Ultimi argomenti
» Tempistica permanenza carcassa nel centro di raccolta
Da Hope Ven Ott 18, 2019 7:38 pm

» Quiz ADR 2017
Da MattiaC Ven Ott 18, 2019 9:09 am

» VENDITA AUTOMEZZO CON BLACK BOX
Da Hope Gio Ott 17, 2019 7:35 pm

» conferimento a onlus o croce rossa
Da isamonfroni Sab Ott 12, 2019 9:51 am

» residui merce pericolosa su imballaggi ADR
Da benassaisergio Sab Ott 12, 2019 8:35 am

» definizione di imballaggio - cartucce silicone
Da pascozzi Ven Ott 11, 2019 12:04 pm

» RINNOVO AUTORIZZAZIONE CAT 4
Da ri-cicla Ven Ott 11, 2019 9:40 am

» PROCEDIMENTO DI R12
Da beltrale Mar Ott 08, 2019 1:07 pm

» DOPPIO PASSAGGIO R13 IMPIANTI
Da beltrale Lun Ott 07, 2019 3:17 pm

» Cisterna operante sotto sotto vuoto - Barrato Rosa - Mod DTT 306M
Da Enrico Lun Set 30, 2019 10:52 am


DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA

Andare in basso

DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA Empty DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA

Messaggio  marcosperandio il Mar Lug 07, 2015 9:32 pm

Articolo 2 e termine del 7 luglio.
Qualcuno ha avuto qualche paranoia come il sottoscritto?
Ovvero: azienda che con il 46 scopre di dover chiedere Aia, presenta la domanda nei tempi previsti ma la Regione (che ha fatto propri i procedimenti) non ha chiuso entro il termine el 7 luglio. Magari non ha fatto neanche quella specie di modifica di cui parla il predetto articolo 2 (che onestamente non capisco bene che tipo di integrazione potesse fare alla precedente autorizzazione immagino della Provincia in attesa di rilasciare l'AIA).
Se ha fatto questa integrazione l'impianto può continuare, se manco ha avuto il tempo di farla da domani l'impianto si ferma (e magari nel caso di un centro di stoccaggio che ora rientra in AIA e che magari mi porta del materiale da domani sta fuori).
Che ne dite.
grazie.
Ciao.
PS riapro purtroppo un topic perchè l'altro me lo da chiuso.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 51
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA Empty Re: DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mer Lug 08, 2015 8:30 am

marcosperandio ha scritto:Articolo 2 e termine del 7 luglio.
Qualcuno ha avuto qualche paranoia come il sottoscritto?
[...]  se manco ha avuto il tempo di farla da domani l'impianto si ferma (e magari nel caso di un centro di stoccaggio che ora rientra in AIA e che magari mi porta del materiale da domani sta fuori).
Le paranoie me le fai venire tu ...
cosa intendi con il centro di stoccaggio in AIA da domani sta fuori  ???
non sarà mica quel vecchio adagio, sentito nei mesi passati in alcuni seminari, che recita : <<impianto in AIA conferisce e riceve SOLO da impianto in AIA>> affraid
 perché ho chiesto 1000 volte ai docenti "dove sta scritto ?" ma aspetto ancora le risposte Sad Sad
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1147
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA Empty Re: DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA

Messaggio  marcosperandio il Mer Lug 08, 2015 8:41 am

Può esserci il caso di un impianto di trattamento che ante 46 non rientrava nelle cTegorie per le quali era ricHiesta l'AIA ma che dopo ci rientra (per esempio essendosi abbassato il limite di t/d).
Avrebbe dovuto presentare la richiesta (mi sembra entro lo scorso settembre) e ricevere l'aia entro il 7/7.
Le regioni sono in ritardo (pare che in lombardia staiano facendo notte sfornando aia). Esce il dl 92 che con art. 2 sembra dare una specie di proroga. Ma così come è scritta sembrerebbe che la regione avrebbe dovuto in ogni caso modificare la loro autorizzazione in qualche modo in attesa dell'aia.
Ma se la regione non lo ha fatto che succede ai rifiuti in uscita da quegli impianti?

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 51
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA Empty Re: DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA

Messaggio  vaghestelledellorsa il Mer Lug 08, 2015 9:22 am

marcosperandio ha scritto:Può esserci il caso di un impianto di trattamento che ante 46 non rientrava nelle cTegorie per le quali era ricHiesta l'AIA ma che dopo ci rientra (per esempio essendosi abbassato il limite di t/d).
Avrebbe dovuto presentare la richiesta (mi sembra entro lo scorso settembre) e ricevere l'aia entro il 7/7.
Le regioni sono in ritardo (pare che in lombardia staiano facendo notte sfornando aia). Esce il dl 92 che con art. 2 sembra dare una specie di proroga. Ma così come è scritta sembrerebbe che la regione avrebbe dovuto in ogni caso modificare la loro autorizzazione in qualche modo in attesa dell'aia.
Ma se la regione non lo ha fatto che succede ai rifiuti in uscita da quegli impianti?
Perdonami ma stamani sto ancora dormendo ....
La tua era una risposta alla mia domanda odierna su dove sta scritto che impianto in AIA conferisce e riceve SOLO da impianto in AIA  ??
perché in caso affermativo non l'ho capita Embarassed Embarassed
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1147
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA Empty Re: DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA

Messaggio  isamonfroni il Mer Lug 08, 2015 2:00 pm

marcosperandio ha scritto:Può esserci il caso di un impianto di trattamento che ante 46 non rientrava nelle cTegorie per le quali era ricHiesta l'AIA ma che dopo ci rientra (per esempio essendosi abbassato il limite di t/d).
Avrebbe dovuto presentare la richiesta (mi sembra entro lo scorso settembre) e ricevere l'aia entro il 7/7.
Le regioni sono in ritardo (pare che in lombardia staiano facendo notte sfornando aia). Esce il dl 92 che con art. 2 sembra dare una specie di proroga. Ma così come è scritta sembrerebbe che la regione avrebbe dovuto in ogni caso modificare la loro autorizzazione in qualche modo in attesa dell'aia.
Ma se la regione non lo ha fatto che succede ai rifiuti in uscita da quegli impianti?

Marco, senza offesa, ma credo tu ti sia fatto paranoie ingiustificate, provo a riordinare per quello che ho letto e capito e magari provo a rispondere pure a vaghe.

1) un impianto che lavorava in ordinaria e che con il D.Lgs. 46/2014 è diventato soggetto ad AIA - spero per lui che abbia fatto la domanda di AIA entro il settembre scorso e che la abbia fatta correttamente indicando nella documentazione tecnica la tempistica di attuazione delle varie MTD di settore (se non già presenti ed applicate) - se tutto ciò è stato fatto e la Regione non si è sbrigata a dargli l'AIA, potrà continuare a lavorare con le prescrizioni della precedente autorizzazione, se del caso la Regione gli dovrebbe mandare due righe in cui gli dice che eventualmente può iniziare ad introdurre le MTD con le tempistiche individuate nei documenti istruttori - se la regine non lo fa, la colpa è della Regione e l'impianto continua a lavorare normalmente

2) un impianto che era già in AIA ma che con l'introduzione del d.lgs. 46/2014 vede modificate alcune condizioni e prescrizioni (per esempio e la più ovvia è la scadenza dell'autorizzazione che è raddoppiata) - spero per lui che abbia già presentato entro i termini istanza di adeguamento. Se lo ha fatto, la Regione avrebbe dovuto già da tempo scrivergli che la sua autorizzazione è prorogata fino alla nuova scadenza e che facesse il piacere di presentare la "relazione di riferimento" secondo i disposti del DM 273/2014, ma che intanto che finiscono tutte le istruttorie può lavorare come prima. Se la regione non lo fa la colpa è della Regione e l'impianto continua a lavorare normalmente.

3) se gli impianti di cui ai punti 1 e 2 NON hanno presentato istanza nei termini corretti, peggio per loro, da domani si fermano (non possono più ricevere i conferimenti per cui erano autorizzati)


4) che succede ai rifiuti che escono da quegli impianti? - che cosa volete che gli succeda? sono "rifiuti prodotti dagli impianti" e gli impianti che li producono sia che siano attivi o che siano fermi (perchè non più autorizzati), essendone i produttori li mandano un po' dove vogliono a patto che li mandino in impianti autorizzati


@Vaghe
dove sta scritto che impianto in AIA conferisce e riceve SOLO da impianto in AIA ??

Da nessuna parte.
E non solo non sta scritto, ma è proprio privo di ogni logica (a prescindere da quale luminare te lo abbia detto in un corso)

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12714
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA Empty Re: DL92 4 luglio 2015: transitorio impianti in AIA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum