rifiuti da soccorso stradale

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  armando77 il Lun Apr 13, 2015 4:37 pm

Promemoria primo messaggio :

Secondo voi il carroattrezzi può trasportare i rifiuti che si generano nell'incidente (vetri, plastiche, assorbenti con olio, batterie ... ) secondo l'art. 230 de 152/06 e quindi senza fir in quanto manutentore della strada?

armando77
Utente Attivo

Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 16.02.10

Tornare in alto Andare in basso


Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  mat_g il Mer Apr 22, 2015 8:54 pm

Il carro attrezzi è una cosa ed il furgone attrezzato è un'altra. Il carro attrezzi può essere utilizzato per questo tipo di servizio, deve essere modificato il libretto e basta. C'è un documento, che eventualmente domani posso anche fornire, del ministero dei trasporti che lo conferma.

Per le categorie non c'entra niente ne la dimensione ne il "livello del servizio che si vuole offrire".

La 9 proprio è fuori di qualsiasi logica, la bonifica è tutt'altro ed è ben lungi dall'essere paragonata alla pulizia post incidente, a sostegno ci sono sentenze del TAR e pareri dell'ANAC, basta cercare su google.

La 4 e la 5 si ritorna sul discorso che quando si è sulla strada quello che si produce è un rifiuto da manutenzione e quindi, come ben saprete, è prodotto al ritorno in sede, si viaggia senza fir e non c'è alcun bisogno di averle.

Per la 1 le regole degli eventuali rifiuti urbani che si raccolgono sono abbastanza chiare e sicuramente non esiste modo di applicarle a tale sevizio.

Ripeto, il Comune di Milano per la gara in corso con valore di 5 milioni di euro non chiede nulla e l'ufficio ambiente della provincia dove risiedo a mia domanda mi ha fornito un documento in cui conferma tale cosa.

Parlo con cognizione di causa perché è il mio lavoro.

mat_g
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  zorba il Gio Apr 23, 2015 8:47 am

mat_g ha scritto:Ripeto, il Comune di Milano per la gara in corso con valore di 5 milioni di euro non chiede nulla e l'ufficio ambiente della provincia dove risiedo a mia domanda mi ha fornito un documento in cui conferma tale cosa.
E allora, vogliamo dare un’occhiata a questo capitolato speciale di concessione del Comune di Milano?
E’ in rete, si scarica QUI

Tra la normativa di riferimento (paragrafo 1.9) è citato al primo posto il D.L.vo 152/06.

Nelle caratteristiche dei veicoli (paragrafo 1.13), si dice che dovranno essere conformi alla vigente normativa. E tra la normativa vigente, fino a prova contraria, c'è anche l'art. 212 del D.L.vo 152/06...

Nelle modalità operative (1.12), il punto c. elenca quali sono le operazioni previste dal servizio, così ce ne possiamo fare un'idea sotto l'aspetto della gestione di rifiuti:



...ma sono le osservazioni contenute nel punto d. che lasciano un po' perplessi:



Adesso non è il caso di farci una tesi, ma chi frequenta questo forum sa che intorno alla questione dei rifiuti prodotti ex art. 266 comma 4 e soggetti SOLO solo all'obbligo di un fantomatico "registro degli interventi" (sic!) ce ne sarebbero di cose da dire...
Così, en passant, vorrei ricordare solo la sentenza Cass. Pen, Sez. III, n. 17460 del 10 maggio 2012.
Il comma 4 dell'art. 266 costituisce una finzione giuridica, per cui – ai fini materiali della realizzazione del deposito temporaneo e della tenuta degli eventuali registri - il luogo di produzione “reale” può essere sostituito da un luogo di produzione “giuridico”.
Sul fatto che durante il trasporto dal luogo di produzione “reale” al luogo di produzione “giuridico” i rifiuti siano già rifiuti e richiedano pertanto la regolarità del mezzo di trasporto per quanto riguarda iscrizione all'Albo ed uso del formulario, mi pare che la giurisprudenza sopra citata sia chiara e per il momento non aggiungo altro.
Che poi il suddetto punto d. del capitolato giustifichi una simile gestione dei rifiuti ex art. 266 comma 4 inventandosi di sana pianta una finalità di "valutazione tecnica" dei materiali copiata praticamente dall'art. 230 comma 1, mi sembra francamente troppo...

Per cui, caro mat_g, il Comune di Milano e l'ufficio ambiente della tua provincia possono dire quello che vogliono, perché non sono le loro determinazioni dirigenziali o il loro parere a modificare la disciplina giuridica della materia.

mat_g ha scritto:Per le categorie non c'entra niente ne la dimensione ne il "livello del servizio che si vuole offrire".

La 9 proprio è fuori di qualsiasi logica, la bonifica è tutt'altro ed è ben lungi dall'essere paragonata alla pulizia post incidente, a sostegno ci sono sentenze del TAR e pareri dell'ANAC, basta cercare su google.
Ah sì..., certo! Se a seguito di un incidente stradale si rovescia un'autocisterna carica di idrocarburi, con dispersione del carico, tutte le operazioni di messa in sicurezza d'emergenza e successiva bonifica non c'entrano nulla con le dimensioni ed il livello professionale del servizio che l'impresa potrebbe essere in grado di offrire all'ente proprietario della strada?  Mad

Allo stesso modo (ma con riferimento alla categoria 1): se l'ente proprietario della strada, al fine di rispettare l'obbligo di cui all'art. 14 C.d.S., decide di provvedere alla rimozione dei rifiuti urbani che - anche a seguito di incidenti stradali - col tempo si sono accumulati ("giacenti") lungo le strade o loro pertinenze e arredi, tutte le operazioni conseguenti non c'entrano nulla con le dimensioni ed il livello professionale del servizio che l'impresa potrebbe essere in grado di offrire all'ente proprietario della strada?  Mad Mad

zorba
Utente Attivo

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  isamonfroni il Gio Apr 23, 2015 9:34 am

Buongiorno Zorba, siamo carichi stamattina eh? Very Happy

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  zorba il Gio Apr 23, 2015 11:11 am

Dimenticavo...
mat_g ha scritto:Parlo con cognizione di causa perché è il mio lavoro.
Anch'io parlo con cognizione di causa perché è il mio lavoro (anche se probabilmente non è proprio uguale al tuo). E così anche altri che ci hanno preceduti.
Non crederai che siamo qui sul forum solo perché abbiamo l'hobby dei rifiuti... Rolling Eyes

zorba
Utente Attivo

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Apr 23, 2015 11:23 am

zorba ha scritto:Per cui, caro mat_g, il Comune di Milano e l'ufficio ambiente della tua provincia possono dire quello che vogliono, perché non sono le loro determinazioni dirigenziali o il loro parere a modificare la disciplina giuridica della materia.
I love you
zorba ha scritto:Non crederai che siamo qui sul forum solo perché abbiamo l'hobby dei rifiuti...

I love you  kiss  Urrà

e concluderei con: Costituzione della Repubblica Italiana, art. 3, art. 23, art. 97.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.

Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3463
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 63
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  mat_g il Gio Apr 23, 2015 12:39 pm

Non capisco i toni e questo atteggiamento di sufficienza e superiorità, anche da parte dei MOD Question Question .

I documenti stanno in rete, le informazioni idem e esistono gli uffici pubblici con cui interfacciarsi.

Scrivete le Vs. rimostranze al Ministero dei Trasporti che autorizza la possibilità di usare il carro attrezzi ed al TAR Sicilia e all'ANAC riguardo la cat. 9 e la bonifica. Scrivete anche a quella quindicina-ventina di Amministrazioni alle quali nell'ultimo anno ho contestato le gare che la chiedevano ottenendo l'annullamento e la successiva modifica.

In ultimo per la "cara" persona che si è leggermente piccata e mi ha sottolineato che qui non si parla per hobby di rifiuti, non intendevo "offendere" nessuno, la mia Azienda fa questo per lavoro a livello nazionale, con numerosi appalti in piedi, affidamenti diretti in piedi e gare partecipate, tutto qui Wink .

celebrate


Ultima modifica di mat_g il Gio Apr 23, 2015 12:58 pm, modificato 2 volte

mat_g
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  pasqualino il Gio Apr 23, 2015 12:41 pm

scusate ma non capisco.
Facciano un esempio: perdo la marmitta della macchina e dato che non potrei camminarci senza, chiamo il carro attrezzi.
La marmitta cos'è? rifiuto? la devo lasciare in mezzo alla strada?
Tampono e si stacca il paraurti, quindi? rifiuto immediato anche il paraurti? e chi lo dice?



pasqualino
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 22.04.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  zorba il Gio Apr 23, 2015 1:47 pm

mat_g ha scritto:Scrivete le Vs. rimostranze al Ministero dei Trasporti che autorizza la possibilità di usare il carro attrezzi ed al TAR Sicilia e all'ANAC riguardo la cat. 9 e la bonifica. Scrivete anche a quella quindicina-ventina di Amministrazioni alle quali nell'ultimo anno ho contestato le gare che la chiedevano ottenendo l'annullamento e la successiva modifica.

In ultimo per la "cara" persona che si è leggermente piccata e mi ha sottolineato che qui non si parla per hobby di rifiuti, non intendevo "offendere" nessuno, la mia Azienda fa questo per lavoro a livello nazionale, con numerosi appalti in piedi, affidamenti diretti in piedi e gare partecipate, tutto qui Wink
Tanto per capirsi:
1) Non sono una "cara" persona".
2) Dobbiamo prendere atto del fatto - sulla base anche dei tuoi post precedenti - che la tua Azienda opera a livello nazionale utilizzando i carro-attrezzi anche per il trasporto dei rifiuti conseguenti alla pulizia della strada (che ovviamente non si limitano ai detriti staccatisi dai veicoli incidentati) e senza essere iscritta all'Albo Gestori Ambientali?

zorba
Utente Attivo

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  Admin il Gio Apr 23, 2015 1:57 pm

Non ho trovato le sentenze del TAR Sicilia a cui fai riferimento, sarebbe interessante leggerle.
Ho trovato, invece, questo contributo dell'avv. Bertuzzi (da pag. 6 a 9) che mi sembra molto equilibrato:

www.freeservicesrl.it/editoria/ad/2011/ottobre/adott2011.pdf

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  isamonfroni il Gio Apr 23, 2015 2:16 pm

mat_g ha scritto:Non capisco i toni e questo atteggiamento di sufficienza e superiorità, anche da parte dei MOD Question Question .

I documenti stanno in rete, le informazioni idem e esistono gli uffici pubblici con cui interfacciarsi.

Scrivete le Vs. rimostranze al Ministero dei Trasporti che autorizza la possibilità di usare il carro attrezzi ed al TAR Sicilia e all'ANAC riguardo la cat. 9 e la bonifica. Scrivete anche a quella quindicina-ventina di Amministrazioni alle quali nell'ultimo anno ho contestato le gare che la chiedevano ottenendo l'annullamento e la successiva modifica.

In ultimo per la "cara" persona che si è leggermente piccata e mi ha sottolineato che qui non si parla per hobby di rifiuti, non intendevo "offendere" nessuno, la mia Azienda fa questo per lavoro a livello nazionale, con numerosi appalti in piedi, affidamenti diretti in piedi e gare partecipate, tutto qui Wink .

celebrate

Dato che sono chiamata in causa come MOD e per evitare che questa interessante discussione (per inciso una delle poche vere discussioni che si vedono sul forum che ormai da troppo tempo è intasato di sole richieste di risposte stile consulenza gratuita) venga chiusa, vorrei fare alcune precisazioni, sperando di chiarire e di riportare le cose nella giusta prospettiva.

- I MOD in questo forum hanno solo il compito di tenere in ordine il flusso di thread nelle varie sezioni

- gli utenti che abitualmente rispondono ai vari quesiti  (e non sono più di una quindicina) e che lo hanno fatto anche in questo thread, sono tutti ottimi professionisti e parlano tutti con estrema cognizione di causa dato che per tutti quanti loro questo è il loro lavoro, pur se in diversi settori dell'ambiente e, per tutti quanti loro, questo è il loro lavoro da almeno 25/30 anni

- proprio in virtù di questa esperienza (e non soltanto di semplice web surfing), tendiamo a sapere che le varie amministrazioni pubbliche hanno l'abitudine di assumere ogni tanto posizioni discutibili e soprattutto che capita spesso che alcune amministrazioni pubbliche si affezionino alle loro idee a prescindere dal fatto che le stesse siano in linea oppure no con il disposto normativo.  Per questo motivo, nessuno di noi si inginocchia di fronte a documenti provenienti da Comune/Provincia/regione/ministero come se si fosse davanti all'oracolo

- in realtà la frase "parlo con cognizione di causa perchè questo è il mio lavoro", offre il fianco ad una interpretazione leggermente offensiva, soprattutto alla luce del fatto che ormai, chi entra in forum, nella stragrande maggioranza dei casi, è un sedicente consulente ambientale che spara domande e pretende risposte ineccepibili da potersi rivendere al cliente pagante di turno.

Tornando all'oggetto della querelle che riguardava il fatto se il carroattrezzi da soccorso stradale potesse o meno trasportare rifiuti e in quale categoria dell'albo credo sia emerso molto più che chiaramente che la risposta è NO, per i seguenti motivi:
1)  il carroattrezzi non è tecnicamente adatto a trasportare niente di diverso dalla carcassa dell'auto (dentro la quale vanno messi tutti i pezzi stacati come marmitte, paraurti, specchietti ecc..) e come tale non è periziabile per il trasporto di rifiuti
2) la carcassa dell'auto con tutti i suoi pezzi dentro diventa rifiuto quando entra dal cancello dell'autodemolitore, quindi, strada facendo e a maggior ragione quando proviene da un sinistro stradale, non lo è, visto che il proprietario dell'auto sinistrata non è fisicamente obbligato a disfarsene e dunque potrebbe anche decidere di non farlo, o per lo meno di non farlo ipso facto.  
3)  la manutenzione della strada intesa come pulizia e ripristino del manto stradale è cosa diversa dal "soccorso stradale" che come dice la parola è un intervento di soccorso il cui fine è quello di consentire all'auto in panne di riprendere la strada (se possibile) oppure di essere portata fuori dalla strada fino alla più vicina officina meccanica.
4) la manutenzione della strada si effettua con mezzi del tutto diversi da quelli utilizzati per il soccorso e questi possono e devono essere autorizzati per il trasporto di rifiuti, e vorrei pur dire che potrebbero essere autorizzati in 2-bis atteso che i rifiuti prodotti nel corso della pulizia/manutenzione della sede viaria sono in effetti prodotti dal soggetto che questa pulizia/manutenzione la effettua
5) sul fatto della cat. 9 relativa alla bonifica la questione è solo di tipo "contrattuale" e mi spiego meglio:
- se il contratto con l'ente gestore della strada è full service e quindi prevede anche la bonifica di tratti potenzialmente contaminati (per il rovesciamento di una cisterna nelle pertinenze autostradali ad esempio) allora la 9 ci vuole
- se il contratto con l'ente gestore è solo relativo alla pulizia/ripristino della sede viaria e alla raccolta di eventuali rifiuti prodotti allora la 9  non ci vuole.  Nel caso fosse necessaria la bonifica, l'Ente gestore dovrà provvedere ad affidare un diverso appalto a ditte in possesso di tale requisito.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  Admin il Gio Apr 23, 2015 2:49 pm

Nel quotare ISA, rinnovo l'invito a linkare le citate sentenze del TAR (i pareri della PA, non vincolanti, non hanno un gran peso).
Ovviamente una cosa va detta: non si tratta di pronunce relative alla contestazione di trasporti non autorizzati di rifiuti, ma relative (immagino) ai requisiti ed alle condizioni di esclusione per partecipare a delle gare pubbliche.
Però sarebbe interessante saperne di più.

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  Supremoanziano il Gio Apr 23, 2015 3:04 pm

isamonfroni ha scritto:...e vorrei pur dire che potrebbero essere autorizzati in 2-bis atteso che i rifiuti prodotti nel corso della pulizia/manutenzione della sede viaria sono in effetti prodotti dal soggetto che questa pulizia/manutenzione la effettua

Premetto che, a parte il tono di certi interventi, in questa discussione si evince che la confusione regna sovrana a tutti i livelli (enti pubblici, privati, financo consulenti o pseudoconsulenti). CVD

Non sono d'accordo con Isa e con chi sostiene la 2bis perchè i rifiuti non sono derivanti dalla propria lavorazione, bensì da terzi.
Se vogliamo tirare in ballo il 266 comma 4, posso essere d'accordo ma si scontra con il fatto che:

ART. 184 comma 2 del Dlgs. 152/06
Sono rifiuti urbani:
omissis
d) i rifiuti di qualunque natura o provenienza, giacenti sulle strade ed aree pubbliche o sulle strade ed aree private comunque soggette ad uso pubblico o sulle spiagge marittime e lacuali e sulle rive dei corsi d'acqua;

Per la raccolta dei rifiuti urbani si viaggia con categoria 1.

Sono spiacente per l'amico mat_g ma se le cose stanno così (e stanno così) lui, e quelli come lui, sono fuori legge.
Come dice giustamente Isa, gli enti pubblici, quando a loro fa comodo, ne fanno anche di peggio.

Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1447
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  zorba il Gio Apr 23, 2015 3:24 pm

Supremoanziano ha scritto:Non sono d'accordo con Isa e con chi sostiene la 2bis perchè i rifiuti non sono derivanti dalla propria lavorazione, bensì da terzi.
Questi, ad esempio, dovrebbero essere rifiuti derivanti dalla propria attività di pulizia e ripristino del manto stradale:



Ultima modifica di zorba il Gio Apr 23, 2015 3:29 pm, modificato 1 volta

zorba
Utente Attivo

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  mat_g il Gio Apr 23, 2015 3:27 pm

zorba ha scritto:Tanto per capirsi:
1) Non sono una "cara" persona".

Allora Zorba, neanche io sono:

zorba ha scritto:...caro mat_g...

come si suol dire...non fare agli altri quello che non vuoi venga fatto a te Wink.

zorba ha scritto:2) Dobbiamo prendere atto del fatto - sulla base anche dei tuoi post precedenti - che la tua Azienda opera a livello nazionale utilizzando i carro-attrezzi anche per il trasporto dei rifiuti conseguenti alla pulizia della strada (che ovviamente non si limitano ai detriti staccatisi dai veicoli incidentati) e senza essere iscritta all'Albo Gestori Ambientali?

Da dove "prendi atto" Question  Question  Question ?! Non mi sembra di aver detto niente del genere, la mia Azienda ha la 2-bis, la 8 e sta prendendo la 5...non perche servono ma perche, purtroppo, siamo in Italia dove le cose vanno così a braccio, dove ci sono amministrazioni con gente incompetente e spesso malafede in quello che viene emesso e ci siamo dovuti attrezzare per lavorare.

La mia Azienda non ha carro attrezzi attrezzati (scusate la doppia parola) per fare pulizia post incidente in quanto anche noi lo riteniamo adatto solo al piccolo interventino e con la stessa cifra ci si può fare un furgoncino,

isamonfroni ha scritto:....1)  il carroattrezzi non è tecnicamente adatto a trasportare niente di diverso dalla carcassa dell'auto (dentro la quale vanno messi tutti i pezzi stacati come marmitte, paraurti, specchietti ecc..) e come tale non è periziabile per il trasporto di rifiuti

Ripeto, esiste un documento del Ministero dei Trasporti che dice che è ammissibile "installare un modulo per la pulizia post incidente previo collaudo e aggiornamento della carta di circolazione".

State tutti sbagliando, senza offesa, questo servizio non c'entra niente con il soccorso stradale ne con il recupero delle carcasse di auto: è solo pulizia e ripristino post incidente

isamonfroni ha scritto:5) sul fatto della cat. 9 relativa alla bonifica la questione è solo di tipo "contrattuale" e mi spiego meglio...

Fai questo lavoro Question ?!? Quanti contratti o appalti hai firmato, letto?! A quante gare hai partecipato?!

La giurisprudenza oramai costante proprio in riferimento all’appalto di pulizia delle strade a seguito di incidenti ha censurato l’irragionevolezza della lex specialis di gara che richieda l’iscrizione alla C.C.I.A.A. ed all’Albo Nazionale Gestori Ambientali per l’attività di bonifica ambientale dei siti inquinati, sul rilievo che “la bonifica esula dalla competenza dell’ente proprietario della strada ed incombe, di regola, sul soggetto che ha causato l’inquinamento” (ex multis TAR Sicilia, Palermo, sez. III, 4 febbraio 2011 n. 227; CGA, sez. giurisdiz., 15 dicembre 2011 n. 998).

Il Parere dell'ANAC è il n.42 del 21/03/2012, in cui la cat. 9 viene dichiarata "illegittima, irragionevole e sproporzionata".

Inoltre, in base all’articolo 240 Dlg.s n. 152/2006 recante le Norme in materia ambientale, l’attività di bonifica dei siti inquinati consiste “nell’insieme degli interventi atti ad eliminare le fonti di inquinamento e le sostanze inquinanti o a ridurre le concentrazioni delle stessi presenti nel suolo, nel sottosuolo e nelle acque sotterranee ad un livello uguale o inferiore ai valori delle concentrazioni soglia di rischio”. Attività che esulano dai bandi di gara e dal servizio.

Altresì, in base all’articolo 14 Dgls n. 285/1992 (CdS) la competenza sulle strade, oltre a quanto stabilito sotto il profilo infrastrutturale dall’articolo 16 della L. n. 1/1979, è limitata agli interventi di “pulizia”, per i quali è indubbio che non siano necessari particolari requisiti di qualificazione tecnica tali da equiparare la stessa alla bonifica dei siti inquinati.

Dite quello che vi pare ma per fare il servizio di pulizia e ripristino post incidente la cat. 9 non serve.

All' "amico" Supremoanziano dico che non siamo "fuori legge" in quanto non si tratta propriamente di rifiuti urbani ma si rientra nella logica dell’intervento manutentivo che seppur la classificazione quali “rifiuti urbani” dei materiali dispersi sulla strada risulta corretta essa deve essere accompagnata anche dalla definizione di rifiuti prodotti da un intervento di manutenzione  che non sono “giacenti “ lungo la strada ma bensì che vengono prodotti dall’intervento manutentivo (prodotti assorbenti e detergenti).

Tramite questo intervento manutentivo si diventa "produttori di rifiuti" e la categoria 1 non prevede la produzione del rifiuto, occupandosi della gestione degli stessi dalla fase di raccolta fino alla relativa consegna agli impianti di gestione.

Non diamo assunti a quell'utente che magari voleva re-inventarsi in un nuovo business in questi periodi poco floridi. Non metto in dubbio la professionalità di nessuno ma è impossibile essere "tuttologi", io mi occupo di questo tutti i giorni da un anno e mezzo, non tanto ma mi ritengo un minimo preparato in materia.


Ultima modifica di mat_g il Gio Apr 23, 2015 3:31 pm, modificato 1 volta

mat_g
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  isamonfroni il Gio Apr 23, 2015 3:28 pm

Supremoanziano ha scritto:
Non sono d'accordo con Isa e con chi sostiene la 2bis perchè i rifiuti non sono derivanti dalla propria lavorazione, bensì da terzi.


Supremo io pensavo proprio a quelli della foto Postata da Zorba che è stato più veloce e tecnicamente molto più bravo di me.

Su questi sfido chiunque a sostenere che non sono prodotti dal tizio che sta mulinando la vaporella

Per quanto invece attiene ai rifiuti abbandonati e giacenti sulle strade, ok sono urbani ma pure su questo non sollevavo obiezioni
Very Happy


_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  zorba il Gio Apr 23, 2015 3:39 pm

mat_g ha scritto:Da dove "prendi atto" Question  Question  Question ?! Non mi sembra di aver detto niente del genere.
Shocked

mat_g ha scritto:Il carro attrezzi può essere utilizzato per il ripristino post incidente per il quale si lavora in base all'art. 230 e 266 comma 4, cioè rifiuti da manutenzione stradale prodotti nella sede di chi opera e non sulla strada.

Categorie ambientali non servono, di sicuro la 1 proprio no, al massimo la 2-bis (vedi totalità dei bandi di gara in merito e a conferma di quanto scritto la gara del Comune di Milano tutt'ora in corso dove non chiedono niente).

Il carro attrezzi può essere utilizzato per questo tipo di servizio, deve essere modificato il libretto e basta.
La mia era solo una domanda. Diciamo che avevamo capito male. Rolling Eyes

mat_g ha scritto:...la mia Azienda ha la 2-bis, la 8 e sta prendendo la 5...non perche servono ma perche, purtroppo, siamo in Italia dove le cose vanno così a braccio, dove ci sono amministrazioni con gente incompetente e spesso malafede in quello che viene emesso e ci siamo dovuti attrezzare per lavorare.
Ah....

zorba
Utente Attivo

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  isamonfroni il Gio Apr 23, 2015 3:45 pm

@mat_g
il primo post, quello dal quale è partita la questione è questo
armando77 ha scritto:Secondo voi il carroattrezzi può trasportare i rifiuti che si generano nell'incidente (vetri, plastiche, assorbenti con olio, batterie ... ) secondo l'art. 230 de 152/06 e quindi senza fir in quanto manutentore della strada?

Non so voi, ma io chiamo carroattrezzi questo:


anche senza scomodare il Ministero dei Trasporti
mat_g ha scritto:
Ripeto, esiste un documento del Ministero dei Trasporti che dice che è ammissibile "installare un modulo per la pulizia post incidente previo collaudo e aggiornamento della carta di circolazione".
fisicamente dove li metti i rifiuti?

mat_g ha scritto:
Fai questo lavoro Question ?!? Quanti contratti o appalti hai firmato, letto?! A quante gare hai partecipato?!

Si, faccio questo lavoro, di appalti contratti e gare ne ho letti parecchi (e anche partecipato) magari non io di persona... Embarassed ma forse l'azienda in cui lavoravo.
Quello che è certo è che ho imparato a leggere tutto il testo di qualunque documento e non soltanto quelle due parole da strumentalizzare.


Per il resto poi sei anche libero di pensare che sono ignorante/incapace/stupida/offensiva me ne farò una ragione e continuerò serenamente la mia inutile vita su questa terra

Buena vida! Very Happy

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  isamonfroni il Gio Apr 23, 2015 3:45 pm

zorba ha scritto:
Ah....
hail

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  Admin il Gio Apr 23, 2015 3:45 pm

mat_g ha scritto:State tutti sbagliando, senza offesa, questo servizio non c'entra niente con il soccorso stradale ne con il recupero delle carcasse di auto: è solo pulizia e ripristino post incidente
Il fatto è che la questione posta nel primo post era un pò differente.

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Apr 23, 2015 3:46 pm

ihihih... adesso, prendo pop corn e bibita, mi siedo più comoda e assisto a questa bellissima disputa !
Leggo mat_g che chiede a isa "Fai questo lavoro ?!? Quanti contratti o appalti hai firmato, letto?! A quante gare hai partecipato?!", e già comincio a sbellicarmi per le lenzuolate che isa può copiaincollare dal suo CV professionale, poi leggo che il "modulo di pulizia post incidente" è installabile con una modifica alla carte di circolazione secondo un documento del ministero, cosa di cui non dubito, e pregustando gli scontri all'ultimo tasto tra "operazione di pulizia/Messa in sicurezza di emergenza/ bonifica/ etc. etc." immagino sarà proprio una bella sfida.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.

Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3463
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 63
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  Supremoanziano il Gio Apr 23, 2015 3:59 pm

Supremoanziano ha scritto:chi sostiene la 2bis perchè i rifiuti non sono derivanti dalla propria lavorazione, bensì da terzi.

Mi autocito per precisare che mi riferivo ai rifiuti conseguenti al sinistro come fanalini rotti, pezzi di metallo, vetro in frantumi e quant'altro.
Non è certamente il tizio che si vede in foto ad aver sparso sulla strada tutto quel disastro che si vede nella foto che ho postato io.

Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1447
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  mat_g il Gio Apr 23, 2015 4:03 pm

isamonfroni ha scritto:...fisicamente dove li metti i rifiuti?

Esistono dei moduli da montare sul carro attrezzi con aspiratore e lancia.

isamonfroni ha scritto:Si, faccio questo lavoro, di appalti contratti e gare ne ho letti parecchi (e anche partecipato) magari non io di persona... Embarassed ma forse l'azienda in cui lavoravo.
Quello che è certo è che ho imparato a leggere tutto il testo di qualunque documento e non soltanto quelle due parole da strumentalizzare.

Spero non sia quell'Azienda di cui stanno per processare i dirigenti Embarassed . Comunque non mi sembra di aver "strumentalizzato" due parole...mi sembra di aver scritto diverse cose,no Question ?!

isamonfroni ha scritto:Per il resto poi sei anche libero di pensare che sono ignorante/incapace/stupida/offensiva me ne farò una ragione e continuerò serenamente la mia inutile vita su questa terra

Certo che ve la vivete male in questo Forum, non sono un professore d'italiano ma mi sembra di scrivere in italiano fluente e chiaro, non capisco da dove scaturiscono tutte queste interpretazioni che state dando Question Question Question .

mat_g
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  isamonfroni il Gio Apr 23, 2015 4:19 pm

mat_g ha scritto:
Spero non sia quell'Azienda di cui stanno per processare i dirigenti Embarassed .

Non so a chi ti riferisci dunque sorvolo Very Happy

Poi però, non continuare a sostenere che siamo permalosi, ti esprimi con una delicatezza infinita

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!

isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12091
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  mat_g il Gio Apr 23, 2015 4:29 pm

Io non voglio convincere nessuno ne me ne viene niente in tasca...

Lo spirito di un Forum non deve essere lo scontro o "chi ce l'ha più duro", i miei toni si sono adeguati mano a mano a quelli usati da Voi.

Resta comunque il fatto che il servizio funziona così...se non vi piace o lo ritenete illegale, fate le Vs rimostranze ai vari Ministeri ed Amministrazioni celebrate .


mat_g
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 06.02.15

Tornare in alto Andare in basso

rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  pasqualino il Gio Apr 23, 2015 4:53 pm

Ricordo che dall'attività di pulizia stradale si generano altre tipologia di rifiuti rispetto a quelli originari  in quanto fisicamente i primi sono mescolati con le sostanze utilizzate per la rimozione.
Tanto che: l'olio non sarà olio ma una emulsione fra olio e prodotti sgrassanti e acqua stessa cosa per il liquido del radiatori, dei freni del gasolio e della benzina; E poi tutti questi convogliano in maniera indistinta tutti insieme nello stesso contenitore. Pertanto questi si che sono rifiuti.
Pertanto io asserisco che il produttore del rifiuto è colui che sta prestando il servizio in concomitanza ad un evento di rimozione e pulizia post incidente.

Poi sarei tanto curioso di sapere chi sono i terzi che gli hanno prodotti ( il guidatore dell'auto ? )

La produzione del rifiuto è una conseguenza legata alla vita quotidiana o ad un'attività economica dove si generano qualcosa di cui disfarsi.
zorba ha scritto:
Supremoanziano ha scritto:Non sono d'accordo con Isa e con chi sostiene la 2bis perchè i rifiuti non sono derivanti dalla propria lavorazione, bensì da terzi.
Questi, ad esempio, dovrebbero essere rifiuti derivanti dalla propria attività di pulizia e ripristino del manto stradale:


pasqualino
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 22.04.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: rifiuti da soccorso stradale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 4:36 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum