Ultimi argomenti
» Trasbordo su diverso trasportatore e FIR
Da PiazzaPulita Oggi alle 7:14 pm

» un pò di chiarezza sulla categoria 1
Da urgada Ieri alle 3:21 pm

» Rifiuti prodotti dal Fabbro
Da matteorossi Ieri alle 3:21 pm

» Obbligo Consulente ADR?
Da Patrizia Ieri alle 10:01 am

» MUD 2019 - Verifica dati inseriti
Da nickcla Mer Mag 22, 2019 12:03 pm

» Piano finanziario discarica rifiuti speciali
Da matteorossi Mer Mag 22, 2019 11:27 am

» sanzione
Da chris Mer Mag 22, 2019 10:39 am

» Dubbio su origine del rifiuto
Da roberto79 Mer Mag 22, 2019 10:37 am

» Intermediari Mud
Da Paolo UD Mer Mag 22, 2019 10:34 am

» attribuzione codice EER - Microsfere per granigliatura (zirconia)
Da muso di lepre Mar Mag 21, 2019 12:01 pm


Test di cessione tempistiche

Andare in basso

Test di cessione tempistiche  Empty Test di cessione tempistiche

Messaggio  marcogio85 il Ven Gen 30, 2015 8:37 pm

Ripropongo il quesito in una discussione a se stante, non me ne vogliate... In base al dm 5 / 2 / 98 il test di cessione deve essere fatto a ogni inizio attività e cmq una volta l'anno... Ciò significa che deve essere fatto sul prodotto tal quale (cioè finita la tritovagliatura ecc) e prima dell'attività di recupero in sito diverso (per es sottofondi ecc)... Infatti perde la qualifica di rifiuto una volta riutilizzato... Come faccio a sapere, senza un'analisi in contraddittorio, se il materiale è idoneo e rispetta i parametri di "rilascio"...?...
In poche parole se l'impianto di recupero ha un bel mucchio di" macinato" e io commissiono due carichi per sottofondo, l'impianto deve fare il test di cessione prima del trasporto e utilizzo o può già averlo fatto prima perché è trascorso un anno dall'attività di recupero...?
marcogio85
marcogio85
Utente Attivo

Messaggi : 334
Data d'iscrizione : 04.02.14

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum