Ultimi argomenti
» Unità locale-Posizione del rifiuto
Da Spigola Oggi alle 8:38 am

» Autodemolizione
Da Vincenzota Ven Set 22, 2017 5:20 pm

» obblighi destinatario merci in ADR
Da benassaisergio Ven Set 22, 2017 4:48 pm

» DAVIDE4189
Da isamonfroni Gio Set 21, 2017 2:02 pm

» proroga SISTRI
Da annariri Mer Set 20, 2017 6:27 pm

» Disponibili i Quiz delle Verifiche di idoneità del Responsabile Tecnico Albo Gestori Ambientali
Da vaghestelledellorsa Mer Set 20, 2017 9:59 am

» carico accettato ma contestato, intermediario
Da Paolo UD Mer Set 20, 2017 9:37 am

» Cambio autorizzazione e mud
Da nickcla Mar Set 19, 2017 12:58 pm

» Quiz Incomprensibile RT cat 1-4-5
Da matteorossi Lun Set 18, 2017 7:01 pm

» CARICO/SCARICO IN CISTERNA
Da matteo85 Lun Set 18, 2017 3:58 pm


Articolo 237 terdecies

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Articolo 237 terdecies

Messaggio  matteorossi il Mar Apr 19, 2016 5:29 pm

Ciao a tutti,
spero questa sezione del forum sia attiva Rolling Eyes

Ho una domanda sull'interpretazione dell'art.237 terdecies introdotto nel TUA con il 46/2014 e in parte ripreso "tal quale" dal 133/05.
Schematizzo in questo modo per cercare di essere il più chiaro possibile:

IL CASO
Si tratta di un impianto di incenerimento rifiuti liquidi "in conto proprio" con acque in uscita dalla depurazione fumi che transitano per un pozzetto prima dell'immissione in una rete di fogna chimica di stabilimento per il conferimento, insieme al prima pioggia, ad un impianto di depurazione interno allo stabilimento e poi pozzetto fiscale e scarico finale su corpo idrico superficiale.
L'attività è una (non la principale) delle IPPC incluse nell'AIA.

domande sull'art. 237-terdecies:

il comma 5 mi dice che allo scarico finale devo rispettare "almeno" l'Allegato 1 paragrafo D;
-OK

il comma 6 mi dice che devo separare le acque della depurazione fumi da quelle di prima pioggia "rispettando i valori di Tabella 5 a piè di impianto di trattamento";
- che significa a piè impianto di trattamento? mi sembra ovvio che se vado su corpo idrico debba rispettare la tabella 5 in uscita dall'impianto;
- che significa separare le acque da quelle del prima pioggia se entrambe confluiscono all'impianto depurazione? o devo intendere vietato trattare nello stesso impianto una prima pioggia e reflui della depurazione fumi?

il comma 7 mi impone misurazioni (immagino con set analitico Allegato 1 paragrafo D) su tutte i flussi in ingresso all'impianto depurazione reflui e sul pozzetto fiscale allo scarico finale;
- quindi significa che devo fare misura a pie' di inceneritore (ok), su altre linee in ingresso alla depurazione acque (es. fogna chimica) e sullo scarico finale (mi sembra ovvio visto che il c.5 mi dice che devo rispettare "almeno" l'Allegato 1 paragrafo D);

il comma 8 mi dice di effettuare "opportuni" bilanci di massa per stabilire i livelli di emissione che, nello scarico finale, possono essere attribuiti alla depurazione effluenti gassosi dell'impianto di coincenerimento (manca l'incenerimento! - refuso?), il tutto al fine di verificare osservanza valori Allegato 1 Paragrafo D nel flusso in uscita dall'inceneritore;
- ma se sono obbligato dal c.7 alla misura diretta dei valori Allegato 1 Par.D sulla linea in uscita dall'inceneritore e dal c.9 al rispetto dei limiti, i bilanci di massa come vanno impostati e a che servono?
- in ogni caso, mi è davvero poco chiaro il fine del combinato disposto di comma 7, 8 e 9: sono alternativi? come vanno usate le analisi c.7 per i bilanci di massa c.8?

il comma 9 mi impone il rispetto Allegato 1 paragrafo D a pie' di impianto incenerimento;
- vedi dubbi sopra;

il comma 11 impone di convogliare e trattare (ovviamente, mi viene da dire) acque di lavaggio, prima pioggia, estinzione incendi, etc.;
- mi sembra confermi il fatto che non possano essere trattate nel medesimo impianto le acque provenienti dall'impianto incenerimento e quelle di prima pioggia, o sbaglio?

Scusate la prolissità e grazie in anticipo Smile
avatar
matteorossi
Utente Attivo

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 28.08.15
Età : 42
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articolo 237 terdecies

Messaggio  isamonfroni il Mar Apr 19, 2016 6:06 pm

Ti chiedo scusa, non ho mai approfondito la questione inceneritori.
Una cosa però è certa le acque di prima pioggia non vanno mai mischiate con le altre acque reflue industriali, altrimenti faresti una diluizione.
Cosa vietatissima...

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12382
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articolo 237 terdecies

Messaggio  matteorossi il Mar Apr 19, 2016 9:45 pm

Touché Smile
...anche se ho conoscenza di impianti autorizzati in tal senso, ma alla luce della netta distinzione tra acque meteoriche ed industriali hai perfettamente ragione!

Per il resto, c'è qualche anima pia che può aiutarmi nell'interpretare questo benedetto 237-terdecies? :'(
avatar
matteorossi
Utente Attivo

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 28.08.15
Età : 42
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articolo 237 terdecies

Messaggio  matteorossi il Gio Mag 05, 2016 6:02 pm

Credo che il moderatore del gruppo sia purtroppo fuori gioco, quindi non so quanto abbia senso continuare a postare in questo thread.
In ogni caso, sia mai che qualcuno che abbia già affrontato problemi similari si affacciasse sul forum, aggiorno l'argomento.
Diciamo che sono riuscito a trovare un senso al bilancio di massa prescritto dal comma 8 del 237-terdecies: qui si apre però una bella questione che potrebbe interessare anche altri forumisti.
Si chiede di monitorare sul flusso di acque in uscita dal trattamento fumi dell'inceneritore, tra le altre cose, la sommatoria degli IPA.
La domanda è la seguente: quali IPA? Vi assicuro che nel mio caso fa la differenza.
L'allegato I al titolo IIIbis specifica il set di IPA validi ai fini della sommatoria relativamente alle emissioni gassose di un inceneritore.
D'altro canto, non esistendo tabella di riferimento che imponga un controllo degli IPA su uno scarico idrico, mi verrebbe da pensare che, trattandosi specificatamente di un Titolo dedicato all'incenerimento, anche nelle acque di scarico io debba ricercare gli stessi IPA che ricerco nelle emissioni gassose il cui trattamento è all'origine dello scarico stesso.
Avendo su alcuni flussi dei livelli di naftalene (non compreso tra gli IPA eventualmente da ricercare) che, se considerati nel bilancio, mi farebbero sballare completamente tutto, qualcuno può dirmi se posso essere sicuro limitandomi a considerare nel PMeC il set di 11 IPA validi per l'emissione gassosa?

Grazie!
avatar
matteorossi
Utente Attivo

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 28.08.15
Età : 42
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articolo 237 terdecies

Messaggio  isamonfroni il Ven Mag 06, 2016 11:17 am

matteorossi
In sistriforum la funzione dei moderatori è solo quella di tenere ordinate le conversazioni e, quando serve, di richiamare gli utenti al rispetto delle regole.

Nessuno dei moderatori qui di sistriforum ha ruoli di "esperto" particolare in determinati argomenti perchè quello che si deve privilegiare è il confronto fra utenti.
Quindi, temo che, se nessuno si è affacciato a risponderti, sia perchè nessuno si sente (o desidera) di intervenire nella discussione.

Come già ti ho detto io non sono ferratissima sugli inceneritori, però.....

Gli IPA sono praticamente insolubili in acqua e quindi, andarli a ricercare nelle acque per me lascia un po' il tempo che trova.
In realtà quello più solubile e anche più ubiquitario è proprio il naftalene, e , in questo caso, una certa logica nel ricercarlo negli scarichi ce la vedo, soprattutto se sai di averlo.
Considerando anche che il naftalene è etichettato ex R50/53 altamente tossico per gli ambienti acquatici.

Ma hai consultato le BAT di settore? non trovi alcuna indicazione utile?

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12382
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articolo 237 terdecies

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum