Ultimi argomenti
» formulario o fattura di vendita?
Da Sciùr Colombo Oggi alle 10:07 am

» alimenti esplosivi
Da homer Ieri alle 10:19 pm

» Designazione ufficiale di trasporto per i rifiuti
Da homer Ieri alle 10:15 pm

» rifiuti contaminati da saliva
Da carla82 Ieri alle 2:37 pm

» Codice CER acqua lavaggio betoniere calcestruzzo
Da Pulast Ieri alle 10:08 am

» compilazione registro c/s: un solo carico giornaliero
Da beltrale Dom Nov 19, 2017 12:33 pm

» Manufatti cemento - cer.
Da Pulast Ven Nov 17, 2017 8:07 pm

» trasbordo da un veicolo di un trasportatore ad un veicolo di un altro trasportatore di rifiuti infettivi
Da PiazzaPulita Ven Nov 17, 2017 1:45 pm

» mutageni
Da ema79 Ven Nov 17, 2017 11:22 am

» ema79
Da ema79 Ven Nov 17, 2017 11:08 am


Recupero toner esausti per micro attività /professionisti ecc. tramite servizio di manutenzione

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Recupero toner esausti per micro attività /professionisti ecc. tramite servizio di manutenzione

Messaggio  axomoxoa il Lun Giu 29, 2015 6:10 pm

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno, mi scuso se magari è già stato trattato l'argomento, ma non ho trovato niente di specifico a riguardo.
Vengo a conoscenza di una azienda (non faccio nomi, sarebbe pubblicità penso) che attraverso un contratto di manutenzione si fa carico di raccogliere e smaltire/riciclare i consumabili / toner esausti /ecc. Attraverso il contratto di manutenzione si fa carico di tutti gli adempimenti del caso (fir, registri ecc)... un po' credo come succede per la manutenzione dei neon. L'azienda è iscritta all'albo Gestore Rifiuti, effettivamente ha brevettato un processo per questo tipo di lavorazione, il contratto mi pare chiaro e si assume gli oneri del produttore del rifiuto al posto di chi sottoscrive il servizio, sembra avere tutte le arte in regola per il trattamento del materiale.
La domanda: è corretto che con un contratto di manutenzione in questo caso tutti gli obblighi vengano trasferiti e non si debba più pensare a registri, fir, ecc?
La manutenzione non è gratuita, ma certamente se mi togle la grana dei registri/fir/ecc  e smaltisce correttamente/ecologicamente il tutto ...
Nel caso di un controllo, non avendo in mano che il contratto vorrei stare tranquillo...

Grazie in anticipo ...
avatar
axomoxoa
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 29.06.15

Tornare in alto Andare in basso


Re: Recupero toner esausti per micro attività /professionisti ecc. tramite servizio di manutenzione

Messaggio  Supremoanziano il Gio Set 10, 2015 9:00 am

Se mi si permette, vorrei ricordare che esiste un decreto specifico del ministero dell'Ambiente che regola il comportamento per la gestione delle cartucce e toner esausti.
DMA 22 ottobre 2008 (GU 265 del 12/11/08)

Che poi sia largamente inapplicabile è un corollario alla teoria di cirillo in ordine all'UCAS.
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1476
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Siamo proprio sicuri?

Messaggio  euclione il Gio Set 10, 2015 6:49 pm

Supremoanziano ha scritto:Se mi si permette, vorrei ricordare che esiste un decreto specifico del ministero dell'Ambiente che regola il comportamento per la gestione delle cartucce e toner esausti.
DMA 22 ottobre 2008 (GU 265 del 12/11/08)

Che poi sia largamente inapplicabile è un corollario alla teoria di cirillo in ordine all'UCAS.

----------------
La nota ministeriale prot. 7692 risponde in data 30 giugno 2015 a un quesito posto a marzo.

Tre giorni dopo, il 3 luglio 2015, il CDM vara il DL ILVA/Fincantieri, che modifica le definizioni di produttore e di deposito temporaneo:

- ""produttore di rifiuti": il soggetto la cui attivita' produce rifiuti e il soggetto al quale sia giuridicamente riferibile detta produzione (produttore iniziale) o chiunque effettui operazioni di pretrattamento, di miscelazione o altre operazioni che hanno modificato la natura o la composizione di detti rifiuti (nuovo produttore)

- "deposito temporaneo": il raggruppamento dei rifiuti e il deposito preliminare alla raccolta ai fini del trasporto di detti rifiuti in un impianto di trattamento, effettuati, prima della
raccolta, nel luogo in cui gli stessi sono prodotti , da intendersi quale l'intera area in cui si svolge l'attivita' che ha determinato la produzione dei rifiuti"

Le modifiche sono in vigore. Sicuri che non sia cambiato nulla?

Qualcuno ha fatto dei ragionamenti per valutarne l'impatto, per i rifiuti da manutenzione e più in generale?
avatar
euclione
Utente Attivo

Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero toner esausti per micro attività /professionisti ecc. tramite servizio di manutenzione

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Set 10, 2015 11:58 pm

euclione ha scritto:....
Le modifiche sono in vigore. Sicuri che non sia cambiato nulla?

Qualcuno ha fatto dei ragionamenti per valutarne l'impatto,  per i rifiuti da manutenzione e più in generale?
Secondo me e per il tipo di contratto che ho io, di noleggio con manutenzione, non cambia nulla secondo quest'ultima modifica profincantieri trieste (nome e cognome). La manutenzione di una apparecchiatura di servizio in noleggio non rientra, a mio avviso, tra le attività per le quali ci sia disparità tra soggetto che produce il rifiuto e il soggetto cui sia giuridicamente riferibile questa produzione di rifiuto. La proprietà è del noleggiatore, e la manutenzione che produce rifiuti è sempre del noleggiatore. L'uso della macchina perfettuamente funzionante è mio, e funzionale alla mia attività. E' per questo che mi lasciano "la riserva". Se finisco di scrivere una cosa alle 20 di sera e la posso quindi stampare solo dopo quell'ora ma domani mattina alle 8 viene il mio committente a ritirarla ( ... e manco vi immaginate quante volte mi sia capitato!) non posso pretendere che quelli tengano un call center con personale di intervento manutentivo (=sostituzione cartuccia e ritiro contestuale di quella esausta) immediatamente operativo a mia disposizione per quella cifra.
E questa formula è assai gradita negli uffici molto grossi che -a maggior ragione di me- scelgono il leasing operativo (così si chiama) per le multifunzione. Perchè chi ha necessità di più punti di stampa comunque collegati in rete può anche stare mezza giornata o una intera ad attendere che venga il signore a riparare una macchina rotta o a sostituirla con altra analoga (ecco perchè operativo, come noleggio), avendo altre stampanti, perchè appunto intanto stampa con le altre. Ovvio che chi ne ha una sola abbia la precedenza, ma solo uno che se ne strafrega del lavoro si ferma perchè gli è finito il toner, se ne è strafregato di verificare periodicamente il consumo e per di più poi aspetta pure che venga un qualcun altro a cambiare la cartuccia può accettare di bloccare tutto e are una figura orrenda con il prpprio committente, magari per la spilorceria di non lasciare 8 o 10 € di cauzione in più iniziale ed una tantum per il "consegna e deposito cartucce di scorta".
Potrebbe però essere oggettivamente cambiato qualcosa per i contratti di pura manutenzione, nulla comunque di non risolvibile con estrema semplicità con la dicitura nel registro e/o fir di indicazione, alla voce luogo di produzione del rifiuto, di "macchine stampanti (...) soggette a manutenzione come da contratti in essere alla data del xx.xx.xx. ".

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3632
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero toner esausti per micro attività /professionisti ecc. tramite servizio di manutenzione

Messaggio  romeo2 il Lun Set 14, 2015 10:01 am

Scusate ma a me mi pare la solita furbata per aggirare la legge. Perchè quel contratto di cui si parla nel topic non è un vero contratto di manutenzione, ma solo un modo per smaltire i rifuti senza formulario. Perchè vorrei capire quando uno si sostituisce la cartuccia da solo, quello che viene prodotto cos è?? Un rifiuto??? Se si allora il manutentore deve fare un deposito temporaneo presso il cliente. E poi come la porta via??? Con un DDT o con un formulario???
avatar
romeo2
Utente Attivo

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 11.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero toner esausti per micro attività /professionisti ecc. tramite servizio di manutenzione

Messaggio  Aurora Brancia il Lun Set 14, 2015 5:22 pm

romeo2 ha scritto:Scusate ma a me mi pare la solita furbata per aggirare la legge. Perchè quel contratto di cui si parla nel topic non è un vero contratto di manutenzione, ma solo un modo per smaltire i rifuti senza formulario. Perchè vorrei capire quando uno si sostituisce la cartuccia da solo, quello che viene prodotto cos è?? Un rifiuto??? Se si allora il manutentore deve fare un deposito temporaneo presso il cliente. E poi come la porta via??? Con un DDT o con un formulario???
Puoi avere ragione (ed infatti io ritengo tu la abbia) nel caso di contratto di "manutenzione pura" su una stampante/fotocopiatrice/fax/multifunzione di tua proprietà, ma per esempio il tamburo se te lo cambia il manutentore, (e spesso quello può farlo solo lui) è un "suo" rifiuto, ex lege, e non tuo a meno che nel contratto non sia previsto che il pezzo sostituito non resti nella disponibilità del proprietario. Per esempio, per gli strumenti di laboratorio per i quali si stipula contratto di manutenzione (obbligatorio per alcune certificazioni ed accreditamenti) si esplicita sempre che il componente sostituito resta al proprietario. Il quale, volendo, può anche decidere di tenerselo come "scorta" qualora in qualche modo funzionante .  
Nel caso del leasing operativo, che è lo stesso tipo di contratto che si fa anche per i veicoli, se ti si rompe la coppa dell'olio alla vettura non ti puoi permettere proprio di portarla dal tuo meccanico per farla sostituire, perchè il contratto di leasing operativo prevede esplicitamente che tutto ciò che è componentistica indispensabile per l'operatività del veicolo è di proprietà del noleggiatore; in un accidente del genere, tu chiami la società proprietaria, fai presente il guasto e loro ti vengono a portare o a far portare una macchina sostitutiva - la c.d. vettura di cortesia o muletto - e si caricano la loro vettura sul carro attrezzi e ci pensano loro a farla riparare.
Ecco: per le stampanti etc. in leasing operativo è esattamente la stessa cosa ed è riportato esplicitamente nel contratto che questo "riservato dominio" include anche il materiale d'uso con la sola eccezione dei supporti di stampa, ossia della carta.

Per tornare alla stampante del quesito, o meglio alla manutenzione della stampante & C. come da quesito, la mia opinione è che la cosa sia nella pratica strutturata e formulata come un contratto di esclusiva per il conferimento con destino a recupero delle cartucce esaurite degli apparecchi in questione, al quale l'Azienda - non a caso iscritta all'Albo e aggiungerei verosimilmente in categoria 3 bis - provvede anche mediante il contratto di manutenzione che, ci scommetterei quasi, viene definita anche come "assistenza".
Per comodità, riporto gli estremi della cit. Categoria 3 bis:

Cat. 3 bis ha scritto:distributori e installatori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), trasportatori di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche in nome dei distributori, installatori e gestori dei centri di assistenza tecnica di tali apparecchiature di cui al decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare di concerto con i Ministri dello sviluppo economico e della salute, 8 marzo 2010, n. 65.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3632
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero toner esausti per micro attività /professionisti ecc. tramite servizio di manutenzione

Messaggio  romeo2 il Mar Set 15, 2015 10:04 am

Aurora io mi riferivo solo ed esclusivamente al quesito posto. Visto che conosco molto bene sia chi fa quel tipo di servizio, sia il contratto che fa firmare.
Il contratto che viene sottoposto è solo ed esclusivamente riferito alla manutenzione delle cartucce, ovvero si dice al cliente che saranno loro a sostituire le cartucce e  forniranno un ecobox per lo smaltimento. Se vuoi te ne invio una copia cosi ti rendi conto che non ha nulla a che vedere con il classico contratto di manutenzione, ma solamente un modo per smaltire il toner senza emettere il formulario.Inoltre quest'azienda non è iscritta alla cat. 3, ma solo una semplice azienda di trasporto rifiuti conto terzi.
avatar
romeo2
Utente Attivo

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 11.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero toner esausti per micro attività /professionisti ecc. tramite servizio di manutenzione

Messaggio  Aurora Brancia il Mar Set 15, 2015 3:55 pm

romeo2 ha scritto:Aurora io mi riferivo solo ed esclusivamente al quesito posto. Visto che conosco molto bene sia chi fa quel tipo di servizio, sia il contratto che fa firmare.
Il contratto che viene sottoposto è solo ed esclusivamente riferito alla manutenzione delle cartucce, ovvero si dice al cliente che saranno loro a sostituire le cartucce e  forniranno un ecobox per lo smaltimento. Se vuoi te ne invio una copia cosi ti rendi conto che non ha nulla a che vedere con il classico contratto di manutenzione, ma solamente un modo per smaltire il toner senza emettere il formulario.Inoltre quest'azienda non è iscritta alla cat. 3,  ma solo una semplice azienda di trasporto rifiuti conto terzi.
Beh, allora è - come dici tu - una "furbata": secondo me, e per come sta messa oggi la normativa, l'unica maniera lecita, giuridicamente ed amministrativamente valida, per fare una cosa del genere è essere  titolari di un'iscrizione in categoria 3-bis e predisporre un contratto commerciale come accennato ieri.
La categoria 3 "base" è morta da tanto... e le attuali 4 e 5 non prevedono certo questi "éscamotage" !

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3632
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recupero toner esausti per micro attività /professionisti ecc. tramite servizio di manutenzione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum