CONTO PROPRIO RINUNCIA AL TRASPORTO PERICOLOSI

Andare in basso

CONTO PROPRIO RINUNCIA AL TRASPORTO PERICOLOSI

Messaggio  giovanni silvestri il Sab Mag 08, 2010 12:05 pm

Molti trasportatori in conto proprio che non producono rifiuti pericolosi, stanno inviando una raccomandata alla Camera di Commerciao, Albo Gestori Rifiuti, in cui dichiarano di rinunciare al trasporto di 30 kg di rifiuti pericolosi, per evitare che ad controllo delle forze dell'ordine sia richiesto l'iscrizione al SISTRI in quanto potenzialmente potrebbero trasportare fino a 30 kg di rifiuti pericolosi così come indicato nel certificato di iscrizione al c/p.
Sembra una esagerazione, ma a volte le precauzioni non bastano mai.
Cosa ne pensate?
avatar
giovanni silvestri
Nuovo Utente

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 08.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTO PROPRIO RINUNCIA AL TRASPORTO PERICOLOSI

Messaggio  geologoBG il Dom Mag 09, 2010 11:26 am

Se l'iscrizione all'albo ( art. 212 comma 8 ) è successiva al febbraio 2008 (entrata in vigore del Dlgs 4/2008) e sul certificato di iscrizione sono indicati anche rifiuti pericolosi, è corretto comunicare all'albo di cancellare i rifiuti pericolosi dalla propria iscrizione.
Se invece l'iscrizione è antecedente a febbraio 2008 non bisogna comunicare nulla all'albo, basta l'effettiva intenzione a non trasportare rifiuti pericolosi per non doversi iscrivere al SISTRI.

http://www.sistri.it/index.php?view=items&cid=12%3Atrasporto&id=30%3Atrasportatori&option=com_quickfaq&Itemid=86
avatar
geologoBG
Utente Attivo

Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 28.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum