dell'HP dell'etichettatura del deposito e dell'ADR

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

dell'HP dell'etichettatura del deposito e dell'ADR

Messaggio  lotus1 il Mar Giu 09, 2015 5:15 pm

allora
in un momento di autolesionismo ho fatto una bella tabellina per capire quali pittogrammi utilizzare per il deposito temporaneo dei rifiuti pericolosi....
questo era preceduto da un entusiasmante momento di analisi delle correlazioni  tra vecchie R e nuove H, in ottica correlazione HP ADR
e conclusosi con un destinatario disperato che mi dice "ma se è nocivo "cautelativo" e me lo traduci in HP6... come faccio a dire che non è ADR"

... ora, io vivo nel paese di utopia, ma non potremmo unire le forze e ideare una formula di precisazione dei pericoli nei certificati o nei formulari (per i rifiuti con classificazione senza analisi)???

lasciamo tutti i laboratori che già fanno il riepilogo delle sostanze.


parliamo di ad esempio di  classificazione in via cautelativa. Prendiamo gli  stracci sporchi olio "H4 H5 in via cautelativa"....
ci sono laboratori che li riclassificano HP4 e HP5 altri HP4 HP6 altri HP4, HP5, HP6... si apre un mondo di possibili letali e danni permanenti agli organi .... che sia fattibile chiedere una specifica del tipo "via cautelativa HP4 HP6( cat. nocivo)"????

se vi va tralasciamo tutte le obiezioni "puriste"... pensiamo a quello che diremo per aiutare il carrozziere di turno.

vi va se ci ragioniamo insieme...?
claudia
avatar
lotus1
Utente Attivo

Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 45
Località : verona

Tornare in alto Andare in basso

Re: dell'HP dell'etichettatura del deposito e dell'ADR

Messaggio  ceresio18 il Mer Giu 10, 2015 8:00 am

la questione dei pittogrammi per il deposito temporaneo (dopo la verifica del passaggio da H ad Hp) me la sono posta anche io.....
per la fase trasporto ADR ho passato la palla al consulente ADR......

comunque se se ne discute provo a portare il mio contributo....
ciao
avatar
ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 05.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dell'HP dell'etichettatura del deposito e dell'ADR

Messaggio  Fafnir il Mer Giu 10, 2015 12:35 pm

lotus1 ha scritto:allora
in un momento di autolesionismo ho fatto una bella tabellina per capire quali pittogrammi utilizzare per il deposito temporaneo dei rifiuti pericolosi....
questo era preceduto da un entusiasmante momento di analisi delle correlazioni  tra vecchie R e nuove H, in ottica correlazione HP ADR
e conclusosi con un destinatario disperato che mi dice "ma se è nocivo "cautelativo" e me lo traduci in HP6... come faccio a dire che non è ADR"

... ora, io vivo nel paese di utopia, ma non potremmo unire le forze e ideare una formula di precisazione dei pericoli nei certificati o nei formulari (per i rifiuti con classificazione senza analisi)???

lasciamo tutti i laboratori che già fanno il riepilogo delle sostanze.


parliamo di ad esempio di  classificazione in via cautelativa. Prendiamo gli  stracci sporchi olio "H4 H5 in via cautelativa"....
ci sono laboratori che li riclassificano HP4 e HP5 altri HP4 HP6 altri HP4, HP5, HP6... si apre un mondo di possibili letali e danni permanenti agli organi .... che sia fattibile chiedere una specifica del tipo "via cautelativa HP4 HP6( cat. nocivo)"????

se vi va tralasciamo tutte le obiezioni "puriste"... pensiamo a quello che diremo per aiutare il carrozziere di turno.

vi va se ci ragioniamo insieme...?
claudia

Teoricamente la classificazione in via "cautelativa" dei codici cer "a specchio" non dovrebbe più esistere, e mi riferisco agli stracci (quindi 150202/03) che hai citato.
Infatti la decisione 2014/955/UE al punto 2 prevedere esclusivamente due modi per l'attribuzione della pericolosità ad un rifiuto avente codice cer "a specchio" e cioè la positività ad eventuali test (infiammabilità, ecotox, etc) oppure il superamento del limite di concentrazione di qualche sostanza eventualmente contenuta, sia essa derivante da analisi o da valutazione del processo produttivo/schede di sicurezza.
Pertanto, da quel che ho capito leggendo la decisione, frequentando un corso dedicato e leggendo il documento dell'ISPRA, i pericolosi cautelativi (che io chiamo finti) non dovrebbero esistere, quindi il tuo problema non si pone.

Correggetemi se sbaglio.
avatar
Fafnir
Utente Attivo

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 05.12.13
Età : 30
Località : Padova

Tornare in alto Andare in basso

informazioni Pittogrammi Rifiuti

Messaggio  Emanuele Roy il Sab Ott 17, 2015 2:42 pm

Salve ragazzi per un deposito temporaneo è obbligatorio porre il pittogramma per un rifiuto pericoloso??

Ci sono delle tabelle che associano il codice di pericolo HP6 ad un pittogramma??
avatar
Emanuele Roy
Utente Attivo

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 12.10.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: dell'HP dell'etichettatura del deposito e dell'ADR

Messaggio  homer il Sab Ott 17, 2015 3:10 pm

l'adr riguarda la fase di trasporto, la disciplina sul deposito temp. è cosa diversa. la sicurezza sul lavoro riguarda entrambe le fasi. se il pittogramma ADR è relativo al medesimo "rischio" della classificazione (classe 6.1 ed HP6, rifiuto/miscela tossico) il pittogramma ADR assolve anche agli obblighi di etichettatura, ma se ci sono altri rischi ci vogliono le etichette specifiche e se è HP6 ma con codici di indicazione di pericolo che NON prescrivono il teschio, ma altre etichette, ci vogliono quelle specifiche
avatar
homer
Utente Attivo

Messaggi : 653
Data d'iscrizione : 24.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Risposta

Messaggio  Emanuele Roy il Sab Ott 17, 2015 4:03 pm

In sintesi nel deposito temporaneo su un rifiuto pericoloso in che modo deve essere composta la mia etichetta secondo la legge?

Codice cer
Descrizione
Indici di pericolosità
Pittogramma
Frasi di pericolo esempio H220 ecc

Devo aggiungere altro??
avatar
Emanuele Roy
Utente Attivo

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 12.10.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: dell'HP dell'etichettatura del deposito e dell'ADR

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum