Ultimi argomenti
» vasca interrata
Da Ecoing Ieri alle 4:27 pm

» Incidente Borgo Panigale
Da valterb Ieri alle 1:22 pm

» centro di raccolta e sanzioni
Da Admin Ven Ago 10, 2018 6:09 pm

» Un po' di storia...
Da Admin Gio Ago 09, 2018 3:54 pm

» Fatturazione in rapporto di intermediazione rifiuti
Da Paolo UD Mer Ago 08, 2018 10:12 am

» SISTRI 2.0 ?
Da fabiodafirenze Mar Ago 07, 2018 6:05 pm

» Smaltimento fusti ferro
Da Admin Dom Ago 05, 2018 2:34 pm

» Punto vendita AEE e obbligo schedario
Da marcogio85 Dom Ago 05, 2018 2:12 pm

» 170904, 170107 (macerie) dal 1° giugno
Da Claudia00 Mer Ago 01, 2018 8:59 pm

» Tempo a disposizione per la classificazione del rifiuto dopo la sua produzione
Da magonero Mar Lug 31, 2018 9:05 pm


Test di cessione a recupero sull'eluato di cartongesso

Andare in basso

Test di cessione a recupero sull'eluato di cartongesso

Messaggio  Giuly il Sab Feb 07, 2015 1:02 am

Dalle analisi chimiche condotte sull'eluato di cartongesso, CER 170802, risulta un valore di COD maggiore di 30 mg/l, nello specifico 50 mg/l, ed un valore di solfati di 178 mg/l. Il campione deve essere portato in un impianto di recupero. Ho un quesito da porvi: dato l'elevato valore di COD il campione verrà accettato nell'impianto di recupero?



Grazie
avatar
Giuly
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 07.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Test di cessione a recupero sull'eluato di cartongesso

Messaggio  Aurora Brancia il Sab Feb 07, 2015 3:07 pm

evidentemente va chiesto all'impianto di recupero, più che a noi nel forum, perchè per il COD da test di cessione in ingresso con ogni probabilità dipende da cosa è stato previsto nella loro autorizzazione in funzione del tipo di recupero al quale questi residui di pannelli verranno avviati.

Per il prodotto sottoposto già a recupero, infatti, il vincolo dei parametri dei test di cessione è relativo all'EoW ottenuto, ma solo qualora sia da avviarsi a R10 ovvero ad R5 per riutilizzo in sottofondi o in materie prime direttamente riutilizzabili in edilizia (in semplificata, tipologia di recupero 7.1), mentre se il prodotto EoW finale va ai cementifici (in semplificata, tipologia di recupero 7.13) non sussistono vincoli tecnico-normativi in tal senso.
Per questo motivo, quando mi trovavo con casi simili nell'indicazione del corretto destino del rifiuto sul certificato di caratterizzazione io indicavo appunto "[R5] in tipologia 7.13". E firmavo e timbravo anche.

_________________
Adescate il nemico con la prospettiva di un vantaggio, e conquistatelo con la confusione
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3685
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 65
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum