ingombrante prima che lo stesso venga portato nel centro di raccolta comunale.
Sapreste indicar,mi i riferimenti normativi, le eventuali autorizzazioni e se questa attività è impiantabile?
Vi ringrazio anticipatamente.
avatar
centroerecupero
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 15.10.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  Admin il Dom Ott 16, 2016 11:25 pm

Ho capito bene? Prima della raccolta?
I cittadini porterebbero al tuo impianto e tu porteresti al centro di raccolta comunale?
Che senso ha? (spero non sia quello che penso...).

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6484
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  isamonfroni il Lun Ott 17, 2016 9:27 am

Admin ha scritto:
Che senso ha? (spero non sia quello che penso...).
ehehehe bapho

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12408
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  centroerecupero il Lun Ott 17, 2016 3:03 pm

Non posso sapere a cosa sta pensando, la mia idea è quella di un centro di recupero che ad esempio consenta di non mandare allo smaltimento una sedia che vorrebbe soltanto un poco di colla e sarebbe ancora riusabile.
Tutto ciò avviene in varie parti di Italia, anzi vi sono stati progetti finanziati dalla UE e in ogni caso verrebbe fatto in collaborazione con l'amministrazione comunale.
Grazie per gli aiuti.
avatar
centroerecupero
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 15.10.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  lucamarangon il Lun Ott 17, 2016 3:20 pm

Ovvero prendere un oggetto vecchio / rotto per ripararlo e reimmetterlo nel mercato, che è una cosa ben diversa dal recupero di un rifiuto. In poche parole vuoi aprire un centro per ritiro dell'usato. Giusto? Forse nell'ultima frase ti sei dimenticato un non:
"...la mia idea è quella di un centro di recupero che ad esempio consenta di non mandare allo smaltimento una sedia che vorrebbe soltanto un poco di colla e sarebbe ancora riusabile..."
e nella prima hai messo una frase a rischio di fraintendimento che forse poteva essere espressa come
"... avrei intenzione di avviare un centro di recupero riparazione di materiale ingombrante mobili prima che lo stesso venga portato alternativo al conferimento nel centro di raccolta comunale."

Ho visto che hai aggiunto il non dopo che avevo scritto il messaggio.
avatar
lucamarangon
Utente Attivo

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 23.09.13
Località : Salzano (VE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  Admin il Lun Ott 17, 2016 4:15 pm

L'unica novità in materia è il comma 1-bis, dell'art. 180-bis TUA, introdotto dall'art. 66 del "Collegato ambientale" (Legge. 221/2015):

«1-bis. Ai fini di cui al comma 1, i comuni possono individuare anche appositi spazi, presso i centri di raccolta di cui all’articolo 183, comma 1, lettera mm), per l’esposizione temporanea, finalizzata allo scambio tra privati, di beni usati e funzionanti direttamente idonei al riutilizzo. Nei centri di raccolta possono altresì essere individuate apposite aree adibite al deposito preliminare alla raccolta dei rifiuti destinati alla preparazione per il riutilizzo e alla raccolta di beni riutilizzabili. Nei centri di raccolta possono anche essere individuati spazi dedicati alla prevenzione della produzione di rifiuti, con l’obiettivo di consentire la raccolta di beni da destinare al riutilizzo, nel quadro di operazioni di intercettazione e schemi di filiera degli operatori professionali dell’usato autorizzati dagli enti locali e dalle aziende di igiene urbana».
Al di fuori di questi casi, la cui attivazione resta comunque di competenza del Comune, si configura una gestione illecita.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6484
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  centroerecupero il Lun Feb 06, 2017 10:48 am

Buongiorno,
volevo fare un ulteriore quesito.
Se il bene viene consegnato in questo centro di esposizione temporanea, ma non è funzionante e ne recuperabile, cosa bisogna fare?
Ad esempio viene consegnata una lavatrice, ma ci si accorge che non è più funzionante.
1) Si richiama il proprietario;
2) Si porta al centro di raccolta nello spazio RAEE;
3) Oppure può essere smontata per valorizzare i vari materiali?

E' possibile e lecito seguire la terza via?
Grazie per l'eventuale aiuto
avatar
centroerecupero
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 15.10.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  isamonfroni il Mar Feb 07, 2017 12:22 pm

centroerecupero ha scritto:
E' possibile e lecito seguire la terza via?

No.

Ammesso e non concesso che il centro di esposizione sia realizzato e gestito secondo i criteri di legge.

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12408
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  fullmetalpanic il Mar Feb 07, 2017 1:05 pm

centroerecupero ha scritto:Buongiorno,
volevo fare un ulteriore quesito.
Se il bene viene consegnato in questo centro di esposizione temporanea, ma non è funzionante e ne recuperabile, cosa bisogna fare?
Ad esempio viene consegnata una lavatrice, ma ci si accorge che non è più funzionante.
1) Si richiama il proprietario;
2) Si porta al centro di raccolta nello spazio RAEE;
3) Oppure può essere smontata per valorizzare i vari materiali?

E' possibile e lecito seguire la terza via?
Grazie per l'eventuale aiuto

se lo fai a tutti gli effetti ti configuri come un impianto di trattamento rifiuti che avvia al recupero e valorizzazione i materiali in essi contenuti e potresti poi anche ricadere nella disciplina della End Of Waste....ma questo è un altro discorso...
avatar
fullmetalpanic
Utente Attivo

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 26.01.17
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  centroerecupero il Mar Feb 07, 2017 5:39 pm

Volendo fare un impianto di trattamento rifiuti, i requisiti e le autorizzazioni necessarie quali dovrebbero essere?
avatar
centroerecupero
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 15.10.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  fullmetalpanic il Mar Feb 07, 2017 5:52 pm

centroerecupero ha scritto:Volendo fare un impianto di trattamento rifiuti, i requisiti e le autorizzazioni necessarie quali dovrebbero essere?

perdonami la franchezza, ma una risposta a questo quesito si configurerebbe come una vera e propria consulenza professionale e non può essere limitata e riassunta in maniera esaustiva in poche righe di forum....
affidati ad un bravo consulente ambientale, fai un bel business plan (come ti ho suggerito nel tuo post di apertura) e valuta tutti gli aspetti di business. Possibilmente trovando anche le risorse economiche commisurate all'iniziativa. Diversamente perderesti tempo tu e tutti coloro che in maniera più o meno professionale e analitica potrebbero darti suggerimenti.....
avatar
fullmetalpanic
Utente Attivo

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 26.01.17
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  centroerecupero il Mar Feb 07, 2017 6:38 pm

l'importante per me è sapere che è fattibile, e che necessita di autorizzazioni.
E' ovvio che poi va fatto uno studio, per quanto riguarda esperti ambientali, eventualmente lo troveremo.
avatar
centroerecupero
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 15.10.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  Admin il Mar Feb 07, 2017 6:48 pm

Se parli delle strutture di cui all'art. 180-bis, c. 1-bis (cosiddetti centri del riuso) non è possibile.
Sono istituiti solo dai Comuni, è scritto nella norma.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6484
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  Admin il Mar Feb 07, 2017 9:06 pm

Ho una grande simpatia per chi si avvicina a questo mondo con entusiasmo e, più in generale, per chi si rimbocca le maniche e si dà da fare. Per questo motivo rispondo a malincuore, ma fidati di uno che si occupa di rifiuti urbani da qualche annetto.
Sui rifiuti domestici esiste una riserva di legge a favore del Comune. E questo è un fatto. Lascia perdere la raccolta di rifiuti da privati cittadini, se vuoi dormire sonni tranquilli.
Oltretutto non c'è margine*.
Se uno si limita ad iniziative di tipo "educativo", può darsi che venga lasciato in pace. Ma appena l'attività assume caratteristiche di tipo industriale (ed è inevitabile, se non vuoi lavorare in perdita), finirai per pestare i piedi a qualcuno e si arriva in Procura.
Con questo non voglio dire che non sia possibile lavorare nel settore dei rifiuti. Commissiona una ricerca (a qualcuno che si occupi professionalmente di queste cose) e se nella tua zona dovessero esistere ancora segmenti di mercato, DOPO parliamo di autorizzazioni.

*Prendi un foglio e una matita. Alla voce costi segna: affitto di un locale che non si trovi nel bel mezzo del bosco o di un deserto, il tuo stipendio, utenze, tasse, spese generali e costi amministrativi di un'impresa. Aggiungi i costi di trasporto, che avranno un'incidenza notevole per chilogrammo di rifiuto allontanato, perché dovrai ricorrervi spesso a meno che tu non disponga di un hangar nel centro della città. Alla voce ricavi segna i prezzi di mercato dei materiali recuperabili (che trovi facilmente sul web), al netto di quanto vorrai riconoscere alle persone che si prenderanno la briga di portarli fino al "negozio". Ti renderai conto che per fare pari la tua clientela dovrà essere costituita da casalinghe e pensionati muniti di tir.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6484
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Centro di Recupero ingombranti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum