Ultimi argomenti
» alimenti esplosivi
Da tfrab Oggi alle 12:10 pm

» Bibliografia suggerita per esame ADR
Da karl1 Oggi alle 11:14 am

» Autista esterno con partita iva
Da Paolo UD Oggi alle 10:50 am

» Fanghi di perforazione con bentonite
Da matteorossi Mer Nov 22, 2017 1:28 pm

» Manufatti cemento - cer.
Da Aurora Brancia Mer Nov 22, 2017 12:56 pm

» Terre e rocce da scavo, la nuova disciplina
Da Aurora Brancia Mer Nov 22, 2017 12:18 pm

» Codice CER acqua lavaggio betoniere calcestruzzo
Da Aurora Brancia Mar Nov 21, 2017 5:56 pm

» formulario o fattura di vendita?
Da Sciùr Colombo Mar Nov 21, 2017 5:54 pm

» Designazione ufficiale di trasporto per i rifiuti
Da homer Lun Nov 20, 2017 10:15 pm

» rifiuti contaminati da saliva
Da carla82 Lun Nov 20, 2017 2:37 pm


IMPIANTI CON SOLA AUT. COMUNALE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IMPIANTI CON SOLA AUT. COMUNALE

Messaggio  AntonioC il Lun Set 28, 2015 7:02 pm

Salve a tutti,
mi chiamo Antonio sono di Livorno e faccio RSPP esterno presso ditte di trattamento rifiuti,... per lo meno ci provo dato il continuo aggiornamento in materia...
Chiedo scusa a tutti per la mia incompetenza al riguardo...ma ho bisogno di lumi circa una questione presentatami...
Mi sono trovato di fronte ad un caso abbastanza singolare:
un impianto di trattamento o meglio rottamazione che esercita con la sola autorizzazione Comunale che il proprietario rinnova di anno in anno con l'Ente!
... la Ditta è iscritta al SISTRI ed all'ALBO Gestori in cat 5 ma non ha nessuna pratica di AUA, art. 208 o 214,216,... niente,... e l'area è residenziale!
Ora qui nasce il problema in quanto l'A.C., con il passaggio dell'area da agricola a residenziale, non intende rinnovare ulteriormente l'autorizzazione ma dico io: non dovrebbe passare il tutto tramite SUAP e CDS della Provincia di competenza?
Il gestore dell'impianto esercita in questa area da più di 40 anni e vero è che forse tempo fa l'aut. comunale andava bene ma ora?... e non mi sembra proprio il caso di pensare ad un deposito temporaneo come da lett. bb) art. 183 e smi
Potete darmi la Vostra interpretazione su tale procedura?
Ringrazio tutti per la pazienza e disponibilità.
Grazie
AC
avatar
AntonioC
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.09.15
Età : 41
Località : livorno

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPIANTI CON SOLA AUT. COMUNALE

Messaggio  isamonfroni il Lun Set 28, 2015 9:09 pm

AntonioC ha scritto:Salve a tutti,
mi chiamo Antonio sono di Livorno e faccio RSPP esterno presso ditte di trattamento rifiuti,... per lo meno ci provo dato il continuo aggiornamento in materia...
Chiedo scusa a tutti per la mia incompetenza al riguardo...ma ho bisogno di lumi circa una questione presentatami...
Mi sono trovato di fronte ad un caso abbastanza singolare:
un impianto di trattamento o meglio rottamazione che esercita con la sola autorizzazione Comunale che il proprietario rinnova di anno in anno con l'Ente!
... la Ditta è iscritta al SISTRI ed all'ALBO Gestori in cat 5 ma non ha nessuna pratica di AUA, art. 208 o 214,216,... niente,... e l'area è residenziale!
Ora qui nasce il problema in quanto l'A.C., con il passaggio dell'area da agricola a residenziale, non intende rinnovare ulteriormente l'autorizzazione ma dico io: non dovrebbe passare il tutto tramite SUAP e CDS della Provincia di competenza?
se era agricola, forse c'era qualche problema anche prima.......
AntonioC ha scritto:
Il gestore dell'impianto esercita in questa area da più di 40 anni e vero è che forse tempo fa l'aut. comunale andava bene ma ora?... e non mi sembra proprio il caso di pensare ad un deposito temporaneo come da lett. bb) art. 183 e smi
neanche a me sembra il caso, dato che tutto è MENO che un deposito temporaneo presso il produttore

AntonioC ha scritto:
Potete darmi la Vostra interpretazione su tale procedura?

è un po' un casino......
Temo che dovrà darsi da fare per ottenere un'autorizzazione ordinaria, in area residenziale la semplificata è fuori questione

AntonioC ha scritto:
Ringrazio tutti per la pazienza e disponibilità.
Grazie
AC
Prego

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12408
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPIANTI CON SOLA AUT. COMUNALE

Messaggio  AntonioC il Mar Set 29, 2015 11:10 am

Grazie mille Isa ... gentilissima davvero!
Scusa ma non sarebbe nemmeno un problema la domanda di ordinaria, ovviamente alla Provincia passando per il SUAP giusto?... ma penso che non cambierebbe molto attesa la destinazione dell'area residenziale e non industriale ... voglio dire che mi aspetto un parere contrario del Comune in CdS per la destinazione dell'area!... esiste allora una deroga che sarebbe possibile richiedere? ... oppure non so una procedura alternativa dato che la Ditta ha sempre esercitato nell'area indicata e sempre con N.O. del Comune fino all'anno scorso...(chiedo se non dico una eresia presentare la domanda in art. 208 con deroga alla destinazione per permettere all'attività di proseguire in attesa di individuare un nuovo sito almeno).
Grazie dell'attenzione!
avatar
AntonioC
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.09.15
Età : 41
Località : livorno

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPIANTI CON SOLA AUT. COMUNALE

Messaggio  isamonfroni il Mar Set 29, 2015 2:30 pm

La destinazione residenziale, mette fuori gioco la possibilità di avere una semplificata.

Per l'ordinaria (art. 208) la domanda può essere presentata, facendo presente dove si trova l'impianto ed il fatto che, fin'ora è sempre stato lì, con buona pace di tutti.

In CdS l'unico che potrebbe opporsi (proprio per la destinazione d'uso) è il Comune, ma non capisco perchè dovrebbe farlo (se sono 40 anni che autorizza l'attività).

Se lo fa gli potete pure dire, da parte mia che sono un po str@@@i e chiedergli dove stavano quando autorizzavano un'attività in area addirittura agricola Shocked
E soprattutto potreste chiedergli chi è stato quel genio che ha modificato il piano regolatore senza tenere conto delle attività storicamente insediate.

Magari potreste pure vedere se la variante al PRG è passata attraverso la VAS (ricorrendone i presupposti, ovviamente) e se no.....ihihihihi sai che ridere?

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12408
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPIANTI CON SOLA AUT. COMUNALE

Messaggio  LEUCADIA il Mar Set 29, 2015 6:57 pm

Sono titolare di un impianto esistente da quasi 40 anni e sono già passata da queste forche caudine essendo anche il mio impianto nato quando era ( almeno da noi ad Arezzo ) necessaria una destinazione preferibilmente agricola. Dato che di errori da parte delle amministrazioni Comunali e Provinciali, mi pare che ce ne siano a sufficienza, ti consiglio di chiedere un' autorizzazione ordinaria e poi in conferenza dei servizi, quando ti sarà probabilmente negato il parere per la destinazione urbanistica cominciare a puntare i piedi minacciando azione legale. Io ho dovuto arrivare a questo dopo 4 anni di conferenze ma poi hanno abbassato le penne e hanno trovato una soluzione. Nel mio caso ho ottenuto una variante industriale, ma di soluzioni ce ne sono molte, potrebbe essere accettabile anche una trattativa di spostamento diciamo " agevolata".
Ci sono diritti anche a nostra tutela non dimentichiamolo. Buona fortuna.

avatar
LEUCADIA
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 28.09.15
Località : Arezzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPIANTI CON SOLA AUT. COMUNALE

Messaggio  AntonioC il Mer Set 30, 2015 7:57 am

Buongiorno,
mille grazie isamonfroni e leucadia... davvero gentili!
Proviamo allora a fare come suggerite ... e vediamo! Very Happy
Buona giornata e buon lavoro!
AC

(PS: se avessi bisogno torno a chiedere qualche altra indicazione ... grazie davvero per la vostra attenzione)
avatar
AntonioC
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.09.15
Età : 41
Località : livorno

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMPIANTI CON SOLA AUT. COMUNALE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum